DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE

Emiliano Girolami
utente #13 - registrato il 11/02/2002
Il primo contatto con la musica suonata l'ho avuto ad otto anni a causa di una vecchia zia e di un pianoforte che stazionava nel suo salone. Non fu un grande successo. I cambiamenti dell'adolescenza portarono nuove preferenze e scoperte, tra queste la chitarra rappresentò un salto senza ritorno. A proposito, la prima me l'ha regalata la zia del pianoforte. Quasi subito ho iniziato a suonare in un locale. Immagino che il gestore mi chiamasse per il mio modo di essere, in linea con il posto, più che per le mie acerbe qualità di musicista e cantante. Nel frattempo avevo intrapreso studi tecnici, elettronica, che ho poi proseguito fino alla laurea. In un paio di anni avevo imparato abbastanza per mettere su una band. La prima esperienze di gruppo è durata il tempo di pagare le cambiali fatte per comperare strumenti ed amplificazione ... e quindi è durata tanto!! I debiti erano comunque un ottimo collante per tenere insieme il gruppo e convincerci a suonare ovunque e qualsiasi cosa. Alla fine mi sono ritrovato di nuovo solo ma con esperienza, chitarre ed amplificatori. La situazione ideale per suonare in molti gruppi, con molte persone ed in molti posti. Nel frattempo la musica era diventata una passione importante. Per lavoro (l'altro) ho viaggiato molto. La chitarra era sempre con me e mi sono ritrovato a suonare a Bangkok come a Dallas ma anche all'Auditorium Parco della Musica, a Stazione Birra, al Crossroads, al Jailbreak ed altri locali di Roma e del centro Italia. Sono stato finalista al Festival Pigro 2007. Ho suonato con Elijah Porter, Carlo e Matteo Di Francesco, Guido Mannello, Andrea Colella, Annamaria Di Micco, Pino Berardini, Stefano Micarelli, H.E.R. Finiti i viaggi ho messo su uno studio di registrazione (si chiama No Trip For Cats), una band (che si chiama No Trip For Cats ...) ed ho iniziato a scrivere canzoni. Ne sono venuti fuori 4 album (Vite Parallele, Clouds, FunKonFusion e Acustico e Ostico). Il prossimo si chiamerà Nativo Analogico. Maggiori informazioni le trovate su www.ntfc.it.
Città: Roma
Genere: Blues, Funk, Pop, Rock.
Sono interessato a: Chitarra elettrica, Home recording, Voce.
Sito Internet: http://www.ntfc.it/ http://www.myspace.com/ntfcats
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post Articoli Preferiti

Articoli preferiti

SPAZIO EFFETTI – Gli indispensabili per l’home recording
di Emiliano Girolami | 04 ottobre 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
L’uso degli effetti continua ad essere fondamentale per realizzare produzioni musicali accattivanti ed in linea con l’idea artistica che sta alla base di un progetto. Le possibilità sono ormai sterminate e soltanto due fattori possono portare limiti alla fantasia: il prezzo e le capacità di utilizzo. Quando la produzione è fatta in casa è opportuno limitare al massimo la complessità e favorire un buon suono di partenza elaborato con pochi ed efficaci effetti. Le DAW hanno ormai raggiunto ottimi livelli e si è in grado di realizzare progetti più che dignitosi anche soltanto con scheda audio, PC e software di registrazione. Qualche piccolo accorgimento può essere utile a migliorare ulteriormente il livello del prodotto finale.
Antonio Paoluzi - PA man e System Engineer
di Emiliano Girolami | 03 ottobre 2011 ore 07:30 da (ONSTAGE)
Molti di voi hanno avuto l'occasione di misurarsi direttamente con il montaggio e la regolazione del proprio impianto audio nelle esibizioni dal vivo, qualcuno avrà avuto l'esperienza di lavorare con un service. Pochi, invece, hanno avuto l'occasione di suonare in uno stadio o in un auditorium, situazioni in cui gli spazi e le persone da raggiungere sono un problema che va risolto con metodi e tecnologie specifici.
ADAM A5X Nearfield Monitor
di Emiliano Girolami | 27 settembre 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
La serie A di Adam ha avuto un ottimo riscontro sia tra i tecnici che tra i musicisti perché è riuscita a coniugare praticità, prestazioni e prezzo. Un recente aggiornamento dei prodotti ha introdotto modifiche sul tweeter e sugli amplificatori che verifichiamo, in questa prova, sul modello con woofer da 5,5”. Le casse sono di dimensioni contenute e chiaramente orientate all’home studio evoluto o come seconda coppia di monitor per studi più grandi.
Audio Technica AT4040SM: un solo microfono per gli ampli in home studio
di Emiliano Girolami | 20 settembre 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
Quando il budget è limitato si deve aguzzare l’ingegno per trovare soluzioni alternative, economiche e, possibilmente, efficaci ai problemi che si presentano. Il chitarrista medio che si accinge a mettere su un home studio deve necessariamente dedicare la maggior parte del denaro da investire a scheda audio, computer, monitor, cuffia, software DAW e qualche plugin. Le tendenze più attuali richiederebbero, per riprendere adeguatamente le chitarre, una serie di microfoni che vanno da quelli dinamici (Shure SM57, Sehnneiser MD421) a quelli a condensatore (Neumann U87 o KM185) passando per quelli a nastro (Royer R121) ed i valvolari,magari vintage (Neumann U47).
