CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP

moonlite
utente #6398 - registrato il 27/12/2004
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Attività

Chiuso per ferie.
di moonlite | 08 marzo 2008 ore 00:49 da (People)
Non vi incazzate, ma quando ci vuole ci vuole... Per qualche tempo la serranda del Cine-Accordo rimarrà chiusa, mi prendo un po' di ferie.Credo, tutto sommato, di essermele meritate.Capite, non è facile trovare le pellicole giuste per dei palati fini come i vostri ed è il momento giusto di ripensare le scelte per il prossimo futuro.Ci sono ancora tante storie da raccontare e voglio essere sicuro che il pubblico pagante abbia voglia di vederle ed ascoltarle.Io ci credo in quello che racconto (che vi devo dire, sarò uno stupido sentimentale...) e, anche se non sempre vanno a finire bene, le mie storie mi hanno sempre fatto compagnia.Ma se la gente cambia, diventa fredda e si dimentica dei propri sogni, beh, io non voglio diventare come loro.Quindi mi fermo qui e mi prendo qualche giorno di riposo, poi ci si risente. Ho lasciato le chiavi a Mozz, vedete di non fare casino....Ciao Paolo
Jazz...
di moonlite | 27 febbraio 2008 ore 12:41 da (People)
Non capisco tutta quella chitarra per quelle cose di Clapton in homepage... Io, peraltro con lo stesso scalpore, riesco a fare esattamente lo stesso video ! Coia Poala
Basta virus...
di moonlite | 12 febbraio 2008 ore 12:01 da (People)
Prima quello informatico, poi quello/i intestinale/i, eccheppalle... Meno male che mi avete aiutato a levarmi dalle palle almeno quello del pc (a proposito, grazie a tutti...)! Sono in seduta permanente da una settimana, sembro un parlamentare coscenzioso che resta a votare tutti i progetti di legge. E, naturalmente, cosa volete che ne esca fuori se non leggi di mer.. ehmm... su fate uno sforzo...ehmm... volevo dire cercate di capire.Mavaff Paolo
Help !!
di moonlite | 05 febbraio 2008 ore 18:29 da (People)
Faccio appello ai numerosi informatici presenti tra gli accordiani: qualcuno di voi può aiutarmi a rimuovere un virus trojan che mi sta facendo impazzire da un paio di giorni? Si tratta del TR/Killav, l'antivirus me lo segnala ma non riesco a levarmelo dalle palle... Non c'è per caso una singola utility o qualche altro accidente che possano rimuoverlo? Un vitalizio di birra&stuzzichini al Bar per chi mi aiuterà...;-)Ciao Paolo
Problema risolto
di moonlite | 17 gennaio 2008 ore 00:29 da (People)
Il cinema stasera è rimasto chiuso.Mi dispiace per chi si era trascinato dal Bar fin davanti all’entrata, non ho fatto in tempo ad avvertire prima. Sta di fatto che Arma Rettale, la nutria ormai assurta, da maschera che era, al ruolo di socio della sala, mi ha piantato in asso ed è corso all’aeroporto perché stasera doveva arrivare il cugino americano, tale Frank Sinutria.Pare si tratti di un cantante confidenziale piuttosto noto nei bassifondi (fogne, più che altro…) di Las Vegas. Il mio socio nei giorni scorsi mi aveva anche chiesto di organizzargli un concerto nella sala-jam del Bar ma io ho preferito tergiversare, adducendo vaghi motivi legati all’opportunità che la sua voce si levasse libera in mezzo ai musicisti di grido che affollano la nostra saletta.Il nostro non è un locale per topi, anche se pesano 180 chili e quando ruttano spengono una centrale nucleare - gli ho detto con raziocinio e sensibilità – eppoi non siamo abituati a queste contaminazioni, il massimo è stato quando Charlie, ubriaco come un cosacco, ha cantato “…smoke on the water and fire in the sky…” chiuso dentro al frigo dei ghiaccioli.Abbiamo trattato per ore, con lui che minacciava di scrivere una lettera a Repubblica dove denunciava il misfatto ed io a dirgli che in Italia dobbiamo già pensare ad alcuni milioni di topi napoletani a breve sfrattati dalle loro dimore senza doverci prendere pure la responsabilità di far esibire uno straniero.Alla fine abbiamo, faticosamente, raggiunto un accordo: Sinutria farà una comparsata al Festival di Sanremo, laggiù conosco un paio di pantegane elegantissime che fanno i croupier al Casinò. Canterà una sobria canzone dal titolo “’Nu casin’e mmerda”, presenti in sala una delegazione di ratti del collettivo “Liberi topi in libero Stato”.Finalmente ‘sto casino è finito ed io, tutto sommato, sono felice: abbiamo rimediato appena in tempo, la stampa non è intervenuta e la reputazione italiana all’estero è salva. Comunque domani sera si riapre, facciamo “Tutti insieme appassionatamente”, al banco-snack ciccioli di Yak per tutti…Pax vobiscum... ;-)) Paolo
N.C.A.
