CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Hai un debole per il Surf Green? Fender ha qualcosa per te
Hai un debole per il Surf Green? Fender ha qualcosa per te
di [user #116] - pubblicato il

Il Custom Shop dedica un’intera collezione a uno dei colori che più rappresentano la storia Fender. Tra chitarre, bassi, amplificatori, effetti e accessori, c’è spazio anche per Gretsch.
Il Custom Shop dedica il 2021 alle tappe più importanti nell’evoluzione di Fender, e lo fa accomunando un’intera collezione di strumenti in serie limitata sotto il fascino del Surf Green.

La gamma fa parte della Prestige Series e arriva col nome di Surf Green with Envy, letteralmente “Verde Surf d’invidia”.
Nasce da un’idea di Paul Waller e Ron Thorn e dà vita a un catalogo di 21 strumenti che vedono coinvolti tutti i Master Builder della squadra.

Hai un debole per il Surf Green? Fender ha qualcosa per te

Ogni costruttore ha selezionato un anno di produzione nella storia Fender, ispirandosi ai canoni dell’epoca di riferimento per dare vita a uno strumento di stampo vintage e realizzato con la massima competenza del moderno laboratorio californiano. Tutti gli strumenti sono completati da una finitura Surf Green, scelta come simbolo incontrastato della tradizione del marchio e responsabile di un colpo d’occhio impareggiabile, nell’insieme.

Hai un debole per il Surf Green? Fender ha qualcosa per te

La serie Surf Green with Envy interessa tutti i modelli di chitarra e basso più significativi per la storia Fender oltre a sei amplificatori, effetti di Boost e Tremolo e accessori vari come cavi, tracolle e plettri, ma coinvolge trasversalmente anche il marchio Gretsch, con chitarre tra archtop e solid body.
Compare all’appello persino una batteria Gretsch come complemento naturale per la Esquire ’63 realizzata da Dennis Galuszka.



Gli strumenti arriveranno presto presso alcuni rivenditori selezionati. Consigliamo quindi di tenere d’occhio il sito del Custom Shop e i propri negozianti di fiducia per non lasciarsi sfuggire l’opportunità di mettere le mani su una delle esclusive Surf Green with Envy.
amplificatori bassi elettrici chitarre elettriche custom shop effetti singoli per chitarra fender ultime dal mercato
ABBIAMO BISOGNO DI TE!

Dal 1997 ACCORDO mette gratuitamente a disposizione di chi fa musica contenuti di qualità altissima. Competenze e lavoro per produrli comportano costi che la pubblicità fatica a coprire, soprattutto in questo periodo difficile. Per questo ti chiediamo una donazione, anche piccola, per aiutarci a mantenere la qualità che i musicisti italiani si aspettano da ACCORDO.

DONA ADESSO!
Link utili
Sito Fender Custom Shop
In vendita su Shop
 
Music Man Stingray SR4 SLO SPECIAL mod 110029003 . Set Up Liuteria
di Dream Music Studio
 € 2.048,00 
 
electro harmonix deluxe memory man tap tempo 1100 ultimate analog delay
di Scolopendra
 € 316,00 
 
RALI TRACOLLA CLASSIC LEAF 0601 BROWN
di Boxguitar.com
 € 49,00 
Visualizza il prodotto
Numark Cs 1 Testina Concorde Ad Alta Uscita
di Music Delivery
 € 69,00 
 
Premier APK IN BETULLA : 39RLW PERFORMANCE APK "STUDIO 22" 22/10/12/16/14
di Dream Music Studio
 € 559,00 
Visualizza il prodotto
Numark Dj 2 Go 2 Touch Console Con Scheda Audio Integrata Per Serato Dj
di Music Delivery
 € 72,00 
 
artigianale manico tipo f e n d e r
di Scolopendra
 € 125,00 
 
Boss BIC20 Cavo per strumenti da metri 6
di Centro della Musica
 € 24,90 
Nascondi commenti     22
Loggati per commentare

