Home | Audio | Chitarra | Didattica | Lifestyle | Ritmi | People Store | Annunci | Eventi | Valutazioni
Testata SOUND CITY L120, quale cassa?
di - user #11669 dal 21/12/2006 |

Miroslav scrive: Salve! Sono entrato recentemente in possesso di una testata Sound City L120 (120w senza reverb) scambiandola per il mio (ex) Fender Hot Rod Deluxe 40w. Aprendola purtroppo ho trovato due (dei quattro) condensatori non originali, e uno dei due con le saldature staccate. Li ho sistemati e ho sostituito il cavo di alimentazione (vecchissimo) con uno migliore e più sicuro. Le valvole sembrano a posto.

Riguardo la testata, come funzionano gli ingressi ponticellabili e le due uscite casse (loudspeakers)?
Riguardo coni/cassa, essendo orientato per la configurazione 4x12", cosa scegliere? Ho bisogno di bassi definiti (uso accordature aperte fino al do) e di non spendere un capitale.
Inoltre vorrei informarmi sulla costruzione artigianale di casse. Può essere conveniente o è la solita fissa (dispendiosa) da maniaci chitarristi? ;-)

Suono una washburn semiacustica con solo un jacques tubeblower tra chitarra e amplificatore.

Confido nel vostro aiuto e resto in attesa...
Cheers!

