CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - Pubblicità sui social
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - Pubblicità sui social
di [user #59848] - pubblicato il

La possibilità di acquistare traffico indiscriminato sui social (siano “click”, “follower”, “like” o visualizzazioni) è l’aspetto più nefasto di Internet. Perché droga il mercato con l’illusione di un’efficacia sola apparente, ma che nella realtà dà un vantaggio enorme a chi ha budget enormi da investire, cioè i principali concorrenti degli operatori nazionali a cui forniscono le profilazioni degli utenti italiani.

Poniamo il caso di un distributore che per costruire interesse su un nuovo strumento acquista pubblicità su Facebook. La scelta appare economica e produttiva, anche grazie ai furbissimi grafici di Facebook che mostrano sempre engagement da sogno presso il target selezionato, sempre suggerendo di spendere qualcosa in più per avere risultati ancora più strabilianti. La piccola audience organica in essere ha un’immediata crescita verticale grazie all’inserzione (sulla qualità di questa crescita diremo nella prossima puntata). 
All'inserzionista sfugge però che c’è “click” e “click”. Quello a pagamento è pressoché improduttivo in termini di conversione, mentre quello proveniente dalla piccola percentuale di utenti organici (persone reali, che lo conoscono, clienti in essere o potenziali) è una manna per Facebook, che arricchisce il suo database profilato. Da quel momento l’utente riceverà a raffica proposte di acquisto dello stesso prodotto, ma pubblicate da un inserzionista che su quella keyword ha investito cifre importanti e fa guerrilla marketing sui prezzi. Capito chi? Esatto: i grandi marketplace stranieri, in concorrenza con gli operatori nazionali. Ricorda: ogni centesimo investito su un social fornisce al social stesso informazioni preziose per la profilazione, informazioni che il social venderà a chi offre di più.

Stesso discorso per i negozi che pubblicano post in cui annunciano orgogliosamente un nuovo strumento in vendita. I loro clienti e amici che cliccano “like” vengono inseriti nel database del social e da quel momento riceveranno proposte di acquisto a prezzi aggressivi, impossibili da eguagliare per una piccola azienda.
In sintesi: investire budget relativamente contenuti sui social significa dare informazioni sui propri clienti ai social a vantaggio dei grandi marketplace internazionali che grazie a quelle informazioni possono sottrarre clienti al mercato nazionale.

Chi non ci crede faccia la prova, l’efficienza del sistema è stupefacente (e agghiacciante quando lo si scopre).

Dall’altra parte c’è ACCORDO, che i social li ha inventati. Non è una boutade, è la pura realtà. Siamo stati luogo di aggregazione e confronto tra musicisti, prima di chiunque altro. Abbiamo organizzato il primo guitar show europeo nel 1992, riunendo persone che condividevano la stessa passione, ma non si conoscevano. Primi nel mondo della musica, abbiamo aperto i commenti dei lettori nel 2001, grazie all’allora rivoluzionaria piattaforma Slashdot. E oggi siamo l’unica testata italiana registrata con un audience maggioritaria, reale, solida, qualificata nel settore degli strumenti musicali.
ACCORDO non ha mai millantato con gli inserzionisti numeri mirabolanti (e non realistici nel nostro mercato), ma garantisce loro la costruzione nel tempo di notorietà, fiducia e reputazione presso il pubblico reale di chi fa musica in Italia. E reinveste gli utili sotto forma di servizio, a vantaggio di chi in Italia fa musica e lavora nella musica.

Questo è l’articolo 4 di 10. Questa serie di riflessioni è frutto della collaborazione di tutto il gruppo di lavoro di ACCORDO (redazionale, commerciale, amministrativo). Tutti gli articoli sono pubblicati con la firma collettiva “Gruppo Accordo” e riuniti sotto l’hashtag univoco #usalatesta. L'indice completo degli articoli è qui.
usalatesta
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei servizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Indice degli articoli
In vendita su Shop
 
REMO OCEAN DRUM 2.5 X12 STANDARD IL SUONO DEL MARE BATTERIA CON SFERETTE 2.5 X-12
di Borsari Strumenti Musicali
 € 69,00 
 
COMET FISARMONICA 202020 48 BASSI 26/48 TASTI 3 REGISTRI CON CUSTODIA E TRACOLLA
di Borsari Strumenti Musicali
 € 585,00 
 
D'Addario PB022 .022 Phosphor Bronze Wound
di Banana Music Store
 € 2,00 
 
FBT MD-T Sub
di Banana Music Store
 € 356,00 
 
Pearl HWP-830 Hardware pack
di Banana Music Store
 € 325,00 
 
MARKBASS Traveler 121H
di Centro della Musica
 € 469,00 
 
KUN 800 BRAVO IN LEGNO SPALLIERA PER VIOLINO 3/4 - 4/4
di Borsari Strumenti Musicali
 € 99,00 
 
Corde D'addario Exl 120-3D 09/42 (3 mute)
di SL MUSIC
 € 18,20 
Altro da leggere
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - La didattica
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - La qualità dei contenuti
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - Audience sui social media
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - Ranking
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - Traffico e utenti
Informazione musicale tra apparenza e sostanza - Introduzione
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Harmony Rocket H59
Visualizza l'annuncio
Sony PCM-800 Digital Audio Recorder
Visualizza l'annuncio
VINTAGE DIGITAL RECORDER - AKAI ADAM (Akai Digital Audio Multitrack format) Sony PCM-800 Digital Audio Recorder
Seguici anche su:
Altro da leggere
Meeting ’21: porta la tua Manne a SHG 2021
Pat Martino: il chitarrista che visse due volte
Rickenbacker e la "Frying Pan" Electro A-22
Da Oney a Soisy: come funzionano gli acquisti smart per chi fa musica
Jim Root è al lavoro su una Charvel signature
Macbook Pro 2021: cosa significa per i musicisti
Fart Pedal: il pedale che fa puzzette sbanca su Kickstarter
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964