di MuddyWaters [user #47880]
commento del 04/03/2021 ore 08:24:37
E chi non ha un debole per il "verde cardarelli"?
Rispondi
di TumblinDice [user #38343]
commento del 04/03/2021 ore 08:34:05
Mia moglie tempo addietro: "perchè hai comprato una chitarra color piastrelle del bagno ?"
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 04/03/2021 ore 08:40:13
Ok... chiudiamo tutto... andiamo via... DATE UNA CORONA A QUESTA DONNA PERCHE' LEI HA VINTO TUTTO! :D
Rispondi
di Tanocaster [user #28785]
commento del 04/03/2021 ore 09:08:26
Mio padre anche peggio: è daltonico, e mi chiese perché avessi comprato una chitarra rosa!
Rispondi
di 77casual [user #25849]
commento del 04/03/2021 ore 12:26:11
Ahahahahahah
Rispondi
di NorwegianWood [user #18676]
commento del 04/03/2021 ore 19:00:26
sono piegato! ahahha
Rispondi
di Matteo Barducci [user #29]
commento del 04/03/2021 ore 09:07:11
Da ciò che ho capito, ognuno di questi è un pezzo unico, per altro costosissimo.

Dalle nostre parti probabilmente non ne vedremo mai una.
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 04/03/2021 ore 10:00:44
Scusate, ma quell'aborto di strumento a 4 corde cos'è? (non mi riferisco al basso...)
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 04/03/2021 ore 10:45:21
Il mandolino elettrico a 4 corde Fender anni '60 (pare sia nato a fine anni '50, per la precisione). Credo che originariamente fosse a catalogo semplicemente come Electric Mandolin, ma è noto anche come Mandocaster.
È adorabile, dai! :D
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 04/03/2021 ore 11:03:25
Ah, grazie. Pensavo che tutti i mandolini elettrici avessero 8 corde. Ho visto un video su youtube... certo con 4 si perde parecchio!
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 04/03/2021 ore 11:12:56
Vero: diciamo che, su quel versante, è Gibson ad avere un po' di esperienza in più :D
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 04/03/2021 ore 12:17:17
"Hai un debole per il Surf Green?"
Si, ma qualcosa per i poracci no?
Rispondi
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
commento del 04/03/2021 ore 14:45:12
"Hai un debole per il Surf Green? Peggio per te!" 😂
Rispondi
di NorwegianWood [user #18676]
commento del 04/03/2021 ore 19:01:24
Io ho un debole per il surf green e lo shell pink. Maledizione. :)
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 05/03/2021 ore 07:25:36
Io un'orchestra swing con tutti questi strumenti in dotazione la farei. Con giacche dello smoking in coordinato. Probabilmente la chiamerei "The ceramics".
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 05/03/2021 ore 09:55:46
Secondo me questo è il punto debole della serie: se ti presenti con cinque/sei strumenti è figo, ma se sei l'unico con la hcitarra o il basso verde pisello anemico rischi solo di esser fuori posto. Se poi per fare quella figura devi pagare un rene, passo volentieri.
Comunque, forse non ho capito io, ma stiamo parlando di strumenti di concezione antidiluviani rifatti paro paro, però dipinti di verde e per questo dovrebbero attrarre il pubblico? Mi vien da parafrasare "tre uomini ed una gamba": se porto la mia stratocaster nella mesticheria di fiducia con 30 euro la faccio uguale.
Ciao
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 06/03/2021 ore 14:17:12
Gli "strumenti di concezione antidiluviana" sono a tutt'oggi i più usati, nel caso tu non abbia notato. I miglioramenti sono estremamente limitati come ponti, raggiature tastiere.. in compenso quelli originali si pagano come case. Il surf green è uno dei colori più amati sulle fender, ma se con 30 euro fai di meglio hai un fulgido futuro davanti.
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 08/03/2021 ore 08:42:27
