Home | Audio | Chitarra | Didattica | Lifestyle | Ritmi | People Store | Annunci | Eventi | Valutazioni
Fiumicino, cocaina nella chitarra elettrica
di [user #1625] - pubblicato il

CupidoNet scrive: Da www.repubblica.it In queste immagini il sequestro all'aeroporto di Fiumicino di una chitarra elettrica piena di cocaina: è stata sequestrata a un uomo arrivato dal Costa Rica...

Uno strumento veramente stupefacente per rapporto qualità/prezzo, aggiungo io. Il body mi pare imitato molto bene, mi domando quindi se avevano avuto una soffiata. In effetti mi pare di ricordare che alcuni sostenessero che i body della serie Squire fossero di trucioli pressati, ma una cosa così non l'avevo mai sentita.

Ciao, C.Net

curiosità
Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
Le chitarre del Patto di Varsavia...
Brad Paisley studia un suo assolo dal video...
Come suonano 100 pedali insieme...
Presto scaricheremo le chitarre da internet...
Pubblicità
Commenti
che storia!
di Mr.Ferrara [user #13345] - commento del 25/10/2007 ore 13:2
chissa la cocaina che suono dava al body... una cosa era certa, al primo graffio nel body ti veniva voglia di non smettere MAI DI SUONARE e di dimenarti come Mick Jagger!
Rispondi
Re:che storia!
di Dave Electric [user #56] - commento del 26/10/2007 ore 12:4
"Stupefacente" per rapporto qualità/prezzo. Hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha
Rispondi
Re:che storia!
di Maieutica [user #3754] - commento del 26/10/2007 ore 21:3
si, e ora capisco perché la folla va in delirio quando viene fracassata una chitarra sul palco e gli si gettano i pezzi...
Rispondi
Complimenti al liutaio!
di Pioneer utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 13:3
ahahahahahahah Ma qui la realtà supera la farsa! Neppure negli anni più allucinogeni con i gruppi più tossici che siano mai esistiti si sarebbe mai potuto immaginare una roba del genere!!! Un plauso al liutaio...un vero genio! :PPerò mi viene un dubbio...se mi faccio spedire un'altra chitarra dagli states non è che me la spaccano quelli della dogana?!?!?
Rispondi
Re:Complimenti al liutaio!
di CupidoNet [user #1625] - commento del 25/10/2007 ore 14:2
In effetti, pensandoci su, il lavoro dovrà pur averlo fatto un liutaio. La realizzazione non mi pare alla portata di uno alle prime armi. Ah, prima volevo dire: il corpo della serie Bullet della Squier dicono sia di trucioli pressati. Controllando sul sito, ora dicono che è di Basswood.Ciao, C.Net
Rispondi
finalmente!!!!!
di Jack_ice utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 13:3
finalmente ho capito cosa significa quando gli espertoni dicono...questa chitarra ha un suono un po' nasale... :-DCiao, Aldo
Rispondi
Mio cuggino...
di The_song_is_over [user #7972] - commento del 25/10/2007 ore 13:3
...ne ha presa una a Napoli. Una Scuaier. Suonando,la tracolla si è sganciata. La chitarra cadendo si è aperta a metà ed ha scoperto che era stata svuotata del legno e riempita con Melanzane alla parmigiana. Mio Cuggino! Quello alto...quello che gli hanno rubato un rene in brasile....non lo conoscete??? ;-P
Rispondi
un genio!
di matteo-satriani utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 14:4
se certa gente usasse l'intelligenza per cercare d fare cose lecite anzichè illecite, in italia e nel resto del mondo si starebbe molto meglio...
Rispondi
Re:un genio!
di Pioneer utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 15:0
Frase troppo utopistica questa...i deficienti e i ladri ci saranno sempre.
Rispondi
Re:un genio!
di matteo-satriani utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 15:1
si sarà un utopia, ma sicuramente ricaveremmo molta + utilità da un utilizzo consono dell'intelligenza!
Rispondi
Re:un genio!
di tesoroboy [user #3666] - commento del 25/10/2007 ore 15:2
Si ma che chitarra è??Fender made in columbia??mmm :)
Rispondi
Re:un genio!
di Pioneer utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 15:3
a me invece sorge il dubbio sul contenuto della strato di Hendrix...sapete che fine abbia fatto quella strato di Woodstock? Io per sicurezza una controllatina gliela darei...
Rispondi
Re:un genio!
di jeffbuckley [user #8605] - commento del 30/10/2007 ore 11:1
te ko dico io...guarda l'ultima foto in basso a sinistravai al link
Rispondi
Re:un genio!
di ale66io [user #3389] - commento del 26/10/2007 ore 11:1
in italia e nel resto del mondo si starebbe molto meglio senza proibizionismo e senza finanzieri.
