CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Un plettro da 4,5 miliardi di anni
Un plettro da 4,5 miliardi di anni
di [user #43307] - pubblicato il

Un nostro lettore si è ingegnato per costruirsi un plettro unico nel suo genere, con una provenienza... extraterrestre!
Quando si parla di suono, ci si concentra spesso soltanto sull'elettronica dello strumento, sulla qualità delle corde, sul tipo di pickup montati o sui pedali utilizzati.
Anche i plettri possono però fare la differenza in termini di qualità di suono, tanto che ne esistono di varie forme e materiali. Ci sono plettri che possono arrivare a costare anche alcune decine di euro.
Se da una parte molti liutai e "plettrai" hanno compiuto parecchi studi a riguardo proprio per riuscire a creare il plettro perfetto, dall'altra sempre più musicisti decidono di acquistare plettri realizzati in vari materiali così da potersi fare un'idea della sonorità di ciascuno. E poi c'è anche ovviamente chi li acquista tanto per collezionarli.

Personalmente dopo aver provato plettri di tantissimi materiali differenti - dal cocco, al plexiglass, a vari tipi di legno, fino ad arrivare all'osso, o addirittura al metallo - ho pensato che sarebbe stato carino provare a realizzarne alcuni a mano, non tanto per venderli, ma per utilizzarli o al massimo per regalarli a qualche amico musicista.
Ovviamente i materiali più facilmente reperibili sono il legno, il cocco e il plexiglass. Così, dopo averne costruiti alcuni ed esserne rimasto pienamente soddisfatto, ho cominciato a pensare a quale potesse essere un materiale che di certo non potevo aver mai provato, ed ecco che cercando qua e là mi viene un lampo di genio: visto che ormai ho provato praticamente tutti i materiali terrestri, perché non provare a realizzare un plettro con un materiale extraterrestre?

Da astrofilo e appassionato di stranezze varie, conoscevo alcuni venditori di meteoriti molto affidabili. Così, senza pensarci troppo, ne ordino subito una fetta (sì perché, per chi non lo sapesse, i meteoriti si vendono anche a fette).
Fondamentalmente i meteoriti esistono di tre tipi: quelli rocciosi, formati cioè da roccia, quelli ferrosi, formati prevalentemente da metallo, e quelli ferrorocciosi, che sono un po' un mix di metallo e roccia. Per il mio plettro ho optato ovviamente per un meteorite ferroso, in particolare per il "Muonionalusta".

Un plettro da 4,5 miliardi di anni

Questo meteorite è stato ritrovato per la prima volta nel 1906, fra la Svezia e la Finlandia, vicino al fiume Muonio, da cui prende il nome. Databile a circa 4,5 milardi di anni, è attualmente uno dei meteoriti più antichi conosciuti. Si è schiantato sulla Terra almeno un milione di anni fa e ha visto passare ben quattro ere glaciali, fino a che un bel giorno, Mike Miller (IMCA n. 2232) me ne ha inviato un pezzo. Si tratta di uno dei meteoriti più difficili da tagliare e onestamente non possiedo neanche gli attrezzi adatti a tale scopo, ma in qualche modo sono riuscito a lavorarlo e a tirarne fuori un bel plettro.

Il procedimento di realizzazione di questo plettro è relativamente semplice: ci si disegna sopra la sagoma di un plettro con un pennarello e si ritaglia. Facile, no?
Per quanto riguarda gli attrezzi, ho utilizzato un seghetto alternativo e un seghetto a mano. Poi, dopo aver ritagliato la sagoma in maniera abbastanza grossolana, sono passato alla levigazione con lime di varie misure e carta vetrata.
L'intenzione non è sicuramente quella di suonarci spesso, per paura che si possa rompere o peggio ancora di poterlo perdere, lo vedo più come un pezzo da collezione da mostrare agli amici musicisti, fanatici dei plettri e non, che mi vengono a trovare.

Per chi volesse vedere alcune immagini della lavorazione, ho realizzato un video che trovate su YouTube.



Per chi invece volesse altre informazioni riguardo questo meteorite, vi lascio il link al sito della Meteoritical Society.
In ogni caso, fatemi sapere nei commenti che cosa ne pensate e qual è il plettro più strano con cui avete mai suonato.
curiosità fai da te gli articoli dei lettori plettri
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Muonionalusta sul sito Meteoritical Society
In vendita su Shop
 
Zildjian 7AWN
di Banana Music Store
 € 9,90 
 
TAMA - VP48S-LBL SILVERSTAR
di Music Works
 € 590,00 
 
CORT - CJ 5 X NAT
di Music Works
 € 284,40 
 
DUNLOP 105Q CRY BABY BASS WAH PEDALE EFFETTO WAH WAH 105-Q
di Borsari Strumenti Musicali
 € 176,90 
 
