CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

sepp
utente #10489 - registrato il 11/06/2006
Città: Matera
Genere: Blues, Rock.
Sono interessato a: Basso, Chitarra elettrica, Voce.
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli

Articoli pubblicati

XXL MR. Brown
di sepp | 25 dicembre 2011 ore 07:00 da (ONSTAGE)
Da qualche mese possiedo un simpatico oggetto, un mixerino usb con scheda audio completa integrata. L’oggetto in questione porta il nome di “MR. Brown Tripower portable USB mixer”, marca XXL. Le caratteristiche riportate non possono non incuriosire, soprattutto dando un’occhiata ai prezzi, che si aggirano intorno ai 49 euro. Ovvio che, a questo prezzo, le valutazioni devono essere interpretati con una prospettiva particolare. Comunque, andiamo per ordine.
Un'occasione da cogliere
di sepp | 04 dicembre 2011 ore 11:00 da (Chitarra)
Quanti di noi hanno l’occasione di suonare live o almeno alle prove alzino la mano. Se vi guardate intorno, su circa trentaduemila teste che affollano accordo, saranno molte di meno le mani alzate. C’è chi non ha voglia, chi non ha tempo, chi non si sente ancora pronto, chi non riesce a trovare i compagni ideali di suonata (e qui mi ci metto anch’io). Insomma, per un motivo o per un altro ci si ritrova a strimpellare da soli in casa.
Yamaha Pacifica 311MS
di sepp | 23 marzo 2011 ore 15:30 da (Chitarra)
Sono in molti a parlare bene delle Yamaha serie Pacifica. Fino a qualche mese fa ero riuscito solo a provare una 412V, discreta chitarra soprattutto in relazione al prezzo a cui viene venduta. Ma io sono del parere secondo cui provare una chitarra per una mezz'ora non basta, per cui decisi di ordinarla in finitura old violin sunburst. Dopo aver aspettato per circa un mese e fatto varie telefonate in negozio, decisi di disdire l’ordine. Fortunatamente avevo scelto come metodo di pagamento il contrassegno, quindi non ebbi alcun tipo di problema a ritirare l’ordine a causa della poca serietà del negozio.
Balloon bass
di sepp | 05 dicembre 2010 ore 11:00 da (Chitarra)
Chi mi cononosce un pochino, tramite queste pagine, avrà capito che sono attratto dalla genialità mista a un pizzico di follia. Ora immaginate di essere a una festa e vi state annoiando a morte, iniziate a pensare e a fantasticare “forse è arrivato il momento di comprare un nuovo basso” oppure “adoro la chitarra, ma un basso me lo farei volentieri” e altre robe simili, su cui solo chi bazzica su queste pagine può mettersi a fantasticare nel bel mezzo di una festa, mentre tutti gli altri seguono il tunz tunz della musica sparata a palla.
Guitar Heroes
di sepp | 30 novembre 2010 ore 16:00 da (Chitarra)
Ancora un altro libro, mi sto proprio appassionando. Nella prefazione, firmata Brian May, viene definito come un’opera enciclopedica, anche se già nella premessa si accenna al fatto che molti mancano proprio per l’impossibilità di racchiudere in un unico libro tutta la storia della chitarra.
Uli Jon Roth e la sua Sky Guitar
di sepp | 16 novembre 2010 ore 10:30 da (Chitarra)
Leggendo il mio ultimo acquisto da libreria (tempo al tempo, ve ne parlerò) ho scoperto una storia interessante e vorrei condividerla. Uli Jon Roth è stato il chitarrista solista degli Scorpions nel periodo 1973-1978 registrando ben cinque album con la band. Ma non è principalmente dell’artista in questione che voglio parlare, bensì della strana creatura che imbraccia, chitarra venuta fuori dalla stessa immaginazione e voglia di sperimentazione del chitarrista.
Budget Tone: Cort G270
di sepp | 10 novembre 2010 ore 13:30 da (Chitarra)
Voglio dare il mio contributo alla serie “Budget Tone” inaugurata da Alberto e proseguita da Oliver, aggiungendo un’altra chitarra dal prezzo piccolo ma con caratteristiche di tutto rispetto. Si tratta del mio recente e fortunato acquisto, una Cort G270.
Each One Believing, un libro relic
di sepp | 06 ottobre 2010 ore 16:00 da (ONSTAGE)
Questo libro mi ha fatto l’occhiolino per un po’ da un banco del mercatino dell’usato, l’avrei comprato al volo la prima volta che l’ho visto se non fosse che, per come era ridotto, pagarlo 16 euro mi pareva un furto. Alla fine l’ho acquistato per cinque euro, immagino che nessuno se lo filasse, infatti se c’è una cosa che non so fare è tirare sul prezzo, chi me l’ha venduto se l’è tirato da solo.
La signora canta il blues
di sepp | 08 settembre 2010 ore 12:41 da (ONSTAGE)
“La signora canta il blues” è il titolo di un’autobiografia che ogni appassionato di musica, non solo di blues, dovrebbe avere in casa. Vi dico subito che la lettura mi ha talmente appassionato che me lo son portato dietro dappertutto: in spiaggia, a spasso con il cane, ed in qualsiasi altro posto avessi la possibilità di leggere qualche pagina.
L'arte della chitarra: il ritorno
di sepp | 09 maggio 2010 ore 12:00 da (Chitarra)
t_teenar_front.jpgTempo fa scrissi un articolo su alcune opere d’arte camuffate da chitarre, o se più vi piace chitarre camuffate da opere d’arte. Ieri mio cognato - sa che apprezzo le cose stranamente simpatiche - in risposta all’ultimo video sulla Dalocaster che gli ho mandato (molti di voi sanno già di che si tratta), mi ha inviato un link che prometteva bene da subito, conteneva due parole interessanti: Strange guitars.
Vedere e gustare i suoni
di sepp | 02 marzo 2010 ore 18:30 da (Chitarra)
Salve amici accordiani, rieccomi qui a scrivere qualche riga per voi, trattando come al solito un argomento un po’ diverso dagli interessanti articoli che siamo soliti leggere su queste pagine.
Occhio alla salute!
di sepp | 07 novembre 2009 ore 23:53 da (Chitarra)

