CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS

Henryx
utente #1323 - registrato il 12/02/2003
John Paul Bellucci è un chitarrista nato a Udine il 23 Giugno 1985. Inizia a suonare a 9 anni. Suona in numerose formazioni tra le quali ricorda gli Untitled, i Reato Sonoro, gli S.W.O.L, e molte altre. Suona anche con nomi importanti come i jazzisti Nevio Zaninotto, Rudy Fantin e Gaetano Valli. Nel 2004 fonda assieme al batterista Stefano Chiarandini i Blank Check (cover-band hard-rock), oggi chiamati ZEUS. Dal 2005 è il chitarrista solista di Max Navarro (www.maxnavarro.com) con il quale registra gli album Branded On My Skin (2008), No Belonging After Dark (2009) e Hard Times (2012) Attualmente attivo in studio di registrazione e in attività live.
Città: Pagnacco
Genere: Blues, Country, Heavy metal, Jazz, Pop, Rock.
Sono interessato a: Chitarra acustica, Chitarra elettrica.
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Attività

In anteprima su Last.fm il nuovo disco di Max Navarro - No Belonging After Dark
di Henryx | 30 ottobre 2009 ore 21:16 da (People)
...
Il futuro della chitarra elettrica?
di Henryx | 11 giugno 2007 ore 22:46 da (Chitarra)
Henryx scrive: Sono passati ormai 50 anni da quando è stata introdotta la chitarra elettrica. Da quel giorno il mondo della musica si trasformò a volte lentamente a volte in maniera repentina. Ci sono state vere e proprie rivoluzioni e sviluppi incredibili e inaspettati, come ad esempio nel chitarrismo di Jimi Hendrix e di Eddie Van Halen, e grandissimi chitarristi pionieri come Allan Holdsworth, ma non sempre capiti al tempo.
Singoli del mio gruppo: Navarro
di Henryx | 12 maggio 2007 ore 01:47 da (People)
Ed ecco in anteprima i gli estratti dei singoli dal nuovo disco Branded On My Skin del mio gruppo, i Navarro (www.navarroband.com)Potete ascoltarli o sul nostro myspace:http://profile.myspace.com/index.cfm?fuseaction=user.viewprofile&friendID=95210026oppure qua:http://www.navarroband.com/Singoli1.mp3 http://www.navarroband.com/Singoli2.mp3 http://www.navarroband.com/Singoli3.mp3
Campioni del mondo...meritatamente?
di Henryx | 10 luglio 2006 ore 14:38 da (People)
CAMPIONI DEL MONDO!!! EVVAI!!!ps: però non si può giocare così eh!
Petticoat Live:Annullata data di domani a Caorle
di Henryx | 15 giugno 2006 ore 17:02 da (People)
Petticoat (pop-rock cover-band) live al Tahiti a Porto Santa Margherita di Caorle il 16/06/2006 ore 21.30.Se qualcuno capita da quelle parti, vi aspettiamo!Ciau! ;)ANNULLATA!!Forse viene spostata alla settimana prossima!
Condoglianze
di Henryx | 25 maggio 2006 ore 00:30 da (People)
Faccio le mie più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di Roberto Pistolesi.Quanto è efimera la vita!
E' proprio un castello di sabbia!
di Henryx | 17 maggio 2006 ore 00:56 da (People)
Può capitare a volte, proprio nel momento in cui tutto sembra andare bene, che il castello di sabbia che ci siamo costruiti con tanta fatica inizi a sgretolarsi, a dover resistere a fatica alle raffiche di vento e cercare a stento di rimanere ancora in piedi. Per quanto rimarrà saldo?
Basta, hanno rotto i coglioni sti maledetti!
di Henryx | 25 aprile 2006 ore 02:45 da (People)
Ho appena appreso degli attentati a Dahab. Essendo mia madre egiziana, vado spesso in Egitto e li soprattutto ci vado spesso, quasi ogni anno, e ho pure una casa dei miei li. Conosco molte persone che lavoravano nel centro turistico, molti proprio nelle zone colpite e purtroppo temo che possano essere stati coinvolti dall'esplosione. Purtroppo al momento non ho modo di saperlo e questo mi fa stare molto in pensiero per loro.Che dire? A parte polemizzare sui controlli e sulla sicurezza che il governo egiziano garantisce, a parte chiedersi come è possibile che non abbiano attuato dei controlli seri dopo che pure i servizi israeliani avvertirono poco tempo fa del rischio di attentati nella penisola del Sinai. A parte tante domande e tanta amarezza, che dire?
