CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
NUX Mighty Plug: amp modeling in cuffia
NUX Mighty Plug: amp modeling in cuffia
di [user #17844] - pubblicato il

Tascabile, programmabile, senza fili: il NUX Mighty Plug regala ore di divertimento in cuffia con versatilità e creatività. Lo abbiamo testato sul campo per voi.
Dopo una dura giornata di lavoro o di studio non c’è niente di meglio di un po’ di musica suonata, nel relax del proprio salotto, con un buon paio di cuffie per non doversi preoccupare di chi si ha intorno. Però ci sono volte in cui, al solo pensiero di dover collegare tutta la strumentazione per esercitarsi in libertà, la voglia sfuma in un attimo.
A NUX è venuta in mente una soluzione che potrà far felici molti chitarristi e bassisti, che siano questi amatori da cameretta o professionisti in viaggio in cerca di un modo pratico e veloce per avere sempre con sé una pletora di suoni e tutto il necessario per studiare nuovi brani, a portata di jack.

Il NUX Mighty Plug è un amplificatore per cuffie da collegare dritto all’output dello strumento con, in più, un trasmettitore Bluetooth per configurarne ogni aspetto dal proprio smartphone.

NUX Mighty Plug: amp modeling in cuffia

Piccolo, discreto, esteticamente azzeccato e senza un pulsante in più di quanti non ne servano, il Mighty Plug si adatta a qualsiasi chitarra grazie a uno spinotto orientabile, che lo fa appiattire contro il corpo sia negli strumenti con jack sul bordo in stile Les Paul e Telecaster, sia sui modelli con presa frontale, come una Stratocaster o una SG.

Al suo interno, una batteria ricaricabile via USB promette tre ore di musica con una singola ricarica. Nell’utilizzo pratico, l’autonomia è senz’altro maggiore anche grazie ad alcuni accorgimenti pratici: se le cuffie sono scollegate per più di due minuti o se il Mighty Plug non rileva alcun segnale in ingresso per sei minuti, il dispositivo si spegnerà per preservare la carica. Così è possibile divertirsi per una serata intera, prendendo la chitarra dal suo supporto di quando in quando, senza preoccuparsi di dover spegnere o scollegare ogni volta il plug.

NUX Mighty Plug: amp modeling in cuffia

L’interfaccia è pulita, essenziale, veloce. Sul fondo c’è l’uscita jack da 3,5mm per le cuffie, su un lato il pulsante d’accensione e sull’altro le indicazioni luminose per lo stato della batteria e la connettività da e verso lo smartphone, per configurare senza fili i suoni o ascoltare la musica su cui esercitarsi, tutto attraverso il piccolo NUX. Qui compare inoltre la porta USB, utile a caricare la batteria ma capace anche di trasmettere segnali audio per registrare le proprie esecuzioni in diretta su un computer come si farebbe come una classica interfaccia audio.

Sul retro, un piccolo pad rotondo per preservare scocca e chitarre dai graffi denota una certa attenzione per i dettagli. Sulla facciata frontale, un solo pulsante con un anello luminoso intorno controlla il cambio canale, per passare in un attimo tra suoni puliti, overdrive, distorti e simulazioni di chitarra acustica, con LED che cambia colore di conseguenza.
La vera flessibilità del sistema emerge però quando si decide di connettere il dispositivo via Bluetooth a uno smartphone.

Il plug NUX può interfacciarsi con la app Mighty Amp per iOS e Android, la stessa utilizzata dagli amplificatori della serie Mighty. Da qui, ogni aspetto del suono può essere alterato con un’interfaccia del tutto paragonabile a quella di un tipico software di amp modeling.

L’utente potrà scegliere tra 13 simulazioni di amplificatore abbinabili a 20 Impulse Response e colorare i preset con 19 effetti tra overdrive, modulazioni, ambienti e utilità varie.

La struttura della catena del suono è fissa e piuttosto “standard”. Se da un lato ciò può sembrare un limite a paragone con i più avanzati sistemi di simulazione in commercio, dall’altro è una scelta adeguata alla natura del prodotto. Il Mighty Plug è un attrezzo nato per l’utilizzo rapido e semplificato, per suonare da subito senza doversi perdere tra impostazioni e regolazioni complesse.
Il musicista può comunque assemblare un rig più che espressivo per le tipiche necessità da studio e home recording.

Sarà possibile azionare un Noise Gate a monte, regolabile facilmente con due soli parametri per il livello di soglia e l’aggressività del taglio sulle code delle note.
Segue l’unità Effects per le simulazioni inserite “in front” all’amplificatore dall’UniVibe all’AutoWah, passando per phaser, tremolo, fuzz e distorsori. Fa eccezione il canale dedicato alla simulazione di chitarra acustica che rinuncia a tale blocco.
Lo step successivo interessa gli amplificatori virtuali. In lista, vengono suddivisi per impronta tra clean, overdrive, distorti e simulatori di chitarra acustica. Ognuno arriva con un IR dedicato, ma è possibile abbinarne a piacimento per allargare sensibilmente gli orizzonti timbrici a disposizione.
A valle si può attivare una modulazione classica come chorus o flanger, ma compaiono anche qui alcuni effetti già presenti nel blocco Effects, come il phaser o il tremolo. Sommare modulazioni simili prima e dopo la simulazione dell’amplificatore è divertente per scoprire come gli effetti interagiscono tra loro, creando texture articolate e imprevedibili.
I Delay ricevono un blocco dedicato, con all’appello linee di ritardo tipiche ispirate ai mondi analogici e digitali, senza farsi mancare velleità stereofoniche che rendono particolarmente stimolanti gli effetti come il Ping Pong Delay.
Completa la catena il Reverb, dalle simulazioni ambientali di Room e Hall alla ricreazione di riverberi classici come la molla, la piastra o il più ricercato Shimmer.

Tutti hanno parametri personalizzabili e possono essere salvati in preset per richiamarli in qualunque momento.

Drum machine con tap tempo e riproduttore musicale - per esercitarsi sui brani della propria libreria o su quelli inclusi nell’app - completano la gradita dotazione rivolta allo studio silenzioso in cuffia.



Il piccoletto marchiato NUX si rivolge ai neofiti che vogliono prendere confidenza coi suoni per chitarra quanto ai chitarristi più navigati che desiderano affiancare un accessorio efficace e spassoso alla propria strumentazione tradizionale. Il Mighty Plug si rivela un compagno divertente e creativo per i musicisti in cerca di una soluzione accessibile con cui trascorrere qualche ora di relax in modo pratico, senza complicazioni e contando su una certa versatilità sonora a dispetto di una compattezza massima. Il tutto, per un prezzo davvero per tutte le tasche.
altri accessori per chitarra mighty plug nux
Link utili
Mighty Plug sul sito NUX
Sito del distributore Frenexport
Mostra commenti     18
Altro da leggere
Finger Fitness Pro: top o flop?
Walrus Canvas: la DI/LI box del chitarrista moderno
Il Tape Echo anni ’70 si aggiorna al nuovo millennio con il NUX NDD-7
Coach: registratore didattico smart dai creatori di Roadie Tuner
La tracolla conta
NUX MG30: processore versatile (e con Snake incluso) in prova
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
NUX Mighty Plug - Come Nuovo, in garanzia
Seguici anche su:
Altro da leggere
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre
La GAS come l’amore? Una storia semiseria




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964