casse e altoparlanti
amplificatori - sound city - l - 120

Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
Che cos'è l'ascolto?...
Un cono per due amplificatori...
Cono M250-32C: storia del beat Italiano...
A tu per tu con l'impedenza...
Pubblicità
Commenti
Hoquel che fa per te...
di Mancunion - user #3854 dal 02/03/2004 | 15/01/2007 @ 16:0
Be', io a Manchester ho una cassa 2x12 Sound City. Ci attaccava di solito un Marshall jcm 800, ma anche altra roba. Mi sembra dignitoso... il problema e' che la cassa e' in Inghilterra, io a Budapest e tu probabilmente in Italia ;-)))Comunque perla tua testata, puoi accoppiarci qualsiasi cosa: 2x12 (che preferisco), 4x12, 4x10 etc... poi devi stare attento ai coni, quella e' una brutta bestia... Ci dovresti dire che genere suoni, che esigenze hai...io ci vedrei bene una coppia di 2v12 con Vintage 30cheers
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di Miroslav - user #11669 dal 21/12/2006 | 15/01/2007 @ 17:5
In effetti mi sto orientando verso la 2x12", dati i miei scarsi 60kg e la mia piccola panda :-) Supponiamo che questi due coni siano quindi da 12" e da massimo 100w l'uno, che marca/modello scegliere? Come nel post, ripeto, ho bisogno di bassi definiti e non impastati, suoni caldi con le mie distorsioni sature sature. La mia semiacustica è un tono più giù, il mi basso (VI corda) è due toni più giù (un "C dropped" se mi passate il termine). Il suond è un incrocio tra il 70s dei black sabbath e il doom/stoner moderno (grand magus, cathedral e affini). In attesa... cheers!
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di Mancunion - user #3854 dal 02/03/2004 | 15/01/2007 @ 19:3
Mah, ti direi dei celestion t75, roba standard non troppo costosa. Ci mettono un po' a carburare ma con la sound city non c'e' troppo da scherzare. Meglio avere un po' di riserva.... Saluti
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di MR.T - user #263 dal 17/05/2002 | 16/01/2007 @ 13:5
120w su due coni...non è semplice. Ho visto il cantante/chitarrista degli Electric Wizard suonare con quella testata, e due 4x12'! I G12T75 te li sconsiglio, hanno un suono troppo secco, non sono per niente adatti al tuo genere. Meglio i Vintage30, ma come wattaggio siamo al limite. Io ti consiglierei due Luca Fanti al neodimio, sono altoparlanti molto leggeri, con una tenuta in potenza di 150w, che fanno 300w per una 2x12'. In distorsione si comportano molto bene, hanno un'ottima definizione sui bassi.Ciao Mr.T
Rispondi
gli electric wizard...
di Miroslav - user #11669 dal 21/12/2006 | 16/01/2007 @ 16:3
ecco un esempio di "pesantezza" per il sound che cerco, bello sapere che jus osborn ha una sound city. Dunque v30 o luca fanti... la celestion fa dei coni non costosissimi al neodimio... se non sbaglio la serie century vintage... dove posso informarmi sui costi effettivi dei coni delle marche più conosciute? inoltre mi hanno proposto una 2x12" artigianale OPEN BACK con Eminence, in betulla, tolex, acciaio per 500 euro, ne vale la pena? grazie mille
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di Mancunion - user #3854 dal 02/03/2004 | 16/01/2007 @ 19:1
Certo che i V30 sono meglio dei 75 ;-) il fatto e' che con quella testata nn si scherza: per qualche ragione e' la testata classica delle sale prova inglesi (cheap and cheerful). La conosco ed e' un brutto cliente. Soprattutto se ci attacchi un cabinet sottodimensionato.
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di MR.T - user #263 dal 17/05/2002 | 16/01/2007 @ 20:4
Le Sound City sono le testate "old style" più economiche che si trovano in uk...in ogni caso gli inglesi sono avanti, da noi si trovano solo jcm 600,900 e 2000...Con un ampli del genere ci volevano i mitici g12H-100, peccato che non li facciano più, per me spazzavano via anche i V30.Ciao Mr.T
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di Mancunion - user #3854 dal 02/03/2004 | 16/01/2007 @ 21:1
Be', devo dire di non aver mai sognato di vedere cosi' tanti ampli come in UK, marche oscure tipo Bran, Kitchen, Park (tutti cloni Marshall) ma anche Sound City, Matamp (i nuovi sono fenomenali), Carlsbro etc. per non parlare di quelli che fanno gli ampli in cucina tipo Cornell.... senza menzionare gli Hiwatt, di cui tu ben conosci il marchio ;-) Approposito, se ne puo' rimediare un inter nos, senza dover andare a Leeds o a Denmark Street? Capisc'amme'!La prossima volta che torno controllo che coni monta la mia cassa. E' una closed back,non l'ho mai aperta. Magari ci trovo la sorpresa... Calcola che l'ho pagata £150 nel 2003...
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di Mancunion - user #3854 dal 02/03/2004 | 17/01/2007 @ 00:4
Ovviamente mnon mi riferivo alla testata ma a qualcosa di piu'...."peloso" ;-)))
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di MR.T - user #263 dal 17/05/2002 | 30/01/2007 @ 21:2
Mi dai una mail funzionante? Ho provato a scriverti ma ritorna tutto indietro!Ciao Mr.T
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di MR.T - user #263 dal 17/05/2002 | 18/01/2007 @ 03:1
Bran (o Narb?), Kitchen, Park?Cloni?????Erano ampli costruiti dalla Marshall per aggirare un contratto di distribuzione legato al nome Marshall. Quegli ampli sono MEGLIO dei Marshall!!Della Carlsbro conosco solo gli ampli solid state, decisamente validi. In ogni caso è un marchio con un servizio clienti favoloso, pensa che alla mia richiesta di uno schema per riparazione di un vecchio ampli mi spedito direttamente gli schemi (2 pagine in A3) per posta, gratis!!Per la Hiwatt ti scrivo in privato.Mr.T