di moonlite | 10 gennaio 2008 ore 18:36 da (People)
Fantastico!!! E che splendida idea!! Come quale? Quella di aprire, proprio di fronte al Bar, l'N.C.A....il Nuovo Cinema Accordo !!! Non so chi l'abbia avuta, ma ha la tutta mia stima e, se vuole, il mio supporto di cinefilo a tempo perso... E che programmazione gente...!!Giovedi 11La frenetica e gioiosa attività di un gruppo di amici musicisti nel cesso di un Bar di periferia in: "Water-World"Venerdì 12La triste vicenda umana di un anziano liutaio (alias falegname evoluto...) che, ridottosi a vivere in una squallida casa di riposo, mette a repentaglio i nervi di medici ed assistenti in : "2001 - Odissea nell'Ospizio"Sabato 13La storia di un gruppo di accordiani che si divertono a prevedere quando il buon Mozz avrà finalmente la tanto agognata Lp in: "The Scommitments"Domenica 14 - (doppio spettacolo)ore 15.30 Pellicola satirica su un accordiano che fa le ore piccole per editare un suo articolo e si dimentica di cenare in: "Mezzanotte e Contorni"ore 20.45 (V.m. 18 anni)Documentario sulla liuteria: come trarre godimento da un ciocco di legno in: "L'Albero delle zoccole" Beh, non so voi, ma io ci vado. Semmai ci si becca fuori...Ciao Paolo
In viaggio coi New Trolls - Senza orario, senza bandiera
di moonlite | 09 gennaio 2008 ore 00:18 da (ONSTAGE)
Non sono certo il primo, se ne sono già accorti in molti.Nel caso – sai, alle volte l’età… - qualcuno si fosse distratto, nell’anno che abbiamo appena battezzato si festeggerà il quarantennale del celebratissimo (e a volte a sproposito..) ’68. Non è questa la sede più idonea per discutere se quello e gli anni che l'hanno preceduto e seguito furono splendidi o semplicemente sopravvalutati, piuttosto vale la pena di dare un’occhiata a quello che la musica riuscì a combinare in quei giorni mai troppo rimpianti. A questo scopo è il caso che, innanzitutto, diate uno sguardo allo splendido articolo che Lauro AlecB scrisse tempo fa (lo troverete qui): ci sentirete l’essenza di quegli anni, il dolore e la speranza, la forza dirompente della fantasia e della creatività. Fatto? Ok, allora torniamo a noi...
Strada per andare
di moonlite | 31 dicembre 2007 ore 16:09 da (People)
... stavo pensando che di tutte le piste di questa vita la più importante è quella che conduce all'essere umano. Vedo che tu sei su questa pista e ne sono contento... Kicking Bird (Uccello Scalciante)Un augurio a tutti voi, perchè il 2008 sia una buona pista su cui camminare.Ciao Paolo
Silent guitar
di moonlite | 21 dicembre 2007 ore 00:44 da (People)
Qualcuno di voi ha mai provato una silent guitar? E' da un paio di mesi che mi frulla per la testa l'idea di prenderne una per le parti in acustico da suonare amplificati con la band (senza aver paura di portarmi a spasso uno strumento di valore) ma non ho mai avuto l'occasione di prenderne una tra le mani. Non è urgente ma si sa, dalle parti di Natale qualche pensierino viene...:-))Ciao Paolo
Greg
di moonlite | 12 dicembre 2007 ore 18:25 da (People)
http://www.youtube.com/watch?v=yoxHGxQw9wsUna delle ballad più belle mai sentite... Il mio amico Greg suona e canta le mie memorie di allora con un gusto inarrivabile e, già che c'è, si mastica pure una gomma, tanto per evitare di prendersi troppo sul serio. E chissenefrega della malinconia, degli anni che sono passati, degli amici assenti, della voglia che viene a mancare. Chissenefrega, è stato bello esserci e basta.Ciao PaoloPs. qualche super-esperto sa che chitarra sta usando?
