Home | Audio | Chitarra | Didattica | Lifestyle | Ritmi | People Store | Annunci | Eventi | Valutazioni
Wampler Triple Wreck
di mariocaster73 | 21 marzo 2011 @ 16:00

Non importa quanti ne abbia già, non importa se avevo appena comprato un bel Wampler Plextortion tutto luccicante qualche settimana fa, non importa se ero entrato nel negozio solo per ritirare i nuovi pick up della Stratocaster di mio fratello. L'ho provato per caso e me ne sono innamorato, ma quanto costava! Mi sono detto: ora non è neessario. Ma se è vero che nulla capita per caso, la sera stessa ne ho trovato uno usato su internet. Ora ce l'ho qui e ve lo racconto.

Il Wampler Triple Wreck è un pedale distorsore high gain nato per essere utilizzato sul canale clean di un amplificatore valvolare. In questo il sig. Brian Wampler è stato davvero geniale: possiamo usare il nostro clean valvolare Fender e ottenere una distorsione da Mesa Boogie. Ma andiamo con ordine.
Il pedale è grande e ha due file di controlli, sulla prima troviamo volume e gain, sulla seconda i potenziometri dedicati all'equalizzazione (Treble, Mids e Bass). Tra volume e gain c'è uno swich per passare dalla modalità Vintage alla Modern (con più medie). Fino a qui tutto normale.

Quando accendo il pedale (switch sulla sinistra a LED blu) già con gain a ore 12 il suono è pieno, profondo e definito: con la Stratocaster posso già suonare un bel rock potente. Giocando con il gain e l'equalizzazione (molto efficace), posso arrivare a suonare metal. Il bello di questo pedale è che anche a volumi casalinghi il suono è vero.
Ma ora arriva la sorpresa a me molto gradita: vicino ai potenziometri dell'equalizzatore ce n'è un altro con la scritta Crunch/Cream. Quest'ultimo comando gestisce il tono del Boost attivabile con lo switch di destra (LED rosso): girando la manopola su Crunch abbiamo un boost che esalta il suono che abbiamo settato, incrementandone sustain e presenza più che volume; portando il pot su posizione Cream il magnifico suono distorto del Triple Wreck si trasforma nel magnifico e fuzzoso distorto utilizzato da David Gilmour, carico di Big Muff vibe.
Naturalmente tutte le posizioni intermedie tra Crunch/Cream risultano uilizzabili e assolutamente gestibili, il suono non è mai zanzaroso.

Forse mi sono dilungato un po' troppo con le impressioni su questo magnifico pedale ma, come dicevo prima, mi ha lasciato a bocca aperta.
Dimenticavo di dirvi che è true bypass e che è fatto veramente bene, sia fuori sia dentro (è saldato a mano). Il produttore avverte che, con alti volumi, il pedale ha un po' di rumore di fondo, ma è normale dato che produce suoni distorti high gain. A livelli non estremi secondo me è davvero silenzioso.

Se volete abbinare al vostro clean Fender una bella distorsione potente e sempre definita, ma con la possibilità di aggiungere con un click tutta la cremosità del Big Muff più bello di sempre, fatevi un giro sul Triple Wreck di casa Wampler.

