DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
PAF contro PAF: trova le differenze
PAF contro PAF: trova le differenze
di [user #910] - pubblicato il

L'estate è finita, ammettiamolo. È ora di mettere via la Settimana Enigmistica, ma concediamoci un ultimo svago con la rubrica "Trova le differenze".
Ho casualmente trovato una prova comparativa tra pickups humbucker, fatta decisamente bene.
Marchi e modelli sono noti a tutti e unanimemente stimati. Tutti cercano di replicare al meglio "IL" suono degli humbuckers per eccellenza, i mitici (infatti a volte quasi penso che non siano mai esistiti) PAF, dei quali pare che non si possa fare a meno.
Ovviamente Gibson in primis lo fa, e piazza le sue repliche di serie su molti modelli in catalogo, ma c'è chi non si ritiene sufficientemente soddisfatto e vuole di più, volgendo lo sguardo verso produzioni più artigianali ed esoteriche.
Ma ne vale veramente la pena? Le differenze ci sono, ma si percepiscono veramente? Già in una registrazione con la sola chitarra è davvero difficile coglierle a un ascolto molto attento, e comunque sono così minime che nella maggior parte dei casi un leggero aggiustamento dei toni sull'amplificatore le annullerebbe.
E figuriamoci su un palco, assieme ad altri strumenti, microfoni, spie...

PAF contro PAF: trova le differenze

Certo, quello che la prova non consente di apprezzare sono la risposta sotto le dita e il range dinamico.

Per il primo aspetto non c'è niente da fare: "accattatevilli" e montateli sulla vostra chitarra. Dato il tempo che ci vuole per operare la sostituzione non sarete in grado di confrontarli con quelli originali (il suono "si dimentica"), ma se avete speso così tanto sicuramente DEVONO suonare meglio!

Per quanto riguarda invece il range dinamico sarebbe stato utile aggiungere una prova nella quale, partendo da un overdrive, si riduce gradualmente il volume: a mio avviso questo è il test più importante e decisivo, anche se poi nella realtà quasi tutti suonano con “tutto a 10”. Peccato.



Tornando alle nostre repliche PAF, ci sono anche altre differenze, più... concrete, avvertibili anche da un sordo: andate a vedervi i prezzi, che variano (per la coppia) da 238€ a 415€.
E ora, al mio segnale... scatenate l'inferno.
gibson gli articoli dei lettori paf pickup
Nascondi commenti     21
Loggati per commentare

di Zoso1974 [user #42646]
commento del 08/09/2022 ore 12:26:00
Sentire le "sfumature" su youtube è abbastanza tempo perso...
Se la domanda è vale la pena cambiare pickup? Si sente la differenza? ...la risposta è sì al 100%.
I migliore Humbucker simil PAF che ho sono i Bare Knuckle The Mule... aperti, dinamici, ariosi, una spanna sopra tutti gli altri che ho provato.
A pari merito in seconda posizione mette dei Q Pickups (artigianali croati, rapporto qualità/prezzo ottimo) e i Gotoh PAF del 1980 che montava la mia Tokai LP.
Entrambi un pelo più potenti e compressi dei The Mule, ma tra loro abbastanza simili. Meglio il manico dei "Q" e meglio il ponte dei Gotoh.
Comunque sono 3 PAF style, e suonano tutti e 3 in maniera diversa... da fuori magari non sarà evidente ma sotto le dita la differenza è tanta.

