CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Rolling Stones, esce il 19 Aprile il nuovo album
Si chiama “Honk” ed è la nuova raccolta di inediti della band britannica che conterrà trentasei tracce di cui dieci extra registrate durante recenti concerti, tra queste alcune vedono Mick Jagger esibirsi in duetto con grandi artisti. Continua...
di notizie [user #49264]
0
Cognac: ascolta il singolo di Buddy Guy con Jeff Beck e Keith Richards
Una jam con Jeff Beck e Keith Richards è l'ultimo singolo prima del lancio di The Blues Is Alive And Well, il disco di Buddy Guy. Tra gli ospiti Mick Jagger. Continua...
di redazione [user #116]
7
Mick Jagger dovrebbe fare una vasectomia: le scuse di Keith Richards
Keef descrive il frontman dei Rolling Stones come un "vecchio sporco bastardo" e gli suggerisce di "darci un taglio", ma poi si scusa per l'uscita infelice. Continua...
di redazione [user #116]
9
Le chitarre di Keith Richards al No Filter Tour 2017
Al concerto di Lucca con i Rolling Stones, Keith Richards ha deliziato il pubblico con una sfilata di chitarre elettriche e acustiche, tra glorie e rarità. Continua...
di popis79 [user #27179]
10
Una chitarra per la vita. Sì ma quale?
Pochi chitarristi sono stati tanto farfalloni (dal punto di vista dello strumento, le ragazze sono un altro tema) eppure tanto fedeli quanto il vecchio Keef, ma per lui non ci sono dubbi: se potesse avere una sola chitarra sceglierebbe quella con cui si sente "più o meno sposato". Continua...
di alberto biraghi [user #3]
33
Torna il Supro di Keith Richards
Il 1600 Supreme che ha inciso tra le maggiori hit dei Rolling Stones torna con una reissue fedele nel sound e nel progetto. Supro replica il combo a base di 6V6 in classe A di fine anni '50 che ha segnato un'epoca tra le mani di Keith Richards. Continua...
di redazione [user #116]
15
Quando ha un nuovo disco, anche Gilmour scomoda i Beatles
Nominare i mostri sacri è un'ottima tecnica per far parlare di sé in previsione di un nuovo album. Mossa studiata o tempismo fortuito, l'ha fatto Keith Richards, è capitato allo stesso Ringo Starr e ora è David Gilmour a rivolgere lo sguardo ai quattro di Liverpool, ma in forma di tributo. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
7
Keith Richards: "Sgt. Pepper's è un mucchio di spazzatura"
In una recente intervista, il chitarrista dei Rolling Stones ha attaccato duro uno dei lavori più iconici dei Beatles e della musica contemporanea in generale. Ecco cosa pensa Keith Richards di Sgt. Pepper's Lonely Hearts Club Band ed ecco cosa pensiamo noi della sua dichiarazione affiancati dal parere di due grandi della chitarra rock italiana: Maurizio Solieri e Federico Poggipollini Continua...
di alberto biraghi [user #3]
142
Keith Richards: 70 anni di buoni riff
Keith Richards compie 70 anni, ma continua a macinare riff con l'energia di un ragazzino sui palchi del mondo. Esempio mirabile di come non sia necessaria una tecnica sopraffina e acrobazie sulla tastiera per fare la storia di mezzo secolo di musica. Continua...
di alberto biraghi [user #3]
35
Life: la biografia di Keith Richards
Un tuffo nel passato attraverso 5cento pagine e mezzo secolo di vita sregolata tra chitarre e droga. Keith Richards ripercorre la storia del rock tra la biografia e il romanzo. Continua...
di Frank72 [user #23373]
19
Keith Richards disegna una t-shirt per il Giappone
Anche Keith Richards ha deciso di raccogliere dei proventi in favore dei sopravvissuti ai tragci avvenimenti che hanno colpito il Giappone. Continua...
di redazione [user #116]
5
Life: Keith Richards e la sua vita
"Posso riposare sui miei allori. Ho creato abbastanza casini nella mia vita, ci conviverò e vedrò come qualcun altro il gestisce. Non posso andare in pensione finché non schiatto” Continua...
di saketman2 [user #18572]
33
Riff Majesty
Dopo una lunga assenza da queste pagine virtuali quale miglior ritorno se non con un disegno dedicato all'uomo dei riff: Mister Keith Richards! Continua...