Molti dei nostri amici accordiani sono dediti alla “falegnameria artistica” quindi ritengo importante condividere le informazioni che seguiranno. Tengo a precisare che non è mia intenzione fare del terrorismo psicologico e far passare la voglia a chi si cimenta nella fantastica avventura di costruire uno strumento con le proprie mani; le passioni rientrano (almeno per me) tra le cose per cui vale la pena vivere, e svolgerle in sicurezza non può far altro che aumentare il piacere nello svolgerle meglio e per più a lungo. Ma veniamo al dunque.
L'arte della chitarra
di sepp | 20 ottobre 2009 ore 23:16 da (Chitarra)
Cari amici accordiani, rieccomi qui a condividere un'altra mia simpatica (almeno lo spero) ricerca che va un po' fuori dagli schemi degli articoli abituali che leggiamo con tanto gusto su queste pagine. Girovagando qua e la tra le pagine del web, immettendo nei motori di ricerca " crazy guitar" sono saltate fuori delle vere e proprie opere d'arte (per quanto alcune fuori di testa), che confermano quanto la passione per questo strumento non si fermi al puro piacere del suono, ma vada oltre, sconfinando nell'opera d'arte e trasformando la nostra amata in oggetto di culto.
Custodia home made.
di sepp | 13 settembre 2009 ore 00:02 da (Chitarra)