Io in particolare uso un sacco il volume della chitarra per passare da pulito a crunch... e un pickup dinamico è fondamentale per il mio modo di suonare.
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 08/09/2022 ore 13:00:42
Esatto, è proprio quello che intendevo. La differenza -quando c'è- la sente essenzialmente chi suona, perchè la reattività al tocco può essere differente. E quando si mette mano al volume le differenze possono essere veramente sostanziali: proprio per questo mi è sembrato strano che non sia stato preso in considerazione nel test, per me è un fattore determinante.
Per chi ascolta invece (in particolare dal vivo) rimane il dubbio: "ma perchè ha speso tutti quei soldi?" :)))
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 08/09/2022 ore 14:25:37
Beh sai... da "fuori" una Custom Shop da 7000 euro suona praticamente come una Epiphone da 400... almeno per il 99% del pubblico.
Rispondi
di sammoritzzz [user #49723]
commento del 08/09/2022 ore 15:09:02
Concordo..ho montato sulla mia les paul i bareknuckle (the mule al manico e riff raff al ponte...perché un po' di più cattivo)...altro livello
Rispondi
di lupin81 [user #3206]
commento del 08/09/2022 ore 13:59:40
Qualcuno ha provato i seymour duncan antiquity? Come si collocano?
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 08/09/2022 ore 21:20:57
Si collocano come dei molto buoni pickup commerciali, li ho sulla epiphone dot, anzi ho su i Seth Lover, ma con gli Antiquity non c'è una sostanziale differenza.
Capiamoci sono ottimi pickup ma non li sceglierei come upgrade di pickup già molto buoni, tipo i 57 o i burstbucker.
Mantengono delle caratteristiche "moderne" che non sono per forza dei difetti, sono pickup facili con un carattere forse un piatto ed un pò compressi per, ma molto piacevoli da suonare, ti aiutano e ti diverti ad usarli, hanno comunque un bel carattere.
Rispondi
di Sparklelight [user #41788]
commento del 08/09/2022 ore 14:12:05
vai al link
vai al link
vai al link
Un'eccellente lettura
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 08/09/2022 ore 14:31:02
Letti, a suo tempo, e sicuramente interessanti.
Quando leggo le descrizioni più accurate del "fenomeno P.A.F." l'elemento che più mi colpisce è la sostanziale casualità con la quale i fattori venivano combinati, con risultati di conseguenza decisamente variabili e imprevedibili. Quindi mi sono sempre chiesto quale sarebbe "IL" suono dei P.A.F., che tutti sostengono di conoscere, inseguire e ricreare, se probabilmente non ne sono esistiti due identici? In pratica stiamo parlando di repliche fedeli di qualcosa che... non esiste?
Rispondi
di Sparklelight [user #41788]
commento del 08/09/2022 ore 15:03:40
Si parla di repliche quanto più fedeli dei veri paf arrivati sino a noi seppur con sfumature diverse, su di una cosa gli esperti concordano (e pure io per quel che vale per averli sentiti più di una volta), il suono era decisamente più sottile e dinamico (proprio perché meno gonfio) e quindi probabilmente più espressivo.
Poi concordo con il vecchio Keef che ha ricordato spesso che "datemi una chitarra ed un'ampli e in breve avrò il mio suono" :-)
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 09/09/2022 ore 11:01:53
le repliche dei PAF sono sempre reinterpretazioni di modelli di riferimento, la variabilità di suoni PAF di riferimento esistenti fa si che ci siano altrettante repliche "fedeli", ma comunque diverse fra loro.
Per questo motivo non c'è una replica PAF migliore di un altra (se compariamo riferimenti analoghi per qualità costruttiva), ma solo quel riferimento sonoro che ti piace di più in quel momento.
Ci sono libri sull'argomento e nessuno conviene che ci siano caratteristiche limitate ed univoche che individuano un suono come il suono PAF. Ci sono delle caratteristiche generali ma non sono assiomi come "sottile" e "dinamico" che hai indicato, ci sono PAF originali che non suonano così e sono sempre PAF.
E' un discorso veramente ampio questo.

