CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS BIBLIOTECA

alfio
utente #7386 - registrato il 28/04/2005
Sono interessato a: Chitarra elettrica.
Sito Internet: http://www.younglustband.it/
Artisti preferiti Album preferiti
+ Vedi altri
+ Vedi altri
Attività Risposte ricevute Commenti effettuati Post su People Articoli Annunci

Attività

Recensione
di alfio | 24 gennaio 2008 ore 16:02 da (People)
Salve a tutti, premetto che non sono un chitarrista professionista, però ho due cagnette di nome laura (quindi due lauree) e in più ho pubblicato numerosi articoli sul giornale del liceo. Volevo parlarvi di un pedale: il McPirl Allodoletor. E' un pedale strepitoso, che seppur dotato di una sola manopola, corrispondente al controllo chiamato "Tont", permette di ottenere una grande varietà di suoni. A bassi gain suona come un Fender Twin a volumi da appartamento, con un po' più di gain suona come SVR nel live at Mohambo, a metà strada hai Slash con tanto di postumi della sbronza, a 3/4 appare Gilmour sopra il muro che fa l'assolo di Conf Numb, al 90% riesci a sweeppare alla Malmsteen senza bisogno del plettro (con tutta la sensibilità nei tuoi diti!) col gain a 10 hai Ozzy Osburn che si tromba una suora. Col gain a 12 poi hai il tipico suono di Petrucci mentre sfascia la batteria di Pordnoy a colpi di Squeir coreana. Fantastico! E tutto con una dinamica pazzesca e tanta compressione: basta guardarlo e ti dà sustain. Suona bene con tutto, ma da il meglio di se se collegato tra una Les Paul GT ed un ampli Fargen da 3000 euri (quello da 1600$ non suona così bene). Ah, dimenticavo: casualmente lo vendo a 600¤ sul mercatino, ma con un altro nickname: mastellamps. Su ebay lo danno via a 130¤ ma il mio è più bello. E ora scusate, ma devo scappare: devo andare a dare qualche lezione alla Cepu.
Io amo
di alfio | 24 gennaio 2008 ore 10:38 da (People)
quest'uomo. Perfetto il contenuto, esemplare la forma.(Sarò gay????)
considerazione (seria)
di alfio | 23 gennaio 2008 ore 17:00 da (People)
Scriviamo pure un diario serio, tanto per fare da contraltare alle minchiate di cui sotto. Ieri sera, mentre cenavo c'era la tv accesa su Ballarò. Non ho visto tutta la trasmissione, ne ho abbastanza le palle piene di quelle schermaglie in cui fanno pure finta di prendersela a cuore e poi sfoggiano battutine per rubare l'applauso. Però una frase mi ha molto colpito. L'ha pronunciata (lungi da me voler prendere una parte, anzi voglio proprio generalizzare sulla categoria) Rosi Bindi."Se si andasse a votare con questa legge lettorale sarebbe una tragedia".Una tragedia? Si lo sò che l'hanno votata quegli altri, ma considerato che l'attuale governo è in vita (in realtà trattasi di caso di eutanasia, più o meno...) per mezzo di quella legge, che senso ha?E' come se io al lavoro riferissi al mio capo "se lavoro col sistema che ho usato ieri è una tragedia!" Non mi prenderebbe a calci nel culo?
consideracusticazioni
di alfio | 23 gennaio 2008 ore 16:28 da (People)
Ieri sera ho ripreso in mano l'acustica dopo mesi. Due considerazioni: - le corde invecchiano anche senza utilizzarle. - ammazza e che fatica suonarla! - quando arpeggio con le dita sembra che c'ho un piede al posto della mano destra. - avevo detto due considerazionioni e ne ho scritte 3. - la considerazione precedente è di fatto la quarta mentre questa che sto scrivendo è la quinta (se invece era Iaquinta me lo compravo).
compra, vendi, scambia...
di alfio | 22 gennaio 2008 ore 14:43 da (People)
Giornate importantissime queste ultime due (oggi compreso). A dispetto della borsa che va a puttane ho concluso un sacco di operazioni importanti. Ieri ho scambiato Miccoli e Fontana per Buffon e Ventola, più otto crediti che mi hanno permesso di fare un'offerta in busta per Lucarelli. Oggi ho mollato la testata JCM2000 ad un ragazzetto batterista con sala prove e l'incasso mi permetterà di arrivare a qualcosa del genere. Non rimane che aspettare venerdi mattina per vedere se mi sono aggiudicato pure Lucarelli.