effetti e processori - wampler - triple wreck

Link utili
Wampler Triple Wreck
Altro da leggere
Pubblicità
Full immersion di assolo di chitarra...
Il Warwick Clayton scende nella serie Artist...
Reflex: un pedale per controllarli tutti...
Eastman E20SS: sinonimi cinesi...
Pubblicità
Commenti
Recensione interessante. I suoni di questo ...
di paolinux - user #14508 dal 13/04/2008 | 21/03/2011 @ 17:0
Recensione interessante. I suoni di questo effetto sono notevoli. Non penso però di farmi un giro sul Triple Wrech perché da quanto ho sentito anche da altri video non sembra essere adatto al mio genere.
Rispondi
Voi che ne pensate?
di Sykk - user #21196 dal 21/10/2009 | 21/03/2011 @ 17:2
Io sentendo i vari demo, mi sono fatto l'idea che questi pedali riescano a mantenere le promesse che fanno solo sull'amplificatore adatto. Ovvero che il triple wreck, per rendere al massimo, abbia bisogno di un fender dal suono bello pieno (ricordo che come circuito, i Mesa sono di derivazione Fender), magari fornito di cono Jensen. Il pinnacle, che dovrebbe dare il suono di una Plexi+Variac+dummy load, lo fa al meglio su una vera plexi e su una bella cassa piena di Greenback. Voi che ne pensate?
Rispondi
Re: Voi che ne pensate?
di xstrings - user #23053 dal 16/02/2010 | 21/03/2011 @ 18:3
Beh, credo che ogni pedale abbia un ampli su cui lavora meglio degli altri. Dipende sopratutto dalle frequenze su cui lavorano stomp-box ed amplificatore utilizzati oltre che alla cassa. Mario, come me, ha un Fender Hot Rod Deluxe che possiede una bella riserva di bassi rispetto per esempio ad un Twin per cui i pedali come il Plextortion della Wampler o il Carl Martin Plexitone lavorano meglio su un Hot Rod che su un Twin Reverb (IMHO) pur essendo quest'ultimo superiore in termini di qualità.
Rispondi
Re: Voi che ne pensate?
di feverdreamx - user #20705 dal 10/09/2009 | 21/03/2011 @ 22:2
imho in realtà la differenza la farei risalire alla maggiore facilità con la quale si riesce ad ottenere il suono che ci si aspetta da un determinato suono di base...per dirla facile: se cerco un suono plexish (giusto per fare un esempio), per forza di cose mi sarà + facile lavorando su di un preamp dello stesso tipo che si riversa in un finale su EL34; automaticamente tutti i plexi-in-a-box suoneranno meglio con meno smanettamenti su di un ampli plexi-inspired ovviamente + è "complicato" il pedale, + sarà facile farlo lavorare bene su diversi ampli!
Rispondi
G.A.S. Attack!
di xstrings - user #23053 dal 16/02/2010 | 21/03/2011 @ 18:2
Più son belli e più costano...maledetta Gas!! Sembra un pedale tremendamente interessante, meno male che dalle mie parti non si trovano i Wampler altrimenti lo avrei già acquistato nonostante abbia preso il T-Rex neanche un mese fa...;-))... P.S. nella mio articolo sul T-Rex Mudhoney trapelavano alcune mie perplessità sul suono ma dopo tanti scleri su regolazioni varie ho trovato "Il Suono"... ;-D Ciao Mario!
Rispondi
Re: G.A.S. Attack!
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 21/03/2011 @ 22:1
ciao Marco, tutto a posto con il tuo T-Rex? Io non ho resistito e mi sono preso questo Triple Wreck. E' davvero favoloso. guardati anche questo video: http://www.youtube.com/watch?v=VBjfEkC2-qo
Rispondi
Re: G.A.S. Attack!
di xstrings - user #23053 dal 16/02/2010 | 22/03/2011 @ 08:5
E' davvero un bel pedale questo Wampler, oltretutto è più versatile di quanto immaginassi! Con il T-Rex tutto bene, una volta che le valvole del Fender sono belle calde il suono si trasforma in qualcosa di eccezzionale, specialmente in termini di dinamica. Complimenti per l'acquisto, ciao.
Rispondi
Molto molto molto interessante!
di Dani92slash - user #20823 dal 20/09/2009 | 21/03/2011 @ 19:0
