CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA

ADayDrive
utente #12502 - registrato il 24/04/2007
Rocchettone di poca cultura, suono più di vent'anni con i miei amici, avendo cambiato varie formazioni. Al momento suono principalmente la chitarra, secondariamente le tastiere. Sono pure appassionato di fai-da-te, soprattutto per quanto riguarda i pedali per chitarra.
Città: Mesola
Genere: Blues, Rock.
Sono interessato a: Batteria, Chitarra elettrica, Tastiera, Voce.
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Articoli pubblicati

Harley Benton DC Junior: la mostarda in salsa asiatico-tedesca
di ADayDrive | 22 maggio 2020 ore 11:00 da (Chitarra)
Una soluzione economica e propensa alle personalizzazioni può far gola ai novelli chitarristi quanto ai più esperti col pallino della manutenzione fai-da-te. Lo racconta un nostro lettore.
Amp modding in quarantena e l'importanza del tone stack
di ADayDrive | 06 aprile 2020 ore 12:00 da (Chitarra)
Le giornate a casa per l'emergenza Coronavirus sono l'occasione per mettere a punto la propria strumentazione e scoprire aspetti tecnici: lo ha fatto un nostro lettore trasformando il suo Laney Cub 12R.
Un potenziometro e sei felice: lo Sbooster
di ADayDrive | 24 febbraio 2019 ore 11:15 da (Chitarra)
Un circuito facile può regalare un preset sonoro ai chitarristi che cercano due livelli diversi dal vivo e non vogliono impazzire col volume della chitarra.
Di Pinto Galaxie IV: brillantini, modding e switch sbagliati
di ADayDrive | 17 maggio 2018 ore 15:00 da (Chitarra)
La Galaxie IV è la risposta alle preghiere di qualunque fanatico del "vintage di second'ordine", ma anche un banco di prova ideale per il modding estremo.
Jim Reed PRS-style: da brutto anatroccolo a chitarra laboratorio
di ADayDrive | 25 dicembre 2017 ore 12:30 da (Chitarra)
Un usato a buon prezzo può nascondere alcune magagne, ma sarà un valido banco da sperimentazioni per i fanatici del custom.
JT Custom Teleste: la Telecaster che non c'era... e non cera
di ADayDrive | 19 maggio 2017 ore 20:00 da (Chitarra)
La vita di un chitarrista mancino non è facile, ma oltralpe può spuntare un'offerta sulla desiderata Telecaster da un marchio sconosciuto, con caratteristiche affascinanti e un prezzo stracciato. La JT Custom Teleste ha riservato diverse sorprese al nostro lettore, qualcuna bella, qualcuna meno.
L'attacco dei cloni
di ADayDrive | 10 settembre 2016 ore 08:00 da (Chitarra)
La produzione orientale a basso costo ha invaso il mondo e oggi è possibile portarsi a casa delle repliche di mostri sacri quasi indistinguibili dagli originali per una frazione del prezzo. Nessuno viene lasciato in disparte, e perfino i progetti dei DIYer vengono presi di mira per produzioni su larga scala.
Hagstrom Metropolis S: Les Paul per fenderisti squattrinati
di ADayDrive | 07 settembre 2016 ore 11:00 da (Chitarra)
Non tutti sono a proprio agio con il peso, la scala corta e la voce grossa di una Les Paul ma se vi fanno gola le sue curve, Hagstrom ha una soluzione ottima per gli amanti dei single coil, della scala lunga e dei legni più leggeri e brillanti, anche se si è mancini.
Il segreto del twang Gretsch è in un humbucker in parallelo?
di ADayDrive | 15 agosto 2016 ore 08:00 da (Chitarra)
Il Filter'Tron è il punto d'incontro tra il single coil Fender e l'humbucker Gibson. Ha la brillantezza del primo con la silenziosità del secondo e un carattere unico responsabile dell'inconfondibile tono Gretsch, ma che può essere ricreato con un gioco di wiring...
Nuove sellette per vecchie cavalle (di razza e non)
di ADayDrive | 14 aprile 2016 ore 11:00 da (Chitarra)
Un cambio di hardware può giovare a chitarre di ogni levatura e per più di una ragione. Un upgrade alle sellette del ponte può rappresentare una sfumatura per uno strumento, ma essere risolutivo per una chitarra più economica, instabile e "sorda".
Fai-da-te, speaker emulator e pillole di vita da club
di ADayDrive | 02 agosto 2015 ore 13:00 da (Chitarra)
Armarsi di molti watt in locali medi e piccoli potrebbe essere controproducente. Una testata dalla potenza contenuta abbinata a una cassa fatta in casa e a una DI Box può essere un'alternativa interessante. Ecco perché.
Stagg M370 LH: pezzacci di legno modificansi
di ADayDrive | 17 giugno 2015 ore 14:00 da (Chitarra)
Per le cifre di una Stagg M370 non si può pretendere alta liuteria, ma le soddisfazioni sono assicurate per chi vorrà farne una base per le proprie modifiche, soprattutto se si tratta di chitarristi mancini in cerca di quei rari modelli meno convenzionali dedicati a loro.
Pickup L-298 e L-290 Wilde by Bill Lawrence
di ADayDrive | 15 giugno 2011 ore 10:30 da (Chitarra)