Alberto Curci - Tecnica Fondamentale del Violino Parte Seconda
di Banana Music Store
 € 15,50 
 
Sabian B8X Performance Set Piatti per Batteria
di Centro della Musica
 € 339,00 
 
LOCKING ROLLER TUNE-O-MATIC
di Boxguitar.com
 € 32,00 
 
GOTOH SG381 BLACK SINGOLA RIGHT
di Boxguitar.com
 € 9,00 
Nascondi commenti     39
Loggati per commentare

di talpa [user #1842]
commento del 06/12/2020 ore 12:36:09
Sei un genio. Credo che un David Bowie ti avrebbe commissionato un po' di questi plettri .
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 12:42:58
Grazie davvero! Penso che anche a Brian May potrebbe piacere, essendo astrofisico
Rispondi
di Claes [user #29011]
commento del 13/12/2020 ore 18:35:09
Ho delle monetine inglesi tipo quella di Brian May (non mi ricordo esattamente quale usasse) roba collezionata da mio padre - dovrei limare a go-go´, vero? Ho provato anche un plettro in metallo da infilare al pollice. A quando però uso di materiale per razzi interplanetari?

Quel tuo plettro è fortissimo nel look e quindi una preda per imitazioni a basso costo made in China, rigorosamente di plastica - ovvio...
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 13/12/2020 ore 19:22:5
Grazie! Comunque sì, devi limare fin che non ottieni la forma desiderata
Rispondi
di FranxAJ [user #18541]
commento del 06/12/2020 ore 13:34:23
Da grande appassionato di Astronomia non posso che congratularmi con te per l'idea!
Ho appena terminato di leggere un libro che tratta proprio di asteroidi e comete :)
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 14:04:32
Siamo in due allora!
Grazie!
Rispondi
di simonec78 [user #13803]
commento del 06/12/2020 ore 13:42:22
Il plettro dallo spazio, molto suggestivo.
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 14:04:47
Grazie!
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 06/12/2020 ore 14:12:21
Tu pensa. Voli nello spazio buio e immenso per 4,5 miliardi di anni. Per una fatalità incredibile cadi in un pianeta dov'è sorta la vita, e te ne stai buono e silenzioso per un milione di anni, a vedere un numero incommensurabile di creature che nascono, si riproducono, muoiono. Scorrono le ere, e arriva l'uomo. Passano gli imperi, passano le religioni, finché ne arriva uno che decide di farti a fettine. Per suonare la canzone del sole.
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 14:18:02
Esattamente!
Rispondi
di rabbitjoke [user #49842]
commento del 06/12/2020 ore 14:20:57
Io ne ho uno in Kriptonite ma non posso tirarlo fuori dal suo scrigno !!
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 14:25:20
Tienilo al sicuro!
Rispondi
di rabbitjoke [user #49842]
commento del 06/12/2020 ore 14:31:17
😄 Certo. Anche perché quando lo prendo mi manca la forza per suonare !
Rispondi
di rabbitjoke [user #49842]
commento del 06/12/2020 ore 14:33:24
Scherzi a parte, l’idea è molto bella !
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 14:34:12
Grazie!
Rispondi
di frankpoogy [user #45097]
commento del 06/12/2020 ore 14:54:16
Caspita, ganzissimo! Scommetto che con quelo plettro il suono è siderale :-))

Ti posso chiedere dove hai comperato la fetta di meteorite?

