CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
La Epiphone Emperor Swingster è tornata
La Epiphone Emperor Swingster è tornata
di [user #116] - pubblicato il

La hollow body Epiphone votata al rock n roll si rinnova per il 2021. Tre finiture avvolgono una cassa in acero su pickup SwingBucker e hardware improntato alla performance.
Swingster è il nome con cui Epiphone indica il suo modello Emperor più “sbarazzino”. La hollow body da jazz si specializza nei toni graffianti e brillanti del rock delle origini e riceve accorgimenti mirati a proiettarne suonabilità e affidabilità in territori moderni.

La Emperor Swingster si aggiorna nel 2021 con una formula classica e versatile al tempo stesso. Il progetto non rinuncia al carattere di una cassa vuota in acero laminato e alla ricercatezza estetica di un binding a sette strati per far spiccare top e fondo.
Il manico incollato in mogano risulta scorrevole e facile da abbracciare grazie al profilo slim taper, mentre la tastiera in alloro si allinea ai canoni costruttivi sempre più diffusi sul mercato per lo più orientale da quando il palissandro è stato messo in discussione in favore di essenze alternative.

La Epiphone Emperor Swingster è tornata

Un diapason da 24,72 pollici garantisce un’action morbida e un timbro caldo, mentre il raggio da 11,97 pollici assicura una suonabilità classica per la categoria. I fret di tipo medium jumbo sono intervallati da segnatasti a blocco per un’estetica retrò e lussuosa al contempo.

Per la Swingster, i progettisti hanno prestato particolare attenzione all’affidabilità sul palco. Compare quindi un capotasto GraphTech NuBone a facilitare il lavoro delle meccaniche Grover Rotomatic. Sul top, un ponte LockTone Tune-o-matic con base avvitata alla tavola armonica si abbina a un sistema Bigsby su licenza dotato di una leva sottile e curva in stile “wire”.

La Epiphone Emperor Swingster è tornata

Due SwingBucker montati su cornici nere promettono timbriche articolate e squillanti, sensibili alle dinamiche impartite dal musicista e ideali da increspare con saturazioni medio-leggere, dal rockabilly al blues elettrico più aggressivo.
Un selettore a tre posizioni ne miscela l’azione, mentre due toni e due volumi separati ne regolano l’output, con push-pull per ottenere configurazioni in serie e in parallelo.

La Epiphone Emperor Swingster arriva in tre finiture: Delta Blue Metallic con battipenna argentato, Forest Green Metallic con battipenna dorato e Black Aged Gloss con battipenna argentato. Sul sito ufficiale è possibile vederle tutte a questo link.
chitarre semiacustiche emperor swingster epiphone ultime dal mercato
Link utili
Emperor Swingster sul sito Epiphone
Mostra commenti     15
Altro da leggere
The Green Wonder: il non-Tubescreamer Mad Professor si aggiorna
Pigtronix Gloamer è lo swell più creativo da un bel pezzo
TS10 inavvicinabile? Wampler svela il Moxie
Power Players: le chitarre Epiphone per iniziare
Ascolta le Gretsch Double Jet al 2022
Walrus Mira: compressore da studio in un pedale
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
La straordinaria storia dei Pistole e Rose
I mini-robot Yamaha duettano con la tua musica
PianoVision: impara il piano nel metaverso
Gibson vince su Dean: la Flying V non è uno shape generico
La chitarra torna protagonista con “Kill or be killed” dei Muse
Ecco le Fender dei Minions: prezzi a partire da 48mila dollari
Paul Gilbert: “Perché modificare una chitarra perfetta? Per farla s...
Guitar hero: la mia Top10
Il viaggio infinito e la Top5 dei desideri
La scena EPICA della BC Rich in Stranger Things 4
Un chitarrista, cinque contraddizioni
Di chitarre buone, pedaliere e dello stare bene
Il nemico in pedaliera
Stratoverse: Fender è nel metaverso
Ecco… Il Guanto: il synth futuristico di Matt Bellamy




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964