CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP

GuitArt
utente #443 - registrato il 04/07/2002
Città: Aprilia
Genere: Classica, Elettronica, Pop, Rock.
Sono interessato a: Basso, Chitarra acustica, Chitarra elettrica, Home recording, Tastiera.
Sito Internet: http://www.claudioperini.com
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Attività

Addio Ailander
di GuitArt | 22 febbraio 2008 ore 16:15 da (Chitarra)
GuitArt scrive: Con Glen, prima di fondare i Zizzetope, ci si divertiva a tirare tardi la notte e poi postare sul newsgroup IAMSC messaggi strampalati alle 5 di mattina, rivendicando la corona di "AILANDER" al grido di "ne restera' soltanto uno!" (sveglio s'intende). Ora che lui dorme per sempre ho voluto dedicargli una melodia dal sapore Ailanderesco...
Alex che muove il cuore
di GuitArt | 06 giugno 2005 ore 18:41 da (People)
Ho tante cose da dire sul SHG (il mio primo come espositore), ma le rimandero' ad un post apposito. Mi urgeva ricordare e fissare nella mia mente un evento al quale, da fortunato spettatore, ho assistito attonito: la performance di ALex Wathanna. Non ho mai assistito ad una interpretazione cosi' vera e sentita del VERO blues! Quando suona Alex tutto intorno cambia, tutto assume ritmo e bellezza. Col piede sinistro dondolante cerca un equilibrio e non lo trova, arrossisce per gli applausi, poi ricomincia e chiude gli occhi. Ed inizia il viaggio. Dovrei esserci abituato dato che lo conosco da 4 anni, ma non ci riesco proprio: mi stupisce ogni volta. E' fra i miei musicisti preferiti IN ASSOLUTO, cerco nei dischi che ho a casa, nella mia memoria, ma pochissimi al mondo sono piu grandi di lui! Complimenti di cuore, Alex.
porca troia...
di GuitArt | 04 dicembre 2004 ore 21:28 da (People)
...mi hanno clonato il bancomat! :-( mi hanno sfilato tutti i pochi soldi che avevo, e non contenti mi hanno pure mandato in rosso! si mormora che sia una banda di rumeni: poi uno dice che... ma lasciamo stare :-| addio PRS, se ne parla per il natale prossimo. Stammi bene.
Amp Heritage Patriot, un sogno Blues
di GuitArt | 03 novembre 2004 ore 19:47 da (Chitarra)
GuitArt scrive "In occasione del 24esimo SHG second hand guitar di Milano, ho avuto modo di testare in anteprima questo combo 40W 1x12 della casa americana, in concomitanza con l'esibizione live dei Zizzetope. Gia dall'estetica si intuisce il grosso ed impeccabile lavoro di questi signori: ogni particolare e' curato e tende a riprodurre quel look vintage-style a cui molti di noi proprio non sanno rinunciare. "
esse acca gi'
di GuitArt | 18 ottobre 2004 ore 22:12 da (People)
boh... vorrei scrivere 3239783164 cose, ma per ora dico solo grazie a tutti... Glen, mio mecenate, spiegaglielo tu a questo diario come ci si sente dopo che finisce il SHG. un bacio con la lingua a tutti :)
Il Giallo della Squier corta
di GuitArt | 16 maggio 2004 ore 20:41 da (Chitarra)
GuitArt scrive Posseggo una stratocaster Squier JV del 1983, che adoro alla follia. Il motivo principale di questa adorazione e' il manico: essendo una 62 reissue ha il tipico C neck ovale, comodissimo, ciccio, e con tastiera arrotondata sui bordi. Ho anche una 62 reissue USA presa di recente, il cui manico pero' non mi piace tanto quanto quello della squier. Sara' il legno, mi son detto. Saranno le misure particolarmente azzeccate, mi sono detto ancora... saranno 20 anni di torture e abusi che l'hanno "modellata" assecondando la forma della mano del musicista, mi son ridetto di nuovo! Mi sono rotto un po' i coglioni di dirmi le cose da solo, per cui ho smesso di pormi domande ed ho scirtto all'espertissimo Alberto, che gentile come al solito si e' preso la briga di misurare le sue originali pre-CBS confermando che i dati ufficiali sono esatti e incontrovertibili: "width at nut 42mm., scale 648 mm." sentenzia il Biraghi.
The Promise
di GuitArt | 07 maggio 2004 ore 01:32 da (People)
Mpf...sono iscritto da 3 anni ed e' la prima volta che scrivo qui, che babbeo! Ogni volta che mi accade qualcosa devo raccontarla a qualcuno: sono le 1:30 e Glen dorme (incredibol!), la mia ragazza idem, e io magno mon cheri e galletti del mulino bianco. Sono nervoso: sono 20 anni che suono e non ho mai preso una lezione di chitarra in vita mia, ed ora mi ritrovo a fare i conti con un insegnante...ma soprattutto con me stesso: in tutto questo tempo ho creduto di essere uno forte, uno dotato, una specie di star di 'sto cazzo. A 15 anni suonavo flebile e timido, a 18 mi sparavo 8 ore al giorno ed ero un mostro di tecnica, a 22 facevo 10 serate al mese nei locali, hard rock a manetta. Ero DIO! a 25 ero un esaltato egocentrico, a 29 ho smesso di suonare nei locali...ora, a 33 e rotti, mi sento un coglione. Piu suoni e piu ti rendi conto di essere piccolo piccolo. Sto lavorando per diventare bravo, stavolta sul serio! e' un promessa. Guit
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Dynaudio Core 59 Hi-end studio monitor
System Of A Down: un concerto in live streaming per i soldati armeni
Atreides: l’effetto Way Huge più strano… finora
Orianthi bussa alla porta di Gibson
Il Rat è tornato, in miniatura
Kramer è tornata
Chords! Tutto quello che devi sapere e anche di più
GR Bass Dual Pre: esperienza al servizio della versatilità
Batteria: le novità di Ludwig per il 2021
NUX alza il tiro con MG-30
ACS1 è l’amp e cab sim programmabile di Walrus
Lari Basilio spiega la sua signature LB1 su base Ibanez AZS
Arriva la G6: nuove vette per il multieffetto Zoom
Comprare una chitarra in UK dopo la Brexit: ecco cosa succede
Collings e Julian Lage insieme per la prima signature elettrica








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964