CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS STORE
TS10 inavvicinabile? Wampler svela il Moxie
TS10 inavvicinabile? Wampler svela il Moxie
di [user #116] - pubblicato il

Moxie è la versione Wampler di un raro TS10, rimpicciolito, con due voicing tra cui scegliere e uno stadio di gain opzionale che ammicca a un amplificatore boutique.
Se c’è un overdrive di cui probabilmente il mercato non sente il bisogno da un bel pezzo è l’ennesima copia di Tubescreamer. Esistono però precise esigenze a cui può essere molto sensato rispondere, come il prezzo schizzato alle stelle di alcune edizioni ormai ritenute per collezionisti.

Brian Wampler, oltre che essere uno stimato progettista di effetti, è un fanatico delle modifiche su circuiti evergreen e, per il suo ultimo esperimento, ha messo sul tavolo il circuito di un Ibanez TS10.
Meno spesso preso di mira per repliche e reinterpretazioni, il TS10 non per questo è meno apprezzato rispetto alle edizioni 808 e TS9, raggiungendo oggi cifre importanti sul mercato dell’usato. È questa una delle ragioni che hanno spinto Brian a offrire la sua personale visione dell’overdrive verde basato sul classico chip 4558.

Più piccolo, con la familiare configurazione a tre manopole, il Moxie aggiunge due switch per affiancare al suono classico del TS10 una serie di sfumature inedite filtrate dalla sensibilità di Wampler.

TS10 inavvicinabile? Wampler svela il Moxie

Le manopole sono le immancabili di volume, tono e gain, qui modificato per consentire una maggiore pulizia del suono a livelli più bassi, ideale per fare da boost pulito con cui colorare il suono di base senza sporcarlo.

Principale differenza rispetto ai modelli classici è la presenza di due piccoli switch.

Voice, in prima posizione, restituisce la tipica risposta calda e carica di medi del TS10. Nella seconda modalità, riduce i medi mentre spinge i bassi e gli acuti per una risposta più regolare su tutta la gamma.

Fat agisce invece sul circuito di clipping e, impostato a sinistra, ricrea la saturazione del TS10. A destra, inserisce degli stadi aggiuntivi a base di MOSFET per una riserva di gain sensibilmente maggiore ma conservando una pasta sonora particolarmente definita, che Wampler paragona allo stile di un Lovepedal Hermida Zendrive.



Come i più classici overdrive ispirati al “mito verde”, il Moxie promette rappresentare un coltellino svizzero capace di trovare il posto nelle pedaliere dei chitarristi dagli stili più disparati. Ideale per un leggero overdrive da blues texano, capace di accompagnarsi ad altri overdrive per rifinire un sound rock da manuale fino a fornire un boost carico di carattere ai suoni hi gain più moderni, il Tubescreamer in salsa Wampler intende ampliare ulteriormente la palette sonora a disposizione.
Sul sito ufficiale, il Moxie può essere visto più da vicino a questo link, con scheda tecnica e una nutrita collezione di demo video.
effetti singoli per chitarra moxie ultime dal mercato wampler
Link utili
Moxie Overdrive sul sito Wampler
Nascondi commenti     9
Loggati per commentare

