CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Jackson American Series: la Soloist più veloce di sempre
Jackson American Series: la Soloist più veloce di sempre
di [user #116] - pubblicato il

La Soloist SL3 sceglie materiali di alto profilo e tecnologie moderne per la serie made in USA più performante di casa Jackson, con tastiera compound rolled edge, costruzione neck thru e pickup Seymour Duncan.
Settembre 2022 sarà una data che i fan dei classici Jackson non dimenticheranno: l’immortale Soloist torna in USA, con costruzione professionale e materiali di prima scelta, per la neonata gamma American Series.

La American Series raccoglie strumenti professionali fatti negli Stati Uniti, nati per affiancare la gamma giapponese MJ con una collezione dall’impronta smaccatamente moderna, rivolta alla massima performance. Come lo stesso slogan dichiara: “Fast As F#*!”.



“Fast As F#*!” non lascia molto spazio all’immaginazione circa le promesse che Jackson fa agli appassionati, e le Soloist presentate per l’occasione sembrano avere tutte le carte in regola per soddisfare le aspettative.

La American Series è frutto di due anni di sviluppo, culminati nella presentazione in anteprima per la stampa a cui abbiamo avuto la fortuna di assistere e di cui possiamo parlarvi oggi, 7 settembre 2022.

Jackson American Series: la Soloist più veloce di sempre

Presentatore dell’evento online è stato Matt Pinfield, conduttore televisivo e DJ noto al pubblico americano per la sua esperienza come VJ per MTV. Presente all’incontro anche il CEO del gruppo Fender Andy Mooney, che nel suo intervento svela il proprio lato metalhead, raccontando i primi approcci col genere negli anni ’70, la sua passione per Randy Rhoads e per i Black Sabbath.

Avanti veloce, la chitarra elettrica ha vissuto un’evoluzione considerevole negli ultimi decenni e la American Series Soloist SL3 su cui si leva il sipario sembra voler incarnare gran parte delle conquiste tecniche e stilistiche tanto care ai velocisti e ai fanatici del gain estremo.
Le illustra Jon Romanowski, che parla delle American Series come strumenti attenti alla tradizione Jackson, come si evince dalle finiture classiche per il marchio, ma dotati di numerosi appunti moderni come il manico slim, i bordi della tastiera smussati simili a quelli già apprezzati su alcuni recenti modelli Fender e il raggio compound da 12 a 16 pollici con fret in acciaio. A questi si affiancano dettagli originali come i segnatasti a pinna di pescecane rovesciati e i side dot Luminlay.

La stabilità e l’espressività sono garantite da un set di meccaniche bloccanti Gotoh associate a un ponte Floyd Rose 1500 Series. La costruzione neck thru con manico in acero e tastiera in ebano promette timbriche corpose e incisive al tempo stesso, con sustain in abbondanza e gran definizione sui suoni distorti, con la firma di Seymour Duncan a confezionare il tutto.

Jackson American Series: la Soloist più veloce di sempre

Per la American Series, Jackson si è voluta circondare di artisti di rilievo come Brandon Ellis e Alyssa Day, scelti in virtù della loro attitudine da heavy metal old school, ma con una sensibilità e un linguaggio musicale moderni, elementi che le neonate Soloist intendono elevare a proprio manifesto.



Maggiori informazioni sulla American Series sono sul sito Jackson, ma torneremo senz’altro sul tema per approfondire la conoscenza delle nuove Soloist SL3 made in USA.
american series chitarre elettriche jackson soloist soloist sl3 ultime dal mercato
Link utili
Sito Jackson
Mostra commenti     11
Altro da leggere
Il lato oscuro della Squier Telecaster Classic Vibe
Il distorsore KHDK ha le idee chiare: Shred!
PRS è anche effetti a pedale
Urban Ironbark: Taylor rivoluziona la serie 500 con un occhio all’ambiente
Laney LA Studio Supergroup con Two Notes Torpedo
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964