CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Eurus: la prima chitarra BOSS con synth integrato
Eurus: la prima chitarra BOSS con synth integrato
di [user #116] - pubblicato il

Un guitar-synth all’avanguardia è all’interno della Eurus GS-1, la prima chitarra elettrica prodotta in Giappone da BOSS con preset, Bluetooth e liuteria di alto livello.
Nell’universo chitarristico, BOSS e Roland sono spesso sinonimo di innovazione e sperimentazione. Dai multieffetto della serie GT all’avveniristico sistema di cuffie giroscopiche Waza Air, l’azienda nipponica ha più volte dimostrato di trovarsi decisamente a proprio agio nel campo del digitale e delle sonorità più complesse. È il caso dei guitar-synth, di cui Roland è oggi considerato un riferimento assoluto e che, con gran sorpresa dei fan, diventa ora parte integrante della prima solid body interamente realizzata a marchio BOSS.

Eurus: la prima chitarra BOSS con synth integrato

Per stile e tecnologia, la BOSS Eurus GS-1 rappresenta un netto balzo in avanti rispetto alla strada tracciata anni fa con la linea V-Guitar di Roland.
La chitarra, una Stratocaster realizzata in collaborazione con Fender, doveva il suo funzionamento a un pickup esafonico della serie GK. La nuova GS-1 sfrutta invece le più moderne tecniche di pitch detection polifonico basato sul segnale analogico prodotto da un pickup magnetico tradizionale, senza dover ricorrere a sensori dedicati.

Presentata come uno strumento professionale, fatta in Giappone con caratteristiche di alto livello, la Eurus promette suoni synth privi di latenza, liberi da errori di interpretazione del pitch e annuncia la capacità di programmare i suoni su smartphone via Bluetooth o direttamente dalla chitarra, sfruttando sei memorie da richiamare con un selettore rotativo.

Nel video ufficiale, la GS-1 viene fatta ascoltare all’opera ed è raccontata… in giapponese. Si consiglia quindi di attivare i sottotitoli in inglese per godersi al meglio il clip.



La GS-1 è un vero Guitar Synth, nel senso più stretto del termine.
Incorpora un sintetizzatore programmabile ma non mette da parte le caratteristiche e i suoni di una chitarra tradizionale.

Per lei, BOSS ha scelto una costruzione moderna ma fedele ai canoni familiari per qualsiasi amante della liuteria californiana vecchio stampo.
Il body è quindi in ontano, con avvitato un manico in acero a finitura satinata sagomato in un profilo a C. La tastiera in palissandro indiano conta 24 tasti medium jumbo su una scala di 25,5 pollici per un raggio compound da 12 a 16 pollici.

L’hardware marchiato Gotoh consiste in un ponte mobile a due viti e un set di meccaniche autobloccanti staggered.

Eurus: la prima chitarra BOSS con synth integrato

Responsabili della voce “elettrica” dello strumento ma indispensabili anche per la funzione di sintetizzatore, i due humbucker sono stati appositamente disegnati per la Eurus, con possibilità di split nelle posizioni intermedie del selettore a cinque scatti.

Un tono dedicato al segnale elettrico fa il paio con un volume master, più due manopole per gestire memorie e timbriche del sintetizzatore, uno switch Mode e uno per azionare il Bluetooth.

Le uscite jack sono due, una per il suono classico della chitarra e una indicata con Synth Out per dirigere il segnale del sintetizzatore incorporato attraverso una catena dedicata.

L’elettronica incorporata nello strumento promette latenza pari a zero e una spiccata fedeltà sonora, oltre a consentire programmazione e controllo in remoto senza fili.
Il Bluetooth integrato permette infatti di programmare suoni attraverso la app GS-1 Editor su iOS e Android, ma consente anche di abbinare il pedale d’espressione senza fili EV-1-WL Wireless MIDI, espandibile a sua volta con footswitch esterni per ancora maggiori possibilità timbriche.



La Eurus rappresenta un’interessante svolta nel catalogo BOSS che terrà senza dubbio i riflettori puntati sul marchio per un bel pezzo.
Sul sito ufficiale, la Eurus GS-1 può essere vista a questo link.
boss chitarre elettriche eurus gs1 ultime dal mercato
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
La Roland V Guitar raccontata da Stef Burns
Eurus GS-1 sul sito BOSS
In vendita su Shop
 
BOSS - OC- 3 OCTAVER
di Music Works
 € 71,50 
 
BOSS - DS-1 DISTORTION
di Music Works
 € 35,80 
 
BOSS - BD-2 BLUES DRIVER
di Music Works
 € 63,60 
 
BOSS - RE 20 SPACE ECHO
di Music Works
 € 232,80 
 
BOSS - METAL ZONE MT-2
di Music Works
 € 39,80 
 
GEWA 919400 BACCHETTA DIREZIONE DA DIRETTORE D'ORCHESTRA IN LEGNO IMPUGNATURA BOSSO CHIARO 36 CM
di Borsari Strumenti Musicali
 € 25,00 
 
BOSS - AC 3 ACOUSTIC SIMULATOR
di Music Works
 € 76,00 
 
BOSS - TU 3 PEDAL TUNER
di Music Works
 € 47,70 
Mostra commenti     7
Altro da leggere
Violenza e stile firmati Marty Friedman: in prova la Jackson MF-1 Purple Mirror
Nel legno, su cornice o battipenna: cosa cambia per un pickup
La Slash Collection sbarca su Epiphone
Cosa rende speciale la Ibanez Quest
5150 Iconic: il brown sound EVH un passo più vicino
X-Gear: i migliori algoritmi di AmpliTube diventano stompbox
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?
I sosia dei Måneskin su un cartellone in Lettonia? Significa più di ...
Fender Stratocaster #0018 del 1954: il restauro ToneTeam
E se il ritorno al rock passasse dalla realtà virtuale?
Che cos’è il blues? Il video
Un plotone di star per il vaccino con la chitarra dei Tenacious D
Il fenomeno Maneskin
La posizione del pickup al manico tra mito e scienza




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964