CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS
10 giorni a Natale: vacanze studio in pentatonica
Bello il blues, ma il rischio di annoiare se stessi e il pubblico con le solite cinque note è dietro l'angolo. Le vacanze di Natale offrono del tempo in più per dedicarsi al proprio fraseggio, e noi ve ne offriamo l'opportunità con degli insegnanti d'eccezione. Continua...
di redazione [user #116]
2
Paul Gilbert: famoso per cose di cui mi scuso
Paul Gilbert spiega l'errore più comune di tanti chitarristi troppo concentrati sulla tecnica e il virtuosismo: scordarsi che quello che suonano dovrebbe funzionare applicato alla musica. Invece, praticano per ore solo fraseggi funambolici, senza preoccuparsi della loro musicalità o - peggio ancora - costruiscono canzoni come pretesto per sciorinare le loro acrobazie sulla sei corde. Peccati di gioventù che lo stesso Gilbert, oggi si rimprovera. Continua...
di redazione [user #116]
39
Paul Gilbert: se potessi tornare indietro
Paul Gilbert non ha dubbi. Se potesse viaggiare indietro nel tempo, vorrebbe risuonare le chitarre in uno dei primi dischi che ha inciso. Quando, teenager metallaro a digiuno totale di blues, infarcì di svisate barocche un classico dei Cream, Crossroads. E voi, invece? Continua...
di redazione [user #116]
17
Paul Gilbert: sostituzioni, esercizi & pause
Un semplice accordo di nona si trasforma in un sofisticato arpeggio semidiminuito, perfetto per fraseggi vorticosi ed eleganti sul blues. Paul Gilbert snocciola idee, pattern, esercizi e fraseggi da manuale. Materiale di studio per settimane intere. Una delle più apprezzate lezioni di sempre. Continua...
di redazione [user #116]
9
Paul Gilbert: studenti senza espressività
“Certi allievi si preoccupano solo di eseguire le cose correttamente. Ma suonare è ben altro. Lo shred? Mi sta annoiando e credo sia una cattiva influenza per la comunità chitarristica. “ Per Paul Gilbert i tempi di chitarrismi folli sono lontani. Due parole, un riff funk e un arpeggio impossibile con un chitarrista maturo e alla ricerca della vera essenza della chitarra. Continua...
di redazione [user #116]
36
Paul Gilbert: perchè il blues è meglio del metal
Qualunque genere tu suoni il blues può aiutarti a farlo in maniera migliore. E’ buffo quando sento qualche metallaro dire che il blues è semplice; perché in realtà è un genere molto sofisticato, con un sacco di libertà armonica. Da quando suono blues anche il mio fraseggio solista metal è migliorato. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
65
Paul Gilbert: la velocità nasconde le brutture del suonato
Suonare veloci è una maniera per camuffare sporcizie e brutture del suono. Rapiti dall’euforia della velocità si trascurano elementi fondamentali: controllo, tono, intelligibilità ritmica. Suonare così veloci da non riuscire ad ascoltare cosa si sta facendo è rischioso quanto guidare a tutta birra senza guardare la strada. Ci si può fare male. Continua...
di redazione [user #116]
49
Paul Gilbert: shredder redento
Per buona parte del mese di aprile, Paul Gilbert è impegnato in un tour attraverso l'Italia, a metà tra il concerto e la clinic. Gli abbiamo fatto visita alla data di Caserta scoprendo un virtuoso dedito al blues e al rock, patito del bending e pentito delle corse folli a base di pattern geometrici. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
9
Paul Gilbert approda in Italia
Un nuovo clinic tour è alle porte per Paul Gilbert. Il chitarrista attraverserà l'Italia da nord a sud con una serie di date che lo impegneranno per tutto aprile. Sono ben 15 i seminari italiani attualmente in calendario per solista dei Mr Big all'interno di un tour che lo porterà anche in Francia e Inghilterra. Continua...
di redazione [user #116]
3
Paul Gilbert prova i DiMarzio PAF Master
I PAF DiMarzio fanno un passo avanti e si ridisegnano per offrire maggiori dinamiche e un sound più pieno, sempre restando fedeli alla pasta vintage per cui sono nati. Paul Gilbert non ha perso occasione per fare un giro sui nuovi PAF Master e condividere le sue impressioni a caldo. Continua...
di redazione [user #116]
7
Paul Gilbert: "Ero una fabbrica di note perfette"
"Stone Pushing Uphill Man", il nuovo disco di Paul Gilbert è una raccolta di pezzi dei cantanti preferiti da Gilbert, interpretati alla sei corde. La sfida di Paul è abbandonare la perfezione tecnica e formale del suo chitarrismo e catturare la spontaneità sanguigna di un cantato rock. Continua...
di Gianni Rojatti [user #17404]
27
Come si esercita Paul Gilbert
Abbiamo chiesto a Paul Gilbert di mostrarci come studia,facendoci vedere come, per esempio, affronta alcuni dei suoi proverbiali lick in pennata alternata, costruiti su gruppi irregolari di note. Continua...
di redazione [user #116]
5
Paul Gilbert lascia la chitarra: meglio il contrabbasso
Immaginare Paul Gilbert senza la sua Ibanez, PGM o Fireman che sia, è difficile. Eppure è quello che è successo. Solo poche ore fa lo shredder ha pubblicato un video in cui condivide la sua nuova passione: il contrabbasso, ma suonato a modo suo. Continua...
di Pietro Paolo Falco [user #17844]
55
Paul Gilbert: un lick blues in cinque
Paul Gilbert ci insegna a vivacizzare il nostro fraseggio giocando con il ritmo: suonare divisioni ritmiche irregolari senza scollarsi da un solido groove rock in quattro quarti. E un'innocua pentatonica si trasforma in un lick elettrizzante tra salti di corda, note blues e un pizzico di shredding. Continua...
di redazione [user #116]
0
Paul Gilbert: un trucchetto per il RE
Paul Gilbert ci sta insegnando a suonare un blues evitando i soliti cliché da scala pentatonica. Un approccio moderno all'improvvisazione blues che mette in gioco arpeggi, intervalli e accordi. Direttamente dalle magiche, gigantesche mani di uno dei più grani chitarristi rock del pianeta. Continua...
di redazione [user #116]
30
Seguici anche su:
Cerca Utente
People
Fabrizio Dorsi: La concertazione
GR Bass al Namm 2020: casse in fibra e ampli tascabili
David Brown racconta il G&L Custom Shop al Namm 2020
Aeros Loop Studio e MIDI Maestro mostrati al Namm 2020
Il piccolo Beetronics Fatbee ascoltato al Namm 2020
Framus al Namm 2020 tra signature e jazz-box
La Starplayer dei 25 anni al Namm 2020
Strymon Iridium spiegato al Namm 2020
Gli inediti Gretsch dal Namm 2020
Le Charvel del 2020
Un’onda di signature inedite e finiture da Jackson
Roland RD-88 al Namm 2020
Frankie per tutte le tasche: il 2020 di EVH
Van Halen, 5150 & il chitarrista degli Atroci
Mako D1: lo stereo delay programmabile Walrus

Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964