Rispondi
Re:Hoquel che fa per te...
di pabelt - user #21529 dal 06/11/2009 | 01/02/2010 @ 13:4
Ciao, ho letto del servizio clienti Carsbro: ho un problema forse analogo al tuo su un vecchio Lead 45, ma non sono riuscito a trovare gli schemi da nessuna parte, puoi passarmi i contatti con l'assistenza? Grazie Paolo
Rispondi
la cassa per la sound city...
di Miroslav - user #11669 dal 21/12/2006 | 18/01/2007 @ 12:1
salve ragazzi, ho contattato sia luca fanti sia vj sound per chiedere dei preventivi. Luca è stato molto disponibile e mi ha consigliato una closed back per avere più risposta sui bassi. il costruttore che mi ha proposto la 2x12" in betulla con eminence per 500 euro ha detto open back... che fare? Open o Closed? Posso prendere la demolition vjsound e farci montare dei luca fanti 8ohm? Quanto vado a spendere se ordino solo i coni e me la autocostruisco? help!
Rispondi
Ragazzi Aiutatemi!!
di Fender_Strato_Plus_8 - user #7927 dal 05/07/2005 | 20/01/2007 @ 12:1
ciao a tutti,ho bisogno di un parere riguardo ad un problema che ho con il mio amplificatore acquistato nemmeno un mese fa. L'ampli in questione e' un Carvin Bel Air 2x12 50W a valvole, pagato 770 euro con noleggio-riscatto. Provandolo in negozio (Merula) per un'oretta buona, non avevo notato nessun problema e innamorandomi del suo suono l'ho comprato senza pensarci su due volte! Non avevo pero' pompato troppo il volume per non disturbare troppo la gente che provava altri ampli vicino a me, sbagliando, lo so... nelle settimane successive, l'ho portato in saletta dal mio gruppo e mi sono accorto che nel canale pulito gia' a 3 di volume mi andava in crunch, cosa un po' anormale, non pensate??!! Non vi dico dopo aver montato un minihumbucker cool rails della s.d. al ponte della mia stratocaster!! sembra di avere un fuzz integrato alla chitarra!! secondo voi cosa potrebbe essere? un problema di valvole? di coni? vi prego aiutatemi perche' non ci dormo la notte!! :)grazie-Alberto-
Rispondi
Re:Ragazzi Aiutatemi!!
di Miroslav - user #11669 dal 21/12/2006 | 20/01/2007 @ 16:2
Ciao Alberto, la prossima volta inserisci almeno un OT nel subject del post :-) Provo comunque a venirti in aiuto. Credo di aver capito di che amplificatore si tratta. Se è quello con le manopole push pull tira fuori sia puliti che distorti molto belli. Ma l'hai preso nuovo o usato? Il mio consiglio e di chiedere a qualche amico se puoi prestarti un preamp e una finale per provare direttamente il cono del tuo ampli escludendo l'amplificazione. Così potrai capire se si tratta del cono... Se non ti da problemi in questo modo, quasi sicuramente sono solo le finali da cambiare. Solitamente volumi spompati e distorsioni a basso volume sul pulito dipendono dalle finali. Ciao!
Rispondi
Re:Ragazzi Aiutatemi!!
di Fender_Strato_Plus_8 - user #7927 dal 05/07/2005 | 20/01/2007 @ 18:0
ciao,scusa per il post non proprio consono alla discussione, ma non sapevo dove scriverlo.. :) l'ampli l'ho preso nuovo, per quello mi sembra strano che abbia problemi di valvole o coni, pero' non si sa mai... il problema cmq l'hai preso in pieno: volume spompato, povero di medie-alte e distorsioni gia' a 3 di volume!! p.s. cosa intendi per manopole push-pull? ti scrivo il link dove puoi andare a vedere il mio ampli.vai al ink er=BELAIRgrazie mille!-Alberto-
Rispondi
Re:Ragazzi Aiutatemi!!
di Miroslav - user #11669 dal 21/12/2006 | 21/01/2007 @ 12:3
No le manopole push pull erano su un altro modello di Carvin che ho provato in negozio. Questo non lo conosco ma sembra bello... :-) Le finali si spompano facilmente, magari è un ex-demo. Prova a prenderne due nuove e le monti senza regolare il bias, se vedi che il difetto va già scomparendo le fai settare e suoni di nuovo. Ma io ti consiglierei di provare pre e finale direttamente nel cono con la tua chitarra. Se il problema è il cono (anzi i coni) sarebbe una riparazione dispendiosa, quindi meglio togliersi subito il dubbio. Altrimenti non saprei, volumi spompati e distorti a basso volume... ci possono essere piccole cause... ma prova prima così
Rispondi
Re:Ragazzi Aiutatemi!!
di Fender_Strato_Plus_8 - user #7927 dal 05/07/2005 | 22/01/2007 @ 11:1
ok.. faro' delle prove! grazie ancora!ciau
Rispondi
Re:Ragazzi Aiutatemi!!
di triumph - user #3785 dal 25/02/2004 | 22/01/2007 @ 13:0
Concordo con i consigli che ti hanno rivolto ed aggiungo: verifica l'integrità del cono altoparlante, soprattutto la membrana "gommosa" sul bordo esterno. Comunque sembra un problema di valvole finali.Saluti
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Slide elettrico: suonare più pulito con il damping
di redazione Smorzare la vibrazione delle corde non impegnate a suonare una melodia è...
Pedali, alimentatori, una soluzione economica e un mistero risolto
di JoeManganese Gli alimentatori professionali sono ottimi, ma costano davvero tanto. Se non si...
Traveler Guitar AG-105: mini acustica da viaggio
di Burats Agosto, tempo di vacanze ed ecco che nei negozi spuntano le chitarre da...
Tutto quello che avreste voluto sapere sui rumori
di dedo Sapersi muovere tra alimentatori, cablaggi e schermature è fondamentale per...
Lo Speaker
di svalvolman L'altoparlante giusto può esaltare il suono del tuo amplificatore così come...

