Home | Audio | Chitarra | Didattica | Lifestyle | Ritmi | People Store | Annunci | Eventi | Valutazioni
Bryan Sutton - Chitarre novembre 2011
di stefano | 25 novembre 2011 @ 08:00

Bryan Sutton è uno dei maggiori protagonisti contemporanei della chitarra flatpicking. Session-man ricercatissimo e oggi anche insegnante di spicco su web della neo-nata Academy of Bluegrass, appartiene a una generazione che conosce bene anche la chitarra moderna in tutti i suoi aspetti, compresi quelli elettrici. Per accompagnare l'intervista che pubblichiamo su Chitarre ha realizzato appositamente un filmato da cui il nostro Roberto Dalla Vecchia ha tratto la sua lezione di questo mese Beppe Gambetta, che lo conosce bene, ha accettato volentieri di scrivere per noi due righe sul suo amico Sutton.

Per anni la scena dei nuovi musicisti acustici nello stile flatpicking è stata condizionata dal meraviglioso suono creato da Tony Rice, imitato in maniera sterile da generazioni di chitarristi. Bryan Sutton è il primo grande flatpicker dei nostri tempi che sembra affermarsi come vero punto di riferimento e imporre una decisa svolta artistica a questo mondo.
Ho un fantastico ricordo del lavoro svolto con lui in occasione dell’Acoustic Night 2011, lo spettacolo genovese da me prodotto che aveva come tema la musica delle grandi trasmissioni radio live americane (Bryan è un veterano della “Grand Ole Opry”). Bryan ti mette a proprio agio nonostante il livello altissimo del suo suonare e la sua maestria ugualmente strabiliante su chitarra acustica, elettrica e mandolino. Lavorando insieme alla costruzione dello spettacolo è stato importante il suo contributo ai meccanismi dell’arrangiamento: Bryan è un poeta anche nella scelta di quanto suonare o non suonare. Quello che di lui immediatamente stupisce è la rilassata scioltezza con cui affronta parti tecnicamente molto complesse. Ogni sua frase brilla per la fresca inventiva e alla base del suo suonare stanno le celebrate ‘tre T’: tone, timing, tuning.
Bryan ha una vena così vitale ed eclettica da far sperare che in futuro il suo lavoro si possa staccare più frequentemente dalla prevalente occupazione di sideman e produttore nashvilliano per dare più spazio alle sue straordinarie doti e mettere il suo talento in primo piano.

Beppe Gambetta

Nel filmato Bryan Sutton spiega prima che cos'è la chitarra flatpicking e poi - a circa 1'47" - suona per noi lo standard "Blackberry Blossom":

Link utili
Academy of Bluegrass
Altro da leggere
Pubblicità
Shure: arriva la serie MOTIV...
Gibson SG Vibrola Early 70's...
Addio Vic Firth...
Con Pivot-All il jack segue le tue curve...
Pubblicità
Commenti
Al momento non è presente nessun commento
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Ibanez RC1320: prestigio orientale
di Burats Quando i numeri superano il 1000 in casa Ibanez significa una sola cosa: made...
50 anni di Slash
di rockmaniac Oggi 23 luglio 2015 Saul Hudson compie cinquant'anni. La sua storia è...
Nuova data per David Gilmour e senza bagarini
di rockmaniac David Gilmour annuncia una nuova data per la fine dell'estate 2015, con prezzi...
Les Paul Junior 1957: the real thing
di biggiorgione Le riedizioni Gibson non scarseggiano per qualità e suono, ma imbracciare una...
Goditela finché ti regala la sua voce
di RozzoAristocratico Una riparazione di fortuna a una vecchia chitarra ti dona un suono diverso da...

Hot licks
Paul Gilbert: studenti senza espressività di redazione
“Certi allievi si preoccupano solo di eseguire le cose correttamente. Ma suonare è ben altro. Lo shred? Mi sta...
Più di quel che suoni, conta come suoni di redazione
Grazie a un timing feroce e una meccanica di pennata perfetta, Giacomo Castellano regala vigore anche a uno dei box...
Accordi e linea di basso in un colpo solo di mickipiperno
Parliamo di groove e di chitarra ritmica. Ci concentriamo sulla capacità di accompagnare dando sostegno e presenza ai...
Cesareo: due chitarre in un pollaio di redazione
Cesareo continua a parlarci di quanto sia decisivo – ma anche molto difficile - suonare in una band, tappa...
Migliora i tuoi accompagnamenti: Neanche un minuto di non amore di redazione
Diverso dalle solite ballate da spiaggia, "Neanche un minuto di non amore" ha un ritmo funk tutt'altro che scontato in...

I vostri articoli
Gurus Naked Preamp CH2: oltre ogni pre-visione di Aynrand
Gurus trasforma la testata Naked in una serie di stompbox per replicare il sound dei suoi canali in un comodo...
Wide Range: l'humbucker di Fender-CBS di FBASS
Il Wide Range fu la risposta Fender al PAF Gibson. Disegnato dallo stesso sviluppatore, si differenzia per la...
PRS SE Custom 24 di Petewho
La serie SE è il rifugio di ogni amante del sound PRS con un occhio di riguardo per il portafogli. La Custom 24 della...
La botta dei Sidewinder di FBASS
Dal primo basso a violino ai moderni Grabber, EB Bass e Thunderbird, Gibson ha fatto molta strada nelle quattro corde,...
Gibson ES225: una vita di classe in quattro anni di biggiorgione
In produzione solo dal 1955 al 1959, la ES225 cattura lo sguardo dei fan delle archtop Gibson con il suo mogano...

Lezioni di basso
La tecnica è al servizio della versatilità di dadoneri
Essere un musicista versatile non significa esclusivamente sapersi destreggiar senza problemi tra diversi generi...
In cinque come i King Crimson di redazione
Un’altra lezione per basso e batteria. Lorenzo Feliciati e Lucrezio De Seta ci propongono una serie di studi per...
Arpeggi: studiare & ascoltare di dadoneri
Basso. Lavoriamo su un metodo efficace e solido per colorare i nostri accompagnamenti con fill e fraseggi. Sarà...
I due che suonano in cinque di redazione
Lucrezio de Seta e Lorenzo Feliciati iniziano il loro ciclo di lezioni per batteria e basso. Una serie di appuntamenti...
Groove: pensare da batteristi di dadoneri
Basso. In questa lezione parliamo di groove e cercheremo di pensare come batteristi. Prima ancora di preoccuparci delle...

Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964