di Corto Maltese [user #9377]
13
Five strings, two notes, two fingers and one asshole
Il solista è quello che cucca, almeno, così si è pensato per quasi mezzo secolo di chitarra elettrica, sostanzialmente da Buddy Holly e Hank Marvin in avanti. Poi però sono comparsi sulla scena alcuni guitar hero che hanno fatto delle ritmiche il loro campo di battaglia. Il più incisivo di tutti (forse eguagliato solo da Pete Townshend) è Keith Richards, motore dei Rolling Stones. Keith per decenni ha interpretato il ruolo del guitar hero senza soli lancinanti, tapping e dive bomb, ma portando sulle spalle il soul della sua grandiosa band con tappeti ritmici fatti di tecnica rozza e ineguagliabile feel per il ritmo. Un gigante che ha saputo spostare l'immaginario dei chitarristi dal solo a tutti i costi alla ritmica che sostiene la baracca. Continua...
di redazione [user #116]
92
keef crunch
dizzy scrive: amici accordiani,sento spesso ormai dire che i suoni 60's o degli anni 70 siano facilmente ottenibili avendo un buon ampli monocanale una buona strato o gibson,jack e via... lo pensavo anch'io senza molti dubbi ,non ponendomi neanche il problema se dovevo ad esempio divertirmi ad emulare un po il suono di hendrix o cream halman brothers,free ecc. Grandissimi gruppi con il famoso suono ottenibile via volume a 10,piu o meno è così,ci saran naturalmente delle variazioni tonali che contraddistinguono gli uni dagli altri, ma benche utilizzino tutti marshall almeno dal vivo durante l'ultima decade degli anni 60. vengo al dunque,mi è capitato fra le mani un grandissimo album degli stones live intitolato:get ya ya's out(dovrebbe esser scritto così..) anch'esso registrato nel 70 o giu di lì. gli arrangiamenti delle canzoni son da dimenticare e semplificati all'osso,ma che suono!e ripeto che suono! subito ho scaraventato il mio jack nella fidata marshall 1987 redtolex affiancato da un fender deluxe 22watt dalla facile saturazione..ma sorpresa quei suoni dopo molte ore eran terribilmente lontani un miraggio. Si è soliti definire "keef" un chitarrista un po sprovveduto grezzo e geloso dei vari chitarristi subentrati nella band durante i...40anni e piu di cariera. però un atto di stima per come crea i riff e si costruisce i crunch glielo dobbiamo! infatti i suoni saturi di keith non avendo i vari mesa mk1 o vecchi fender 18watt io non li riesco proprio a ottenere,se non con approsimazione. non son un novizio in fatto di musica perchè è da molti decenni che suono e son abituato a diversi set up,ma son spinto a scrivere quest'articolo per trovare riscontro se anche voi è capitato il medesimo problema. mi aiuto anche con booster,fulldrive prima versione,fulltone ocd,e un boss bluesdriver. ottimi per diverse saturazioni ma non rispecchiano un finale tirato fin al crunch,ho provato anche a prendere un hot plate ma suonando con una strato mi è difficile poi passar ai suoni puliti,inoltre ugulamente non trovo un suono che si avvicini a quello prima citato. se qualcuno ha ascoltato quell'album o uno dal vivo di quell'epoca mi risponda gentilmente. grazie dizzy Continua...
di dizzy [user #10672]
16
pagina 1   «« Precedente  Successiva »»
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
M2 e M4 sono le nuove interfacce USB C di MOTU
Le Ibanez dei Chon
iZotope Music Production Suite 3
Quel fenomeno di Michael Schack Live a SHG
Shure: succosi upgrade per la serie SE In-Ear
Diamondhead: distorsore e boost da Seymour Duncan
A SHG il salottino acustico di Dr. Feelgood
Un solo fan ha comprato quasi tutte le chitarre di Dave Mustaine
Milano Music Week: dal 18 al 24 novembre la terza edizione
The Major Scale: il libro di Federico Malaman
Shure On Stage Training il 27 novembre a Messina
Mooer E7: synth polifonico tascabile
Lollar Blademaster: Jazzmaster con una marcia in più
Accordo.it ancora più performante
Super Electric Fuzz Tone: fuzz artigianale di qualità

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964