DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Aspettando SHG Napoli 2014: Music Gallery
Aspettando SHG Napoli 2014: Music Gallery
di [user #116] - pubblicato il

Grazie uno tra i più ampi cataloghi di accessori e parti di ricambio per chitarre e bassi, insieme ad alcune scelte distributive azzeccate come l'accordo Godin Direct, Music Gallery è diventato uno dei riferimenti per musicisti e appassionati di fai-da-te. Il suo stand non mancherà a SHG e porterà con sé una lunga lista di novità.
Grazie uno tra i più ampi cataloghi di accessori e parti di ricambio per chitarre e bassi, insieme ad alcune scelte distributive azzeccate come l'accordo Godin Direct, Music Gallery è diventato uno dei riferimenti per musicisti e appassionati di fai-da-te. Il suo stand non mancherà a SHG e porterà con sé una lunga lista di novità.

SHG sarà una festa per musicisti, appassionati, ma anche per i fanatici del fai-da-te e i patiti dell'accessoristica. La specialità di Music Gallery è esattamente questa: allo stand si potranno trovare parti di ricambio e accessori, chicche e curiosità di ogni genere. Non restano in disparte, però, anche gli strumenti musicali completi: grazie all'accordo Godin Direct, Music Gallery fa da intermediario per l'Italia ai più noti marchi della famiglia Godin.
I visitatori dello show potranno vedere e provare le ultime novità canadesi come l'avveniristica Session con sistema MIDI senza fili Tripleplay di serie, o il piccolo Merlin, strumento acustico diatonico che è tutto un programma. Il 12 e 13 aprile alla Mostra d'Oltremare, SHG sarà anche l'occasione per vedere in anteprima il primo amplificatore per chitarra acustica Godin completamente made in Italy.

In attesa del weekend, Daniela Terragni di Music Gallery condivide con noi alcune anticipazioni sui suoi due stand a Second Hand Guitars Napoli 2014.

Di solito chiediamo un po' di storia dell'azienda. Questa volta invece vorrei che mi raccontassi quello che è, secondo te, l'evento più importante nella storia del tuo brand, che lo ha segnato rendendolo ciò che è oggi.
La nostra storia è, come già si sa, un po' anomala all'interno del nostro mercato. Siamo stati tra i primi a importare chitarre economiche di produzione orientale, il primo sito web con carrello del nostro settore…
Ma direi che due sono stati i momenti più importanti di scelte della nostra politica aziendale. In ordine temporale:
- la scelta di parti e accessori
- Godin Direct.
Quando altri distributori, e marchi blasonati, hanno cominciato a proporre strumenti di fascia super economica, prodotti in oriente, abbiamo deciso che per noi era il momento di una scelta, fortunatamente quella giusta, e abbiamo preso una direzione differente, concentrando la nostra offerta nell'ambito delle parti e degli accessori.
Lo sforzo per la gestione di un catalogo completo di accessori, sia in termini di impegno di tempo che in termini economici, è parecchio impegnativo… al limite dell'antieconomico.
Questa scelta ha però per la prima volta offerto, a prezzi ragionevoli, un'alternativa a chi, per costruire, riparare o customizzare il proprio strumento, doveva rivolgersi a fornitori esteri.
La specializzazione ci rende però quasi unici nel nostro mercato, con uno dei cataloghi più forniti di parti nel nostro Paese.
L'ultimo evento importante per la nostra organizzazione, ma solo in ordine di tempo, è Godin Italy Direct.
Circa un anno fa, marzo 2013, Godin Guitars ha deciso di affidarci la distribuzione diretta dei marchi più importanti del gruppo: Godin, Seagull, Simon & Patrick e La Patrie.
Si tratta di una importante svolta nella distribuzione delle chitarre sul nostro territorio. Il progetto, già da tempo operativo nel nord Europa, è stato quindi proposto anche in Italia, offrendo la possibilità di accedere all'intero catalogo del produttore Canadese a prezzi e condizioni mai proposti prima.
La nostra passione per lo strumento ci ha portato a impegnarci in maniera attiva per organizzare la nuova distribuzione, in maniera da offrire questa opportunità al nostro mercato con innumerevoli vantaggi sia per i rivenditori, sia per il pubblico italiano.

Aspettando SHG Napoli 2014: Music Gallery

La Mostra d'Oltremare sarà gremita di stand di ogni genere. Cosa avete preparato per spiccare tra la folla e attirare a voi i visitatori?
Di fatto il nostro stand spicca sempre un po', non fosse altro che per il numero incredibile di scatole, scatoline e sacchetti, di parti e accessori che esponiamo nei nostri spazi.
Per quanto riguarda l'area strumenti avremo novità Seagull e Godin davvero interessanti. Avremo anche in prova la Session Custom Tripleplay e svariati modelli Seagull, in nuovi modelli e finiture. Da non perdere il nuovissimo Merlin, lo strumento di derivazione del Dulcimer, "tastato", diatonico, così semplice da suonare da risultare… imbarazzante.
Inoltre, presenteremo il primo esemplare dell'amplificatore Godin Acoustic Solutions, disponibile in Italia… ma Made in Italy!

Aspettando SHG Napoli 2014: Music Gallery

E cosa farete, invece, per fare in modo che i visitatori tornino da voi anche dopo la fine di SHG?
Contiamo molto sull'avere l'opportunità di scambiare idee e informazioni con i visitatori di SHG Napoli.
Come già avvenuto lo scorso anno a Salerno, siamo certi che il nostro entusiasmo e quanto avremo da offrire, sia nelle novità che nelle curiosità, ci procurerà nuovi amici tra i visitatori che andranno così ad aumentare il già importante gruppo dei "seguaci" di Music Gallery.

C'è un prodotto o un'iniziativa in particolare che non vedi l'ora di condividere con i visitatori di SHG?
Le più grandi novità che stanno riscuotendo un enorme successo tra il pubblico sono quelle anticipate: Merlin Seagull, Excursion Walnut Seagull e Tripleplay Godin.
Contiamo di avere anche, assoluta novità in anteprima a Francoforte, il prototipo di Acoustic Solutions Amp. Amplificatore dedicato alla chitarra acustica a marchio Godin e costruito in Italia.
Ma anche nell'ambito accessori e utensili non mancheranno le novità, i nuovi capotasti TusQ XL Aged, Nuove meccaniche autobloccanti Gotoh, meccaniche HipShot con piastra montaggio per adattare alla paletta senza praticare fori extra, nuovi prodotti Nusic Nomad per la cura e pulizia della chitarra, nove colle per liuteria e tanto altro ancora.
Da non perdere quindi, in Sala Club allo stand C10/C11 e anche in Sala Biz allo stand B17.

Aspettando SHG Napoli 2014: Music Gallery
aspettando shg e ritmi show interviste music gallery second hand guitars 2014 napoli
Link utili
Music Gallery
Second Hand Guitars
Nascondi commenti     0
Loggati per commentare

Al momento non è presente nessun commento
Altro da leggere
Dallo shred al pop napoletano, andata e ritorno: sul palco con Edoardo Taddei
La chitarra elettrica dopo la pandemia: dalla fascia media al custom da sogno
Il groove interiore: quello che ti fa sorridere mentre suoni
La versatilità della Telecaster con Gennaro Porcelli
Pantera: lo speciale Gibson su Rex Brown
National Style O: Gennaro Porcelli e il suono del blues
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964