CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Guild M240E, concert pronta a tutto
Guild M240E, concert pronta a tutto
di [user #116] - pubblicato il

La M240E è una Guild piccola e leggera, non solo nelle forme ma anche nel prezzo. Realizzata per offrire il massimo in meno di 400 euro vanta anche un sistema di amplificazione convincente. L’abbiamo provata assieme al nostro Paolo Antoniazzi.
Appesa tra le altre acustiche nella acoustic room di Lucky Music fa subito sembra ancora più piccola e ristretta di quello che è. La M240E è una concert stretta e sottile, realizzata non solo per essere comoda, ma soprattutto per esaltare al meglio le frequenze medie, regalandole una voce acuta e presente. La cassa assemblata a partire da una tavola in abete sitka massello, montata su fasce e fondo in mogano laminato. A questo è incollato un manico con una scala di 24 e 3/4 ha venti tasti sempre in mogano con tastiera in palissandro, come il ponte. Sulla paletta fanno la loro figura le meccaniche open gear vintage style che non stonano con il look tutto sommato moderno della Guild sottolineato dalla finitura matte della verniciatura in poliuretano. 

All’interno della cassa armonica trova posto anche il sistema di amplificazione. Nello specifico abbiamo a che fare con AP-1 Active Piezo, realizzato proprio dalla Guild. Un sistema molto semplice ma efficace che rende giustizia al buon suono di partenza della chitarra. Nella buca sono nascosti i due soli controlli, il volume e i bassi. Visto la buona resa dell’elettronica in effetti non serve altro su cui intervenire. 

Guild M240E, concert pronta a tutto

La M240E è uno strumento leggerissimo. Si imbraccia con facilità e con le sue dimensioni ridotte all’osso sembra di giocare con una travel guitar. La sensazione, però, svanisce non appena cominciamo a suonare qualche nota. La voce della Guild è interessante. Non sembra quella eterea e ricca di uno strumento da migliaia di euro, ma nemmeno quello nasale e medioso che affligge parlor e concert di fascia media come questa. Nonostante sia stata realizzata proprio per valorizzare il registro medio medio alto dello spettro, non lesina sulle basse che emergono, anche se non con prepotenza, ma si fanno sentire quanto basta, soprattutto se le si percuote con il pollice in un po’ di sano fingerstyle. Il manico è super sottile, ma mantiene una comoda forma a C che accompagna i movimenti della mano senza affaticarla. Non è a spalla mancante quindi si fatica ad andare oltre il 14esimo tasto dove il manico si congiunge alla cassa, ma non è un vero e proprio problema. 

Come detto in precedenza l’AP1 è un sistema molto efficace. Collegato direttamente al mixer restituisce in maniera convincente la voce della Guild senza snaturarla più di tanto. La possibilità di intervenire poi sulle basse permette di smorzarle leggermente e togliere quella gommosità tipica dei sistemi dotati di piezo, soprattutto sulle basse. 



Con i 400 euro circa che si devono sborsare per aggiudicarsi la Guild M240E non ci si poteva aspettare di più. Abbiamo tra le mani una chitarra ben fatta, con le curve al posto giusto e un sound da prima della classe. Viene venduta assieme alla gig bag chiavi in mano. 
 
chitarre acustiche guild m240e
Link utili
Visita il sito Guild
Visita il sito di Lucky Music
Mostra commenti     17
Altro da leggere
Urban Ironbark: Taylor rivoluziona la serie 500 con un occhio all’ambiente
California Player Series: restyling per le acustiche Fender accessibili
Starfire I Jet90: versatilità archtop dal jazz al rock
Sostenibilità, Koa e progettazione acustica: parla Andy Powers per Taylor Guitars
M-240E Troubadour: tradizione folk in prova con Guild
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964