Roland GR-55K - Chitarre settembre 2011
di Emiliano Girolami | 16 settembre 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
Sono passati più o meno 30 anni da quando il primo sintetizzatore per chitarra by Roland ha fatto la sua apparizione. In tutto questo tempo l'evoluzione ha riguardato molti aspetti e preso varie forme. Il modello RG55 sembra raccoglierle tutte in una sorta di convergenza che prende le mosse da quanto accade nel resto del mondo high tech.
Zoom R8 Digital Recorder
di Emiliano Girolami | 16 settembre 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
Ultimo nato della serie R, mantiene alcune delle caratteristiche dei fratelli maggiori in un formato estremamente portatile. Èun registratore digitale, una interfaccia audio, un controller per DAW ed un campionatore con drum machine. Vediamo come funziona.
Ian Paice drums clinic
di Emiliano Girolami | 15 settembre 2011 ore 07:30 da (Ritmi)
Arriviamo all'ingresso del Duca33, a Tagliacozzo (AQ), il sei agosto 2011 per assistere ad una clinic di Ian Paice. L'affluenza sembra alta e il locale si riempie velocemente. Ian arriva accompagnato dal suo staff e dall'interprete (Paolo Sburlati).
Golden Age Project – Comp54
di Emiliano Girolami | 11 settembre 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
Le sonorità vintage, come è noto, sembrano essere particolarmente attraenti per alcuni generi musicali. Il Comp54 segue la filosofia di casa GAP (Golden Age Project) che si propone di rendere accessibili a molti il suono degli anni '60. La cosa è iniziata qualche tempo fa con un preamplificatore e prosegue ora con il compressore. Entrambi basati su progetti storici, i sistemi fanno largo uso di trasformatori e componenti discreti funzionanti in classe A. Nei forum si sente parlare anche di un prossimo equalizzatore che compreterebbe la ipotetica channel strip.
MIDI per principianti... e chitarristi
di Emiliano Girolami | 22 agosto 2011 ore 07:30 da (Chitarra)
Quando i sintetizzatori erano solo analogici, i segnali venivano scambiati attraverso connessioni fisiche dedicate che servivano (e servono ancora) a comandare oscillatori, filtri e amplificatori. L'arrivo dei primi distemi digitali fece nascere l'esigenza di un sistema unificato di regole che rendesse possibile la comunicazione tra macchine digitali, magari anche di produttori diversi.
Speciale fai da te - Chitarre agosto 2011
di Emiliano Girolami | 09 agosto 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
La passione per la musica, a volte, coincide con la passione per gli strumenti musicali. Per chi ha budget limitato e un po’ di manualità c’è la strada del fai da te che (abbiamo sperimentato personalmente) può creare una sindrome che manifesta una certa tendenza a cronicizzare.
IK Amplitube Custom Shop - Chitarre luglio 2011
di Emiliano Girolami | 27 luglio 2011 ore 07:30 da (Chitarra)
Una delle caratteristiche di Internet è che quando si cerca una cosa, molto spesso la si trova gratis o a prezzi estremamente concorrenziali. I motivi sono molti e non è il caso di approfondirli qui. In linea con questa tendenza, i produttori di software offrono versioni demo o gratuite dei loro prodotti. IK Multimedia ha scelto un approccio analogo ma con alcune peculiarità. Il prodotto di base, quello free, racchiude tutte le caratteristiche che un musicista può aspettarsi da una piattaforma di emulazione a modelli fisici. L'applicazione risponde al nome di Amplitube 3.
Ian Paice al Rock’n’Rolling Festival e al Duca33 di Tagliacozzo (AQ)
di Emiliano Girolami | 26 luglio 2011 ore 07:30 da (Ritmi)
Una nuova avventura ha inizio il 6 agosto 2011 al Rolling Park di Tagliacozzo (AQ). Si chiama Rock’n’Rolling Festival. Questa prima edizione, vedrà la partecipazione di Ian Paice, batterista dei Deep Purple, che si esibirà dalle ore 22.00 insieme ai Perfect Strangers (Deep Purple tribute).
Come funziona un pickup
di Emiliano Girolami | 22 luglio 2011 ore 13:30 da (Chitarra)
Lo scopo dei pickup è quello di trasformare le vibrazioni delle corde e, possibilmente, del corpo della chitarra in segnale elettrico. La trasformazione rende possibile l’amplificazione e le elaborazioni successive. A parte casi molto rari, i pickup si dividono in dispositivi magnetici e piezoelettrici.
