CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Brad Paisley Esquire: la Fender con... un segreto
Brad Paisley Esquire: la Fender con... un segreto
di [user #116] - pubblicato il

La Esquire di Brad Paisley nasconde un pickup invisibile dentro un body composto da un sandwich di paulownia e abete.
Il fascino della Esquire, la Telecaster con un solo pickup al ponte, è irresistibile per i fanatici del vintage. Tuttavia, è difficile rinunciare alla flessibilità di una configurazione a due magneti. Brad Paisley, uno degli esponenti di maggior rilievo nella scena country-blues, è conosciuto come un affezionatissimo del modello Telecaster e ha mostrato più volte un debole per la spartana Esquire. Il suo stile moderno, però, richiede alcuni accorgimenti funzionali e stilistici: nasce così la Fender Brad Paisley Esquire in Black Sparkle Road Worn.

Brad Paisley Esquire: la Fender con... un segreto

La Esquire disegnata da Fender in collaborazione con Brad raccoglie i tratti distintivi della Telecaster a un pickup e li fonde con una scelta di legni originale più un’elettronica unica nel suo genere.

La finitura Black Sparkle Road Worn, una tinta brillantinata con pesanti segni d’usura a ridosso dei bordi e in corrispondenza dell’avambraccio destro, ricopre un body in paulownia con top e fondo in abete.
Il legno di paulownia, largamente usato nell’ebanisteria e nella liuteria classica giapponese, è riconosciuto per una spiccata stabilità agli stress termici e meccanici, pur garantendo un peso contenuto. L’abbinamento con l’abete dà vita a una struttura leggera e risonante, con una vibrazione acustica non indifferente.
Più tradizionale è invece il legno scelto per il manico. Questo è in acero, sagomato con un profilo a V rivisitato per l’edizione e rifinito a olio per maggiore scorrevolezza.

È impossibile non notare il battipenna, impreziosito dall’inconfondibile fantasia Paisley, ormai divenuta un segno distintivo nelle chitarre di Brad e qui “custode” del segreto della sua Esquire.

Brad Paisley Esquire: la Fender con... un segreto

Alla vista, la chitarra parrebbe montare un solo pickup al ponte. Si tratta di un single coil progettato da Fender in collaborazione con Brad appositamente per la sua Esquire. Sotto il battipenna, però, si cela un secondo pickup montato in corrispondenza del manico. È un Seymour Duncan Secret Agent, pickup “nascosto” sotto il battipenna per donare maggior flessibilità allo strumento senza comprometterne l’estetica. Allo scopo, il single coil è caratterizzato da un magnete a lama e un progetto studiato per un output maggiore, così da compensare la distanza dalle corde che inevitabilmente intercorre quando lo si posiziona sotto il livello del top.



Sul sito Fender, la Esquire di Brad Paisley può essere vista più da vicino a questo link, con retroscena, fotografie e focus sulle peculiarità dell’originale solid body.
brad paisley chitarre elettriche esquire fender pickup secret agent seymour duncan ultime dal mercato
Link utili
Seymour Duncan Secret Agent su Accordo
Brad Paisley Esquire sul sito Fender
Nascondi commenti     19
Loggati per commentare

di Makita [user #52630]
commento del 22/11/2020 ore 14:12:56
Ho conosciuto (quasi mi vergogno a dirlo) Brad Paisley grazie alla colonna sonora di Cars 2 che facevo vedere a mio figlio maggiore. Quella chitarra straordinaria mi ha incantato tanto da farmi andare a cercare chi l'avesse suonata.
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 24/11/2020 ore 08:41:2
Pensa allora quanto debbo vergognarmi io. L'ho conosciuto tramite un pedale! In uno scambio, m'è arrivato a casa il suo OD signature della Wampler. E lì mi sono detto: ma chi è sto tizio a cui dedicano tutte quelle Tele? E solo allora sono andato a sentirmi tre o quattro brani. Ma vorrei ascoltare di più. Avete consigli su dove iniziare?
Rispondi
di Max Scarpanti [user #56093]
commento del 22/11/2020 ore 14:22:21
Giratela come vi pare resta pur sempre minimalista con il suono extra dry inimitabile.