Anche l'ultima frase di Keef (che adoro) va contestualizzata, intende sicuramente una chitarra ed un ampli che vanno bene a lui, perchè se gli do in mano una Diezel con una RG dubito che mi tiri fuori il suono.... ;)
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 08/09/2022 ore 14:31:01
Dall'ascolto del video, ma lascia il tempo che trova, quelli che mi sono piaciuti di più sono i Bare Knuckle.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 08/09/2022 ore 18:15:05
E non avete visto i PAF di SoloDallas. Sembrano pazzeschi
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 09/09/2022 ore 10:39:44
non hai visto allora gli Stephen Design... i Solo Dallas sono anche economici.
Rispondi
di OliverJR [user #60182]
commento del 09/09/2022 ore 13:15:38
Si si io non intendevo il prezzo, ho sentito alcune prove e sembrano bellissimi! Immagino ci sia materiale per tutti i gusti e tutte le tasche
Rispondi
di KJ Midway [user #10754]
commento del 09/09/2022 ore 14:03:53
Esatto come per tutte le cose...
Io per adesso mi trovo bene con i Wizz che ho messo sulla R8, altri bei PU in stile PAF
Rispondi
di Cukoo [user #17731]
commento del 08/09/2022 ore 21:48:24
Qui

vai al link

c'è un'analisi approfondita delle differenze tra un Gibson Classic '57 e un Epiphone Probucker. Sono sostanzialmente la stessa cosa. E con 100 € ti porti a casa due Probucker nuovi. Usati sui 60 €.
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 09/09/2022 ore 08:13:34
Interessantissima disanima "chirurgica".
A parte le relative -piccole- differenze riscontrate, che mi hanno fatto venire la voglia di provare un Probucker (mannaggiattè), il confronto con e senza cover è molto istruttivo.
Rispondi
di bettow [user #30179]
commento del 08/09/2022 ore 23:10:33
Ho ascoltato attentamente e in cuffia, le differenze ci sono ma parliamo di sfumature. Sfido chiunque a indovinare al primo ascolto di che pickup si tratta senza confrontarlo subito dopo con gli altri. I gibson e i duncan molto simili, del resto hanno praticamente la stessa impedenza. Ne tanto meno si può parlare di "migliori" o "peggiori", sfumature timbriche rientrano nel gusto personale. Discorso a parte la dinamica, ma per quello occorrerebbe un prova live. Comunque ottimo video comparativo.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 09/09/2022 ore 12:25:16
"ma se avete speso così tanto sicuramente DEVONO suonare meglio!"

Queste sono sante parole. Personalmente non spendo più di 100 euro per un set di pickup da una vita. Alcuni pickup che ho comprato li ho pagati meno di 20 euro. E suonano da dio. Tanto che non vedo l'ora di cambiare i Seymour Duncan che ho sulla SG con dei pickup migliori. A prescindere dal prezzo.
Rispondi
di Pearly Gates [user #12346]
commento del 09/09/2022 ore 18:08:38
Io ho un set di seymour Duncan alnico 2 pro ( non slash) sulla mia Viking e posso dire che vanno molto bene e costano un po' meno di quelli del video
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 10/09/2022 ore 13:28:29
"E figuriamoci su un palco, assieme ad altri strumenti, microfoni, spie..."
Sembra un film con James (Jared) Bond. 😁

007, licenza di plettrare.

PS: bellino l'articolo. Concordo sul fatto che tutte queste cose che ci fanno fare le pippe mentali (e non solo) sono ottimi argomenti onanistici che ci allietano l'esistenza, ma ci rattristano (e raisotta - con i funghi) il portafogli.

PPS: Oliver TVB

INPS: ?
Rispondi
Altro da leggere
Un amore che non tramonta mai: cara mia Stratocaster
ChordPulse: una band con cui suonare in un attimo
Un video e una limited edition per i primi pickup PRS aftermarket
Gibson ES 339 tra il Satin e il Gloss
Fender American Original '50s Stratocaster Inca Silver
Ascolta in video i single coil Fender più amati
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Visualizza l'annuncio
Gibson Les Paul Slash Signature November Burst NAMM 2020
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964