CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
G10TII: il Relay Line 6 si aggiorna
G10TII: il Relay Line 6 si aggiorna
di [user #116] - pubblicato il

Il trasmettitore wireless plug-and-play di Line 6 giunge alla seconda edizione, ancora più efficiente e con un’intera gamma di prodotti compatibili.
L’arrivo sul mercato della gamma Line 6 Relay ha segnato una svolta per le tecnologie wireless legate al mondo della chitarra. Con il piccolo G10T, i sistemi di trasmissione senza fili sono diventati più facili da usare, accessibili sul piano dei costi e dell’utilizzabilità, mettendo insieme autonomia e qualità audio al pari con una serie di caratteristiche ideali per la fascia consumer.
La famiglia Relay G10 è diventata un esempio per parte del mercato ed è cresciuta nel tempo fino a integrare le sue funzioni wireless in diversi amplificatori e processori presenti nei cataloghi Yamaha e Line 6.
Ora il trasmettitore Line 6 si aggiorna e diventa Relay G10TII.

G10TII: il Relay Line 6 si aggiorna

La seconda edizione conserva tutte le caratteristiche di punta offerte dal modello originale, garantendo un utilizzo immediato e una trasmissione stabile.
Come il suo predecessore, il G10TII ospita una batteria integrata che va in carica automaticamente quando si inserisce il Relay nell’apposito alloggio del ricevitore o dei dispositivi Line 6 e Yamaha compatibili. Con una singola carica, il trasmettitore promette fino a sette ore di musica e 170 ore in stand-by.

La promessa dei produttori è di un dispositivo puramente plug-and-play che non richiede alcuna regolazione: per cominciare a utilizzarlo, basta inserirlo nella presa jack della chitarra e suonare.

G10TII: il Relay Line 6 si aggiorna

Il G10TII è compatibile con i ricevitori Relay G10 e G10S, con gli amplificatori Spider delle serie V e V MkII, con gli amplificatori Yamaha THR-II e con il recente multieffetto POD Go Wireless.

Sul sito Line 6, l’intera serie wireless G10 è a questo link.
A questo indirizzo la lista dei dispositivi compatibili.
altri accessori per chitarra g10 line 6 relay ultime dal mercato
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
La serie wireless G10 sul sito Line 6
Prodotti compatibili Relay
In vendita su Shop
 
LINE6 - RELAYG10 II TII V.2 WIRELESS
di Music Works
 € 168,00 
 
LINE6 - RELAY G50
di Music Works
 € 206,70 
 
LINE6 RELAY G50 Guitar Bass Wireless System
di Centro della Musica
 € 298,00 
 
LINE6 RELAY G30 Guitar Bass Wireless System
di Centro della Musica
 € 189,00 
 
LINE6 - RELAY G30 WIRELESS GUITAR RADIO
di Music Works
 € 185,00 
 
LINE6 - RELAY G50 WIRELESS CHITARRA/BASSO
di Music Works
 € 298,00 
 
LINE6 - RELAY G90 RADIO CHITARRA/BASSO
di Music Works
 € 539,00 
 
LINE6 - RELAY G10 RADIO CHITARRA
di Music Works
 € 149,00 
Nascondi commenti     10
Loggati per commentare