A vedere il demo sembra un pedale davvero eccezionale...cercavo proprio un pedale distorsore di questo tipo, ho visto che nella foto dell'articolo il pedale è poggiato su un Marshall, è una foto di repertorio o è la tua testata? Perché volevo sapere che suono ne usciva da un Marshall dato che si parla di Fender e nel caso fosse un bel suono un pensierino lo farei! Comunque articolo molto bello! Daniele
Rispondi
Re: Molto molto molto interessante!
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 21/03/2011 @ 22:2
Ciao Daniele, sono contento che l'articolo ti sia piaciuto. La foto l'ho presa da internet perchè con la mia fotocamera faccio foto troppo "pesanti" che non riesco mai a fare pubblicare su accordo... Di solito suono con il mio Fender Hot Rod Deluxe, ma in sala prove, mi è capitato di provarlo con un marshall jcm 2000 (sempre sul clean). Ne esce comunque un suono strepitoso: questo pedale fa suonare "mesa" anche un calorifero di casa mia... ma con il Fender, a mio parere e gusto, siamo su un'altro pianeta. Ciao, Mario.
Rispondi
Re: Molto molto molto interessante!
di Dani92slash - user #20823 dal 20/09/2009 | 21/03/2011 @ 22:2
Grazie mille per la risposta! Beh se mi dici così quasi sicuramente un pensierino lo faccio appena racimolo qualcosa... Ciao! Daniele
Rispondi
Re: Molto molto molto interessante!
di pablo1340 - user #21858 dal 02/12/2009 | 22/03/2011 @ 14:5
se guardi la demo postata da Mariocaster di Burgerman http://www.youtube.com/watch?v=VBjfEkC2-qo lui lo usa su un Laney, quindi Marshall style ed è quella che mi ha convinto a prendere sto pedale! senti quante sfumature di distorsione ha... all'inizio l'ho testato su un BluesBreaker e non mi era piaciuto, ma adesso lo uso sul clean della mia Silver Jubilee ed è veramente pazzesco come riesci ad avere una distorsione tipo dual rectifier credibile!
Rispondi
Re: Molto molto molto interessante!
di Dani92slash - user #20823 dal 20/09/2009 | 22/03/2011 @ 15:4
Hai ragione! Un pedale straordinario! Grazie del suggerimento!
Rispondi
Lo possiede
di Zado - user #17192 dal 15/12/2008 | 21/03/2011 @ 20:1
lo possiede un mio amico...c ho fatto un giro una volta,e se non fossi sempre stato contrario ai pedali per filosofia personale,me lo sarei portato a casa.Speciale,veramente.
Rispondi
Pedale molto interessante, peccato che in ...
di Frank72 - user #23373 dal 09/03/2010 | 21/03/2011 @ 20:3
Pedale molto interessante, peccato che in prova è settato molto da cazzoso. Vorrei sentire se ne escono dei suoni piu leggeri-crunch.
Rispondi
Re: Pedale molto interessante, peccato che in ...
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 21/03/2011 @ 22:2
guardati questa demo...verso la fine.... http://www.youtube.com/watch?v=VBjfEkC2-qo ciao, Mario.
Rispondi
Re: Pedale molto interessante, peccato che in ...
di Frank72 - user #23373 dal 09/03/2010 | 22/03/2011 @ 23:1
Ok si ritiene un pedale completo, anche se penso che il crunch non sia il suo forte, anzi è potente e basta. Grazie per il video.
Rispondi
ggaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaassssssssssssssss
di Veleno14 - user #23578 dal 23/03/2010 | 21/03/2011 @ 21:1
Maledetta Wampler!!ci mancava anche questo pedale spettacolare!!! per fortuna il prezzo proibitivo smorza ogni mia minima velleità di acquisto (almeno per il momento salvo vincite miracolose)!! Non so se ringraziarti o maledirti per avermelo fatto conoscere :-D..
Rispondi
Re: ggaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaassssssssssssssss
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 21/03/2011 @ 22:2
..attento che è appena uscito il nuovo Wampler Leviathan Fuzz... dagli un'occhiata: http://www.wamplerpedals.com/ ps: dovrei farmi pagare da Brian Wampler per la pubblicità!!!! ciao, Mario.
Rispondi
interessante..
di Veleno14 - user #23578 dal 23/03/2010 | 22/03/2011 @ 23:4
