CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Lo studio dei Vibrati
Lo studio dei Vibrati
di [user #58938] - pubblicato il

Il Vibrato è una delle tecniche chitarristiche più importanti perché è la voce di una nota, l’abbellimento necessario per far si che non suoni piatta.

Esistono molti tipi di Vibrato che variano a seconda di molteplici fattori: la loro ampiezza ed escursione, l’ intonazione e l’approccio esecutivo sia dal punto di vista tecnico che di gestione del tempo.
Lavoriamo sul Vibrato verticale, il più eseguito dai chitarristi elettrici. 
In questo approccio al Vibrato, la nota è tirata quasi fosse un Bending.
Ci serviremo di una serie di esempi grafici per capire come eseguire correttamente dei Vibrati intonati e ben organizzati sul tempo.

Lo studio dei Vibrati

Punto 1: il Vibrato deve essere intonato!
Perché lo sia,  è necessaria un’escursione regolare. Terminato il vibrato, la nota deve sempre tornare alla corretta intonazione originale: non deve risultare crescente nel caso delle note suonate normalmente; e non deve risultare né   calante, né crescente nel caso dei bending.

Punto 2: Il Vibrato deve pulsare sul tempo in maniera organizzata.
Il modo migliore è quello di eseguire il Vibrato a tempo, con una divisione ritmica a scelta e mantenerla in maniera costante, senza perdere il controllo della corda. Qui di seguito un primo grafico su come dovrebbe comportarsi un buon Vibrato:
 


Lo studio dei Vibrati
 
Il Pitch della nota è la nota che si ottiene con la corda a riposo mentre il Pitch del Vibrato è l’ampiezza massima che si raggiunge tirando la corda.
Come potete vedere dal grafico, si comporta in maniera regolare sia dal punto di vista del Pitch sia da quello della sua regolarità sul tempo. Adesso vediamo cosa non dovrebbe mai accadere:

Lo studio dei Vibrati

Lo studio dei Vibrati

Lo studio dei Vibrati
 
Nel primo caso, non facendo tornare la corda alla posizione di riposo - anche se a tempo - si ottiene un Vibrato crescente. Nel secondo, a causa di un’escursione del Vibrato irregolare che non torna al Pitch originario della nota e supera quello di arrivo, abbiamo una spiacevole sensazione di Vibrato stonato e disorganizzato. Nel terzo, troviamo un Vibrato non a tempo con un brutto Timing nonostante sia intonato. Inutile dire che la combinazione stonato e fuori tempo è il peggior risultato che si possa ottenere.

Lo studio dei Vibrati

E sui Bending? Come facciamo?
Mentre su un nota suonata normalmente si vibra alterando la nota in sù - crescendo - per poi scendere, sui bending si raggiunge la nota obiettivo e si rilascia leggermente la corda per poi tornare sù, alla nota correttamente intonata.
 
Lo studio dei Vibrati
 
Anche in questo caso valgono le stesse regole di prima per quanto riguarda il Timing e l’intonazione.

Lo studio dei Vibrati
 
Chiarite tutte queste doverose attenzioni, è lecito chiedersi: "Bene, ma come studiamo i Vibrati?"
La risposta è: tanto orecchio, tanta pazienza, metronomo ed esercizi simili a quelli proposti nel video di oggi.
Qui di seguito la trascrizione.


 
In ognuno di questi esercizi dovrete vibrare sempre dal secondo movimento della battuta, prima in ottavi, poi in terzine di ottavi e infine in sedicesimi. Se non riuscite a mettere tutto insieme in sequenza, vi consiglio di studiare separatamente le singole divisioni ritmiche per prenderci confidenza. Una volta praticato questo primo tipo di Vibrato, potrete sbizzarrirvi suonando su bpm e divisioni ritmiche diversi e Vibrati più ampi e selvaggi. L’importante che teniate sempre d’occhio il Timing e all’intonazione. 



Qui sotto la base per potervi esercitare.
Buon divertimento e buono studio. 

Lo Studio dei Vibrati - Backing Track


IMPORTANTE: Questa è una lezione dell'Accordo Academy che ti consente di accedere a una consulenza personalizzata, di supporto agli argomenti studiati, da parte di Michele Quaini. Scopri come riceverla iscrivendoti alla Accordo Academy LINK.
accordo academy lezioni
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
In vendita su Shop
 
MEINL CS400AWA-M
di Banana Music Store
 € 333,00 
 
Bespeco IRO100P Cavo Jack - Jack 1 Metro per chitarra e basso IRO-100-P
di Borsari Strumenti Musicali
 € 5,00 
 
ZOOM H3-VR
di Banana Music Store
 € 265,00 
 
Squier Classic Vibe '60s Jazzmaster Laurel Fingerboard Olympic White
di Music Island
 € 399,00 
 
Soundsation BMD-3BK
di Banana Music Store
 € 5,00 
 
Mono Pedalboard Large Black con Bag
di Banana Music Store
 € 304,00 
 
MARSHALL JCM2000 - DSL401 COMBO AMPLIFICATORE VALVOLARE PER CHITARRA
di Musicanova
 € 449,00 
 
THOMASTIK VISION VIT01 TITANIUM SOLO CORDA MI PER VIOLINO E
di Borsari Strumenti Musicali
 € 15,00 
Mostra commenti     3
Altro da leggere
Ghost note, Scala Blues Maggiore e Cromatismi
Chitarra: scrivere un brano strumentale
Frigio di Dominante: nello stile di Marty Friedman
Migliora i tuoi accompagnamenti: La Cura
Improvvisare senza scale: accordo di Dominante
Doppiare un riff a otto corde
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964