CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA

perrynason
utente #17170 - registrato il 14/12/2008
Pianista. Zappatore di chitarra in gioventù, colto da ritorno di fiamma. Ognuno dei seguenti signori ha lasciato un segno importante nella mia vita musicale (e chissà quanti altri lo hanno fatto e non me ne sono ancora accorto). In ordine sparso: Led Zeppelin - Jethro Tull - Gentle Giant - CSN&Y - James Taylor - Little Feat - Ry Cooder - Oscar Peterson - Sonny Rollins - Franco D'Andrea -Area - Weather Report - Joe Zawinul - Miles Davis - Herbie Hancock - Harold Rhodes - Pat Metheny - Jaco Pastorius - Joni Mitchell - Steps Ahead - Mozart - Beethoven - Astor Piazzolla - Stravinsky - Yellow Jackets - Al Jarreau - Earth Wind & Fire - David Foster & Jerry Hey - Sting - Peter Gabriel - Ivano Fossati & Beppe Quirici - Avion Travel - Huey Lewis & The News - Paul Simon - Tommy Emmanuel - Jim Hurst ... (lista in aggiornamento, memoria permettendo).
Città: Reggio nell'Emilia
Sono interessato a: Chitarra acustica, Tastiera.
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Articoli pubblicati

La suonabilità in cifre
di perrynason | 15 dicembre 2012 ore 08:00 da (Chitarra)
Quando si può provare una chitarra prima dell'acquisto il problema non si pone, ma quando l'unico mezzo per conoscerla è una scheda tecnica su un monitor conoscere e interpretare i numeri forniti dai produttori è fondamentale.
Giudicare una chitarra acustica
di perrynason | 22 novembre 2012 ore 07:30 da (Chitarra)
Nel riconoscere la bontà di uno strumento, ci si affida spesso alla scheda tecnica, valutando legni e misure. Ma come si può capire davvero se uno strumento è fatto a dovere, e soprattutto se è adatto all'acquirente?
Beveled pins: il cacio sui maccheroni
di perrynason | 22 settembre 2012 ore 08:00 da (Chitarra)
Il cambio corde su una chitarra acustica finisce spesso nella lotta con i bridge pin, i pioli che fermano le corde al ponte ma che spesso non riescono ad alloggiare adeguatamente la string ball. Pochi minuti di fai da te possono risolvere il problema.
Suono o mi vesto?
di perrynason | 19 giugno 2012 ore 07:00 da (Chitarra)
Per soddisfare la propria voglia di strumenti, il chitarrista è spesso costretto a passare sopra il corpo della propria donna, o sopra i suoi vestiti. Visierina da contabile e calcolatrice alla mano, scopriamo se costa di più la GAS di lui o il guardaroba di lei.
Recording King Schoenberg RP1 626
di perrynason | 01 giugno 2012 ore 07:30 da (Chitarra)
Schoenberg colpisce ancora. La piccola parlor dimostra che prezzi accessibili, made in China e produzione industriale non vogliono necessariamente dire bassa qualità.
RK Eric Schoenberg: storia della chitarra che non dovevo avere
di perrynason | 05 febbraio 2012 ore 13:00 da (Chitarra)
Ci sono un Americano, un Cinese, un Tedesco e un Italiano. Così potrebbe cominciare questo racconto, come una di quelle barzellette grossolane che facevano ridere a denti stretti. Di fatto la storia ha parecchi risvolti fantozziani, ma l’esito apre alcuni spazi di riflessione sui produttori di strumenti musicali, sulle reti di vendita e sulla serietà e correttezza delle loro politiche.
Martin e il mistero del ponte brutto
di perrynason | 02 dicembre 2011 ore 07:30 da (Chitarra)
Questo articoletto nasce da un diario a metà tra il cazzeggio e la curiosità vera, centrato su una domanda apparentemente senza risposta: perché le chitarre Martin di fascia bassa hanno un belly bridge modificato? Questo tipo di ponte – che d’ora in poi chiamerò arbitrariamente "quello brutto" – mostra una diversa geometria rispetto al classico belly bridge Martin: ha i fori dei pin in linea diagonale, paralleli alla sella e posti a una maggior distanza da questa.
Le chitarre di Paul Simon - Chitarre giugno 2011
di perrynason | 09 giugno 2011 ore 11:30 da (Chitarra)
Dallo storico duo con Art Garfunkel alla successiva produzione come solista Paul Simon si è dimostrato sempre chitarrista raffinato e tecnicamente preparato. Noto soprattutto per le sue acustiche, ha mantenuto negli anni anche la passione per l'elettrica, cambiando spesso marca e modello come è possibile vedere nelle gallerie fotografiche che abbiamo preparato, dagli esordi alla fine degli anni cinquanta fino all'ultimo album.
