Home | Audio | Chitarra | Didattica | Lifestyle | Ritmi | People Store | Annunci | Eventi | Valutazioni
MM 2012 - Hughes & Kettner
di [user #116] - pubblicato il

Il TubeMeister continua a crescere. Dai cinque watt della piccola testata coperta dal canonico pannello in plexiglass e illuminazione diffusa blu, era già diventato un 18 watt in tempi recenti. Per il 2012, l'azienda tedesca amplia ulteriormente gli orizzonti timbrici e l'usabilità del suo TubeMeister con 36 watt di potenza aggiunti all'estrema versatilità già presente nei modelli precedenti.

L'amplificatore, come gli altri disponibile sia in versione testata sia combo, è dotato di due canali con controlli indipendenti. Un'uscita XLR sul retro permette di registrare - o inviare a un impianto - il segnale dall'ampli attraverso la simulazione di cabinet integrata. Un riduttore di potenza a quattro stadi garantisce un utilizzo a pieno regime anche con volumi ridotti, fino alla totale esclusione dell'uscita nel caso si voglia utilizzare l'amplificatore unicamente attraverso l'uscita XLR.
La possibilità di controllare qualunque aspetto del suono via MIDI, compresa la potenza erogata, permette di richiamare in qualunque momento settaggi diversi anche con l'attenuatore posizionato su livelli differenti. Ciò vuol dire poter usare, senza sbalzi di volume, un suono clean prima e subito dopo un suono distorto con pre e finale spinti al massimo.

Link utili

Altro da leggere
Pubblicità
Pickatto è l'anello mancante tra la...
Cosa c'è dentro il loop effetti di un...
Intervista a Luca Francioso...
BodyBeat Pulse Solo: il metronomo sulla pelle...
Pubblicità
Commenti
Già la versione da 18 era molto appetibile, ...
di valvola [user #11957] - commento del 25/03/2012 ore 10:5
Già la versione da 18 era molto appetibile, questo credo sia un ampli perfetto, vista la potenza adatta a qualsiasi situazione (davvero qualsiasi!) e l'aggiunta del reverb. Vediamo un pò quanto si discosterà come prezzo dalla sorella minore...
Rispondi
Eh sì, 36w sono praticamente perfetti per la ...
di odrocca [user #8291] - commento del 26/03/2012 ore 02:4
Eh sì, 36w sono praticamente perfetti per la maggior parte delle situazioni, e mi sembra che nel panorama attuale mancassero, a meno che non mi sia sfuggito qualcosa; negli ultimi anni molti marchi hanno proposto prodotti validi e interessanti, ma per lo più concentrandosi sui 5w (ottimi per suonare a casa ma insufficienti per altre situazioni) e sui 15/20w (spesso sufficienti per ritmiche e lead ma un po' problematici sui puliti); si era rimasti, almeno per le medio-basse potenze erogabili, al compromesso dei 30w, ma averne 6 in più non guasta, proprio a partire dai puliti, dove possono tornare indubbiamente comodi. Ottima anche l'opportunità di poter scendere a 18, 5 e 1, riservando così al prodotto un versatilità veramente invidiabile; da un pezzo tenevo sott'occhio il modello da 18w, ma 18 per le mie esigenze mi sembravano un po' né carne né pesce, quindi rimanevo sempre un po' recalcitrante nell'acquisto. Questa potrebbe essere la soluzione definitiva, unico deterrente al momento, almeno per me, potrebbe essere il costo (ed eventualmente il peso, le mie ernie lombari ne sanno qualcosa), ma attendiamo appunto informazioni più dettagliate..
Rispondi
costo?
di antales [user #4163] - commento del 26/03/2012 ore 09:3
Condivido in pieno tutte le considerazioni e aspetto anche io di poterlo provare e sapere il prezzo. Per il peso sul sito ufficiale mi smbra si parli di 7,5 kg che mi sembra un peso piu' che gestibile per chi ha problemi con la schiena (come il sottoscritto). Ciao
Rispondi
7,5kg? Ottimo! Ora non ci rimane veramente che ...
di odrocca [user #8291] - commento del 26/03/2012 ore 19:3
7,5kg? Ottimo! Ora non ci rimane veramente che attendere i prezzi..
Rispondi
tempi???
di tonyeffe [user #28413] - commento del 29/03/2012 ore 09:4
Ma si sa quando arriverà in Italia nei negozi???
Rispondi
Re: tempi???
di sisme [user #8099] - commento del 29/03/2012 ore 12:2
Ciao a tutti! Si prevede sarà nei negozi a partire dal mese di giugno. Colgo l'occasione per informare chi è della zona che ci saranno delle demo ad aprile: 12 scavino - torino 13 luckymusic - milano 14 fuoritempo - cuneo Enrico Santacatterina dimostrerà il TM5 il TM18 ed il TM36. :-)
Rispondi
Dubbio su acquisto.
di coltrane [user #15328] - commento del 04/11/2012 ore 12:01:09
Stavo quasi per comprarlo, ma a dire il vero la distorsione non mi ha soddisfatto molto, specialmente sul lead suona abbastanza zanzarosa, non so se qualcuno l' ha provato e può darmi le sue impressioni.

Rispondi
Commenta
Loggati per commentare





I più letti della settimana
DV Mark Micro 50: piccola, semplice e cattiva!
La prima Les Paul burst mai prodotta è in vendita: ecco la sua storia
APS Custom, quando la Les Paul parla italiano
Yamaha Revstar RS320
Perché le chitarre hanno livelli di output così diversi
I più commentati
Gibson American Sniper: americanate per una giusta causa
Perché preferire combo o testata
DV Mark Micro 50: piccola, semplice e cattiva!
Gibson L1 1911: alle radici del blues
Yamaha Revstar RS320
I vostri articoli
Gibson L1 1911: alle radici del blues
Yamaha Revstar RS320
Mi sono fatto la Strat!
Riverberi (e non solo) Neunaber contro TC Electronic Hall Of Fame
Cromwell 1937: qualità Gibson anteguerra
Hot licks
"Green 88"
Accordi a pezzetti per improvvisare con lo slide
Due riff per ripassare i modi
Suspense: la scala Enigmatica
Tipo i Daft Punk ma con la otto corde
Licenza Creative Commons - Chi siamo - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964