In mani sapienti come quelle di Jeff Beck è inarrivabile.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 22/11/2020 ore 19:37:48
Ditemi quello che volete ma il fatto del pickup sotto al battipenna è una MANDRAKATA eccezionale ed intelligentissima per come la vedo io.
Rispondi
di bobbe [user #36282]
commento del 22/11/2020 ore 20:19:43
Mi piace
Rispondi
di Baconevio [user #41610]
commento del 22/11/2020 ore 21:24:2
bella soluzione ma forse un filo costosa per essere una messicana
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 23/11/2020 ore 09:20:33
la cosa migliore che Fender ha fatto negli ultimi 30 anni...... quel Vibro King lì dietro!
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 23/11/2020 ore 10:37:46
Non so se è peggio (1) la decorazione sul battipenna identica a quella dei fazzoletti che usava mio nonno, (2) quella sorta di reliccatura/armrest tanto aggraziata che mi vien da pensare sia stata fatta col flessibile da un muratore macedone in crisi di astinenza da Fink Brau, (3) il fatto che abbiamo tolto il pickup al ponte perché fa esquire pura e dura delle origini. Anzi no, serve, meglio se ce lo mettiamo. Anzi no, lo mettiamo ma nascosto.
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 23/11/2020 ore 18:57:41
Considerazioni estetiche a parte (la reliccatura è orribile ma il battipenna mi piace molto) la penso esattamente così anch'io. Rincaro: visto che il pick-up serve, non ha senso metterne uno invisibile che non si può regolare, soprattutto in considerazione del fatto che oramai si trovano pick-up per Tele per tutti i gusti. Insomma, una scelta commerciale in linea coi tempi moderni: trovare orpelli poco intelligenti per provare a garantire l'impressione che si vorrebbe dare.
Rispondi
di teppaz [user #39756]
commento del 23/11/2020 ore 23:41:03
Non avete capito il concetto: l'Esquire suona diversa dalla tele perché senza l'attrazione del magnete al manico le corde vibrano più libere. Ma senza quel magnete ho meno versatilità.
Con il magnete al manico lontano dalle corde le corde risuonano come in una Esquire, ma ho la possibilità di un suono diverso che l'Esquire non mi dà.
Ora, se uno pensa che l'E. suoni come la Tele questa chitarra non ha senso, per chi sente le differenze sì.

E comunque Brad farebbe suonare anche una cinese da 80 Euro presa su Ebay....
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 24/11/2020 ore 07:56:12
L'hai provata?
Rispondi
di teppaz [user #39756]
commento del 25/11/2020 ore 16:48:34
No, spiegavo solo l'idea su cui è basata, che ha un senso perlomeno.
Poi se la cosa funzioni o no non so, ma non sembra solo una roba farlocca come molte signature, almeno qui dietro al modello un'idea diversa c'è.
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 24/11/2020 ore 16:15:38
La Seymor Duncan indica sul sito che nel pick-up c'è un magnete di potenza medio-alta, quindi non è che se lo si piazza lontano dalle corde non le attragga, lo farà solo di meno. Per ottenere lo stesso effetto basterebbe abbassare un pick-up normale, al netto dei cambiamenti di suono.
Se poi l'elettromagnetismo funziona diversamente in casa Fender non mi è dato di saperlo.
Rispondi
di teppaz [user #39756]
commento del 23/11/2020 ore 23:45:03
.. comunque vi consiglio di vedere la video intervista che gli fa Bonamassa, molto interessante, dove giustamente sostiene di essere il primo chitarrista al mondo ad avere avuto una chitarra signature ancora prima di nascere... :-)
Rispondi
di Ermo87 [user #33057]
commento del 23/11/2020 ore 11:58:08
si parla sempre troppo poco di Brad
Rispondi
di paoloprs [user #10705]
commento del 24/11/2020 ore 06:38:24
Le pensano tutte ! (pur di crear "novità )
Certo che l'idea è geniale e la Telecaster non è stata modificata
come tante altre Tele che hanno finito di non essere più Tele...
Paolo
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 25/11/2020 ore 15:23:24
Il Relic su questa fa cagare.
Per il resto la chitarra è bellissima.
L'estetica è quella country e appunto "Paisley" di che parliamo?!
L'idea del pu nascosto mi piace da matti.
Il suono e il playng di Brad mi lascia di stucco.

Bellissima (Road work escluso)
Rispondi
di dale [user #2255]
commento del 25/11/2020 ore 20:53:21
Work😆😆😆🌹
Rispondi
di paoloprs [user #10705]
commento del 28/11/2020 ore 06:21:08
La Tele in questione dev'essere valida. Peccato, purtroppo, quella inutile, brutta, stupida
ammaccatura sul body.
Questa mania di ammaccare delle belle chitarre, a mio modesto parere, è da teppisti scemi
che si credono più rock stars solo se sfregiano degli innocenti strumenti, se si pastrocchiano la pelle con tatuaggi da bronx e si bucano il corpo con chiodi, anelli e ciondoli vari ....
Attendiamo che questa mania dello sfregio ad oltranza arrivi pure alle automobili ....
Sarebbe bello che andassimo tutti in giro col martello e con un cacciavite ad ammaccar auto...
A mio avviso non è con lo sfregio che si diventa fichi.
Vostro Paolo
Rispondi
Altro da leggere
Il lato oscuro della Squier Telecaster Classic Vibe
Il distorsore KHDK ha le idee chiare: Shred!
PRS è anche effetti a pedale
Urban Ironbark: Taylor rivoluziona la serie 500 con un occhio all’ambiente
Laney LA Studio Supergroup con Two Notes Torpedo
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964