di blue stoner sound [user #8271]
commento del 10/08/2022 ore 23:11:52
stavo guardando le cifre (folli) del ts10, avendo già il ts7/9/808 vuoi non aggiungere anche questo? Anche se prediligo i cloni senza aggiunte di switch eccecc rispetto agli originiali. Però questo e' davvero assai interessante.Poi wempler fa ottimi pedali ed e' anche un ottimo chitarrista.
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 12/08/2022 ore 12:49:01
Non so non mi pare questo suono irrinunciabile, al limite preferisco il TS808 e in generale vorrei un tubescreamer-style che a zero gain abbia qualcosa di vicino a zero gain. il TS9 ha già abbastanza saturazione anche a zero. poi la mitologia del TS10 si è costruita credo al limite del caso con SRV e Mayer: il primo probabilmente l'ha preso in quanto "quel che c'era in negozio" all'epoca, il secondo cambia gear come i calzini quindi non so quanto faccia fede.
Rispondi
di ADayDrive [user #12502]
commento del 12/08/2022 ore 15:31:19
Confermo, ormai si grida al miracolo per ogni cianfrusaglia appartenuta ad un chitarrista famoso e anche poco famoso... Il TS10 è un Tubescreamer con differenze circuitali poco significative (e quindi anche a livello di suono) col TS9. Secondo me se fai la prova A/B su cento chitarristi, anche esperti, ben in pochi si accorgerebbero della differenza; suonando con un band dal vivo probabilmente nessuno.
Quello degli overdrive analogici oramai è un mercato talmente sfruttato e saturo che davvero non si sa più come creare hype.
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 15/08/2022 ore 00:31:58
per quanto mi riguarda, io sono un amante dei tube screamer. Ne ho 10 in casa,due artigianali
che mi sono fatto fare. Amo quella sonorità e comunque sia ci sono delle sfumature tra di loro. sicuro che in prova a/b,molti non si accorgono , figurati poi dal vivo: vale lo stesso discorso per il ts9 e il klon:credi che tutti si accorgano della differenza? ma non è questo il discorso
Qui nessuno grida al miracolo: e' solo che il ts10 fino pochi anni fa, aveva un valore tra i 150-250€, ora ha cifre folli. Ed anche se lo volessi prendere ora e' fuori bidget per me. Quindi ben venga un clone fatto bene
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 15/08/2022 ore 00:44:58
beh se ci pensi di irrinunciabile dipende sempre da persona a persona: sono gusti personali. per la tua voglia di screamer a zero gain: beh vuoi qualcosa che non e' uno screamer. Magari può farti fare una modifica od uno artigianale. Puoi provare un clone del zen drive(originale oramai e' follia con il prezzo) oppure un Timmy che e' a basso gain. Altrimenti un clone del klon, wempler ne ha fatto uno bello, o sennò way huge il cospiracy theory. Oppure il king dei screamer:Maxon od820. Io ce l'ho ed a zero il gain mi e' quasi impercettibile, domani lo riprovo per conferma.Sulla mitologia del ts10( che mi pare che abbia lo stesso circuito del maxon 808 se non sbaglio), poco importa: Srv aveva ts9/ts808 ma se avesse avuto un behringer,aveva lo stesso suono. il discorso della mitologia e' più da chi c'è l'ha e lo vuole rivendere ad un prezzo più alto
Rispondi
di RedRaven [user #20706]
commento del 15/08/2022 ore 13:30:0
Sul fatto che voglia una cosa che non è un TS: dissento. ovvero dal momento che chiunuque chiede qualcosa che sia "come il TS ma.." è evidente che chiede qualcosa che non è un TS quindi fin qui ci siamo. Ma che un TS debba avere una saturazione sensibile già a gain zero non sta scritto da nessuna parte. virtualmente un pedale che parta da zero saturazione potrebbe essere indistinguibile da un TS, solo che avranno regolazioni differenti sul gain.
Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 15/08/2022 ore 14:40:27
guarda tutti i screamer che mi sono passati sotto mano,hanno quella particolarità (non ho ancora fatto la prova con il maxon od820, e' ferragosto e lo uso sempre il gain da ore 9 in su). Non mi sovviene uno a zero gain come dici tu. forse il nobels odr1. So che il klon ha la fama di essere "clean", a zero gain. Pero non sono sicuro di quello che dici tu sul zero gain dei TS. Se ricordo bene hanno la particolarità dell'hardclip (se sbaglio non aggreditemi). Se cerchi qualcosa a zero gain,meglio in clean boost tipo xotic ep.
Rispondi
di NorwegianWood [user #18676]
commento del 14/08/2022 ore 11:19:13
Buongiorno,
non ho provato il pedale.
Tuttavia da quello che leggo non mi sembra lontano anni luce da un Fulldrive2 Mosfet.
Il suddetto pedale ha uno switch con il quale si può attivare la modalità "FM" (ovvero flat-mids, per una risposta più lineare)...e un altro switch per scegliere fra la modalità "Standard" e quella "mosfet".
Stiamo parlando di un pedale commercializzato per la prima volta 15 anni fa, o giù di lì.
Non ho alcun dubbio che questo pedale suoni alla grande, come tutti i pedali Wampler del resto.
Tuttavia non mi pare ci troviamo di fronte ad una "rivoluzionaria" reintrepretazione di un classico.
Non grido al miracolo, ecco.



Rispondi
di blue stoner sound [user #8271]
commento del 15/08/2022 ore 00:36:21
io ho il fulldrive 2 custom shop colore crema: e' un tube screamer, vicino al ts808 ha la stessa pasta. d'altro canto,una marea di pedali di colore "non verdi", sono alla fine quel circuito li. al miracolo non grida nessuno perché il fd2 e' di 20 anni fa, il tube screamer e' di 40 anni fa. Ovvio che da appassioanti, un occhio lo si butta sempre alle novità di mercato
Rispondi
Altro da leggere
Maestro raddoppia: cinque nuovi stompbox in arrivo
A SHG, Formula B costruisce uno stompbox davanti ai tuoi occhi
Eventide TriceraChorus: molto più di un triplo chorus
L’Earthquaker Devices Life Pedal si trasforma per la V3
Excel Tour: qualità D’Angelico senza fronzoli con pickup Supro
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964