DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Taylor Swift: suonare i successi della regina del pop
Taylor Swift: suonare i successi della regina del pop
di [user #60090] - pubblicato il

“40 Taylor Swift Songs” è una raccolta con testi e spartiti delle hit di una delle più influenti e acclamate artiste degli ultimi quindici anni. I brani sono trascritti in facili ed immediati arrangiamenti per piano. La presenza degli accordi in griglia li rende, ovviamente, facilmente approcciabili anche dai chitarristi acustici. Edito da Hal Leonard, questo libro farà felici I fan della Swift, ma offrirà uno strumento prezioso per autori, produttori, cantanti, musicisti che vogliono confrontarsi con il songwriting brillante e ficcante di un’artista eccezionale.


Angelica, frizzante, ironica e a tratti un po‘ selvaggia, con ben 191 milioni di follower su Instagram (più 76 milioni su Facebook e oltre 45 milioni di iscritti al suo canale YouTube) Taylor Swift è una vera star anche nel mondo dei social. Ma la cantante/autrice di West Reading (Pennsylvania) non è solo un fenomeno da social, bensì un’artista con la A maiuscola che ha costruito il suo successo grazie alle sue grandi qualità e a un impegno al limite dell’ abnegazione. 



In primis -particolare non da poco- Taylor è autrice/compositrice delle sue canzoni, in una serie di hit internazionali che negli ultimi anni hanno dominato la classifica di Billboard (20 brani nella Top Ten, 80 nei primi 100). Il tutto condito da svariati premi come Grammy Award (2009/2010/2011/2021), album dell’anno (2016 e 2021), migliore cantante pop (2016), migliore video (2013), migliore canzone visual media (2012), migliore cantante country solista (2012) ed Emmy Award (2015), con apice nel Grammy Award 2010 nella categoria Country come migliore canzone, migliore cantante donna, migliore performance vocale femminile, migliore canzone e migliore album. E tutto questo a soli 32 anni d’ età.

Taylor Swift: suonare i successi della regina del pop

Dopo il debutto a 11 anni d’ età, dove canta l’ inno americano davanti al pubblico di una partita di basket dei Philadelphia 76ers, Taylor inizia a suonare la chitarra e a comporre le prime canzoni ispirandosi a star come Shania Twain e a band country come le Dixie Chicks. A 14 anni arriva il contratto editoriale con la Sony, e nel 2006 esce il suo omonimo primo album. All’ uscita del secondo (’Fearless’), a 20 anni d’ età Taylor Swift è la più giovane artista in assoluto a ottenere un Grammy Award come album dell’ anno. A oggi, Taylor ha pubblicato 9 album, oltre a una serie di  singoli, EP e compilation, attestandosi intorno ai 114 milioni di copie vendute in tutto il mondo.
Ma a parte i numeri e i premi, cosa fa di lei un personaggio speciale dal successo planetario? Innanzitutto una notevole capacità di narrazione messa al servizio di canzoni istantaneamente orecchiabili, che vanno oltre l’ iniziale indirizzo country per trasformarsi in brani pop dal grande appeal radiofonico. Altra sua caratteristica è una personalità tenace e caparbia, formatasi in un contesto ostico e tradizionalmente misogino come quello della Country Music. Che al di là delle apparenze non ha mai nutrito simpatia per lei, tra pettegolezzi a un tanto al chilo e accuse di essersi subito allontanata dal country per abbracciare una più remuneraiva dimensione pop.  

Taylor Swift: suonare i successi della regina del pop

Ma alla fine - per fortuna - a vincere sono le canzoni, e solo quelle. “You Belong With Me” (2009), “Back To December” (2010), “We Are Never Ever Getting Back Together” (2012), “Shake It Off” (2014), “Blank Space” (2014), “Look What You Made Me Do” (2017) e “ME!” (2019) sono tra le sue più rappresentative. Il resto è solo gossip.

“40 Taylor Swift Songs” presenta Taylor Swift attraverso una collezione dei suoi più grandi successi, selezionati tra tutti I suoi album. Valore aggiunto, il fatto che lo spartito di ogni pezzo sia arricchito da una manciata di consigli tecnici per agevolare l’esecuzione musicale. Ma soprattutto, ad accompagnare ogni canzone, ci sono alcune righe che raccontano la genesi del pezzo, la storia del testo o qualche spaccato di produzione.

Link utili
Acquista "40 Taylor Swift Songs"
Nascondi commenti     3
Loggati per commentare

di TumblinDice [user #38343]
commento del 17/12/2021 ore 19:22:39
Se proprio volete ascoltare Taylor Swift allora ascoltate 1989 di Ryan Adams, l'album è composto interamente da cover dell' omonimo album traccia per traccia, tanta roba.

La bionda è notevole a livello compositivo ma sinceramente come interprete mi lascia indifferente.
Rispondi
di scorrazzo [user #37353]
commento del 18/12/2021 ore 14:22:5
Bella trovata
Il chitarrista dei mr big aveva rifatto un brano delle spice girls,vale? 😁
Rispondi
di reca6strings [user #50018]
commento del 18/12/2021 ore 14:31:13
Buongiorno, perchè è stato cancellato il mio commento di ieri?
Comunque ribadisco che a me pare proprio poca cosa questa Taylor Swift: la voce c'è, la presenza pure, ma le canzoni sono proprio solo canzonette.
Ridicolo poi il richiamo a qualche indicazione di tipo tecnico per meglio affrontare l'esecuzione dei brani. A me non pare proprio che siamo a livelli tali per cui serva addirittura l'aiuto da casa.
Comunque, il mio interrogativo resta: perchè mi è stato cancellato un commento che non era ne' offensivo ne' fuori tema?
Grazie per la spiegazione
Rispondi
Altro da leggere
Yvette Young: "Non mi interessa lo shred ma scrivere bella musica"
Live Music Camp Winter 2023 è alle porte
Il suono direzionale di Akoustic Arts in Italia con Exhibo
Yamaha FGC-TA: in prova la dreadnought TransAcoustic
La Music Man Kaizen di Tosin Abasi in video
Jeff Beck e la Fender Strat 1957 in video
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964