azz..pur non essendo un amante dei fuzz questo sembra interessante anche se ho ascoltato solo un sample di trenta secondi..se poi riuscissi a sentirlo dal vivo mi potrei fare un idea più precisa..cmq da tenere d'occhio questo leviathan fuzz.. la Wampler ha degl'ottimi prodotti a mio avviso anche se il prezzo a volte è considerevole.. in ogni caso grazie per la dritta!
Rispondi
Che dio ti conservi la vista.
di giambibolla - user #5757 dal 16/10/2004 | 21/03/2011 @ 22:2
e' un simpatico detto dedlle mie parti, rivolto ai golosi come te.
Rispondi
Re: Che dio ti conservi la vista.
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 21/03/2011 @ 22:4
la musica è uno dei miei pochi "vizi"..... :P ciao, Mario.
Rispondi
ottimo pedale! la wampler fa ottimo ...
di dantrooper - user #24557 dal 06/06/2010 | 21/03/2011 @ 23:1
ottimo pedale! la wampler fa ottimo prodotti io ho l'hot wired e ne sono felicissimo!!!
Rispondi
La prima volta che scrivo su accordo. Non ...
di Nathan_Adler - user #27497 dal 12/01/2011 | 22/03/2011 @ 10:5
La prima volta che scrivo su accordo. Non nascondo un po' d'emozione. Ottimo articolo Mario! Il pedale sembra fare al caso mio e se risponderai positivamente alla mia richiesta di chiarimento toglierò il "sembra": non ho ben capito se il boost è attivabile anche sul suono pulito chitarra-ampli o se, al contrario, è possibile boostare soltanto la distorsione del pedale. Grazie in anticipo. Matteo.
Rispondi
Re: La prima volta che scrivo su accordo. Non ...
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 22/03/2011 @ 14:2
Ciao Matteo, innanzitutto benvenuto in questo gruppone di "malati" per il mondo delle chitarre.... Il boost agisce solo sul pedale già attivato. Questo a mio avviso è molto utile perchè se stai suonando clean e devi"lanciarti" in un assolo potente, puoi lasciare inserito il BOOST (il LED rosso è acceso) e al momento giusto basta attivare il bypass del pedale. Ultima cosa, io non uso mai il pedale a livelli estremi (non faccio metal) e me lo godo per del buon R O C K !!! Se non sono stato chiaro fammi sapere. Ciao, Mario.
Rispondi
Re: La prima volta che scrivo su accordo. Non ...
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 22/03/2011 @ 14:2
Ciao Matteo, innanzitutto benvenuto in questo gruppone di "malati" per il mondo delle chitarre.... Il boost agisce solo sul pedale già attivato. Questo a mio avviso è molto utile perchè se stai suonando clean e devi"lanciarti" in un assolo potente, puoi lasciare inserito il BOOST (il LED rosso è acceso) e al momento giusto basta attivare il bypass del pedale. Ultima cosa, io non uso mai il pedale a livelli estremi (non faccio metal) e me lo godo per del buon R O C K !!! Se non sono stato chiaro fammi sapere. Ciao, Mario.
Rispondi
bellissimo
di pablo1340 - user #21858 dal 02/12/2009 | 22/03/2011 @ 15:5
l'ho preso anch'io l'anno scorso!! è una bellezza anche da guardare le saldature interne... l'estetica del pedale è il punto più debole (e per quello che costa mi piacerebbe anche bello!!) sopratutto delle prime versioni come la mia, ma per il resto è puro spettacolo!! la mia Jubilee si esalta ogni volta che lo metto sul suo canale clean! e riesce a far sparare degli armonici artificiali pazzeschi anche dai single-coil della mia Esquire!
Rispondi
Re: bellissimo
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 22/03/2011 @ 16:4
beh dai, anche esteticamente non è così brutto...( come un boss) è un pedale molto spartano senza troppi fronzoli. Pensa che il mio Plextortion (glitterato viola/blu) ha un unico adesivo centrale dove sono elencati i comandi (come per tutta la prima serie Wampler)... fammi un esempio di pedale "bello" esteticamente, per me, ad esempio, l'OCD V4 è bello anche da vedere. ciao, Mario.
Rispondi
Re: bellissimo