Niente di che...
di moonlite | 04 dicembre 2007 ore 00:31 da (People)
http://www.youtube.com/watch?v=5G860hkE0Tc&feature=related E se poi ci sto un po' male, è solo colpa mia... Roba di ricordi, niente di che, soltanto un poco di malinconia..P
Small Hopes
di moonlite | 25 novembre 2007 ore 00:22 da (People)
Stasera sono un ometto quasi felice, ho avuto un bel regalo per il mio 50° diario... Calma, ora spiego. Mio figlio, emerito rompic****ni sedicenne, ha la triste abitudine di studiare con la tv accesa. Pazienza quando non sono a casa, non posso farci niente. Per di più a scuola va alla grande, non c'è problema. Ma appena posso, provo a convincerlo che la musica (da sola, senza immagini burine...) è molto meglio. Questa sera gli ho spento la tv, ho preso un cd e, mentre stavo per metterlo nel lettore, il tipo alza gli occhi dai libri e mi fa: "Ce l'hai quel pezzo che avevi in auto l'altro giorno?" Quale scusa? "Massì, quello dei Pink Floyd...come si chiama... forse High Hopes..." Dopo un attimo di commozione (cazzo, il fetente sapeva anche il titolo preciso), estraggo solennemente i due cd di "Hechoes" e pigio "play". Li ha ascoltati per più di due ore...Forse non tutto è perdutoHi folks e buon WE Paolo
Come ti (ri)vernicio la strato - Part Two
di moonlite | 19 novembre 2007 ore 13:05 da (Chitarra)
Bene, dove eravamo rimasti…? Io un’ idea ce l’avrei, ma, prima di dimenticarmene, un ringraziamento a tutti quelli che hanno letto e commentato la puntata precedente… Allora, se tutto è andato come doveva, ci troviamo con un manico (e relativa paletta con una nuova decal) cui dare alcune mani di finitura trasparente e un body perfettamente (speriamo…) sverniciato. Mettiamo da parte il manico e prepariamo il body per la verniciatura.
Forse una cosa l'ho capita.
di moonlite | 13 novembre 2007 ore 20:55 da (People)
Forse una cosa l’ho capita.Io credevo di conoscere il segreto delle parole. Scrivere mi piace, e magari questo si è capito, ma ancora di più mi piace sentire il suono delle parole, ascoltarle mentre ridono insieme a te quando parli con un amico oppure vederle correre a tempo sulla pagina fino a comporre qualcosa che muova emozione.Parlare, scrivere, usare le parole perché suonino la tua musica è come comporre sul pentagramma: parole e note, se le rispetti, hanno il valore di un cuore infinito che parla di te e ti rende la libertà che cerchi.Poi, stasera durante il tg, ho capito una cosa e, tanto per cambiare mi sono incazzato. Il servizio del telegiornale parlava del ragazzo ucciso in autostrada e, a contorno dei luoghi comuni immancabili nella mesta circostanza, un signore anziano – poteva essere tuo nonno, tuo zio o perfino tuo padre – che dice:” Beh, io so’ tifoso romanista, ma me dispiace lo stesso…”Per questa volta ti è andata bene, non è morto tuo nipote o tuo figlio, ma ciò non toglie che tu sia irrimediabilmente e totalmente un enorme coglione.Lo sei perché hai smesso di pensare a quando eri giovane e credevi nel futuro, lo sei perché il tuo futuro te lo sei giocato dividendo le persone in azzurri e giallorossi, lo sei perché usi il tuo presente di incazzato cronico per rendere ridicole le parole mentre io cerco di meritarmele e non sei capace di piangere un ragazzo morto e contemporaneamente stare semplicemente … zitto.Queste le cose, caro il mio coglione, che ho capito. E pure io lo sono, coglione, perché m’incazzo. Ma vaffanculo.Paolo
Se mi ami non piangere
di moonlite | 02 novembre 2007 ore 00:22 da (People)
