DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?
di [user #116] - pubblicato il

Foto e video ritraggono Myles Kennedy imbracciare una chitarra mai vista prima: dopo il successo della Silver Sky, PRS starebbe lavorando al suo primo modello in stile Telecaster?
Myles Kennedy gravita da tempo intorno al brand PRS. Annoverato tra gli artisti “amici” di casa, si è spesso esibito con la sua Singlecut a ponte wrap around: complemento niente male per la PRS signature di Mark Tremonti, suo compagno di avventure con gli Alter Bridge. Più volte è comparso sul palco con alcune Custom e McCarty, ma ha dimostrato di avere anche un debole per la classica Fender Telecaster. Celebre è la sua versione di “Hallelujah” suonata sulla chitarra un tempo appartenuta a Jeff Buckley.



La sua passione per la più antica delle single-cut torna ora sotto i riflettori grazie a una chitarra inedita avvistata dai fan durante le ultime apparizioni dell’artista.

Tutto ha avuto inizio il 1 giugno 2022, quando Myles Kennedy si è esibito ad Amburgo imbracciando, tra le altre, una singolare PRS a spalla singola, top piatto e pickup a tre sellette: il mix non lascia spazio a dubbi.



Si è concluso da poco il NAMM Show 2022 e nulla di simile è comparso nei cataloghi o allo stand PRS, ma l’attenzione dei fan è tutta rivolta in quella direzione.
Non è chiaro se la chitarra sia destinata a restare un pezzo singolo commissionato dal musicista o se il suo futuro è in serie.
È già accaduto con la Silver Sky di John Mayer, adocchiata sul palco prima ancora di comparire nei listini ufficiali, e non ci sarebbe da stupirsi se Paul Reed Smith avesse deciso di lasciare sbirciare un nuovo prototipo al pubblico tra le mani di uno degli artisti più apprezzati del momento.

PRS è al lavoro su una Tele-style con Myles Kennedy?

Non esiste ancora una scheda tecnica dello strumento, che al momento pare non avere neanche un nome ufficiale. Tuttavia, grazie alle foto e ai video è possibile ricostruirne - almeno in parte - l’identikit.

La Tele-style di Myles Kennedy reinterpreta le linee Fender con un taglio più aggressivo e moderno. La spalla superiore si appiattisce leggermente a ridosso dell’attacco col manico. Quella inferiore ospita il tipico contour adottato anche dalla Silver Sky. La “pancia” si smussa per accogliere l’avambraccio del musicista e c’è da giurarci che accorgimenti simili saranno adottati anche sul retro.
Si intravede infatti un tacco per il manico leggermente arrotondato, per generare un profilo simile alle bolt-on di casa e, appunto, alla Silver Sky che, proprio come la chitarra di Kennedy, affonda le proprie radici nella tradizione chitarristica più solida e longeva senza però avere paura di stravolgerne i canoni.
Il manico, tutto in acero e con intarsi a uccello neri di tipo “hollow”, culmina in una paletta scura, in tinta col body nero.
I pickup sembrano essere due Narrowfield, e si evidenzia qui un’altra sostanziale differenza rispetto allo standard Telecaster, con un ponte fisso a tre sellette che non ingloba il pickup al ponte su una piastra e risulta invece del tutto simile a quello già adottato dalla PRS Vela.
Differente è anche la configurazione dei controlli, che abbina ai potenziometri un selettore blade montato leggermente di sbieco sul top anziché parallelo alle corde come si è abituati a vedere sui progetti Fender.

Non si sa ancora granché sul modello ma, a giudicare dall’estetica e dalle caratteristiche tecniche principali, sarebbe davvero eccitante vederlo a breve comparire nella gamma S2, dove PRS raccoglie buona parte dei suoi disegni vintage-oriented e fa incontrare la produzione americana con un’attenzione al prezzo ben più sensibile rispetto alla preziosa gamma Core.
chitarre elettriche curiosità myles kennedy prs ultime dal mercato
Link utili
La PRS Silver Sky mostrata al pubblico per la prima volta
Nascondi commenti     13
Loggati per commentare

di Max Scarpanti [user #56093]
commento del 08/06/2022 ore 09:04:26
Dopo aver fatto copia e incolla con la Strato ed aver montato l'orribile paletta, non potevano tralasciare la prima nata.

