Home | Audio | Chitarra | Didattica | Lifestyle | Ritmi | People Store | Annunci | Eventi | Valutazioni
Migliora i tuoi accompagnamenti: Overjoyed
di redazione - user #116 dal 21/02/2002 | 04 giugno 2012 @ 08:00

Brano lento, d'atmosfera e comunque carico di tiro. "Overjoyed" di Stevie Wonder sembra perfetto per passare dal pianoforte alla chitarra, completandosi con una voce femminile. Ce lo mostrano Paolo Pilo e Barbara Giacchino.
Stevie Wonder è uno di quegli artisti dal cui repertorio si potrebbe raccogliere a piene mani senza paura di pescare un flop. Il suo sound inconfondibile e la sua illimitata serie di successi lo rende un artista amato al grande pubblico, apprezzato e rispettato dagli appassionati di musica soul al pari dei patiti del pop e dell'r'n'b.
"Overjoyed", singolo del 1986 estratto dall'album In Square Circle pubblicato l'anno precedente, è la canzone scelta da Paolo Pilo per questo appuntamento.
Come per molti brani di Wonder, il tiro è ciò che più conta. La ritmica, seppur non prepotente su armonia e melodia, è fondamentale per restituire il groove tipico di uno dei maestri del soul.
Paolo privilegia il fingerpicking, non disdegnando di arricchire il ritmo con i colpi sulle corde basse, a rendere più sostenuto il brano e a far risaltare meglio lo strappo delle corde acute che, a tratti, vanno a ricreare l'atmosfera di un funk soffuso e sospeso.
La voce acuta di Stevie ben si presta all'esecuzione da parte di una donna, rendendo la canzone perfetta per il repertorio di una chitarrista o di un duo con cantante femminile.
Nella versione proposta da Paolo, Barbara Giacchino canta "Overjoyed" di Stevie Wonder.
lezioni paolo pilo stevie wonder
Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
Triadi: non fraseggi se non le sai...
Triadi & fraseggio melodico...
Paul Gilbert: studenti senza espressività...
Cesareo: due chitarre in un pollaio...
Pubblicità
Commenti
Si ma... le bretelle della cantante che cosa reggono?
di Pearly Gates - user #12346 dal 31/03/2007 | 04/06/2012 @ 11:00:57
Bella canzone, bella lezione.

Si ma... le bretelle della cantante che cosa reggono?
Rispondi
La voce? ...
di Demo - user #30043 dal 09/07/2011 | 04/06/2012 @ 22:07:01
La voce?
Rispondi
A proposito della voce
di micantino - user #23697 dal 01/04/2010 | 04/06/2012 @ 23:51:0
Personalmente preferivo solo la chitarra senza voce, proprio perché Paolo nel suo lavoro metteva in evidenza le possibilità dell'acustica, sia sulla ritmica che nei bassi e linee melodiche. In modo talvolta stupefacente.
La voce per questa rubrica è una sorta di "distrazione".

Comunque sia, credo che la voce dovrebbe essere supportata da un vero microfono.
Così mi sembra un po' leggerina.
Rispondi
non settima più
di gioaquino - user #31627 dal 01/11/2011 | 05/06/2012 @ 01:22:44


Una precisazione: l'accordo che viene spesso preso nel video è un maj7, detto anche accordo maggiore 7 o settima di quarta specie. Quello che si indica con 7+(es. c7+) per il resto del mondo, tranne che per noi italiani, è un'accordo di settima dominante con la 5#.

Per molti magari è più comprensibile il classico dosettepiù, ma adeguarsi alla terminologia corretta non è mai un male!
Rispondi
esatto ...
di SimoSilenzio - user #32036 dal 02/12/2011 | 05/06/2012 @ 18:02:27
tra l'altro nel ritornello (2:56) dice "sol# settima" ...
direi più che è un G#6 ... anzi ... Ab6 dato che siamo in Eb ...

detto questo ... Paolo ha un tiro !!
Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
Ibanez RG 652: incanto sottomarino
di GianniJanaRojatti Ho ricevuto una nuova Ibanez in prova. Si tratta della RG 652 AHM, Prestige....
Invecchierà con me
di Onghi Portarsi a casa una chitarra nata il proprio stesso anno fa un effetto...
Come suona la masonite vintage?
di biggiorgione Poco più di un comune cartone pressato, il corpo in masonite delle Danelectro...
Airline: qualcuno lo chiama vintage minore
di biggiorgione Nel mondo delle solid body c'è un vintage dei grandi nomi e poi un vintage...
Gibson SG Vibrola Early 70's
di Snob L'età di uno strumento non sempre va a braccetto con il suo valore, così come...

Hot licks
Paul Gilbert: studenti senza espressività di redazione
“Certi allievi si preoccupano solo di eseguire le cose correttamente. Ma suonare è ben altro. Lo shred? Mi sta...
Più di quel che suoni, conta come suoni di redazione
Grazie a un timing feroce e una meccanica di pennata perfetta, Giacomo Castellano regala vigore anche a uno dei box...
Cesareo: due chitarre in un pollaio di redazione
Cesareo continua a parlarci di quanto sia decisivo – ma anche molto difficile - suonare in una band, tappa...
Triadi: non fraseggi se non le sai di redazione
Alcuni lettori ci hanno scritto per avere qualche suggerimento su come impostare lo studio delle triadi. Ecco alcuni...
Triadi & fraseggio melodico di redazione
Le triadi sono uno strumento prezioso per sviluppare il fraseggio solista in maniera melodica, originale e melodica....

I vostri articoli
Gurus Naked Preamp CH2: oltre ogni pre-visione di Aynrand
Gurus trasforma la testata Naked in una serie di stompbox per replicare il sound dei suoi canali in un comodo...
Wide Range: l'humbucker di Fender-CBS di FBASS
Il Wide Range fu la risposta Fender al PAF Gibson. Disegnato dallo stesso sviluppatore, si differenzia per la...
PRS SE Custom 24 di Petewho
La serie SE è il rifugio di ogni amante del sound PRS con un occhio di riguardo per il portafogli. La Custom 24 della...
La botta dei Sidewinder di FBASS
Dal primo basso a violino ai moderni Grabber, EB Bass e Thunderbird, Gibson ha fatto molta strada nelle quattro corde,...
Gibson ES225: una vita di classe in quattro anni di biggiorgione
In produzione solo dal 1955 al 1959, la ES225 cattura lo sguardo dei fan delle archtop Gibson con il suo mogano...

Lezioni di basso
La tecnica è al servizio della versatilità di dadoneri
Essere un musicista versatile non significa esclusivamente sapersi destreggiar senza problemi tra diversi generi...
In cinque come i King Crimson di redazione
Un’altra lezione per basso e batteria. Lorenzo Feliciati e Lucrezio De Seta ci propongono una serie di studi per...
Arpeggi: studiare & ascoltare di dadoneri
Basso. Lavoriamo su un metodo efficace e solido per colorare i nostri accompagnamenti con fill e fraseggi. Sarà...
I due che suonano in cinque di redazione
Lucrezio de Seta e Lorenzo Feliciati iniziano il loro ciclo di lezioni per batteria e basso. Una serie di appuntamenti...
Groove: pensare da batteristi di dadoneri
Basso. In questa lezione parliamo di groove e cercheremo di pensare come batteristi. Prima ancora di preoccuparci delle...

Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964