Accordiani romani, a me!
di alfio | 21 gennaio 2008 ore 14:36 da (People)
Anzi, no, facciamo almeno "laziali" (geograficamente parlando). Sabato suono a Stazione Birra con gli Young Lust ,tributo ai Pink Floyd. Suoneremo per intero "The dark side of the moon" più un altro po' di grandi classici.Accorrete numerossillimi!
come si imballa una testata
di alfio | 19 gennaio 2008 ore 11:23 da (People)
Qualcuno di voi ha mai spedito una testata? Come la avete imballata? Altre dritte o consigli utili?AGGIORNAMENTO Della serie "Si faccia una domanda e si dia una risposta". Dopo aver scritto il diario mi è venuto in mente la risposta più ovvia: consultare un esperto. Ho parlato con Pierangelo (noto ai più come Masotti") e mi ha dato una serie di ottimi suggerimenti. Li elenco qui così se serve a qualcun altro. Se non siete d'accordo... protestate con Pierangelo!La soluzione migliore è reperire presso un negozio l'imballo di una testata della stessa marca. Con quella si sta abbastanza tranquilli, essendo dotata di scatola di giusta misura e sagome di legno all'interno. Un avvolgimento di 1000bolle e vai. Del resto dalla casa madre al negozio ci è arrivata conciata in quel modo. Alternativa (soluzione faidate) Reperire uno scatolone con le misure della testata maggiorate di 4 o 5 centimetri. Aprire la testata, avvolgere le valvole di pre in 1000bolle e smontare le finali. Avvolgere queste ultime in 1000bolle e metterle dentro una scatola. Riporre la scatola dentro la testata, fissata in modo da non muoversi e richiudere. Avvolgere la testata abbondantemente in 5 o 6 giri di 1000bolle. Riporre la testata dentro la scatola inserendo carta di giornale o altri materiali soffici per riempire lo spessore vuoto tra testata e scatola.
many thanks
di alfio | 18 gennaio 2008 ore 13:41 da (People)
(se stessimo giocando a Risiko avrei tolto l' h dal titolo)Grazie a tutti per gli auguri di ieri. A chi li ha fatti in tempo e a chi in ritardo, burberi barbuti compresi. Perdonati tutti, come sono buono!A chi m'ha chiesto se ci sono regali gassosi in giro e a cui mi tocca rispondere che sto diventando una persona seria. Cazzata, sto diventano una persona al verde! A chi mi fa venire in mente la battuta che chi è affine a mastella è in strada a manifestare a Napoli. Da diversi giorni ormai e puzza pure un bel po'. A chi vuole da bere, a chi m'ha chiamato e a chi mi ci manda. In quest'ultimo caso dovrei offendermi? Ma sti cazzi, passato remoto di masticare. A Mozz che continua a farneticare a livelli irragginungibili: sei l'Hendrix dei diari, almeno 30 anni avanti agli altri. Non, non sto dicendo che ce n'hai 60... A chi ha scritto da vicino, da medio e da lontano e chi ormai è straniero e confonde Rocca di Papa con Rocca Priora. A chi m'ha fatto notare che il gorgonzola si relicca da solo. A chi si fa bello con le mie barzellette (avrai presto notizie dai miei avvocati). A chi m'ha aggiunto come amico, anche se io non sono un giusto! (sai com'è, a scanso di equivoci...)Offro virtualmente da bere. Ciao bbelli, grazie a tutti e buon w-e.
auguri
di alfio | 17 gennaio 2008 ore 14:15 da (People)
Oggi sono 33. Gli anni di Cristo, si dice quando esce questo numero mentre si gioca a tombola. Ovviamente non sono Cristo.Non sono nemmeno il Papa, infatti nell'Università ci sono entrato e ne sono uscito senza problemi (m'hanno dato pure 'mpar de pezzi de carta...) e senza subire ingiustizie. Ah dimenticavo, non sono nemmeno mastella (la maiuscola ce la risparmiamo per occasioni migliori).Però nella pagina delle statistiche dei diari risultano 35 amici. Qundi mi aspetto almeno altrettanti post di auguri. Chi sgara sarà intercettato e non me ne frega se violo la praivasi. E poi ricordatevi che state dalla parte sbagliata del bancone per trattare male me...Per accontentare Alex il censore, comunico a tutti che sono nato a Roma ed ho sempre vissuto a Frascati. Ho un look sobrio (losco figuro sulla sinistra della foto) e sto per trasferirmi in un altro paese dei Castelli Romani, Rocca Priora, alla notevole quota di 768 metri s.l.m. Odio il caldo e amo il freddo e poi se mi affaccio dal soggiorno vedo questo, (foto montata un po' a cazzo e poi manca la neve di questi giorni) che non mi pare malaccio. Comunque i Castelli sono noti, tra le altre cose per il vino. E allora brindiamo insieme, diffidando al tempo stesso degli osti e verificando la qualità del vino. Si sa quando si versa il vino si ottiene un po' di schiuma. Mio nonno diceva: "Se la schiuma stà (ndr. rimane, persiste) tu vattene".