Brava PRS che l'80% di chi la vedrà la scambierà per una Fender.

A Corona festeggeranno il lieto evento.
Rispondi
di Pattagorru [user #56686]
commento del 08/06/2022 ore 11:29:12
inutile: gira e rigira ... alla fine si continua a copiare i 'classici'
ma come nel caso della strato e, a quanto pare, della tele non è un "copia & incolla" a me pare piuttosto un "copia & merdifica"
buona musica a tutti
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 08/06/2022 ore 14:51:08
Sempre elegante.
Rispondi
di Pattagorru [user #56686]
commento del 09/06/2022 ore 18:08:21
... Abbastanza! ... si fa quel che si può
Rispondi
di claude77 [user #35724]
commento del 08/06/2022 ore 12:52:53
C'hanno preso gusto dopo la Silver Sky.
Alla fine gira che ti rigira si torna sempre su quei 4/5 modelli di riferimento.
Rispondi
di Simo6891 [user #61984]
commento del 08/06/2022 ore 12:53:02
Al lavoro mi sembra un parolone...una tele con la paletta PRS
Rispondi
di gibsonmaniac [user #21617]
commento del 09/06/2022 ore 08:49:53
La telecaster a mio parere non e' sicuramente tra le chitarre piu' belle per linee ma la PRS sta riuscendo nella difficile impresa di farla ancora piu' brutta....la paletta poi c'entra come i cavoli a merenda.
Francamente non capisco i designer di PRS: quando hanno incominciato hanno presentato uno strumento con linee originali, armoniose, ben proporzionate, le PRS sono strumenti magnifici, ben suonanti, ottimamente finiti, grandissima suonabilita', che bisogno c'era di andare a scimmiottare in peggio le tradizionali Fender e Gibson? dico Gibson perche' anche la PRS single cut simile alla Les Paul non e' che come linee sia poi una meraviglia anzi.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 09/06/2022 ore 16:53:53
Infatti, fatico a comprendere.
Rispondi
di Pattagorru [user #56686]
commento del 09/06/2022 ore 18:15:25
... una strato o una tele con la paletta PRS a MIO modo di vedere è una bestemmia ...
la 'single cut' invece devo dire che MI piace molto, anche se IO preferisco COMUNQUE le care vecchie 'mamme' Fender & Gibson ... ahhh le mamme!!!
(mi ricordo che mamma Gibson intentò una causa a PRS che durò anni e che fece uscire di produzione la single cut ... e che poi perse tra l'altro)
buona musica

Rispondi
di Ampless [user #60399]
commento del 09/06/2022 ore 10:37:07
Hanno fatto un altra chitarra con "l'uccello"!
Se me ne regalassero una la metterei in una voliera..
Rispondi
di Ampless [user #60399]
commento del 09/06/2022 ore 10:45:47
E come diceva il vecchio e caro Mike..
Caro Signor Reed Smith, lei mi cade ancora sugli uccelli!:):):)
Rispondi
di Repsol [user #30201]
commento del 09/06/2022 ore 14:15:00
Credo che la Silver Sky abbia ottenuto un discreto successo grazie al traino di Mayer.
Myles é un grande cantante e ottimo chitarrista ma non ha il seguito mediatico di Mayer.
Credo che questa chitarra incontrerá qualche difficoltá nell'affermarsi perché buona parte del suo successo sará legata ai fan di Myles. Non vedo molti altri motivi per acquistarla....
Rispondi
di lupin81 [user #3206]
commento del 09/06/2022 ore 23:44:08
Una delle ultime prs davvero innovative con accorgimenti interessanti e una sua personalità é stata la Neal Schon. Peccato che ne abbiano fatto solo una serie limitata e per un breve periodo. Magari la mettessero a catalogo, caso mai con tremolo oltre che con floyd
Rispondi
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
Costruisci il tuo Korg Power Tube Reactor valvolare
Kramer SM-1 diventa figurata a prezzo budget
Amped 2: testiamo in anteprima l’amplificatore stomp Blackstar
Dallo shred al pop napoletano, andata e ritorno: sul palco con Edoardo Taddei
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964