CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
I due wah più iconici in un solo Cry Baby limitato
I due wah più iconici in un solo Cry Baby limitato
di [user #116] - pubblicato il

Il Cry Baby Custom Badass Dual-Inductor racchiude al suo interno un induttore Halo e un Fasel rosso, da selezionare a piacimento e regolare con un potenziometro per la frequenza.
La voce del Cry Baby sarà anche inconfondibile, ma non è “unica”. Nel corso dei decenni, molteplici varianti del wah wah statunitense si sono susseguite stabilendo uno standard sonoro dopo l’altro, conquistando generazioni di artisti e connotando i generi musicali più disparati.
Scegliere oggi il proprio Cry Baby può non essere cosa semplice e, anche dopo aver conosciuto a fondo i diversi modelli in catalogo, può accadere che non si voglia rinunciare alle sfumature ricche di medie dei modelli vintage quanto all’escursione e alla definizione di un’edizione moderna. Ecco quindi che Jim Dunlop unisce i due elementi più distintivi della tradizione Cry Baby in un solo pedale in edizione limitata.

I due wah più iconici in un solo Cry Baby limitato

Dentro il Cry Baby Custom Badass Dual-Inductor, l’induzione è affidata a due componenti storici, tra i quali l’utente può scegliere il preferito di volta in volta.
Il primo è un induttore Halo come quello usato nel modello originale Clyde McCoy e che caratterizza i Cry Baby di fine anni ’60 con la sua voce “throaty” e prominente sui medi.
L’altro è un Fasel rosso, preferito nei wah di stampo moderno che offrono un’escursione più controllata e regolare, particolarmente adatta all’abbinamento con suoni saturi.

Sul fianco del GCB65, questo è il codice del wah wah, uno switch rosso commuta tra le modalità Halo e Fasel.
Poco più su, due potenziometri permettono di regolare di fino la risposta dei due tipi di wah agendo sul range di frequenza che si può ottenere nell’escursione del pedale, allo scopo di personalizzare ulteriormente il carattere dell’effetto o uniformarlo quando si usano più chitarre dal carattere diverso.

I due wah più iconici in un solo Cry Baby limitato

Alla base dello chassis e sopra il rispettivo potenziometro, due LED indicano quale induttore è in uso e se lo stompbox è attivo.
Tra gli appunti moderni, il GCB65 ospita un vano batterie sul fondo a cui si accede senza dover svitare la base del pedale.

Sul sito Jim Dunlop, il Custom Badass Dual-Inductor può essere visto a questo link. In Italia, il Cry Baby sarà disponibile con la distribuzione di Algam Eko.
cry baby gcb65 effetti singoli per chitarra jim dunlop
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
GCB65 sul sito Jim Dunlop
Sito del distributore Algam Eko
In vendita su Shop
 
MAXON DB10 DUAL BOOSTER
di Boxguitar.com
 € 179,00 
 
OYSTER TAPPETO ANTISCIVOLO PER BATTERIA TAPPETINO CM 200X200
di Borsari Strumenti Musicali
 € 79,00 
 
Eko CS-10 Natural
di Banana Music Store
 € 51,30 
 
HOHNER Silver Star 504/20 (A)
di Banana Music Store
 € 16,90 
 
SELMER PARIS SAX SASSOFONO TENORE JUBILEE SUPER ACTION SERIE III GG SAXOPHONES
di Borsari Strumenti Musicali
 € 5.590,00 
 
Valeton CORAL TUNER Accordatore Cromatico
di Music Island
 € 39,00 
 
Akai MPK mini mk3
di Banana Music Store
 € 98,00 
 
Dunlop 88N Nickel Capotasto Trigger per chitarra classica
di Music Island
 € 20,00 
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

di Makita [user #52630]
commento del 31/01/2021 ore 21:13:37
Ce l'hanno fatta a mettere un led. Speriamo che si veda anche se sta a lato..
Rispondi
di Logan72 [user #20857]
commento del 31/01/2021 ore 23:36:14
Ne hanno messo 4 di led in realtà!!
Quello del on/off è sulla parte inferiore, senza il piede sopra dovrebbe essere abbastanza visibile.
Il vero problema, credo, sarà il prezzo.....
Rispondi
di psonic [user #9244]
commento del 01/02/2021 ore 20:24:3
circa 250 euro...
Rispondi
di Logan72 [user #20857]
commento del 02/02/2021 ore 00:31:48
.... Ecco, appunto 😅
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 01/02/2021 ore 10:21:34
io ho il rocktron tri-wah, non mi è capitato spesso di cambiare la modalità ma in effetti la differenza si sente (preferisco quella più moderna col mio ampli, quella classica però fa molto più Hendrix, quella da basso infine è totalmente inutile), bello che questo abbia anche i potenziometri che fanno quello che fanno.
Rispondi
Altro da leggere
YT Fx Dynam-O
Avete 20 minuti? Fatevi una pedalboard
X-Gear: i migliori algoritmi di AmpliTube diventano stompbox
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
TI:ME: fascino digitale dal sapore analogico
June-60 V2: ancora più anni ’80
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964