DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Fender Boxer: la serie anni ’80 cresce con Telecaster e Precision
Fender Boxer: la serie anni ’80 cresce con Telecaster e Precision
di [user #116] - pubblicato il

Una Telecaster e un Precision Bass fanno compagnia alla Stratocaster della serie Boxer ispirata ai classici rock degli anni '80.
Boxer è la serie Made in Japan che intende riportare in vita alcuni dei classici più aggressivi per la tradizione Fender anni ’80. Finiture appariscenti, scelte costruttive improntate alla performance ed elettronica ad alto output hanno già connotato la Stratocaster HH e si applicano ora anche agli shape della Telecaster e del Precision Bass.

Fender Boxer: la serie anni ’80 cresce con Telecaster e Precision

La Telecaster della Boxer Series ha un body in tiglio per una risposta sempre a fuoco e ben definita, ideale per muoversi in territori hi gain. Avvitato, il manico è in acero con tastiera in palissandro. È sagomato in un profilo Medium C, tondeggiante e scorrevole, con 22 fret di tipo medium jumbo posati su un raggio da 12 pollici. L’action quasi piatta e i tasti grossi sono rivolti all’esecuzione di bending senza comprometterne il sustain e di tapping reattivi e consistenti. Completa l’hardware un ponte hardtail con sei sellette, dove le corde passanti attraverso il corpo risultano responsabili di un timbro ricco e corposo.
L’elettronica è rivolta al rock duro, con due humbucker Boxer montati su cornicette nere senza battipenna. Si tratta di modelli ad alto output caratterizzati da basse frequenze abbondanti, medi incisivi e acuti presenti per supportare al meglio distorsioni dal gain anche generoso.
I controlli comprendono un volume, un tono TBX con circuito Treble Bass Expander, un selettore a tre posizioni e un secondo selettore in basso per lo split delle bobine.

Fender Boxer: la serie anni ’80 cresce con Telecaster e Precision

Il Precision Bass declina concetti costruttivi simili nel mondo dei quattro-corde.
Anche per lui il body è in tiglio, con un manico in acero e tastiera in palissandro. Stavolta i fret, sempre di tipo jumbo, sono 20, ancora una volta posati su un raggio da 12 pollici. Il manico Medium C per basso promette un’azione veloce e scorrevole, ideale per i passaggi rapidi delle linee rock e metal.
Il ponte è a quattro sellette con una generosa piastra alla base per una trasmissione delle vibrazioni vigorosa e dettagliata.
La configurazione PJ si basa su due pickup serie Boxer, due volumi dedicati e un selettore a tre posizioni. Il potenziometro di tono master con TBX Treble Bass Expander promette sfumature timbriche impossibili da modellare con un normale controllo di tono.

Per la Telecaster, le finiture previste sono Torino Red e Inca Silver. Il Precision Bass è presentato in Torino Red e Sherwood Green Metallic. Tutti i modelli affiancano una paletta nera in tinta con i pickup, le manopole e l’hardware.
bassi elettrici boxer chitarre elettriche fender hh boxer precision bass telecaster ultime dal mercato
Link utili
La Boxer Strat HH su Accordo
Boxer Telecaster HH sul sito Fender
Boxer Precision Bass sul sito Fender
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

di elguitarron [user #8109]
commento del 01/03/2021 ore 12:46:14
Onestamente non capisco, per queste linee c'è Charvel, gruppo Fender, che da anni produce chitarre meravigliose...per quale motivo andare a farne una Fender?
Rispondi
di Gigibagigi [user #49591]
commento del 01/03/2021 ore 16:13:20
E' la stessa cosa che mi chiedo sempre anch'io... Per non parlare di EVH e Jackson, sempre del gruppo Fender... che senso avrà cannibalizzarsi in casa propria, boh..
Rispondi
di Rothko61 [user #32606]
commento del 02/03/2021 ore 12:30:57
Non sono un esperto di marketing ma vedo che il fenomeno è comune a tutti i settori merceologici, dai grandi gruppi della moda, al settore automobilistico (Esempio: Audi che fagocita Volkswagen, che fagocita Seat, che fagocita Skoda...).
Probabilmente si cerca di saturare anche le piccole nicchie di mercato e tutte le fasce di prezzo.
Per noi consumatori, in fin dei conti, è meglio così perché si amplia l'offerta.
Ciao
Rispondi
di Hank McAbrahams [user #34498]
commento del 03/03/2021 ore 12:12:15
Molto semplicemente perché degli utenti ne fanno richiesta, ragazzi
Sta al cliente muoversi fra le offerte e non è cannibalizzazione, è occupazione ulteriore di fette di mercato con tutti i marchi del gruppo
Se uno vuole sulla sua chitarra ultrametal il marchio Fender, e non è il solo, allora perché dovrebbe abortire la sua richiesta solo perché, nella linea produttiva, Fender non ce l'ha?
Direte: ma per queste cose c'è il Custom Shop!
Vero, ma...
Se io non avessi soldi per una CS e volessi comunque una Fender, perché dovrei necessariamente comprare un EVH o un Charvel?
Dal punto di vista del marketing, Fender fa quello che deve, soddisfa i clienti e intato vende anche il resto
Semplice
Rispondi
di black poodle [user #1259]
commento del 02/03/2021 ore 15:32:00
il basso ha un bel suono ma il prezzo lo trovo spropositato rispetto alle specifiche... fanno pagare la scritta "made in japan" come se nel 2021 significasse ancora qualcosa.. sadowsky ha spostato la produzione di fascia media dal giappone alla germania facendo un accordo con warwick, tanto per citare un esempio
Rispondi
Altro da leggere
La Music Man Kaizen di Tosin Abasi in video
Jeff Beck e la Fender Strat 1957 in video
Maestro raddoppia: cinque nuovi stompbox in arrivo
Come dev'essere la TUA chitarra?
SHG 2022 Vintage Vault: il mito di Wandrè
Spoiler: a Natale tutto sulla Stratocaster
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Fender Telecaster 1960 Relic - Master Built Yuriy Shishkov
Visualizza l'annuncio
Fender Stratocaster 69 Master Built Dennis Galuszka Real Gold 24K
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964