Se mi ami non piangere. Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo dove ora vivo, se tu potessi vedere e sentire quello che io vedo e sento in questi orizzonti senza fine e in questa luce che tutto investe e penetra, tu non piangeresti se mi ami.Qui si è ormai assorbiti dall'incanto di Dio, dalle sue espressioni di infinita bontà e dai riflessi della sua confinata bellezza. Le cose di un tempo sono così piccole e fuggevoli al confronto.Mi è rimasto l'affetto per te: una tenerezza che non ho mai conosciuto. Sono felice di averti incontrato nel tempo, anche se tutto allora era così fugace e limitato. Ora l'amore che mi stringe profondamente a te è gioia pura e senza tramonto. Mentre io vivo nella serena ed esaltante attesa del tuo arrivo tra noi, tu pensami così.Nelle tue battaglie, nei tuoi momenti di sconforto e di solitudine, pensa a questa meravigliosa casa, dove non esiste la morte, dove ci disseteremo insieme, nel trasporto più intenso alla fonte inesauribile dell'amore e della felicità. Sant' Agostino 2/11/2007Per tutti quelli che abbiamo amato Paolo
Come ti (ri)vernicio la strato. Part One
di moonlite | 29 ottobre 2007 ore 10:10 da (Chitarra)
Ovvero come cambiare idea e rimediare – quasi - da soli e senza spendere un patrimonio. Come molti di voi, circa tre anni fa mi sono assemblato una strato. Ho passato un paio di mesi vagando per siti e forum dedicati e quando ho pensato di essere in grado di cavarmela da solo ho dato inizio alle danze...
UCG102
di moonlite | 23 ottobre 2007 ore 13:20 da (People)
Qualcuno di lorsignori ha avuto modo di vedere/provare questo aggeggio?http://www.behringer.com/UCG102/index.cfm?lang=engChissà se vale almeno il poco che costa...:-))Ciao e grazie Paolo
Dieci centimetri davanti alla faccia
di moonlite | 19 ottobre 2007 ore 01:01 da (People)
"Non so cosa dirvi davvero. Tre minuti alla nostra più difficile sfida professionale. Tutto si decide oggi. Ora noi o risorgiamo come squadra o cederemo un centimetro alla volta, uno schema dopo l'altro, fino alla disfatta. Siamo all'inferno adesso, signori miei, credetemi: e possiamo rimanerci, farci prendere a schiaffi oppure aprirci la strada lottando verso la luce. Possiamo scalare le pareti dell'inferno, un centimetro alla volta. Io però non posso farlo per voi, sono troppo vecchio. Mi guardo intorno, vedo i vostri giovani volti e penso " ...certo che ho commesso tutti gli errori che un uomo di mezza età possa fare…" Si perché io ho sperperato tutti i miei soldi, che ci crediate o no. Ho cacciato via tutti quelli che mi volevano bene, e da qualche anno mi dà anche fastidio la faccia che vedo nello specchio. Sapete, col tempo, con l'età, tante cose ci vengono tolte ma questo fa parte della vita. Però tu lo impari solo quando quelle cose le cominci a perdere. E scopri che la vita è un gioco di centimetri e così è il football. Perché in entrambi questi giochi, la vita e il football, il margine di errore è ridottissimo, capitelo, mezzo passo fatto un po' in anticipo o in ritardo e voi non ce la fate, mezzo secondo troppo veloci o troppo lenti e mancate la presa.Ma i centimetri che ci servono sono dappertutto, sono intorno a noi. Ce ne sono in ogni breack della partita, ad ogni minuto, ad ogni secondo.In questa squadra si combatte per un centimetro, in questa squadra massacriamo di fatica noi stessi e tutti quelli intorno a noi per un centimetro, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un centimetro. Perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei centimetri il totale, allora, farà la differenza tra la vittoria e la sconfitta, la differenza