barza british (tribute to mancunion)
di alfio | 16 gennaio 2008 ore 14:31 da (People)
Un giovane diciottenne si trasferisce a Londra in cerca di lavoro. Trova un impiego come commesso in un supermercato. Durante il primo giorno di lavoro si presenta un cliente che chiede: "Salve vorrei acquistare mezzo cocomero" e lui risponde: "Mi spiace signore, il cocomero lo vendiamo solo intero" "Si ma io ho bisogno solo di metà cocomero" "Mi spiace ma le direttive che ho ricevuto mi impongono di venderlo solo intero" "Non potrebbe chiedere al suo capo se può fare un'eccezione?" "Vado a vedere" e si incammina verso il suo capo senza accorgersi che il cliente lo sta seguendo. "Capo, c'è un rompicoglioni che vuole per forza comprare mezzo cocomero..." Il capo legge la situazione al volo, gli fa una smorfia in modo che lui capisca di avere il cliente dietro le spalle che ha sentito tutto e lui immediatamente: "... però c'è questo gentile signore che sarebbe disposto a comprare l'altra metà!" Il capo dà il consenso, il giovane vende il cocomero ed il cliente se ne va soddisfatto. Pochi minuti dopo il capo manda a chiamare il giovane e gli dice: "Prima stavi per fare una figuraccia imperdonabile, però hai avuto una prontezza nel reagire e rimediare alla situazione che mi è davvero piaciuta. Mi piacciono i tipi svegli come te, bravo. Di dove sei ragazzo?" "Di Liverpool, città famosa per i calciatori e le puttane!" "Mia moglie è di Liverpool..." "Ah si? In che ruolo gioca?!"
barza vecchia (fa buon brodo)
di alfio | 15 gennaio 2008 ore 16:09 da (People)
Un tizio è ad una festa e si avvicina agli antipasti. Si avvicina pure una ragazza bella ed elegante che gli chiede: "Come sono le tartine?" Lui: "Non so, non le ho ancora assaggiate." Al che lei di punto in bianco gli molla un ceffone violentissimo e urla: "Cooosa??? Ma come si permette??!!!"Tutti i presenti si girano a guardarli. Lei scappa infuriata e lui rimane li come un cretino, paonazzo un po' per la sberla e un bel po' per l'imbarazzo, completamente incapace di reagire. Decide poi di riparare in bagno dove, mentre maledice la pazza che ha avuto la sfiga di incontrare, si bagna un po' il viso per riprendersi. Aspetta un po', poi torna nella sala della festa dove ormai non lo guarda più nessuno perchè tutti sono tornati a mangiare, bere e chiacchierare. Si avvicina al tavolo dove c'è da bere e di nuovo gli si avvicina, senza che lui se ne accorga, la ragazza di prima, la quale prima che lui riesca ad avere una reazione inizia a parlare velocemente e gli spiega: "Mi scusi per prima, sa io sono una psicologa e sto conducendo uno studio sulla reazione delle persone quando si trovano in situazioni di forte imbarazzo. Ho usato lei come cavia e per far riuscire l'esperimento non potevo certo avvisarla. Spero vorrà perdonarmi, in fondo ha solo fatto un piccolo sacrificio per la scienza." E lui ad altissima voce: "Cosa? 300 euro per un pompino? Ma chi ti credi di essere??!!"
