VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Fender rinnova la Strat di Dave Murray
Fender rinnova la Strat di Dave Murray
di [user #116] - pubblicato il

Assente dal catalogo per lungo tempo, la Dave Murray signature ritorna in una versione pesantemente aggiornata e stravolta in ogni parte. Per la California Series, la Stratocaster acquista un compund radius, Floyd Rose e tre humbucker.
Assente dal catalogo per lungo tempo, la Dave Murray signature ritorna in una versione pesantemente aggiornata e stravolta in ogni parte. Per la California Series, la Stratocaster acquista un compund radius, Floyd Rose e tre humbucker.

Fender aveva già prodotto una signature di Dave Murray tempo addietro. La chitarra si rifaceva al modello utilizzato con i Maiden fino a buona parte degli anni '80. Nera con battipenna bianco, aveva un ponte Tremolo tradizionale a sei viti, tastiera in acero e una configurazione di pickup HSH. Negli anni, Dave ha cambiato più volte la sua strumentazione preferita, dotandosi dapprima di un Floyd Rose e poi facendosi passare tra le mani numerose varianti di Stratocaster sempre pesantemente modificate fino ad assestarsi su uno strumento aggressivo e dalla suonabilità moderna, ora proposto su larga scala da Fender nella serie California.
Attualmente, la Strat principale di Murray è una sunburst a due toni con tre humbucker in formato single coil, Floyd Rose e compound radius, tutte caratteristiche riscontrabili nella nuova Fender Stratocaster Dave Murray.

La base costruttiva è comune alle Stratocaster più tradizionali, con un body in ontano e un manico avvitato in acero coperto da una tastiera in palissandro che conta 21 fret medium jumbo. Cambia, invece, tutto il resto.

Fender rinnova la Strat di Dave Murray

A partire dalla suonabilità, colpisce la presenza di una tastiera a raggio di curvatura variabile da 9,5 a 14 pollici. Il profilo del manico è invece un normale C, già presente su buona parte della produzione Fender.

Il ponte è un Floyd Rose Double Locking cromato con abbinato un bloccacorde R3. È adagiato accanto a un battipenna madreperlato a quattro strati in cui prendono posto i tre humbucker scelti da Dave. Si tratta di due Seymour Duncan Hot Rails al ponte e al manico con un JB Jr. al centro.
I controlli si suddividono in volume master, tono per il pickup al manico e tono per il pickup centrale, più un selettore a cinque posizioni. Di serie, nessuno dei pickup è reso splittabile, nello spirito violento e diretto che caratterizza il sound dei Maiden ormai da quasi mezzo secolo.

chitarre elettriche dave murray dave murray california fender iron maiden stratocaster
Link utili
Fender Stratocaster Dave Murray California Series
Mostra commenti     34
Altro da leggere
Tono TBX e manico custom: Susan Tedeschi racconta la sua Telecaster signature
La AZ del 2024 di Tom Quayle punta su flessibilità e affidabilità
Ronciswall: una visione italiana per la chitarra elettrica del futuro
ST-Modern Plus HSS è la Strat-style ultramoderna di Harley Benton
La mia LadyBird
Vintage Visions from the World - Paolo Lippi e la Stratocaster Sunburst del 1955 #09759 [IT-EN]
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964