CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
di [user #17844] - pubblicato il

Immaginate un momento della vostra canzone preferita che si dilata fino a toccare l’infinito: Thom Yorke trasforma “Creep” nella colonna sonora dei tempi surreali in cui ci troviamo.
Viviamo anni strani. Dall’inizio della Pandemia il tempo ha acquisito nuovi significati e scorre in modo diverso. Si allunga, si appesantisce, forma dei loop dai quali è difficile scorgere una precisa via d’uscita. Sono queste le sensazioni che l’ascolto di “Creep” suscita nella nuova versione remixata da Thom Yorke.

Il cantante dei Radiohead ha da poco pubblicato sul canale YouTube della band uno speciale remix di uno dei brani più noti del gruppo.
Tratto da Pablo Honey, album di esordio dei Radiohead pubblicato nel lontano 1993, il singolo “Creep” è diventato un immediato successo. Brano dalle tinte ora dolci, ora rabbiose, con una nostalgia di fondo che diventerà poi il filo conduttore dell’intera produzione discografica della band inglese, “Creep” esploderà tra le mani degli musicisti e finirà quasi per essere odiata, rinnegata dai suoi stessi autori fino a convincerli a cancellarla dalle scalette dei concerti, salvo poi tornare a rappresentarne un cavallo di battaglia dietro le insistenti richieste dei fan.

I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”

Colonna sonora di una generazione intera, torna ora a quasi trent’anni di distanza per posarsi sull’alienante realtà del 2021 come solo il sound dei Radiohead sa fare.

Curiosa è la scelta di accreditare il brano al frontman Thom Yorke da solo, con il featuring dei Radiohead. “Creep” nella versione “Very 2021 Rmx” riprende un’esibizione acustica e la rallenta pesantemente, la impreziosisce con synth e suoni elettronici e finisce col creare un paesaggio sonoro che prende forma in un lento crescendo, dilatandosi fino a raggiungere ben nove minuti di durata.



“Creep (Very 2021 Rmx)” non è certo un brano di facile ascolto. Può suonare strana, forzata, quasi inquietante fino a mettere a disagio l’ascoltatore, complice anche un videoclip capace di amplificare l’effetto.
Insomma, un nuovo classico Radiohead.
curiosità radiohead
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
In vendita su Shop
 
PLETTRO PER CHITARRA ESSETIPICKS ZIRIYAB STANDARD IN KEVLAR VERSIONE MANCINA - SINGOLO PEZZO
di SL MUSIC
 € 3,70 
 
Fender Player Plus Stratocaster HSS BLB Pau Ferro Fingerboard Belair Blue
di Music Island
 € 989,00 
Visualizza il prodotto
Antari Sw-250 Macchina Della Neve Ad Alta Potenza
di Music Delivery
 € 689,00 
Visualizza il prodotto
Ik Multimedia Uno Synth Sintetizzatore Analogico
di Music Delivery
 € 199,00 
 
DENON DJ MC4000 CONTROLLER DIGITALE PER SERATO DJ
di Borsari Strumenti Musicali
 € 429,00 
Visualizza il prodotto
Eurolite Led Tmh-x10 Testa Mobile Beam
di Music Delivery
 € 699,00 
 
UNIVERSAL AUDIO - APOLLO TWIN MKII HERITAGE EDITION THUNDERBOLT
di Music Works
 € 959,30 
 
SE ELECTRONICS - V7 MICROFONO DINAMICO VOCE
di Music Works
 € 99,00 
Nascondi commenti     18
Loggati per commentare

di Shoreline [user #20926]
commento del 19/07/2021 ore 14:23:25
super minestrone riscaldato…ha finito i soldi?
Rispondi
di sonicnoize [user #36973]
commento del 19/07/2021 ore 14:32:01
versione rallentata e paranoica (per questo very 2021?)...bravi sempre e comunque per carità che qualcuno dovesse mai offendersi.....ma la carriera dei radiohead somiglia sempre più alla condizione umana.....crescita (pablo honey, the bends) esplosione e genio (ok computer) maturità e decadenza a seguire....