tra il pop ed il rock
di alfio | 14 gennaio 2008 ore 10:13 da (People)
A parte che ho rotto un po' il cazzo A parte che ho sfranto i maroni Rimescolo vecchie stronzate ed escono fuori le nuove canzoniUltimamente ho divagato un po' nel pop, girando senza meta e imbattendomi anche in qualche pezzo orripilante, come dimostra quella canzone del diario scorso, tanto per rispondere (evasivamente) a SteveMorse. Mi vengono in mente un po' di considerazioni sparse. Ve le sparo così come mi vengono.***Perchè nel video di Irene Grandi la musica è montata fuori sincrono rispetto alle immagini? Dubito che sia un errore tecnico, visto che ormai anche con un pc da 300 euro si può fare di meglio, figuriamoci con una produzione della madonna. Che significa? C'è un riferimento che non colgo? O per risparmiare il supporto l'hanno upload-ato sul Tubo e quando lo vediamo in televisione lo stream-mano da lì?***Sto rosicando perchè volevo scrivere un articolo e non ho il materiale per farlo. Dopo i 200 commenti postati nell'articolo "Steve Vai suona con Ramazzotti" avrei voluto postarne uno del tipo: "Ok il pezzo è questo, ascoltatelo e commentate DOPO averlo sentito", ma purtroppo non ce n'è traccia sul tubo, su myspace eccetera. Io l'ho ascoltato. L'assolo spaziale e ipertecnico rimane secondo me un po' slegato mentre il lavoro fatto per l'arrangiamento mi è piaciuto. In pratica Vai ha creato un tessuto di fraseggi di chitarra eseguiti con whammy e delay: ne risulta una sorta di tappeto originalissimo e inconsueto, con un suono "poco" da chitarra elettrica che ruba il lavoro alle tastiere. Poi è chiaro appena erosE inizia a belare viene voglia di darsi allo yodl ed è dura arrivare in fondo.***Il di cui sopra pezzo l'ho ascoltato perchè a casa di mia sorella (sigh) c'era l'album completo. Così ho potuto scoprire una cosa che mi ha spinto ad ascoltare anche un altro pezzo. In pratica tutto il cd è fatto da canzoni reinterpretate ospitando il musicista "illustre" di turno. E come poteva mancare in quadro del genere il marchettaro per eccellenza? Soliti interventi pietosi con la solita chitarra che fa i soliti fraseggi (tipo mononota con velocità di pennata crescente e bending finale) ed il solito assolo. Abbellimenti buttati qua e là più o meno come si tirano le mele ai porci: ma lo pagano un tanto a lick? Ho letto, mi sembra nel retro della copertina del cd, che ha suonato pure dove c'erano le parti cantate e infatti è stato necessario tagliarne alcune via (alcune sono state pure lasciate soto ai belati di erosE). Me lo immagino entrare in sala, mettersi il cuffione cominciare a suonare a vanvera sul pezzo in base come faccio io quando torno scazzato dal lavoro.Niente paura
state attenti
di alfio | 11 gennaio 2008 ore 16:01 da (People)
Buon w-e a tutti.Anzi fanculo. Sto periodo mi girano le balle. Chi non smamma dal bar quando decido di chiudere la saracinesca lo lego alla sedia e lo tengo tutto il w-e ad ascoltare in continuazione questa canzone.
buona pasqua
di alfio | 21 dicembre 2007 ore 12:14 da (People)
Considerato che mi aspetta il pranzo "aziendale" o "sociale" o chiamatelo un po' come cazzo vi pare, comunque tra un paio d'ore, se tutto va bene, tutto quello che sarò in grado di dire sarà "BURP", è meglio che gli auguri ve li faccio adesso.A chi li faccio sti auguri? Direi praticamente a tutti, tanto non me ricordo nemmeno più chi ho messo nella lista di amici e chi no, e i diari cerco di leggerli più o meno tutti. Tra l'altro io sono considerato "amico" da ben 33 diarianti il che è preoccupante: possibile che così tanti individui non abbiano cose migliori da leggere delle mie quotidiane cazzate? Vabè in fondo ci amiamo tutti proprio per questo.Che ve auguro? Quello che ve pare: pedali, chitarre, soldi, gnocca, matrim... matr.. mmm... niente non ce la faccio a dirlo... unioni d'amorosi sensi, ecco così va meglio! e poi birra, whisky e musica per tutti. Personalmente mi auguro un anno migliore di questo che tolto il piccolo aquisto immobiliare e qualche bel concerto m'ha regalato un bel po' de casini. Però quando sto qui, scrivo e leggo, penso ai coatti, alle valvole incandescenti, e a voi tutti ridenti e suonanti, a quelli che ho avuto il piacere di incontrare e a quelli a cui non ho ancora dato un volto.E meno male che ci state.