Taylor GA4 e Recording King RO127
di perrynason | 28 aprile 2011 ore 16:00 da (Chitarra)
Dopo uno scambio di battute nei diari Accademico e io, accordiani di fede acustica, decidiamo di incontrarci. Lui è incuriosito dalla mia Recording King (ormai divenuta un tormentone) e propone un confronto diretto con la sua Taylor. Grossomodo le due chitarre sembrano rientrare nella stessa tipologia - anche se poi riveleranno caratteristiche e personalità ben diverse - ma il pretesto è più che sufficiente per darci appuntamento e conoscerci finalmente di persona.
Le chitarre comuniste di Eric Schoenberg
di perrynason | 15 marzo 2011 ore 08:00 da (Chitarra)
Il marchio Schoenberg è legato a prestigiose chitarre acustiche di alta liuteria, eppure Eric Schoenberg non è un liutaio. Figura intellettuale di musicista e didatta, conduce un noto negozio di chitarre a Tiburon in California (riconosciuto come uno dei migliori degli Stati Uniti) che è anche una sorta di centro culturale, dove si tengono lezioni di musica, incontri con musicisti e concerti. Schoenberg è considerato una sorta di guru della moderna liuteria.
PVC: Per Vostra Conoscenza
di perrynason | 26 settembre 2010 ore 08:00 da (Chitarra)
“Plastica, il futuro è nella plastica!” suggeriva il ricco industriale al giovane laureato Dustin Hoffman, mentre Mrs. Robinson lo irretiva armeggiando con le calze di nylon. Ma l’argomento di questo articolo non è la celebre canzone di Simon & Garfunkel, quanto la plastica, appunto, o meglio: plastica e chitarre (quando si dice prenderla alla larga).
Su le palette!
di perrynason | 27 aprile 2010 ore 07:30 da (Chitarra)
Premio Accordo-Ovation 2010
Dopo le buche, ecco le palette. Qualcuno potrebbe pensare che manca solo un articolo sui secchielli e siamo pronti per il mare, ma stiamo parlando di chitarre e, nello specifico, di chitarre acustiche. Quindi tratteremo quell’elemento strutturale che nei nostri strumenti svolge due precisi compiti: uno di tipo meccanico, l’altro di tipo squisitamente estetico, ma non meno rilevante a giudicare dall’attenzione che gli dedica gran parte dei chitarristi.
Giochiamo a Gas Attack! 2
di perrynason | 12 aprile 2010 ore 09:00 da (Chitarra)
t_gasattack_2-1.jpgQuanto ne sapete di acustiche? Partiamo dai luoghi comuni: le dread vanno bene per lo strumming, le triplo zero per il fingerstyle, le jumbo sono corpose e cariche di bassi. Poi c’è la “botta” del mogano, la "rotondità" del palissandro e le varie scuole di pensiero, a volte opposte. Si, ma in pratica? Sapete distinguere il suono di una OM da quello di una small jumbo? E siete proprio sicuri che il vostro suono può essere solo quello di una dread e che le parlour sono chitarre da divano? Dopo “Gas Attack!”, il blind test pubblicato qualche mese fa, vi propongo di mettere alla prova il vostro orecchio con “Gas Attack! 2”.
“If” a great voice...
di perrynason | 28 dicembre 2009 ore 01:16 da (Chitarra)
Mi permetto di segnalare un disco insolito per le pagine di Accordo: niente rock e molto jazz, poche chitarre e grande spazio agli arrangiamenti orchestrali, ma soprattutto a una grande voce, quella di Mario Biondi.
Giochiamo a Gas Attack!
di perrynason | 01 novembre 2009 ore 07:41 da (Chitarra)
Nelle mie peregrinazioni in internet alla ricerca di chitarre, sono incappato in uno di quei negozioni online d’oltreoceano che pubblicano schede dettagliatissime sulle chitarre in vendita, con tanto di galleria fotografica e demo audio. E ancora una volta mi sono reso conto di quanto possano influire l’aspetto estetico e il prezzo sulla valutazione di una chitarra. Così ho cominciato a concentrarmi esclusivamente sui suoni, con esiti imprevisti! Allora ho pensato di condividere l’esperienza con tutti gli accordiani e, memore del successo riscosso dal famoso test di Jurgen: “Quattro chitarre al buio”, mi è venuta una ideina. Siccome non mi risulta che ci siano problemi di copyright sui demo delle chitarre acustiche (e avevo un po’ di tempo da perdere), ho scaricato una manciata di campioni e ho costruito un giochino.