poco male, sempre peggio di loro possiamo trovare i coldplay che stanno involvendo da tempo immemore
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 19/07/2021 ore 15:07:19
Ma è sempre così, dopo una prima fase creativa, tutte le band vanno avanti riproponendo un modello stilistico preconfezionato per seguire il filone che li ha resi famosi. Su milioni di artisti degli ultimi 50 anni quanti sono stati in grado di proporre album sempre nuovi e interessanti durante tutta la propria carriera?
Rispondi
di ventum [user #15791]
commento del 19/07/2021 ore 16:36:04
Bowie?
Rispondi
di ovinda [user #46688]
commento del 20/07/2021 ore 08:27:01
Appunto, ne riesci a citare uno solo, su quanti artisti degli ultimi 50 anni?
Rispondi
di BizBaz [user #48536]
commento del 20/07/2021 ore 12:56:25
Fabrizio De Andrè
Rispondi
di dariothery [user #12896]
commento del 21/07/2021 ore 10:51:22
i Marillion
Rispondi
di MuddyWaters [user #47880]
commento del 19/07/2021 ore 14:42:40
Ma, di preciso, a chi vogliono rompere le palle?
Rispondi
di pelgas [user #50313]
commento del 20/07/2021 ore 11:52:3
ma perché tu c'hai l'artisticità di tom yorke?
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 19/07/2021 ore 15:45:47
Oddio.... a me un po' di disagio l'ha dato.
Rispondi
di Sykk [user #21196]
commento del 19/07/2021 ore 16:26:36
Si erano chiaramente scaricate le batterie del mangianastri
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 19/07/2021 ore 18:21:51
Si deve essere increeppato il mangianastri....
Rispondi
di spillo91 [user #17528]
commento del 19/07/2021 ore 19:28:02
Forse è il caso che Yorke e co. pongano fine a un progetto che per anni ha rappresentato una boccata d'ossigeno per milioni di millennials, ma che da un po' di tempo sta raschiando il fondo del barile. D'altra parte, non penso sia facile tirare il collo alla gallina dalle uova d'oro.
Rispondi
di JoeManganese [user #43736]
commento del 19/07/2021 ore 20:28:58
Deve essere uno scherzo
Rispondi
di Zoso1974 [user #42646]
commento del 19/07/2021 ore 20:32:34
...a me è piaciuta...
Ma più di tutto mi sono piaciuti i commenti sotto il video su youtube... lol... c'è della genialità là fuori...
Rispondi
di alexus77 [user #3871]
commento del 19/07/2021 ore 21:22:10
Vero, tante perle, sto piegandomi dalle risate da almeno 15 min 🤣
Rispondi
di coldshot [user #15902]
commento del 19/07/2021 ore 21:30:46
Di gran lunga migliore della cover che fece Vasco. ):):):):):)
Rispondi
di xavier [user #9768]
commento del 20/07/2021 ore 12:22:58
Ho ascoltato il brano su YouTube ed accelerato a 1.75x il massimo possibile ed è un ascolto più vicino al ricordo del brano principe, resta comunque inquietante l'ascolto.
Rispondi
Altro da leggere
Fart Pedal: il pedale che fa puzzette sbanca su Kickstarter
Radiohead: annunciato il triplo disco “Kid A Mnesia”
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala in video!
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slash
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Harmony Rocket H59
Visualizza l'annuncio
Sony PCM-800 Digital Audio Recorder
Visualizza l'annuncio
VINTAGE DIGITAL RECORDER - AKAI ADAM (Akai Digital Audio Multitrack format) Sony PCM-800 Digital Audio Recorder
Seguici anche su:
Altro da leggere
Fart Pedal: il pedale che fa puzzette sbanca su Kickstarter
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964