aòòòòòòò!
di alfio | 20 dicembre 2007 ore 11:28 da (People)
tutti che si fanno gli auguri... aò, ma domani non lavora nessuno???? anfami!Vabè buon natale a chi domani non è onlain...PS bella davvero la jam di martedi.
vari ed eventuabili
di alfio | 18 dicembre 2007 ore 09:43 da (People)
Ieri sera ho provato un esperienza nuova: sono andato a dormire alle 23. Incredibile: stamattina alle 7.30 ero già abbastanza operativo. Solo che stavo li a chiedermi "e adesso che cazzo faccio a quest'ora!". Non fa per me.Sempre ieri sera prima di andare a dormire ho avuto prima uno scambio di sms deliranti col Mozz (mi chiedevo: ma se ti lasciassi mi tireresti uno slide in metallo beccando l'incolpevole Alex un po' alla Manaudou???) e poi una telefonata con una buona notizia (merce rara ultimamente): il 26 gennaio suonerò con gli Young Lust a Stazione Birra. Era ora, è da luglio che non si suona. Tutti i pedali hanno cominciato a lampeggiare dalla gioia!Stasera Xmas-jam, se viene la metà della gente che ha dato conferma bisognerà ampliare il locale!Sul fronte gas devo dire che il Koch Multitone provato al coatto ha lasciato un segno profondo nella mia immaginazione, anche se adesso tutto ciò che non mi permette di montare un elettrodomestico da incasso non lo considero nemmeno.
i plettri...
di alfio | 14 dicembre 2007 ore 10:43 da (People)
Presi, persi, comprati, prestati. Accettati al posto del resto, come la caramella al bar, voluti per curiosità, perchè è troppo fico questo disegno qui o quel colore là. Poi rendersi conto che quando servono non ce li hai mai, che in negozio per provare una chitarra devi andare al bancone a chiederne uno, che quando fai le jam al primo assecondarsi oltre alla chitarra e al posto te ne fanno fuori minimo un paio. E poi quelli troppo sottili, quelli troppo poco appuntiti, quelli troppo pesanti, quelli che ieri mi ci trovavo bene, oggi ne ho comprati 25 in blocco per non restare senza e poi domani ti accorgi che non ti ci trovi a tuo agio. E quelli perfetti, lunghi il giusto, appuntiti il giusto, spessi il giusto, del materiale giusto e del colore giusto, che il tuo negozietto terribile di fiducia non ce li ha più e non ha intenzione di riordinarli.Vabè da oggi ho deciso: risolvo con questi e quando li ho finiti mi verrà in mente qualcos'altro da fare.Buon w-e a tutti.
sonno!!!
di alfio | 12 dicembre 2007 ore 13:38 da (People)
Vojo dormì!!!! A parte il mostruoso disavanzo di sonno causato dal w-e al Coatto: - Lunedì a casa di mia sorella ho fatto a botte con Alice (lei mi graffiava ma io le ho fatto un occhio nero!). Certo perchè il programma iper-user-friendly, che se devi attaccare un cavo prevede 2 (due) slide, una per un'estremità e una per l'altra, evidentemente pensato per chi fatica a distiguere un LCD da un microonde, appena arrivi al fatidico click "installa" crasha! Compliementi, bei fenomeni! Quanto li pagate quelli che si prendono tonnellate di vaffanculi al 187? Vabè comunque alla fine ho vinto io ma s'è fatta l'una di notte. - Ieri prove 20-24. A parte il fatto che siamo veramente ai minimi storici tra stecche, ruggine di un anno, accordi dimenticati (sono simili ai diminuiti, solo che li devi suonare mezza battuta dopo e 3 toni sopra) veramente sta serata ce la dovremmo risparmiare. Il problema è che, almeno personalmente, non riesco a vedere una finestra di tempo di un'oretta e mezza per un ripassone. Vabè tornando a bomba a mezzanotte mi sono dovuto scarrozzare 3/4 della band dal momento che stanno tutti in riserva. - Stasera prove 22-24, ergo stesso risultato e stesso servizio taxi. - Giovedi ci sarebbero il concerto di Alex a stazione birra e di Chiara in un'altro pub, ma francamente mi sa che dovranno cavarsela senza le mie palpebre a mezz'asta.In più mettece sto bar da mandà avanti, tutti che vojono er caffè, uno lungo freddo macchiato caldo al vetro, uno con humor, uno con utopia... ecchechezzo!PS che fine ha fatto lo ZIO?