tra vivere e morire.E voglio dirvi una cosa: in ogni scontro è colui il quale è disposto a morire che guadagnerà un centimetro, e io so che se potrò avere un'esistenza appagante sarà perché sono disposto ancora a battermi e a morire per quel centimetro.La nostra vita è tutta lì, in questo consiste. E' in quei dieci centimetri davanti alla faccia. Ma io non posso obbligarvi a lottare: dovete guardare il compagno che avete accanto, guardarlo negli occhi. Io scommetto che ci vedrete un uomo determinato a guadagnare terreno con voi, che ci vedrete un uomo che si sacrificherà volentieri per questa squadra consapevole del fatto che, quando sarà il momento, voi farete lo stesso per lui.Questo è essere una squadra, signori miei.Perciò o noi risorgiamo adesso, come collettivo, o saremo annientati individualmente. E' il football, ragazzi. E' tutto qui. Allora, che cosa volete fare ...? "Coach D'Amato "Ogni maledetta domenica" - Oliver Stone 1999A proposito, ragazzi, che vogliamo fare...? Paolo
Pena di morte?
di moonlite | 10 ottobre 2007 ore 12:47 da (People)
Processo per la strage di Erba. E' iniziato da poche ore e il padre del piccolo ammazzato chiede la pena di morte per i due assassini. Condivisibile? Non lo so, sicuramente comprensibile. Chi, in presenza di un delitto così bastardo non reagirebbe in modo scomposto? Poi mi viene in mente una cosa. Ma 'sto tizio non era stato in carcere per spaccio di droga? E se qualche ragazzo fosse morto grazie alle sue "cure"? Allora gente, chi la scaglia la prima pietra?Ciao Paolo
Ebbene si...!
di moonlite | 19 settembre 2007 ore 17:31 da (People)
Direttamente dall'articolo su Vai e Ramazzotti:Moses wrote: "A proposito dell'Eros chitarrista.. ma quand'è che si iscrive ad Accordo? ;)"Ebbene, mi pare giunto il momento di confessare: Eros sono io! Mi sono nascosto fino ad ora in mezzo a voi per suggere dalle vostre giovani menti il nettare della poesia, per rendere la melodia italica più vicina al gusto moderno, mi sono perfino fatto castrare le adenoidi per truccare la mia voce cavernosa ma quando Lauro è intervenuto parlando di magia della musica ho capito che è stato tutto inutile... Non è giusto che mi nasconda oltre, quindi mi offro ignudo al vostro risentimento, vedete di non approfittarne. Vi lascio con le parole della mia ultima canzone (che non vedrà mai la luce...)"Ho incontrato un trio toscano, che mi ha infilato un clarino nell'ano.. ohi, che dolor, meno mal che non era un trombon..."E' stato bello. PaoloPs. anche con la Stuzziker non è stato niente male ma ho dovuto mollarla quando mia moglie mi ha sgamato...:-(
1 di 3   «« Precedente  Successivo »»
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Nano Deluxe Memory Man: il mito EHX in miniatura
Jim Root è al lavoro su una Charvel signature
The Best Of Yiruma: le trascrizioni autorizzate
Volt: interfacce Universal Audio per l’home studio
Deep Phase: il phaser “della concorrenza” diventa MXR
Walrus Audio Monument V2: un tremolo super versatile
Bullet: divertimento senza (troppi) pensieri
Fender trasforma uno Stradivari in Telecaster
Vintage? Dico la mia
Back to the Future: la Manson Delorean di Matt Bellamy sta per tornare...
La ES-355 di Chuck Berry torna con Gibson Custom e Murphy Lab
Macbook Pro 2021: cosa significa per i musicisti
È morto Franco Cerri: l’uomo in ammollo, pilastro del jazz italiano...
Le 10 voci del Fender Twin: l’esperimento Choptones e i suoi IR
PRS SE Santana Abraxas 50th Anniversary Limited Edition








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964