Sempre più spesso sulla homepage del nostro accordo compaiono articoli di fieri liutai della domenica (e alcuni a mio avviso potrebbero dar filo da torcere ad un professionista) che raccontano la propria avventura con il profumo di legno nelle narici. Ne abbiamo viste di tutti i colori, copie di strato, tele, les paul , music man, ma tutti hanno lasciato il lavoro a metà. Mi spiego meglio: tutte le volte che leggo questi articoli poi mi immagino le facce dei nostri amici nel momento in cui si accingono a portare la nuova creatura fuori di casa e quasi riesco a leggere il panico nei loro occhi … noooo!!! Ed ora dove la metto?
Origini della musica? Partiamo dal Big Bang
di sepp | 04 settembre 2009 ore 11:50 da (Chitarra)
Si è parlato e si parlerà ancora molto delle origini della musica e spesso nasce uno scontro tra i sostenitori di una teoria e di un’altra e di un’altra ancora. Ma quello che mi chiedo io, con la curiosità di chi ha molto ancora da imparare , perché non andare oltre? Perché non partire da un punto comune che non preveda delle schematizzazioni, che non si aggrappi ai generi o alle culture dei vari popoli? Niente di meglio che partire dall’origine di tutto, dalla teoria dal big bang.
Chitarra preparata
di sepp | 29 agosto 2009 ore 15:46 da (Chitarra)
Chitarra preparata, e che sarà mai una chitarra suonata da qualcuno che sa il fatto suo, che ha studiato parecchio? Questa è la prima domanda che viene in mente quando per la prima volta si sente parlare di chitarra preparata. Ieri pomeriggio un mio amico mi informa che in serata si sarebbe tenuto un concerto un po’ particolare e mi invia il link in cui si pubblicizzava l’evento. Già solo leggendo le prime due righe la faccenda mi aveva incuriosito.
Cover: meglio l'originale?
di sepp | 09 gennaio 2009 ore 22:33 da (Chitarra)
Salve accordiani, volevo condividere con voi una riflessione che spesso mi torna in mente. Molte volte mi capita di ascoltare pezzi già strafamosi riproposti da artisti più o meno conosciuti, ed il primo pensiero è "caspita forse è meglio dell'originale". Tanto per fare un esempio su tutti Little wing rifatta da Vaughan (che tra l'alro sto ascoltando mentre scrivo). Io trovo che sia fantastica, senza nulla togliere all'originale. Molte altre vengono stravolte, ma comunque riconoscibilissime, e in questo youtube è una miniera infinita!
Il martello degli dei
di sepp | 06 gennaio 2009 ore 15:44 da (ONSTAGE)

Salve amici, dopo la pigrizia delle festività mi è tornata la voglia di scrivere qualche riga. Ancora una volta vi volevo consigliare la lettura di un libro che racconta l'avventura di una delle più grandi e discusse band di sempre, i Led Zeppelin. Già dal sottotitolo, che recita "La saga dei Led Zeppelin", si capiscono le intenzioni dell'autore infatti, dalle prime pagine ci si perde in un viaggio indietro nel tempo che parte dalle radici del blues e dall'amore per esso di un giovane musicista di nome Jimmy Page.
Le leggende del Rock.
di sepp | 15 ottobre 2008 ore 16:20 da (ONSTAGE)

Salve amici accordiani, spero di fare cosa gradita raccontandovi questo bel libro . Premetto che questa non ha la presunzione di voler essere una recensione, ma farò il possibile per raccontarvi le sensazioni provate sfogliando le 460 pagine di questo libro. Già dalla copertina si ha la sensazione che sia un libro da conservare con cura, di quelli che si torna a sfogliare. Il sottotitolo recita: “ I volti, gli strumenti, i miti e la storia di 50 anni di musica”. Partiamo con il piede giusto no?
Hartke ministack, qualcuno lo conosce?
di sepp | 09 luglio 2008 ore 15:30 da (Chitarra)

Innanzitutto un saluto a tutti gli amici accordiani! In questi giorni sono alle prese con l'acquisto di un nuovo ampli, e causa del budget molto limitato sto impazzendo. Giusto stamattina girovagando sul web ho trovato un prodotto che mi ha incuriosito, l'Hartke Piggyback Stack.
1 di 2   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
News
Namm 2019: una giornata tipo alla fiera più grande del mondo
La Strat interamente fatta di pastelli colorati
Guarda John Mayer presentare GarageBand per Apple nel 2004
Ascolta New Horizons: il nuovo singolo di Brian May
I temi chitarristici più caldi del 2018
Impara a suonare e a tenere il palco con Carlos Santana
Billy Gibbons suona Rudolph La Renna con il capitano Kirk
SHG Music Show Milano 2018 apre i battenti
Paganini Rockstar
Roy Clark: il chitarrista intrattenitore
Come suona la chitarra in una camera anecoica
Chi ha inventato davvero il tapping
Come suona la mia stanza?
Certificato CITES: quando serve e come ottenerlo
Country Music Hall of Fame: il cerchio non sarà interrotto








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964