di pablo1340 - user #21858 dal 02/12/2009 | 23/03/2011 @ 08:4
il mio è uguale a quello del primo video che hai postato nell'articolo. oltretutto quella vernice è delicata come la nitro delle chitarre vintage.. si è staccata solo mentre pensavo a come togliere i piedini di gomma per inserirlo in pedaliera. la prima cosa che mi ha colpito nel maneggiarlo tirandolo fuori dal sacchetto telato è stata la leggerezza rispetto alla dimensione del pedale! Bello è soggettivo: a me piace tantissimo l'estetica dell'Emma PisdiYAUwot (giusto per rimanere in campo distorsori hi gain) con quel teschio con occhi a led!!! altrimenti dei miei pedali mi piacciono tantissimo la rozza e vissuta (relic) faccia del mio MemoryMan, la sfacciata cromatura del Jam wah e la semplice rotondità del Bixonic Expandora. Ciao Paolo
Rispondi
Re: bellissimo
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 23/03/2011 @ 08:4
...ti capisco, anche io adoro il mio Big Muff (quello grande) con tutti i suoi "segni" dovuti all''uso... ciao, Mario.
Rispondi
Re: bellissimo
di pablo1340 - user #21858 dal 02/12/2009 | 23/03/2011 @ 08:5
è il bello degli EHX: sembrano vintage dopo appena 1 mese di utilizzo! figurati il mio che ha oltre 30 anni di battaglie!
Rispondi
Re: bellissimo
di mariocaster73 - user #22356 dal 05/01/2010 | 23/03/2011 @ 08:5
verissimo, infatti ne ho e ne ho avuti molti di questi favolosi pedali made in NY City e dopo qualche settimana sembravano già "vissuti",,, stesso discorso vale per gli MXR P90 e DynaComp... :)
Rispondi
Re: bellissimo
di pablo1340 - user #21858 dal 02/12/2009 | 23/03/2011 @ 12:5
ho solo il Memory ed l'Hoax, ma hanno entrambi lo stesso aspetto... sembrano coetanei!
Rispondi
Dannazione, non ci voleva proprio.. Stavo ...
di Johan - user #23008 dal 14/02/2010 | 22/03/2011 @ 18:5
Dannazione, non ci voleva proprio.. Stavo proprio cercando un distorsore con un sound abbastanza moderno, per il mio nuovo progetto musicale, da abbinare all' AC30 e ho sentito questo video. E' finito sulla lista della spesa e dannazione quanto accipicchia(per non dire di peggio) costa!
Rispondi
rieccoci
di francesco72 - user #31226 dal 10/10/2011 | 21/11/2011 @ 17:2
salve, riprendo questa discussione perchè proprio ora sto cercando un distorsore per un up grade della pedaliera. Suono heavy metal ed avrei ristretto la scelta del distorsore tra il suddetto, lo suhr riot e l'emma pisdiyauwot. dai sample è sempre un po' diffcile valutare, mi sapete dare qualche ocnsiglio considerando che ho un ampli huges & kettener 100 w il cui suono pultio mi piace molto perchè già un po' "gonfio" (ha il retro chiuso) grazie e ciao
Rispondi
come lo vedete questo pedale in un vox ac30 ...
di leonardomirenda - user #32393 dal 27/12/2011 | 27/12/2011 @ 23:4
come lo vedete questo pedale in un vox ac30 con una gibson es 345???
Rispondi
3ple wreck
di peppek - user #37241 dal 18/05/2013 | 12/10/2014 @ 16:06:56
Ciao ragazzi ma cambia qualcosa a livello di circuitazione il modello con la scritta spartana rispetto a quello piu' nuovo con la scritta con il font piu' moderno?
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Nuova data per David Gilmour e senza bagarini
di rockmaniac David Gilmour annuncia una nuova data per la fine dell'estate 2015, con prezzi...
Goditela finché ti regala la sua voce
di RozzoAristocratico Una riparazione di fortuna a una vecchia chitarra ti dona un suono diverso da...
Ibanez RG 652: incanto sottomarino
di GianniJanaRojatti Ho ricevuto una nuova Ibanez in prova. Si tratta della RG 652 AHM, Prestige....
Invecchierà con me
di Onghi Portarsi a casa una chitarra nata il proprio stesso anno fa un effetto...
Gibson SJ 100: un classico in versione speciale
di Burats Nata come la versione economica della più prestigiosa SJ200 la 100 arriva nei...