Complimenti e saluti
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 15:13:52
Ciao, se guardi il video che ho pubblicato insieme all'articolo, ad un certo punto si vede anche il bigliettino da visita con il nome del venditore, comunque, come già scritto nel mio articolo, il meteorite l'ho acquistato da Mike Miller. Se ne vuoi acquistare un frammento, assicurati sempre che il venditore sia affidabile, meglio se membro IMCA
Rispondi
di frankpoogy [user #45097]
commento del 06/12/2020 ore 15:36:33
Grazie mille, ero andato subito sul sito IMCAn ma in effetti nel biglietto da visita, che mi era sfuggito, si trovano le informazioni necessarie. Grazie per le dritte, ancora complimenti.
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 15:40:50
Di niente, grazie a te! Se hai altre domande chiedi pure.
Rispondi
di Ernestor [user #46937]
commento del 06/12/2020 ore 15:20:17
Con questo ci suoni tutti i Pink Floyd😉
Ma chissà che suono ha?
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 15:27:2
Essendo metallo, il suono non è diverso da un plettro in metallo qualsiasi. Questo plettro non l'ho realizzato tanto per il suono, ma per avere un plettro "unico" che fa la sua bella figura nella collezione di plettri
Rispondi
di Ernestor [user #46937]
commento del 06/12/2020 ore 17:11:4
Eh già, avrà del metallo ma di sicuro non è un plettro qualsiasi😉.
Bel lavoro👍
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 17:35:53
Hai ragione, è un plettro speciale. Grazie ancora!
Rispondi
di onlyfender [user #5881]
commento del 06/12/2020 ore 21:35:4
Non potrei mai averne uno simile ... perdo plettri continuamente.
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 06/12/2020 ore 23:09:48
Beh siamo in due, io anche perdo spesso i plettri, credo sia un problema comune di molti chitarristi, ma magari con un plettro come questo, eviti di portarlo in giro per suonarci ovunque e magari eviti anche di lanciarlo al pubblico, te lo tieni buono buono dentro casa in bella mostra
Rispondi
di adriphoenix [user #11414]
commento del 08/12/2020 ore 18:06:13
Beh, qui il vantaggio è che se lo perdi, puoi usare una calamita per ritrovarlo! ;D
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 08/12/2020 ore 19:14:32
O al massimo un metal detector 😉😄
Rispondi
di BBSlow [user #41324]
commento del 07/12/2020 ore 13:16:17
Giuro che pensavo di averne viste tante, ma il feticismo del plettro mi mancava! :)
Scherzi a parte, capisco che unire due passioni e realizzare un oggetto "unico" è fonte di grande soddisfazione. Bel lavoro!
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 07/12/2020 ore 13:51:28
Grazie! Feticismo del plettro mi piace come termine 😁😁
Rispondi
di Stepp [user #46814]
commento del 08/12/2020 ore 00:36:17
Roba dell’altro mondo! 😄 Complimenti!
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 08/12/2020 ore 08:39:35
Grazie mille! 😁
Rispondi
di esseneto [user #12492]
commento del 09/12/2020 ore 09:08:30
Complimenti per l'idea e per la realizzazione il metallo del plettro ha un colore straordinario !
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 09/12/2020 ore 09:25:35
Grazie! Hai ragione, il colore è molto bello, anche dovuto alla cosiddetta "struttura di Thomson" tipica proprio dei meteoriti ferrosi
Rispondi
di paoloprs [user #10705]
commento del 10/12/2020 ore 05:47:28
Complimenti, ci hai dimostrato che la Musica è un'arte Universale ...
Vostro Paolo
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 10/12/2020 ore 11:42:15
Grazie a te!
Rispondi
di Black Almond utente non più registrato
commento del 28/01/2021 ore 23:43:59
Idem, Complimenti per il lavoro, sono anche io appassionato di Astronomia da anni, e vivo anche io tra Telescopi oculari Binocoli giganti e macchine fotografiche,e a quanto pare non siamo in pochi con la passione per la chitarra,,..o forse il contrario ? ;) Complimenti ancora, mi piacerebbe sapere se chi lo vende ha un sito on line,..LINK. non per il plettro anche se e' fantastico, ;) ma in quanto puramente a livello didattico e poi perche' ho sempre desiderato un frammento di meteorite tutto per me',.. chi e' del mestiere capisce.. .. ;) Grazie e Ciao, ..bel lavoro, unico.!!
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 29/01/2021 ore 08:58:54
Ciao, grazie mille intanto!
I meteoriti si vendono liberamente fra collezionisti. Puoi cercare anche su ebay, molti li vendono lì. Assicurati che il venditore sia membro IMCA che è sinonimo di affidabilità, anche se ce ne sono molti che non essendo membri sono comunque affidabili.
Anche in Italia ci sono collezionisti e venditori, puoi provare a cercare anche su Facebook nei gruppi dedicati.
Spero di essere stato di aiuto, per qualsiasi altra cosa chiedi pure.
Ciao!
Rispondi
di Black Almond utente non più registrato
commento del 29/01/2021 ore 20:13:2
Altro che' se mi sei stato di aiuto,.. piu' che altro per non incappare in bidoni ;) Quello dell' IMCA non la sapevo,.. Grazie tanto e un Saluto ;)
Rispondi
di SamLouis [user #43307]
commento del 29/01/2021 ore 20:59:55
Di niente! Un saluto a te!
Rispondi
Altro da leggere
Vintage? Dico la mia
Classe-AB1 di un Marshall JTM-45 del 1962
La storia di Teisco
Classe-AB2 di un Marshall JTM-45 del 1962 modificato
Fart Pedal: il pedale che fa puzzette sbanca su Kickstarter
Classe-A1 di un Vox AC15 del 1959-1960
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Harmony Rocket H59
Visualizza l'annuncio
Sony PCM-800 Digital Audio Recorder
Visualizza l'annuncio
VINTAGE DIGITAL RECORDER - AKAI ADAM (Akai Digital Audio Multitrack format) Sony PCM-800 Digital Audio Recorder
Seguici anche su:
Altro da leggere
Macbook Pro 2021: cosa significa per i musicisti
Fart Pedal: il pedale che fa puzzette sbanca su Kickstarter
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964