E a Pasquetta...
di Henryx | 15 aprile 2006 ore 02:01 da (People)
...ci si disfa!!!
L'importanza di suonare con gli altri!
di Henryx | 10 aprile 2006 ore 00:50 da (Chitarra)
Henryx scrive: Ciao a tutti! Questa volta voglio discutere con tutti voi dell'importanza di suonare con altri musicisti. Credo che nessuno si sogni di negare l'importanza dello studio personale, quotidiano e costante. Invece non tutti, soprattutto chi inizia o chi ha iniziato durante questi ultimi 10-20 anni, puntano anche sull'aspetto sociale del suonare. Credo che negli ultimi 10-20 anni un po' per tutti gli strumenti, ma in maniera più evidente per la chitarra, si siano perse di vista l'utilità e l'efficacia di suonare assieme ad altri musicisti. NDR - Attenzione, abbiamo attivato un sondaggio collegato a questo articolo
Cosa c'è di più bello della Musica?
di Henryx | 10 febbraio 2006 ore 02:04 da (People)
Cosa c'è di più bello della Musica?
Finalmente!!!
di Henryx | 13 gennaio 2006 ore 01:26 da (People)
Finalmente dopo tanti anni in cui ho cercato di mantenermi inutilmente gli studi e le mie varie piccole e grandi spese attraverso la musica, i gruppi ecc, ora intravedo la luce e forse potrei addirittura camparci!!
Domani il signor Keith Emerson a Mantova!!
di Henryx | 03 dicembre 2005 ore 02:36 da (People)
Domani si parte per Mantova, che ospiterà alle 21 il concerto del mitico tastierista dei gloriosi Emerson Lake & Palmer. Sarò con il tastierista del mio gruppo, che è un super fan, e sarà sicuramente eccitatissimo. Anche per me credo sarà una grande emozione vederlo per la prima volta dal vivo.Prendendo spunto da una loro anche troppo celebre canzone, non posso che definirmi "Lucky Man"!
SHG - I'm coming!!
di Henryx | 18 novembre 2005 ore 01:06 da (People)
Questa volta ci sono al 110% Finalmente conoscerò qualche (qualche? ahah) accordiano. SHG, preparati per una domenica davvero Heavy ;-)A Domenica. Buona musica a tutti!
Heavy a manetta!!
di Henryx | 31 ottobre 2005 ore 00:52 da (People)
Per tutti gli amanti dell'heavy anni 80 segnalo, e lo faccio attraverso il mio diario per non incorrere in insinuazioni sul contenuto pubblicitario del post, una bellissima radio online che si chiama Hard Radio, che trasmette prevalentemente heavy metal anni 80, hard rock e anche altro metal:www.hardradio.comVi garantisco che c'è da divertirsi!! Buon ascolto. Ciauu
Terry Riley in concerto, un pezzo di storia a Udine
di Henryx | 24 settembre 2005 ore 09:03 da (ONSTAGE)
Henryx scrive: Ciao a tutti! Stasera ho assistito ad un grande concerto di un mostro sacro della musica contemporanea: il grande compositore minimalista Terry Riley. Per chi non lo conoscesse, vi invito a fare una ricerca su internet per scoprire la sua vita. A grandi linee possiamo ricordare che Terry Riley nasce in California nel 1935. Studia musica a Berkeley, laurenadosi in composizione nel 1961. Nel 1962 incontra un suo ex compagno di studi, La Monte Young, a cui si associa nei suoi progetti musicali. Fu uno dei primi se non il primo ad utilizzare tecniche di ritardo su nastro, tape delay ed echi per creare dei loop, come nel brano Music for the gift del 1963. Suoi capolavori sono la suite In C e A rainbow in curved air. Da quest'ultimo iniziano le influenze dei Raga indiani nella musica di Riley. Successivamente si dedicherà alla contemplazione religiosa nella sua musica. Il Compositore-pianista si è esibito assieme ad una cantante con una vocce davvero molto bella. Per 1 ora e 40 ha intrattenuto il fortunatissimo pubblico non pagante (il concerto era gratuito!) con gli ultimi suoi lavori. Una miscela di musica minimalista, jazz, Raga indiani e poesie religiose. Al termine del concerto senza nessun problema sono riuscito a stringere la mano a questo mostro sacro.