cgc 2
di alfio | 10 dicembre 2007 ore 12:20 da (People)
Yawn! E pure questo è andato. Meglio o peggio dell'anno scorso? Boh a me sembra che tutti si siano divertiti. Comunque più che interpretare le impressioni degli altri il mio secondo coatto guitar camp è stato più che soddisfacente. Ci sono arrivato un po' stanco e logoro come Alex e Piera, che hanno fatto più dei 2/3 del lavoro, sanno bene. Quello che mi aspettavo era di staccare la spina metaforica, attaccare il jack, jammare, incontrare vecchi e nuovi amici, provare qualche strumento nuovo. I seminari di Stravato (gran chitarista e gran persona), Frank e Pelosi per l'acustica fingerstyle; la compagnia di tutti, l'esempio costante di Frank (amico, inossidabile jam-man, non conta quanti km hai sulle spalle) le scoperte di Marco "Ciccio" e di Matteo alla batteria, la pink-jam insieme a Pierangelo (in cui è stato partorito un mostro di versione di Time con zero strofe e 8 assoli!!!!): è stato bello anche se ti sei fermato poco, sei un grandissimo. E poi una delle migliori jam-session, "ordinatissima", addirittura più un concerto che una jam, la sala di "decompressione" acustica, Flavio la sua incredibile Tele G&L e quel mostro di Koch multitone, Angelo a rappresentare la tradizione napoletana, Eddie Van Peppe, Cristiano a dare sfogo al suo essere pietra rotolante e tutti quelli che non cito ma che fanno parte del ricordo e dell'emozione. E un pensiero a chi è passato solo per un saluto e a chi ha rimandato all'anno prossimo la sua parteciapzione. Stay tuned.
ariecchime...
di alfio | 05 dicembre 2007 ore 15:16 da (People)
...dopo un po' di forzato riposo causa influenza con simpatici risvolti... come dire... intestinali. Visto che siamo nel dopo pranzo (e che sono smepre un gran signore) non vi dirò nel dettaglio cosa ho... aerografato! Passato il febbrone, il rincoglionimento (anzi quello no, è cronico) i dolori alle ossa e il mal de capa, alla fine devo dire che non era malaccio stare a casa. Mi sono dedicato alla visione dei primi 2 dvd della raccolta di 007 che non potevo non fare. Del resto è come un corso da somelier ma costa molto meno.PARENTESI: a proposito di alchool, giovedì scorso, quando stavo ancora benone, sono stato ad una degustazione di single malt. L'oggetto del BEVIderio era il Bruichladdich. Non mi dilungherò sulla storia di questa splendida distilleria di Islay, comunque se vi capita provatelo. Consiglio il "wave" (invecchiato solo 7 anni ma molto particolare) ed il 17 anni, caramelloso e ruffiano un po' alla Glenfiddich "Solera").Tornando a bomba... che cazzo stavo a dì? Ah si l'helzeimer... ah si nel forzato riposo mi sono letto un po' di cose che giacevano impetosamente impilate da tempo. Nel frat-time ci si avvicina al coatto guitar camp, in corso le rifiniture dell'ultima ora. Stasera mi prendo la diavoletto e gli cambio le corde. Porella un po' trascurata, ma troietta com'è so già come si farà coccolare da tutti al coatto.see youPS Sul fronte fai da te sto progettando un sistema giroscopico da inserire nel pot del volume per ottenere bending sempre intonati. Gilmour, sei mio!
Cerca Utente
Seguici anche su:
People
Buffer: tanto per parlarne
EQ2: il Programmable Equalizer come non l’avete mai visto
Il classico tremolo a valvole Fender diventa stompbox
Piano City Milano Preludio 2020 al via da oggi
No Borders Music Festival la nuova edizione dal 25 luglio 2020
Shure: webinar sui trasmettitori Q5X
Harley Benton DC Junior: la mostarda in salsa asiatico-tedesca
Venduta la Telecaster di Jeff Buckley: l'acquirente è Matt Bellamy
Intervista a John Petrucci - Chitarre 2011
Gibson Les Paul reissue: i primi 25 anni dal 1968 al 1993
Microfonare la batteria VOL2
50 anni di home recording - Maurizio Piccoli VOL2
Midifly: il controller MIDI è il tuo corpo
I 10 Years tornano con "The Shift"
OC8: la prima Cort in nylon per la Gold Series








Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964