VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Nuova FX Collection da Arturia
Nuova FX Collection da Arturia
di [user #45705] - pubblicato il

Arturia lancia la sua suite di effetti definitiva che comprende tutti gli fx plugin rilasciati finora più due assolute novità.
Arturia, marchio francese ormai noto a tutti gli appassionati di synth e non per le sue emulazioni all’avanguardia e i suoi prodotti hardware, da poco si è avventurata nel folto mercato degli plugin fx, sfruttando al massimo tutta la sua esperienza raccolta in più di 15 anni di design di prodotti digitali e fisici.

La nuova FX Collection comprende ben 15 plugin diversi, divisi in 5 categorie: filtri multimodo, preamplificatori con eq, compressori, delay e riverberi.

Filters

La FX Collection contiene i tre filtri multimodo di Arturia che hanno riscontrato un grande interesse del pubblico già dalla loro presentazione. Si tratta infatti di tre unità derivate da altrettanto famose emulazioni di Arturia: il Moog Minimoog (Mini V) , l’ Oberheim Sem (Sem V) e l’ Oberheim Matrix-12 (Matrix-12 V). I tre plugin (Mini-Filter, SEM-Filter e M12-Filter) non ripropongono solo la sezione di filtraggio delle macchine a cui si ispirano, ma aggiungono sezioni di inviluppo, lfo, sequencer e matrici di modulazione in grado di ampliare notevolmente la loro palette sonora.
Sono infatti indicati sia per dare carattere e arricchire i vostri suoni sia per stravolgerli completamente e per addentrarvi in territori sonori inesplorati.

Nuova FX Collection da Arturia

Preamps

Arturia ha ricreato in formato digitale tre dei più famosi preamp/eq vintage, il Neve 1073 (1973-Pre) il Trident A Range (TridA-Pre) e il Telefunken V76m (V76-Pre).
Per ognuno di questi storici pre ed eq non sono state solamente modellate meticolosamente  le curve di equalizzazione, ma è stata accuratamente riprodotta anche la caratteristica saturazione introdotta dai circuiti di ingresso e di uscita di queste macchine, tuttora ricercata e utilizzata dai più grandi sound engineer per dare carattere e spessore alle proprie registrazioni e ai propri mix.

Nuova FX Collection da Arturia

Compressors

Tre sono le unità accuratamente modellate da Arturia, che ricreano il sound di altrettanto famosi compressori vintage.
Il primo è il Comp FET-76, modellato sul famosissimo UREI 1176, velocissimo compressore FET dal suono caratteristico.
Tutte le sue modalità sono state riprodotte, compresa la famosa British mode, che si può ottenere premendo tutti i tasti della ratio contemporaneamente sulle unità originali.
Il Comp VCA-65 riproduce invece uno dei primi compressori VCA, il DBX 165A, famoso per il caratteristico suono che riesce a donare alle sorgenti percussive e utilizzassimo anche su basso, voce e molto altro.
L’ultimo processore, il Comp TUBE-STA, è modellato su una reincarnazione moderna del classico Gates STA-Level, compressore valvolare statunitense creato negli anni ’50 per le trasmissioni broadcast, dal suono molto musicale e sorprendentemente attuale.
Tutti e tre i processori hanno anche una gestione avanzata del segnale di sidechain compresa la possibilità di utilizzare una sorgente esterna.

Nuova FX Collection da Arturia

Delays

In questo caso Arturia ha deciso di modellare due famosi iconici delay del passato, l’ Electro-Harmonix Deluxe Memory Man (DELAY MEMORY-BRIGADE) e il Roland Space Echo RE-201 (DELAY TAPE-201), e ha aggiunto poi un terzo delay plugin completamente originale, il DELAY ETERNITY.
Il primo riproduce in modo meticoloso il sound del famoso BBD delay, compresi i circuiti di Chorus e Vibratio, mentre il secondo modella in modo estremamente realistico il multihead tale-delay sound reso famoso dalla storica unità nipponica.
DELAY ETERNITY è invece un design originale Arturia che unisce due linee di ritardo stereo indipendenti seguite da una sezione di Bit Crusher e un filtro multimodo.
Come per tutti gli effetti della FX Collection sono stati aggiunti dei controlli avanzati di modulazione ed equalizzazione per rendere i delay fx ancora più versatili e creativi.

Nuova FX Collection da Arturia

Reverbs

Già questo natale Arturia aveva introdotto il nuovo Rev PLATE-140, scaricabile gratuitamente per un tempo limitato, ora incluso nella nuova FX Collection insieme ai nuovi Rev SPRING-636 e Rev INTENSITY.
Rev PLATE 140 riproduce il suono di tre diverse unità EMT Plate 140, con l’aggiunta di controlli di predelay, eq, modulazione e la possibilità di aumentare il gain del preamplificatore valvolare di ingresso.
Rev SPRING-636 ripropone invece il sound del riverbero a molla Grampian Type 636 degli anni ’60, famoso anche per il suono del suo preamplificatore che sfrutta una circuitazione al germanio. Nella versione digitale di Arturia possiamo inoltre selezionare tank diverse appartenenti ad altre unità a molla vintage e moderne in modo da ottenere sound originali ed inediti.
Il nuovo Rev INTENSITY è invece un design completamente originale di Arturia che unisce un bellissimo riverbero algoritmico ad un envelope follower e a un lfo customizzabile in grado di modulare ogni singolo parametro del plugin. In questo modo il nuovo plugin di Arturia può spaziare dai classici ambienti tipici di un riverbero digitale fino agli ambienti e agli effetti più stravaganti e caratteristici che si muovono seguendo il segnale della sorgente.

Nuova FX Collection da Arturia

Arturia FX Collection è una fantastica suite di plugin dal sapore vintage e attuale allo stesso tempo, adatta a qualsiasi tipo di produzione moderna, al sound design classico e più estremo, e a tutti i musicisti in cerca di nuove armi da aggiungere al proprio arsenale sonoro.
Le emulazioni di Arturia, come già per tutta la sua produzione di synth virtuali, toccano vette di eccellenza che portano i plugin della nuova FX Collection tra i migliori prodotti presenti sul mercato. Se cercate il vintage più autentico o il design più futuristico in versione digitale non potete non provarli.
Per saperne di più sulla nuova Arturica FX Collection clicca qui.
arturia fx collection software
Link utili
Arturia FX Collection
Mostra commenti     0
Altro da leggere
Cory Wong in un Pack gratuito per le DAW Apple
Tutti i suoni HeadRush in ReValver 5: la versione base è gratis
Ampli, effetti e un nuovo sistema cabinet negli ultimi firmware per Helix e POD Go
Home recording: plugin entry level da avere
Le migliori DAW per iniziare
Pianoforti, ambienti o producer tool? La misteriosa novità IK Multimedia
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato
Il sarcofago maledetto (e valvolare) di Dave Jones
Neural DSP Quad Cortex: troppo per quello che faccio?
Massa, sustain, tono e altri animali fantastici
Ho rifatto la Harley (Benton ST-57DG)
Il suono senza fama: per chi?
Rig senza ampli per gli amanti dell'analogico
Gibson, Fender e l'angolo della paletta "sbagliato"
Marshall VS-100: una (retro) recensione




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964