Chi mi segue su Accordo sarà sicuramente al corrente della passione che nutro per i pickup che Bill Lawrence costruisce sotto il marchio Wilde, passione nata per curiosità e diventata autentico amore, dopo aver più volte constatato la qualità dei prodotti di questa piccola azienda a gestione quasi familiare, a dispetto di prezzi migliori di quelli proposti dai concorrenti di riferimento per lo stesso segmento di mercato.
Tonerider contro Tonerider
di ADayDrive | 06 marzo 2011 ore 15:00 da (Chitarra)
Dei Tonerider Classic Alnico IV si è parlato già a lungo su Accordo. Sono pickup ispirati alle sonorità PAF-Gibson, dotati di un ottimo rapporto qualità/prezzo, essendo progettati in USA ma realizzati in Cina, con conseguente riduzione dei costi di produzione. Da quasi un anno e mezzo li ho montati sulla mia Les Paul Bach, con buona soddisfazione. Questo è il motivo per cui mi sono riavvicinato a questo marchio per sostituire i mediocri pickup Epiphone della mia Emperor II.
Tre chitarre in tre giorni
di ADayDrive | 13 novembre 2010 ore 07:30 da (Chitarra)
Per una serie di combinazioni più o meno fortuite, recentemente a casa mia sono arrivati tre nuove ospiti nell’intervallo di tre giorni. Sono tre chitarre abbastanza diverse tra loro: Una Danelectro 59 Reissue, una Epiphone Emperor e una Westone Concord II-t. Tutte chitarre più o meno economiche, come piacciono a me, sia per compensare la scarsa disponibilità finanziaria, sia perché adoro smanettare tra pick-up, wiring e set-up in generale.
Yamaha G100 212 II - Il pulito che mancava
di ADayDrive | 28 ottobre 2010 ore 10:30 da (Chitarra)
Comprai questo vecchio amplificatore a transistor qualche anno fa per una cifra irrisoria, in piena era nu-metal e indie-rock; all’epoca tutti i ragazzini correvano dietro ai Dual Rectifier e ai Vox, ed i vecchi transistor anni ’80 proprio non se li filava nessuno. Lo avevo preso solo per avere un combo potente da lasciare in sala prove, collocata su un solaio la cui scaletta era ripida e angusta.
Non è estate senza ØYA
di ADayDrive | 28 agosto 2010 ore 17:26 da (ONSTAGE)
ØYA (la lettera Ø in norvegese si pronuncia più o meno come la “e” altoatesina) è un festival di musica indipendente che si tiene ad Oslo, vicino al centro, e che dura quattro giorni. Ci sono capitato per un simpatico caso della vita: nell’istituto dove lavoro un bel giorno arriva, per un periodo di studio-lavoro, una ragazza norvegese: Katja.
Luca Fanti e George Lynch in cassa
di ADayDrive | 15 luglio 2010 ore 07:30 da (Chitarra)
Ho Costruito la mia cassa 2 per 12” qualche anno fa, per avere una cassa performante ma abbastanza comoda da spostare e da trasportare, soprattutto in funzione della scaletta (nel senso di piccola scala, non di lista di canzoni) della sala prove, piuttosto stretta e ripida; scelsi quindi del compensato marino molto robusto e leggero e, intanto che c’ero, comprai anche il legno necessario per farmene un’altra, poiché il titolare della falegnameria mi ha venduto a poco prezzo alcuni ritagli di materiale.
Peavey Windsor Ep. 3 - Il parassita del potere
di ADayDrive | 03 giugno 2010 ore 07:30 da (Chitarra)
Una volta che la creatura era uscita dal bozzolo, bisognava affrontare l’ultima, annosa questione: come si può suonare con un ampli da 100 watt a manetta senza tirare giù i muri e scatenare le ire dei propri sodali e degli astanti? Di risposte ce ne sono parecchie, più o meno costose: io sono ricorso ad un oggettino già recensito sulle pagine di Accordo, il Ciare L-Pad.
Bill Lawrence, 12 corde e mostri gialli
di ADayDrive | 27 maggio 2010 ore 10:00 da (Chitarra)
In un articolo precedente dedicato alla mia Eastwood Classic 12, avevo scritto che non avrei cambiato i pick-up, ma, dopo qualche mese, il maledetto tarlo della perfezione sonora fa capolino un’altra volta. Mi metto quindi alla ricerca dei sostituti, ricerca che, banalmente, dovrebbe giocoforza condurre ai TV Jones; ma sono costosi, molto costosi.
1 di 2   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
KX300 Etched: in video la super-Strat Cort in frassino
Vibraslide: il sustain infinito arriva dal bottleneck
Collab: da Facebook l’app musicale anti TikTok
4mila Swarovski per una Les Paul unica
Ritmo Tribale: il video di “Buonanotte”
Foo Fighters: confermata la data agli I-Days per il 12 giugno 2021
BIAS FX 2: Positive Grid reinventa il rig portatile all-in-one
Video al top con poca spesa
Speciale Les Paul
Stratocaster: la manutenzione
Speciale Phil Collins
Fare musica con l’iPad VOL2
Migliora i tuoi accompagnamenti: Per me è importante
Blue Angel, la Cloud 2 di Prince va all’asta
Esercizi e abitudini di warm up: da Steve Vai a Slash








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964