Hot licks
Palestra per bending di redazione
Spazio ai principianti con un fraseggio rock blues che li aiuterà a mescolare tra loro pentatonica maggiore e minore....
Nello stile di Jimmie Vaughan di redazione
In un blues il turnaround sono le due misure che precedono un nuovo chorus e rappresentano un momento risolutivo...
Slide elettrico: suonare più pulito con il damping di redazione
Smorzare la vibrazione delle corde non impegnate a suonare una melodia è fondamentale per un risultato pulito e...
Un omaggio a B.B. King di GianniJanaRojatti
Un tributo a B.B. King con un fraseggio molto vicino al suo stile tra pentatoniche maggiori e minori fuse...
Sempre più in basso di EnricoSantacatterina
L' SM57 è uno standard per la ripresa delle chitarre. Ma se pensiamo agli scenari ultra distorti e profondi del metal...

I vostri articoli
Supro JB Hutto: quanto vale la vetroresina? di biggiorgione
Il vintage è fatto di qualità liuteristica ma anche di storia. Un pezzo di vetroresina dall'aspetto avveniristico...
Lo Speaker di svalvolman
L'altoparlante giusto può esaltare il suono del tuo amplificatore così come quello sbagliato può rovinarlo,...
Tutto quello che avreste voluto sapere sui rumori di dedo
Sapersi muovere tra alimentatori, cablaggi e schermature è fondamentale per assicurarsi un rig performante e...
La mia prima Stratocaster di Baconevio
Un colpo di fortuna può portarti a casa la chitarra dei tuoi sogni per pochi soldi e fornirti un buon passatempo...
La S@ponetta che conquista di Andrea_98
Il nuovo plettro stampato di Steve Tommasi è arrivato. La Essetipicks S@ponetta si caratterizza per uno spessore...

Lezioni di basso
La tecnica è al servizio della versatilità di dadoneri
Essere un musicista versatile non significa esclusivamente sapersi destreggiar senza problemi tra diversi generi...
In cinque come i King Crimson di redazione
Un’altra lezione per basso e batteria. Lorenzo Feliciati e Lucrezio De Seta ci propongono una serie di studi per...
Arpeggi: studiare & ascoltare di dadoneri
Basso. Lavoriamo su un metodo efficace e solido per colorare i nostri accompagnamenti con fill e fraseggi. Sarà...
I due che suonano in cinque di redazione
Lucrezio de Seta e Lorenzo Feliciati iniziano il loro ciclo di lezioni per batteria e basso. Una serie di appuntamenti...
Groove: pensare da batteristi di dadoneri
Basso. In questa lezione parliamo di groove e cercheremo di pensare come batteristi. Prima ancora di preoccuparci delle...

Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964