CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
Hamer è tornata!
Vector, Standard, Archtop, Monaco e Special Jr sono pronte a inondare il mercato con estetiche classiche e un appeal più rock che mai. Hamer riapre i battenti sotto una nuova direzione e mostra il catalogo rinnovato al Namm 2017. Continua...
di redazione [user #116]
14
Hamer: ascesa e caduta del primo custom shop
La chiusura di Hamer da parte di Fender, che l'aveva acquisita come branca di Kaman da qualche anno, ha segnato la fine di uno dei costruttori di strumenti elettrici più innovativi e originali. Fender non è nuova all'acquisto a scopo dismissione di marchi gloriosi ma non più in auge come Sunn e De Armond. Nel caso di Hamer, tuttavia, si tratta di un marchio giovane e legato a strumenti di altissimo profilo, e di un pezzo rilevante della storia più recente della chitarra elettrica. Continua...
di scrapgtr [user #12444]
29
Thunderbolt: il mistero della Flying Z
Accanto alle Flying V, Explorer e Moderne, una quarta chitarra futuristica si aggiunge alle sperimentazioni di Ted McCarty in un alone di mistero che parte da Gibson e arriva ad Hamer, passando per la Gran Bretagna fino al lontano Giappone tra ZZ Top e Cheap Trick. È la storia di un mito offuscato che va avanti da vent'anni. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
33
Hamer Standard, aquila del passato che ancora sa volare
La storia comincia nel 1969 in un negozietto di Wilmette, llinois, "Northern Prairie Music", dove due musicisti, Jol Dantzig e Paul Hamer, avviano un'attività di riparatori per arrotondare le magre rendite raccattate sui palchi di Chicago. I due conoscono gli strumenti e come liutai sono parecchio in gamba (tra l'altro all'epoca la concorrenza qualificata era un'inezia rispetto a oggi), tanto da meritarsi presto la stima e il rispetto di una folta schiera di appassionati, che cominciano ad affidare a loro strumenti di pregio. Ripara che ti ripara, i due vengono notati da Gibson che affida loro le chitarre guaste in quantità sempre crescente, fino a farli diventare il primo centro assistenza Gibson degli Stati Uniti. Continua...
di alberto biraghi [user #3]
3
Ancora Hamer!
JJ Paul scrive: Solo due righe per dirvi che dopo mesi di ricerche ho finalmente trovato una Hamer Sunburst del 79, del colore (darkburst) come piaceva a me, ed in condizioni ancora adeguate.A questo riguardo ho fatto una piccola discussione con altri Hameristi circa i problemi di manutenzione che spesso affliggono le vecchie Hamer.Il parere comune è che questi strumenti venivano acquistati per essere suonati dal vivo, lasciando le chitarre più "prestigiose" per l'uso casalingo / da studio.Spesso venivano considerate "utilitarie" per cui non è raro vedere modelli che sono stati "floyd-kahler-izzati" o a cui sono state effettuate modifiche anche radicali. Spesso venivano semplicemente abusate, in quanto, appunto "utilitarie". Continua...
di JJ Paul [user #6027]
16
New Vintage - Hamer Sunburst ATTO 2°
The_song_is_over scrive: Eccoci dunque alla parte più "libidinosa" della recensione:vi parlerò della sua VOCE. Ci siamo lasciati qualche giorno fa con un'idea piuttosto precisa di cos'è e com'è fatta una Hamer Sunburst. Vi avevo promesso di scrivere il 2° ATTO solamente dopo qualche giorno in più di prove e così... eccomi accà! Inutile tirarla alla lunga più di tanto. Spero solo di non dire troppe boiate! Continua...
di The_song_is_over [user #7972]
16
New Vintage - Hamer Sunburst ATTO 1°
The_song_is_over scrive: Verso la metà dei "70's" i colossi americani delle 6 corde attraversarono una profonda crisi qualitativa nella produzione dei propri strumenti. In breve tempo cominciarono a prendere piede e diffondersi voci di corridoio, opinioni, idee e , perchè no, leggende più o meno fondate che sancivano senza mezzi termini che i prodotti degli anni precedenti erano "migliori" rispetto alle produzioni allora attuali. La richiesta sul mercato dell'usato di strumenti più datati fece crescere a dismisura ed in breve tempo il loro prezzo e. . . insomma: nacque il fenomeno del vintage. Continua...
di The_song_is_over [user #7972]
14
Slammer Hamer Special SB4
Max Rattle Foot Pieri scrive " Vado controcorrente nel tessere le lodi di Slammer Hamer Special SB4, basso in difficile equilibrio fra modernariato e tradizione, fra un buon rapporto qualità/prezzo ed esigenze fuori della norma. Corpo tipo Gibson Ripper, due soap bar pick-up, ciascuno con proprio volume e una singola regolazione di tono. Tastiera 12 cm più corta rispetto alla media, provvista di soli 20 frets. Non è importato in Italia, così ho dovuto ordinarlo direttamente negli Stati Uniti - a scatola chiusa – e suonarlo solo dopo un mese." Continua...
di alberto biraghi [user #3]
0
Slammer Hamer Special SB4
Max Rattle Foot Pieri scrive " Vado controcorrente nel tessere le lodi di Slammer Hamer Special SB4, basso in difficile equilibrio fra modernariato e tradizione, fra un buon rapporto qualità/prezzo ed esigenze fuori della norma. Corpo tipo Gibson Ripper, due soap bar pick-up, ciascuno con proprio volume e una singola regolazione di tono. Tastiera 12 cm più corta rispetto alla media, provvista di soli 20 frets. Non è importato in Italia, così ho dovuto ordinarlo direttamente negli Stati Uniti - a scatola chiusa – e suonarlo solo dopo un mese." Continua...
di redazione [user #116]
5
E dopo 12 anni, la Hamer Centaura è quiiiii!!!
In questi ultimi anni, le chitarre IPERTECNICHE con floyd rose, circuitazione attiva e altre diavolerie simili , non hanno goduto della gloria degli anni 80/inizio anni 90. In particolare, i pochi AFICIONADOS e shredders, hanno preferito spendere i propri denari, in blasonati modelli signature.Inutile dire che Ibanez ha sbancato con le JEM, JS, JP model! Continua...
di kelino [user #5]
4
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
The Major Scale: il libro di Federico Malaman
Shure On Stage Training il 27 novembre a Messina
Mooer E7: synth polifonico tascabile
Lollar Blademaster: Jazzmaster con una marcia in più
Accordo.it ancora più performante
Super Electric Fuzz Tone: fuzz artigianale di qualità
Simplifier: l’amplificatore a 0 watt
Cyclone: phaser con tap tempo e 4 voci
Crush Acoustic 30: Orange diventa acustica
I segreti del suono in una rubrica firmata Marshall
Tannoy Gold Series: monitoring rinnovato
Gli Atroci: il nuovo album "Metal Pussy" in uscita il 13 dicembre
Mooer Hornet White: piccolo, digitale, programmabile
La Soloist nella X Series con la SL3X
SAE Institute: workshop gratuito sulla produzione di musica elettronic...

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964