Rispondi
mmm
di jackGRC [user #2564] - commento del 25/10/2007 ore 16:0
La fotografia di sinistra è un fotomontaggio.
Rispondi
Re:mmm
di The_song_is_over [user #7972] - commento del 25/10/2007 ore 16:0
me n'ero accorto anch'io....è troppo piccola la strato rispetto all'uomo...tenendo anche conto della prospettiva...
Rispondi
Re:mmm
di CupidoNet [user #1625] - commento del 25/10/2007 ore 16:2
Sì l'ho visto anche io, però quelle sono esattamente le due foto pubblicate su repubblica: vai al link cocaina-chitarra/1.htmlCiao, C.net
Rispondi
Re:mmm
di jackGRC [user #2564] - commento del 25/10/2007 ore 16:4
Inoltre se vai all'indirizzo vai al link cocaina-chitarra/1.html trovi la fotografia in dimensione originale in cui la cosa è ancora più evidente. Non solo per quel che giustamente fa notare The Song Is Over, ossia che la mano del finanzino in secondo piano è grossa quasi quanto il body in primo piano, ma anche per altri particolari: - la chitarra è sproporzionata anche rispetto alle maniglie della borsa sul tavolo (tra l'altro un costaricano con la borsa del perugia....) - Lo strano panno nero è stato fotomontato sul tavolo, lo si nota dai contrasti dei bordi e dall'assenza ogni tipo di ombra (e consideriamo che la foto in background è stata fatta con il flash - lo si deduce dalla scritta sovraesposta sul corpo del finanzino e dallo sfondo più scuro -. Tutte le parti "posticcie" sembrano invece fotografate con luce diffusa) - Il finanzino ha in mano una cosa strana, con un logo sfumato, e per di più il contrasto tra la cosa strana e il panno nero è tipico da fotomontaggiodi serie C. - Se analizziamo i singoli elementi del collage, notiamo che ognuno ha una sua risoluzione di partenza e una tipologia di illuminazione ambientale propria. Questo ad una prima vista. Si potrebbero fare semplici verifiche più approfondite. - La strato appoggia sulla borsa senza ombre. - La zona della paletta è stata "scontornata" da uno che probabilmente ha fatto un corso rapido di fotoritocco e composing trovato presumibilmente in regalo in allegato a un cartone di cereali.
Rispondi
Re:mmm
di aliuzz [user #1220] - commento del 25/10/2007 ore 16:5
Ehila' piano con le deduzioni da CSI :-DEsistono anche le miniStrato Squier e mi sembra proprio una di quelle !Correggetemi se sbaglio.
Rispondi
Re:mmm
di Hermano [user #9275] - commento del 25/10/2007 ore 17:3
no, è palesemente un fotomontaggio basta guardare la paletta come è stato fatto notare.
Rispondi
Re:mmm
di jackGRC [user #2564] - commento del 25/10/2007 ore 17:3
non sbagli hai assolutamente ragione, però anche ammesso che sia una mini strato squier (cosa probabile vista la dimensione abnorme che sembra avere la paletta) mi sembra troppo piccola. Le mini sono il 25% più piccole delle normali, non possono essere piccole come una mano!!!Ovviamente la notizia può esere vera e, in mancanza di fotografie, hanno creato questo fotomontaggio. Con piùcalma comunque faccio delle verifiche più "professionali".
Rispondi
Re:mmm
di Jack_ice utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 19:4
ma che esperti di photoshop :-D aha ha ah
Rispondi
Re:mmm
di jackGRC [user #2564] - commento del 26/10/2007 ore 12:4
non sono esperto, basta andare a.... naso in questi casi!
Rispondi
Re:mmm
di Jack_ice utente non più registrato - commento del 26/10/2007 ore 15:0
bella questa :-)Ciao, Aldo
Rispondi
Re:mmm
di Luca_gibson utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 23:5
inoltre... il terzo pelo partendo dall'alto a destra del braccio sinistro del finanziere è decisamente strano... è "pettinato" nel senso opposto agli altri! probabilmente un altro fotomontaggio!
Rispondi
Re:mmm
di RicoBlues [user #148] - commento del 26/10/2007 ore 08:5
Concordo su quanto hai detto. Anche se ipotizzerei tre foto di origine: chitarra, tavolo con borse e finanziere. A chi ha fatto il fotomontaggio gli si dovrebbe formattare l'hard disk.Nella seconda foto, che forse è quella unica e vera, il body mi sembra non avere i fori delle viti della mascherina e gli scassi non hanno la possibilità di far passare i fili dei pu. Facile che abbiano costruito un body (forse in vetroresina) e messo quello nella borsa e non la chitarra completa.Ciao, Riccardo.
