DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Martin 00L Earth Guitar: la chitarra più ecologica al mondo
Martin 00L Earth Guitar: la chitarra più ecologica al mondo
di [user #116] - pubblicato il

È Martin la chitarra più “green” in circolazione, con certificazione internazionale FSC e del tutto priva di parti plastiche.
Nella costruzione di strumenti musicali in generale, ma in particolar modo quando si parla di chitarre acustiche, l’attenzione per l’ambiente gioca un ruolo sempre più importante. Il mercato si muove verso la sostenibilità dei materiali, la ricerca in favore di soluzioni eco-friendly corre veloce e, con il 2021, Martin Guitar si appresta a svelare quella che viene segnalata come la chitarra acustica più ecologica al mondo.

La 00L Earth Guitar è la prima chitarra acustica a ottenere la certificazione FSC (Forest Stewardship Council) e a vantare una completa assenza di plastica nella sua struttura.
Nel rispetto al progetto alla sua base, è uno strumento sostenibile fino all’ultimo componente, compresa la custodia in canapa di cui è corredata. Acustica pura, fa a meno dell’elettrificazione in favore di una progettazione tutta a base di materiali organici e legni certificati a basso impatto.

Martin 00L Earth Guitar: la chitarra più ecologica al mondo

La Earth Guitar si basa sul design doppio zero, ha un attacco tra tastiera e cassa all’altezza del 14esimo tasto e completa le curve con morbide spalle tondeggianti tipo “slope shoulder”.
In onore al nobile scopo a cui deve i suoi natali, la 00L sfoggia una tavola armonica impreziosita da una grafica a cura dell’artista Robert Goetzl che ritrae il globo terrestre: “un promemoria di ciò per cui stiamo combattendo”, spiega Martin.
Si tratta di fatti e non di sole parole: Martin Guitar donerà parte del ricavato a Rainforest Alliance.

Martin 00L Earth Guitar: la chitarra più ecologica al mondo

La 00L Earth Guitar abbina un piano armonico in abete sitka a una cassa in sapele. Un bracing a X sprigiona un timbro caldo ma bilanciato, fortemente legato alla tradizione di casa.
Il manico descrive un profilo ovale schiacciato, pensato per una suonabilità agevole e d’impronta moderna.

“Questo progetto illustra l’importanza del nostro pianeta” racconta il Lead Instrument Designer Tim Teel: “Utilizzando materiali raccolti responsabilmente, ci assicuriamo che le prossime generazioni di musicisti e liutai potranno scegliere tra grandi legni quando disegneranno, costruiranno e suoneranno gli strumenti a corda del futuro”.

Immagini ravvicinate e scheda tecnica completa sono sul sito Martin a questo link.
In Italia, il marchio è distribuito da Algam Eko.
00l earth guitar chitarre acustiche martin namm 2021 ultime dal mercato
Link utili
Certificazione FSC
00L Earth Guitar sul sito Martin
Sito del distributore Algam Eko
Scopri le altre Martin su Musicarte Store
Nascondi commenti     9
Loggati per commentare

di ovinda [user #46688]
commento del 13/01/2021 ore 20:34:07
Se deve essere ecologica al 100% allora deve avere le corde in budello.
Rispondi
di simonec78 [user #13803]
commento del 14/01/2021 ore 00:27:41
Ciao Ovinda. Chiedo scusa se mi permetto di intervenire, il ragionamento è interessante. Vorrei però in serenità far notare che qualunque prodotto di origine animale ha un impatto ambientale notevole, soprattutto se di natura intensiva e destinato ad una produzione su larga scala. Purtroppo l'entità dell'impatto sull'ambiente della produzione di derivati animali è un argomento poco discusso. Un saluto.
Rispondi
di yasodanandana [user #699]
commento del 14/01/2021 ore 01:39:41
ottimo punto
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 14/01/2021 ore 10:02:23
@simonec78 Premesso che la mia era una provocazione perchè uno strumento non può definirsi ecologico se utilizza corde in metallo soggette a usura, anche il tuo ragionamento non raggiunge completamente l'obiettivo. Premesso che le corde in budello vanno bene per la chitarra classica e non per un'acustica (che perderebbe il suono metallico che la contraddistingue), la motivazione è che per la realizzazione di corde in budello, non ci sarebbe un allevamento aggiuntivo di nuovi animali, in quanto per la produzione si utilizza il budello di animali già destinati al macello per utilizzo alimentare. C'è da dire che ancora oggi esiste l'utilizzo del budello naturale per realizzare corde per le racchette da tennis dei professionisti che prediligono la risposta naturale del budello rispetto a quella delle corde sintetiche, così come esiste una produzione di circa 50 milioni di corde in budello animale destinate a strumenti storici e a ukulele (c'è una grande richiesta dai produttori cinesi). Vi è da aggiungere che nel mondo esistono solo 5 produttori di corde in budello animale (i migliori sono italiani e francesi) e che viene recuperata solo una frazione del budello degli animali macellati nel mondo, pertanto la "materia prima" per la realizzazione delle corde in budello non mancherebbe senza generare un ulteriore impatto ecologico rispetto a quello già preesistente. Ultima considerazione: dal punto di vista musicale, chi ha avuto la fortuna di ascoltare una chitarra classica d'epoca equipaggiata con corde in budello può confermare la sonorità particolare sprigionata, accostabile a quella della voce umana, del violino o del violoncello. Di fatto la corda composta da elementi organici equivale alle corde vocali e le sfumature sonore evocabili sono molto più ricche e variegate. Di contro le corde in materiale sintetico garantiscono una risposta sonora più omogenea.
Rispondi
di bluesfever [user #461]
commento del 14/01/2021 ore 13:40:14
Già, purtroppo le corde metalliche non sono reciclabili. Ho trovato solo un'iniziativa della D'Addario, solo negli USA, che promette il riciclo delle corde usate vai al link
Rispondi
Loggati per commentare

di Petrus [user #51464]
commento del 14/01/2021 ore 07:06:13
È acustica, quindi corde in metallo.
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 14/01/2021 ore 13:43:16
Lo so perfettamente, la mia era una provocazione.
Rispondi
di Petrus [user #51464]
commento del 14/01/2021 ore 15:08:03
Sì, l'ho capito da solo leggendo il tuo mega commento successivo. Lì per lì però non avevo la sfera di cristallo. :)
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 14/01/2021 ore 09:01:59
Con tutti i soldi che costa per fare il contante necessario avranno disboscato due foreste e tre boschi! :D
Rispondi
Altro da leggere
Yamaha FGC-TA: in prova la dreadnought TransAcoustic
Maestro raddoppia: cinque nuovi stompbox in arrivo
L’Earthquaker Devices Life Pedal si trasforma per la V3
Excel Tour: qualità D’Angelico senza fronzoli con pickup Supro
Line 6 Helix: disponibile l’aggiornamento sonoro più grosso di sempre
Vintage, modernità e tecnologie: la chitarra acustica oggi
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
GIBSON Les Paul Classic Premium Plus - CherrySunburst TOP AAA
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964