di MuddyWaters [user #47880]
commento del 01/04/2021 ore 14:39:15
Era la vecchia generazione di questi che andavano a fuoco? Magari questi no? 😂
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 02/04/2021 ore 00:50:43
Ho un G10 e se non lo carichi non va a fuoco. Basta tenerlo scarico e non accenderlo, e non succede niente.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 02/04/2021 ore 08:48:02
Ma in che senso? 😂
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 02/04/2021 ore 09:35:53
..basta non usarlo.. ricevo ancora mail da Yamaha che chiede di aggiornare il trasmettitore a rischio incendio.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 02/04/2021 ore 09:51:48
Ah tu dici che si può sempre usare come zeppa sotto a una sedia che traballa?😂
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 03/04/2021 ore 00:44:45
Esattamente! Te pensa che la yamaha li ricaricava con i suoi ampli thr10 ii e 30 ii solo che andavano a fuoco. Allora hanno emesso un aggiornamento che dimezza la carica, per evitare il sovraccarico, ma niente. Invece di ritirarli e sostituirli, come un'azienda seria avrebbe fatto, da 1 anno mandano mail al mondo. Io non riesco a fare l'aggiornamento e ho intenzione di chiedere a yamaha se vogliono notizie da un avvocato o preferiscono darmi il modello che non esplode e non brucia.
Tanto prima o poi in USA li massacrano con una class action.
Ma ti rendi conto? Se ricarico il gingillo puo andare a fuoco facilmente.. pare che non ci sia un adeguato controllo della corrente di ricarica dovuto al cavetto fornito. il cavetto capisci, te ne mandano uno con grande resistenza che ricarica il g10 in molte ore lentamente.
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 03/04/2021 ore 09:01:07
Ah ma ti capisco perfettamente. Per quanto mi riguarda Line 6 non è mai esistita perchè onestamente non ho mai visto niente della Line 6 che funzionasse bene. Quando tutti avevano quel cacchio di POD che costava un occhio della testa io lo sentivo e mi pareva sempre che suonasse di plastica, quando ero piccolo mi comprai la scheda audio UX2 che sembrava un pataterno di apparecchio ma avevo delle latenze spropositate e l'uscita cuffie non ha mai funzionato, i vari Spider che tutti quanti avevano con le manopoline che facevano giacomo giacomo mi hanno sempre fatto ribrezzo, il software POD studio che non si capiva perchè funzionava un effetto si e dieci no. Mah!? Che poi, se vogliamo dirla proprio tutta, non è che sia economica Line 6. Cioè si tratta come un'azienda seria... Il POD lo sai quanto costava, la mia scheda audio la pagai una cosa come 250 euro, questi trasmettitori lo sai quanto costano... cioè ma che vogliono? :D
Rispondi
di elguitarron [user #8109]
commento del 01/04/2021 ore 16:48:30
Sarebbe interessante sapere se anche questo lavora solo a 2,4GHz o magari hanno aggiunto la banda a 5GHz.
Rispondi
di Midas77 [user #49614]
commento del 03/04/2021 ore 00:43:49
Questa nuova versione è in grado di bruciare il chitarrista in metà tempo rispetto al modello precedente 😂
Rispondi
di Ace [user #34053]
commento del 07/04/2021 ore 10:52:58
io il modello precedente l'ho preso da un noto rivenditore on line tetttesco un anno e mezzo fa.... in questo periodo me lo sono gia fatto sostituire 5 volte... a parte l'ultimo arrivato, che funziona decentemente, tutti gli altri avevano una autonomia sotto le due ore. su questo sto bene attento a NON fare ulteriori aggiornamenti ... finche va.... la cosa strana è che gli altri ci mettevano 6 ore a caricarsi e si spegnevano dopo due... questo si carica completamente dopo meno di 4o minuti e dura 6 ore... :-)
Rispondi
Altro da leggere
Exp Ramper: automatizza il tuo pedale d’espressione
Riprogettato e con valvole atipiche: il PRS Archon è tornato
Walrus chiude il cerchio con il flanger Polychrome
Magus Pro: tre “ratti” in una sola tana
Friedman BE-Mini: hi-gain britannico in miniatura
Lollar racchiude i due mondi della chitarra nei pickup Eldorado
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
CHARVEL PRO-MOD DK24
Visualizza l'annuncio
Blackstar HT-5R 5-Watt 1x12 Amplificatore chitarra elettrica
Visualizza l'annuncio
rastrelliera porta chitarre e basso
Seguici anche su:
Altro da leggere
La Made From Melbourne di Maton è costruita con pezzi di teatri austr...
Vuoi fare l’influencer? Spiacente: YouTube non paga
Lo streaming funziona, se sai cosa vendi
Non farti fregare: impara a leggere i numeri dei social
Le telecamere di The Scene al Grand Ole Opry
Il rock è reazionario
A Sanremo ha vinto il rock: e giù tutti a indignarsi
Una foto svela per errore la prima Silver Sky SE?
Steve Vai infortunato per “un accordo bizzarro"
Shure stravince al Music & Sound
La collezione di Tommy Emmanuel in vendita per beneficenza
Spotify: il brevetto “ascolta” il tuo stato d'animo
Bruce Springsteen: Jeep ritira lo spot pubblicitario dopo la notizia d...
Chick Corea è morto
USA: fermate chitarre false per quasi 160mila dollari




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964