Hot licks
Paul Gilbert: studenti senza espressività di redazione
“Certi allievi si preoccupano solo di eseguire le cose correttamente. Ma suonare è ben altro. Lo shred? Mi sta...
Più di quel che suoni, conta come suoni di redazione
Grazie a un timing feroce e una meccanica di pennata perfetta, Giacomo Castellano regala vigore anche a uno dei box...
Cesareo: due chitarre in un pollaio di redazione
Cesareo continua a parlarci di quanto sia decisivo – ma anche molto difficile - suonare in una band, tappa...
Migliora i tuoi accompagnamenti: Neanche un minuto di non amore di redazione
Diverso dalle solite ballate da spiaggia, "Neanche un minuto di non amore" ha un ritmo funk tutt'altro che scontato in...
Triadi: non fraseggi se non le sai di redazione
Alcuni lettori ci hanno scritto per avere qualche suggerimento su come impostare lo studio delle triadi. Ecco alcuni...

I vostri articoli
Gurus Naked Preamp CH2: oltre ogni pre-visione di Aynrand
Gurus trasforma la testata Naked in una serie di stompbox per replicare il sound dei suoi canali in un comodo...
Wide Range: l'humbucker di Fender-CBS di FBASS
Il Wide Range fu la risposta Fender al PAF Gibson. Disegnato dallo stesso sviluppatore, si differenzia per la...
PRS SE Custom 24 di Petewho
La serie SE è il rifugio di ogni amante del sound PRS con un occhio di riguardo per il portafogli. La Custom 24 della...
La botta dei Sidewinder di FBASS
Dal primo basso a violino ai moderni Grabber, EB Bass e Thunderbird, Gibson ha fatto molta strada nelle quattro corde,...
Gibson ES225: una vita di classe in quattro anni di biggiorgione
In produzione solo dal 1955 al 1959, la ES225 cattura lo sguardo dei fan delle archtop Gibson con il suo mogano...

Lezioni di basso
La tecnica è al servizio della versatilità di dadoneri
Essere un musicista versatile non significa esclusivamente sapersi destreggiar senza problemi tra diversi generi...
In cinque come i King Crimson di redazione
Un’altra lezione per basso e batteria. Lorenzo Feliciati e Lucrezio De Seta ci propongono una serie di studi per...
Arpeggi: studiare & ascoltare di dadoneri
Basso. Lavoriamo su un metodo efficace e solido per colorare i nostri accompagnamenti con fill e fraseggi. Sarà...
I due che suonano in cinque di redazione
Lucrezio de Seta e Lorenzo Feliciati iniziano il loro ciclo di lezioni per batteria e basso. Una serie di appuntamenti...
Groove: pensare da batteristi di dadoneri
Basso. In questa lezione parliamo di groove e cercheremo di pensare come batteristi. Prima ancora di preoccuparci delle...

Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964