Rispondi
Re:mmm
di jackGRC [user #2564] - commento del 26/10/2007 ore 09:2
di sicuro, anche perchè un chitarrista riconosce un body senza manico, un profano forse no, per questo secondo me hanno allegato anche il fotomontaggio con la chitarra completa. La Repubblica la leggono anche i non musicisti.
Rispondi
Re:mmm
di Serious_Pigi [user #12371] - commento del 26/10/2007 ore 12:4
C'è una bella differenza tra mettere una foto a caso come abbellimento dell'articolo e mettere quella... ehm... foto con la seguente didascalia: "In queste immagini il sequestro all'aeroporto di Fiumicino di una chitarra elettrica piena di cocaina: è stata sequestrata a un uomo arrivato dal Costa Rica". Per segnalazioni...... repubblicawww@repubblica.it
Rispondi
Re:mmm
di lunonno utente non più registrato - commento del 27/10/2007 ore 08:2
si è vero, è proprio un fotomontaggio! e non capisco che bisogno c'era di farlo...
Rispondi
Ora capisco
di scheggia [user #2238] - commento del 25/10/2007 ore 17:4
Come mai Clapton usa la strato per suonare "Cocaine".... è perché ha più tiro!
Rispondi
da grafico
di maoskorpio [user #6558] - commento del 25/10/2007 ore 17:4
di mestiere qual sono la foto di destra analizzata nei particolare non mi convince, soprattutto la fetta tagliata che sembra non appoggiare sul corpo, ma quasi "levitante", poi non ci sono fori delle viti del battipenna che comunque uscirebbe fuori corpo. comunque è un'immagine a bassa risoluzione e non si capisce se ci sono "clonazioni" di texture. Beneficio del dubbio comunque...
Rispondi
Re:da grafico
di stringer [user #9047] - commento del 25/10/2007 ore 17:5
Per me anche entrambe le foto sono fotomontaggi..e poi che scasssi strani ha sta squier...il selettore ha una buca tuta sua? Oltretutto la notizia non gira affatto bene su internet...per me è una trovata del famoso quotidiano per vendere qualche copia in più magari....
Rispondi
Re:da grafico
di Pioneer utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 20:5
Ma credo che sia una notizia un pò vecchia...credo!
Rispondi
aggiungo
di maoskorpio [user #6558] - commento del 25/10/2007 ore 18:0
...chi ha photoshop provi tramite il comando "livelli" a dare luce massima alla foto di sinistra, vedrà che il panno nero è una cerata blu fotomontata, e il contenitore in mano al finanziere è anch'esso un montaggio poichè questi sicuramente nella foto originale afferrava qualcosa di rettangolare (vedi postura della mano), qualcosa che copriva la scritta del giubbotto del finanziere, scritta poi ricostruita.
Rispondi
ma di chi era la chitarra
di lomba [user #3864] - commento del 25/10/2007 ore 18:2
apparteneva ad uno dei freak brothers? l'hanno beccato perchè anzichè il pletto usava una banconota arrotolata.
Rispondi
Re:ma di chi era il contrabbasso?
di Met utente non più registrato - commento del 25/10/2007 ore 20:2
E pensare che il passeggero sceso subito dietro al corriere aveva un contrabbasso. Chissà cosa sarebbe successo se l'avessero fermato......... Una nevicata fuori stagione.
Rispondi
Re:ma di chi era il contrabbasso?
di lomba [user #3864] - commento del 25/10/2007 ore 20:4
...comunque volevo dire plettro. ...sniff...
Rispondi
ma non manca qualcosa?
di les stratodan utente non più registrato - commento del 26/10/2007 ore 00:0
mi sorge un dubbio. nella foto dove il body e' tagliato i buchi per le viti del battipenna dove sono o_O ??
Rispondi
Re:ma non manca qualcosa?
di lomba [user #3864] - commento del 26/10/2007 ore 09:4
beh, se proprio cerchiamo il pelo c'è da dire che anche gli scassi sono un tantino spostativerso il bordo, e non credo che i trafficanti si mettano a fare una replica fedele della stratocaster, ma piuttosto un qualcosa che non desti sospetti agli occhi dei babbani. Credo che un body fatto di 'merda' dia meno nell'occhio se smontata e presenrtata come parti singole piuttosto che una chitarra di merda composta da 'merda'. Io d'altra parte non saprei riconoscere un pezzo di ricambio di una caldaia vero da uno falso. Pensate che affare sarebbe stato smerciare qualche decina di quei body. Sempre che la notizia sia vera, e non una bufala come la foto di sinistra. Maledetti venditori di morte.