Il contenuto extra-musicale si sta estinguendo!
di Henryx | 25 luglio 2005 ore 09:54 da (Chitarra)
Henryx scrive: Ciao a tutti! Torno a scrivere su Accordo per confrontarmi con voi su un aspetto importante della musica, ovvero il messaggio, il contenuto. Vedo, oggi giorno, che questo aspetto è molto trascurato. Nella musica commerciale sembra ormai che gli unici contenuti siano quelli di natura sessuale/erotica, molto spesso senza nessun pudore e per nulla celati. Nella musica rock sembra che il messaggio sia per lo più il rifiuto a priori della società...
Che periodo nero!!
di Henryx | 13 maggio 2005 ore 00:05 da (People)
Ragazzi, a volte la vita prospetta dei periodi poco felici. Ecco questo è uno di quelli. Ultimamente sto avendo vari problemi con cose che si rompono, prima lo schermo del portatile che va a puttane perchè boh!, oggi il mio secondo ampli, un jcm2000, che è saltato di brutto. Con il mio gruppo hard rock, siamo assai indietro nella preparazione della nuova scaletta. Con un altro gruppo devo suonare il 27 e dobbiamo ancora preparare un mucchio di pezzi. Periodo di studi universitari assai pesanti e pedanti. Insomma un bel mix che mi sta facendo cadere le palle all'inferno.Va beh, speriamo passi!!Ciao ciao!
Amplificazione circolare
di Henryx | 09 aprile 2005 ore 02:26 da (People)
Qualche anno fa avevo iniziato a riflettere su una soluzione abastanza avanguardistica (almeno per me) nell'amplificazione del suono hi-fi. Avevo pensato che se è vero che è stato sviluppato qualsiasi sistema di amplificazione tridimensionale, ma lineare del suono (vedansi quadrifonia, surround, ecc...), ancora non avevo conosciuto nessun sistema non lineare. E mi è venuto da pensare allora che è possibile indurre questo effetto non lineare del suono attraverso un sistema di amplificazione basato su una postazione di ascolto centrale, circondata da una spirale logaritmica, le cui spire sono formate da casse amplificate hi-fi e poste su piani diversi che dall'alto scendono verso il centro, dove si trova l'ascoltatore.. Il suono quindi non deve essere fatto passare per tutte le casse contemporaneamente, ma in maniera graduale dalla parte più estrema della spirale, quindi più lontana dall'ascoltatore, fino alla cassa davanti all'ascoltatore. Questo naturalmente deve avvenire con un giusto ritardo tra le varie casse in modo da ottenere un effetto circolare, che si avvicina. Sarebbe molto curioso poter fare qualche esperimento con un sistema del genere. Purtroppo con alcuni rapidi calcoli, si evince che il sistema necessità di una stanza abbastaza grande, quasi quanto un normale cinema ecco. Naturalmente non è l'unico problema da superare, e anzi forse è il minore. Lo scrivo nel mio diario perchè mi è tornato in mente e magari qualche altro folle come me è interessato a queste cose. Sono sicuro che qualcuno mi scriverà che basta il panning e che si fa da tempi immemori, ma non credo che l'effetto sia lo stesso. Comunque nessuno conosce qualche sistema del genere già sperimentato?
C'ho sfiga però eh!
di Henryx | 05 marzo 2005 ore 23:31 da (People)
Purtroppo per forza maggiore non combinerò a venire domani al SHG. Purtroppo quando nascono problemi? Quando non dovrebbero chiaro!!Va beh, ragazzi divertitevi tutti!!!
1 di 2   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Prase: due nuovi webinar dedicati ai professionisti AV
Nathalie Ray: Cross My Way Again
Giulia Molino: Va tutto bene
Franco Marino: da oggi online “Per me sei come il cielo”
John Frusciante: il nuovo Ep da solista
Paolo ma quella canzone non si può suonare!
Modern Ash: le Dinky in frassino viste da vicino
Ludwig Super Classic Black Oyster Pearl
Speciale Mike Mangini - Ritmi 2011
Glossario, le parole che contano - Audio Magazine
Registrare uno strumento in ambito domestico - Audio Magazine
Linux MultiMedia Studio - Audio Magazine
Fare musica con l’iPad VOL2
Musicisti: questione di carattere
Perché è importante studiare








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964