Randall RG8040E - Chitarre luglio 2011
di Emiliano Girolami | 20 luglio 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
Verso la fine degli anni '60 cominciavano ad essere introdotti sul mercato amplificatori che, invece delle valvole, utilizzavano i più economici e leggeri transistor. Dal punto di vista tecnico era sicuramente un progresso. Prezzi inferiori, bassissima manutenzione e durata pressoché illimitata dei componenti. I musicisti, invece, preferivano (e continuano a farlo) il suono, la dinamica e il controllo sul timbro degli amplificatori a valvole. Alcuni modelli a stato solido sono comunque riusciti a ritagliarsi uno spazio. Il Randall RG80 è tra questi.
Strymon pedali effetti - Chitarre luglio 2011
di Emiliano Girolami | 12 luglio 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
Una caratteristica dei circuiti digitali è che la parte elettronica è, sostanzialmente, sempre la stessa. Servono un convertitore A/D, un DSP, un po’ di memoria e un convertitore D/A. Tutto il resto si fa via software. Strymon ha preso questa strada fino in fondo partendo da un componente (ovviamente software) che chiama dBucket. Su questo ha costruito gli algoritmi di tutti, o quasi, i pedali in catalogo. Vediamone alcuni più da vicino.
Il compressore: usi e costumi – parte seconda
di Emiliano Girolami | 05 luglio 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
Anche il secondo esempio ha a che fare con la voce ma, questa volta, femminile. Il Golden Age Project Comp54 (messo gentilmente a disposizione da Soundwave) è ancora protagonista. Il pezzo utilizzato nell'esempio è una bossa nova. In questo caso l'elaborazione tende ad esaltare le caratteristiche della voce ed a mettere in primo piano i dettagli espressivi facendo attenzione a non evidenziare troppo i rumori di fondo e/o i respiri che, se troppo presenti, rischiano di distogliere l'attenzione dalla melodia.
Il compressore: usi e costumi – parte prima
di Emiliano Girolami | 28 giugno 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
Con il video di oggi diamo inizio a una miniserie dedicata al compressore. Gli esempi che vedrete sono stati realizzati con un Golden Age Project Comp54 messo gentilmente a disposizione da Soundwave. Obiettivo della miniserie è di capire (ascoltando) come i parametri di controllo dell'effetto agiscono sul suono che lo attraversa e come il compressore possa venire utilizzato nei casi reali.
TC Electronic TonePrint pedals - Chitarre giugno 2011
di Emiliano Girolami | 24 giugno 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
La casa danese ben nota per la qualità dei suoi prodotti rilancia l'interesse per la chitarra con una serie di pedali dal look tradizionale e dalle prestazioni molto interessanti. La serie TonePrint offre una serie completa di effetti, caratterizzati dalla possibilità di effettuare upgrade sfruttando l'apposita presa USB. In generale, il catalogo TC Electronic per quanto riguarda gli effetti per chitarra è molto fornito e copre un po' tutte le esigenze. Nella categoria Rack troviamo il G Major e il G Force. Il primo a un costo abbordabile e buone prestazioni, il secondo di livello decisamente più professionale.
Line6 DT50-112 e POD HD400 - Chitarre giugno 2011
di Emiliano Girolami | 15 giugno 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
Una nuova creazione della Line6 mette assieme efficacemente digitale e valvolare con la preziosa complicità di Reinhold Bogner, che ha progettato in particolare la parte analogica. Era la fine degli anni ’90 quando cominciarono ad apparire i primi amplificatori AxSys 212, che promettevano tutti i suoni della storia in un package tutto sommato molto pratico da portare in giro. L’estetica non colpiva particolarmente e il look era più vicino al pannello di controllo di una centrale elettrica piuttosto che a quello degli amplificatori che andavano per la maggiore all’epoca. La tecnologia del modeling stava per esplodere in forma di fagiolo rosso.
Crazy Tube pedals - Chitarre maggio 2011
di Emiliano Girolami | 04 maggio 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
Tra i vari tipi di transistor, quello ad effetto di campo (Field Effect Transistor - FET) ha la caratteristica di riprodurre il comportamento dei tubi elettronici. Grazie a questa peculiarità si può pensare di utilizzare questi componenti per realizzare effetti dal suono valvolare. Chris Ntaifotis (di Crazy Tube Circuits) deve aver pensato questo quando ha realizzato i pedali oggetto di questa prova. Gli abbiamo chiesto di descriverci brevemente le soluzioni tecniche impiegate; di seguito le risposte. I pedali si possono acquistare sul sito della Crazy Tube e vengono spediti direttamente dalla Grecia.
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Cloudburst: il riverbero ambientale più piccolo e creativo di Strymon...
Yamaha espande la gamma di mixer AG per gli streamer
Il mito del Jazz Chorus in edizione limitata
Per Steve Vai, andare in tour non è più sostenibile
PRS Swamp Ash Special: non sei tu, sono io
Strumenti vecchi per musica nuova
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Bare Knuckle e paletta Strat per la Jackson 7-corde di Josh Smith
Le Ibanez elettriche diventano ukulele (e fanno impazzire Paul Gilbert...
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
Una Gibson Les Paul Standard gold top del 1958
Cabinet inedito e Celestion al neodimio per l’Orange Rockerverb più...
Ear Training: che cos'è?
La sottile inesistenza del vintage
Stewart Copeland: Police Diaries 1976-'79








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964