Temperamento. Storia di un enigma musicale
di perrynason | 16 settembre 2009 ore 09:33 da (Chitarra)
Cosa hanno in comune una De Torres e una Gibson Flying V ? Quasi nulla. Eppure nessuno può mettere in dubbio che siano due chitarre. Quali sono, allora, i tratti distintivi che ci consentono di riferirci con lo stesso nome a due oggetti così diversi?
Piacere, Martin: felice di deluderla!
di perrynason | 28 agosto 2009 ore 08:41 da (Chitarra)
Giornata a Bologna, mi ritaglio un’oretta per fare visita ad un rinomato negozio di strumenti musicali. Ho bisogno di un accordatore elettronico e di un nuovo capotasto mobile, anche se il vero motivo della visita è l’occasione di poter finalmente rimediare ad una grave mancanza: non ho mai imbracciato una chitarra acustica con un nome altisonante sulla paletta.
Agosto. Spiagge e chitarre
di perrynason | 19 agosto 2009 ore 07:00 da (Chitarra)
Estate. Vacanze. Party in riva al mare con l'immancabile chitarra. Un tipico luogo comune, puntualmente ripreso anche da una nota compagnia telefonica in una delle sue pubblicità tormentone. E' il mito del chitarrista da spiaggia, capace di attirare nugoli di ragazze sognanti e garantirsi promettenti prospettive per la serata (motivazione che ha di certo avvicinato alla chitarra più di un maschietto!). Anche se, a dirla tutta, il mito è controverso. C'è infatti una scuola di pensiero - sicuramente invisa a tutti gli accordiani - che sostiene che in realtà sono gli amici del chitarrista ad avvantaggiarsi della situazione. Teoria riassunta in un elegante aforisma: “sta suonando la chitarra e non la tromba!”. (Ora vi sarà più chiaro perchè quell'amico chitarrista, pure bravo, da un po' di tempo vi cede la chitarra ad ogni festa. E voi convinti di essere diventati più bravi di lui...).
Quando la musica non è ecologica
di perrynason | 29 giugno 2009 ore 10:00 da (Chitarra)
Si parla spesso di inquinamento acustico come presenza eccessiva di rumore. Termine che, nella nostra cultura, designa il contrario del suono e la negazione della musica. Ma esiste una forma di inquinamento “musicale” forse più devastante. E non mi riferisco ai decibel delle discoteche, che rimangono comunque una libera scelta, quanto ai numerosi momenti della giornata in cui siamo costretti a “subire” la musica. Situazioni quotidiane, ormai inevitabili, in cui qualcuno decide per noi cosa dobbiamo ascoltare, quando e come. Ci ho riflettuto dopo una intera giornata accompagnata da sottofondi musicali continui e inesorabili, completamente fuori dal mio controllo.
Strumming is drumming!
di perrynason | 24 giugno 2009 ore 13:54 da (Didattica)
Cercavo di migliorare alcuni accompagnamenti in “strumming” quando mi è venuta una strana idea. Riflettendo sul mio modo di suonare, ho infilato una serie di considerazioni che mi hanno portato a formulare un metodo di studio divertente e molto efficace. Ve lo propongo, corredato da alcuni esempi in mp3 e relative trascrizioni. Spero che risulti utile e divertente anche per voi. La premessa. Vi sarà capitato di ascoltare chitarristi che praticano uno strumming pulito e regolare, ma molto noioso. E di rimanere colpiti da altri che suonano in modo “sporco”, con effetti percussivi che potenziano l’impulso ritmico. Tanto che nel loro accompagnamento sembra quasi di avvertire una batteria (Pilo docet). Come fanno?
1 di 2   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Twin Sister: classe british sdoppiata in casa Friedman
Uptown Strat: mogano a scala corta in casa Fender
Come sono indie: Fender Jaguar handmade
VHT D-Boost: trattamento Dumble in scatola
Zucchero omaggia i fan con un video inedito nel giorno del suo complea...
Lucio Battisti esce oggi la raccolta “Rarities”
Perché la buca a effe ha questa forma?
Bruce Springsteen: da oggi disponibile il nuovo brano “Ghosts”
CDJ-3000: Multi Player Pioneer ancora più potente
“Three Eyes Open” il nuovo brano di Gianluca Ferro in anteprima es...
Il Cry Baby di Tom Morello può essere tuo
Fender: la Stratocaster H.E.R.
Federico Malaman: Masterclass su BassYourLife
Gabriele Curciotti: come realizzare il barrè senza fatica
Lynyrd Skynyrd: modalità di rimborso per il concerto cancellato al Lu...








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964