E' simpatico questo tuo commento: considerare la differenza tra un edge zero ed un ponte fisso del 60 una modifica estremamente limitata è un po' come dire che siccome la vecchia 500 e la nuova sono automobili, allora sono sostanzialmente la stessa cosa. Ce li vedo proprio Satriani e Vai a fare la loro musica con un bel Bigsby. Questo non significa che non si possano suonare chitarre d'annata, ma c'è chi preferisce quelle più moderne; ad esmepio un certo Jack White che ha dichiarato come sia un altro suonare esser passato da modelli d'epoca alle Wolfgang. Inoltre quest'idea che gli strumenti più usati siano quelli di concezione antidiluviana non diciamola ad Ibanez, Ltd, jackson, Cort ed a tutti quegli altri allocchi che fanno dell'innovazione un loro cavallo di battaglia, magari va a finire che ci credono e ci tocca tornare a chitarre che dopo 20 minuti ti fanno venire i crampi alle mani.
Sul colore non ho capito l'intervento: non è certo frutto di una magia, si fa con smalto e solvente e coloranti, è replicabile senza particolari problemi da chiunque abbia un miscelatore ed i corretti riferimenti per ottenere quella gradazione di verde. Cosa c'entra se è uno dei più amati? Ti garantisco che se vai in un negozio di bricolage con i dati corretti, te lo fanno uguale uguale a 30 euro. Non perchè è amato diventa irreplicabile.
Ciao
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 07/03/2021 ore 07:11:5
Da tempo sostengo ormai che i colori più fighi stiano sugli strumenti economici mentre quelli costosi abbiano la prerogativa dei colori tristi. E siccome la Ibanez ha pensato di voler fare compagnia alla Fender per non lasciarla sola nel primato, ha creato la serie AZ: triste assai la produzione AZ giapponese; colori vivaci per quella indonesiana. Poi si è aggiunta anche la Charvel (anche se questi sono riusciti nel capolavoro: bei colori le economiche, tristi le più costose, troppo fantasiose e inguardabili le costosissime).
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 07/03/2021 ore 12:21:14
al custom shop puoi chiedere quello che vuoi: qualunque colore. Ci sono rivenditori italiani che ti permettono di configurare la tua chitarra custom shop, in ogni dettaglio di legni, pickup, colori... Poi la produzione non su commissione la fanno come vogliono loro. Il denominatore comune è che tutto si paga, comunque sembra che stiate scoprendo i custom color fender oggi, con soli 60 anni di ritardo.
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 07/03/2021 ore 12:26:21
Certo, ma poi giù mazzate a livello di prezzo. Guarda, ho tante Strato americane a casa quindi direi che i colori li conosco. :) Però, per rubare e manipolare parte di una tua frase, sono sessant'anni che Fender custom shop (ed evidentemente il pubblico che compra) fa quelle cose, quindi un po' di coraggio: le facevano con le standard le fanno con le professional, pure la Squier. Le CS no. Evidentemente sono proprio gli adulti benestanti ad essere tristi. :)
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 07/03/2021 ore 07:13:05
Aggiungo che al surf green preferisco un po' di più il cosiddetto atomic green della Schecter Nick Johnston.
Rispondi
Altro da leggere
Il Boss Heavy Metal sta per tornare: lo prova Ola Englund
Marco Scipione: un sax in forze a Gamechanger Audio
Tacchi smussati e manici roasted per le Squier Contemporary
Acoustic Pedal: preamplificatore Orange in pedaliera
UltraTap Pedal: il pazzo delay Eventide diventa stompbox
Fender ’68 Custom: Pro Reverb e Vibro Champ si rifanno il look
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Vuoi fare l’influencer? Spiacente: YouTube non paga
Lo streaming funziona, se sai cosa vendi
Non farti fregare: impara a leggere i numeri dei social
Le telecamere di The Scene al Grand Ole Opry
Il rock è reazionario
A Sanremo ha vinto il rock: e giù tutti a indignarsi
Una foto svela per errore la prima Silver Sky SE?
Steve Vai infortunato per “un accordo bizzarro"
Shure stravince al Music & Sound
La collezione di Tommy Emmanuel in vendita per beneficenza
Spotify: il brevetto “ascolta” il tuo stato d'animo
Bruce Springsteen: Jeep ritira lo spot pubblicitario dopo la notizia d...
Chick Corea è morto
USA: fermate chitarre false per quasi 160mila dollari
Gli sviluppi delle accuse di molestie sessuali a Marilyn Manson




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964