Rispondi
che affare!
di Pioneer utente non più registrato - commento del 26/10/2007 ore 12:0
certo che era un affare...una squier in se costa 150 euro...se gli mettiamo quel body ne vale 15.000! Altro che SRV N1...
Rispondi
Una chitarra da sballo....
di Robertocaster [user #1945] - commento del 26/10/2007 ore 00:2
Una chitarra da sballo...
Rispondi
Una bufala da sballo....
di Met utente non più registrato - commento del 26/10/2007 ore 02:1
Povera Repubblica, una tirata per aumentare la tiratura?
Rispondi
Re:Una bufala da sballo....
di Met utente non più registrato - commento del 26/10/2007 ore 16:2
Concordo. E' stata una mossa INUTILE. Sempre in allegria, ovviamente.
Rispondi
Mah...
di From Under [user #7913] - commento del 26/10/2007 ore 11:3
Sarà comunque costata meno di una Strato del '61...
Rispondi
Sono preoccupato
di padesa utente non più registrato - commento del 26/10/2007 ore 14:5
Aiutatemi, vi prego... ho ordinato, dal Costa Rica, un body Stratocaster nero (forse si tratta di un body Squier, non ne sono sicuro). Il fatto è che l'ho pagato ma non mi è ancora arrivato... mi devo preoccupare? Snifff (no, non sto piangendo... snifff).;-)
Rispondi
Dimensioni=quantità
di lunonno utente non più registrato - commento del 27/10/2007 ore 08:2
secondo me se non si fossero accorti alla dogana di questa trovata, considerando il consumo di coca che abbiamo in Italia i trafficanti avrebbero provato anche con un contrabbasso in futuro. Vuoi mettere quanta ce ne entra?
Rispondi
E se avesse suonato bene?
di Met utente non più registrato - commento del 27/10/2007 ore 13:2
E' un vero peccato aver tagliato il body della squier prima di averla provata. Sarebbe stato interessante sentirne il suono, anche da spenta. E se qualcuno l'avesse collegata ad un buon ampli e, alle prime note o chords avesse esclamato: 'cavolo, ecco il suono che stavo cercando da anni' ?
Rispondi
Re:E se avesse suonato bene?
di joevint utente non più registrato - commento del 27/10/2007 ore 15:4
In effetti la mia squier suona un po chiusa. Forse la devo aprire.
Rispondi
Ma...
di truelies [user #3144] - commento del 28/10/2007 ore 18:1
Magari è una Custom Shop :) di sicuro per una volta non si può dire che la Squier risparmi sui materiali o_0!
Rispondi
Re:Ma...
di jeffbuckley [user #8605] - commento del 30/10/2007 ore 11:2
non credo sia una custom shop....è una coffee shop!!
Rispondi
uhm
di morderock [user #6130] - commento del 29/10/2007 ore 01:1
il possessore di questa chitarra ne era molto orgoglioso.. se la tirava!:°°°D
Rispondi
Oggetti misteriosi
di Gn [user #6236] - commento del 31/10/2007 ore 15:0
(Quello che tiene in mano il finanziere è un termos per il caffè americano). Sulle foto non c'è da essere d'accordo o meno :la prima è un fotomontaggio sfacciato! I fori per il pickguard sono al loro posto. Gli scassi per i PU sono decisamente insoliti (la maggior parte delle Squier ha gli scassi H-S-H), ma saranno stati fatti per fare entrare i componenti, non per creare una replica perfetta. Le mini squier hanno solo 2 potenziometri e 20 tasti, l' effetto mini è dato dallo scadente fotomontaggio.Questo è tutto quel che so.. anche io sarei stato curiosissimo di sentirla suonare! P.S. qualcosa mi dice che il corpo tagliato non è della chitarra in foto a sinistra.
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
DV Mark Micro 50: piccola, semplice e cattiva!
La prima Les Paul burst mai prodotta è in vendita: ecco la sua storia
APS Custom, quando la Les Paul parla italiano
Gibson Les Paul Traditional Pro P90
Sweet Honey Deluxe: non il solito OD a tre bande
I più commentati
Perché preferire combo o testata
Gibson Les Paul Traditional Pro P90
Gibson L1 1911: alle radici del blues
DV Mark Micro 50: piccola, semplice e cattiva!
APS Custom, quando la Les Paul parla italiano
I vostri articoli
Gibson Les Paul Traditional Pro P90
Gibson L1 1911: alle radici del blues
Yamaha Revstar RS320
Mi sono fatto la Strat!
Riverberi (e non solo) Neunaber contro TC Electronic Hall Of Fame
Hot licks
Accordi a pezzetti per improvvisare con lo slide
Suspense: la scala Enigmatica
Due riff per ripassare i modi
Tipo i Daft Punk ma con la otto corde
Marty Friedman: un arpeggio di Maj7
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964