DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Nuovi timbri e cassa inedita per la Acoustasonic Jazzmaster
Nuovi timbri e cassa inedita per la Acoustasonic Jazzmaster
di [user #116] - pubblicato il

La serie Fender Acoustasonic riceve il suo primo shape asimmetrico con la Jazzmaster, con più risonanza acustica e un’elettronica ampliata per maggiore espressività.
La famiglia Acoustasonic ha reinventato i classici di casa Fender in una veste che nessun appassionato si sarebbe mai aspettato. La Stratocaster e la Telecaster sono arrivate al nuovo millennio con un ibrido tra chitarra acustica ed elettrica che ha dato vita a un concetto di strumento a sé, capace di fondere alcune delle sonorità tipiche della tradizione californiana in un solo corpo.
Ora, con il 75esimo anniversario dell’azienda, anche la più famosa offset di sempre si unisce al coro e nasce la American Acoustasonic Jazzmaster.

Nuovi timbri e cassa inedita per la Acoustasonic Jazzmaster

Per la Jazzmaster, Fender ha rivisto leggemente la forma del body e l’attacco del manico per offrire al musicista un comfort superiore, senza rinunciare al fascino elegante e aggressivo al tempo stesso dell’asimmetrica più amata del grunge e del rock alternative.
La cassa di maggiori dimensioni arricchisce il timbro acustico dello strumento con una voce più profonda e con maggior risonanza rispetto ai modelli nati su base Stratocaster e Telecaster.
La struttura, con al centro la classica buca sagomata, è tutta in mogano con tastiera e ponte in ebano.

Il fulcro della singolare voce della Acoustasonic sta in un sistema a tre pickup, con un humbucker Acoustasonic Shawbucker al ponte appositamente disegnato da Tim Shaw, un trasduttore Fishman sotto la sella e un Fishman Enhancer.

Per la nuova edizione, Fender ha inserito nello strumento quattro sonorità acustiche inedite, per un totale di dieci suoni ispirati ai classici della chitarra acustica, tutti a portata di uno switch.
Grazie alla manopola blend, il musicista può dosare il timbro acustico e quello elettrico, trovando equilibri innovativi dove la presenza di un pickup magnetico si fonde con la voce profonda e articolata di una steel-string.

Fender ha confezionato un interessante documentario per raccontare la nascita della American Acoustasonic Jazzmaster, con immagini dietro le quinte e interviste ai progettisti.



La chitarra sarà disponibile in cinque finiture, tutte ispirate alla tradizione Jazzmaster con un occhio di riguardo per la natura moderna dello strumento.
Le colorazioni sono Ocean Turquoise, Natural, Tungsten, Tobacco Sunburst e Arctic White, tutte visibili sul sito ufficiale a questo link.

In un secondo video, Fender fa ascoltare la Jazzmaster in versione Acoustasonic all’opera.

acoustasonic chitarre elettriche fender jazzmaster
Link utili
Jazzmaster Acoustasonic
Stratocaster Acoustasonic
Telecaster Acoustasonic
Nascondi commenti     14
Loggati per commentare

di MM [user #34535]
commento del 16/03/2021 ore 14:40:02
Mannagia.... è pure più bella delle prime due.
Mi piace molto (in particolare l'azzurra).
Rispondi
di NorwegianWood [user #18676]
commento del 16/03/2021 ore 16:13:06
Mi hai preceduto in tutto. Concordo ;)
Rispondi
di yasodanandana [user #699]
commento del 17/03/2021 ore 01:05:36
proprio bella.. mi piace tanto. Già suono uno strumento del genere, la Yamaha AEX500 che non ha nemmeno un decimo della classe della Fender anche se a colleghi e clienti piace molto...
Insomma, questa Fender è una delle poche chitarre che adesso desidero fortemente comprare.. ovviamente il portafogli non è dello stesso parere
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 18/03/2021 ore 08:53:59
la trovo fichissima anch'io e non sono il solo...
vai al link
vai al link

Rispondi
di NICKY [user #46392]
commento del 17/03/2021 ore 08:59:31
Veramente bella! l'ocean turquoise / lake placid stanno tornando in voga!
ma non vi sembra un tantino cara???
€ 1.800,00 ci compri già una signora Taylor o una Martin. Per me ultimamente stanno sballinando, ora per una strato americana si passano i € 2.000,00. Io con € 2.400,00 nel 2016 ho comprato una Custom Shop Time Machine 1957!!!!!!!!!! nuovaaaaa
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 17/03/2021 ore 09:54:59
Sì in effetti è un po' cara, i grandi marchi stanno alzando i prezzi oltemodo.
Mi piacerebbe molto averla, per certi pezzi che facciamo ci starebbe alla grande, ma costa parecchio, mi rendo conto che sarebbe uno sfizio.
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 17/03/2021 ore 09:55:42
È talmente brutta che non riesco nemmeno a concederle la possibilità di ascoltare un video o leggere un articolo. E vale sin da quando uscì la prima. Orribile.
Rispondi
di psonic [user #9244]
commento del 17/03/2021 ore 12:58:51
meno male, pensavo di essere l'unico a trovarla mostruosa!! probabilmente molto comoda da suonare, ma esteticamente è un obbrobrio, come le due sorelle che l'hanno preceduta...
Rispondi
di Mimmo66 [user #26026]
commento del 17/03/2021 ore 14:09:09
meno male che ci sono gli illuminati...
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 17/03/2021 ore 17:05:21
:-).... e meno male che adesso non c'è Nerone
Rispondi
di Mimmo66 [user #26026]
commento del 17/03/2021 ore 18:18:18
😁👏👏👏
Rispondi
di Francescod [user #48583]
commento del 18/03/2021 ore 13:28:24
Guarda, se è comoda non lo voglio neanche sapere. Suonasse pure da dio, lo stesso. Se una cosa proprio ti provoca repulsione alla vista, come fa a ispirarti? Non è mica un cacciavite o un asciugacapelli. Deve darti gioia, piacere, divertimento, esaltazione ecc. Deve essere gradevole anche fosse solo in soprammobile. Ovviamente ognuno ha i suoi gusti, però davvero sono rimasto sorpreso quando ho scoperto che riceveva degli apprezzamenti. Solitamente mi ritrovo molto col gusto chitarristico comune.
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 18/03/2021 ore 20:12:47
Se ci facessero la versione squire, andrebbe a ruba.
Rispondi
di Acc0rdian0 [user #48606]
commento del 19/03/2021 ore 09:48:08
Ciao a tutti, faccio una domanda un po' off topic...sapete come si chiama l'effetto di legno naturale a vista solo sul lato in basso? tempo fa mi pare di aver visto una prs con un top simile a questo verniciato solo in parte ma non sapendo come cercare non riesco a ritrovarla.
Rispondi
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Bare Knuckle e paletta Strat per la Jackson 7-corde di Josh Smith
Fender ammicca al vintage giapponese con la Gold Foil Collection
La sottile inesistenza del vintage
Kramer SM-1 diventa figurata a prezzo budget
Dallo shred al pop napoletano, andata e ritorno: sul palco con Edoardo Taddei
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson contro Heritage: la sentenza… poco chiara
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964