CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
di [user #116] - pubblicato il

Un misterioso suono si leva dal Golden Gate Bridge quando nella baia si alza il vento. Un musicista decide di duettare col ponte simbolo di San Francisco e ne fa un disco.
Il Golden Gate Bridge è la mastodontica struttura di metallo e cemento che accoglie i visitatori di San Francisco da quasi novant’anni a questa parte. Il ponte è da tempo il simbolo principe della città, e da circa un anno incuriosisce ancora di più a causa di un fenomeno nato a seguito di un intervento di manutenzione.

Di recente, 12.000 assi nelle barriere di sicurezza ai lati del ponte sono state sostituite con componenti più sottili, che ora sembrano entrare in vibrazione simpatica quando il vento attraversa la baia.
Così, nelle giornate particolarmente ventose, il Golden Gate comincia a “ululare”, con fischi così forti da sentirsi fin dalla vicina città di Daly City, a circa 16Km di distanza da San Francisco.

Mentre gli ingegneri si arrovellano in cerca di una soluzione, spiegando che “la sicurezza del ponte è di gran lunga più importante della sua silenziosità”, il fenomeno ha cominciato a incuriosire il mondo, trasformando il Golden Gate in un gigantesco, involontario strumento a fiato.

Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare

L’occasione è ghiotta per gli sperimentatori, e la risposta degli addetti ai lavori non si è fatta attendere. “Quando ho sentito le registrazioni del suono che il ponte stava producendo, ho capito che c’era il potenziale per riformularlo” ha spiegato il chitarrista Nate Mercereau.
Il 18 e il 19 maggio 2021 Nate è andato a San Francisco, ha allestito il suo set e si è esibito davanti a una telecamera con il ponte e il suo canto sullo sfondo.

Quello che ne risulta è un etereo duetto tra chitarra e lo “strumento a fiato più grande del mondo”.



Dall'originale featuring sono nati quattro duetti, racchiusi nell’album “Duets”.
chitarre elettriche curiosità musica e lavoro
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Ascolta un estratto di Golden Gate Bridge Duets
In vendita su Shop
 
EBS DC6-90 FLAT POWER DAISY CHAIN - CAVO DAISY CHAIN PER ALIMENTARE 6 EFFETTI A PEDALE
di SL MUSIC
 € 12,90 
 
MINISWITCH ON-ON BLACK
di Boxguitar.com
 € 14,00 
 
KACES KCFL1-P COPRIASTUCCIO PER FLAUTO TRAVERSO PINK
di Borsari Strumenti Musicali
 € 39,00 
 
Control plate Telecaster HC001 gold
di Chitarre e componenti
 € 7,00 
 
FBT SJ-5U W
di Banana Music Store
 € 24,50 
 
KORG nanoKEY Studio
di Banana Music Store
 € 149,00 
 
Ernie Ball 2835 Extra Slinky Bass 040-095
di Banana Music Store
 € 24,00 
 
SEYMOUR DUNCAN SH4 JB HUMBUCKER WHITE
di Boxguitar.com
 € 88,00 
Nascondi commenti     6
Loggati per commentare

di kitestra78 [user #30170]
commento del 27/07/2021 ore 15:16:37
Finalmente qualcosa di davvero originale, ed anche intrigante: usare un "drone naturale"...
Rispondi
di diumafe [user #17831]
commento del 28/07/2021 ore 02:53:14
Quella chitarra suona meglio col pick-up al ponte...
Rispondi
di LeoPol [user #52641]
commento del 28/07/2021 ore 07:05:09
😂😂
Rispondi
di Axilot [user #52908]
commento del 28/07/2021 ore 09:38:36
ROFTL :-)

E' vero che con il ponte fisso c'è piu sustain!!!
Rispondi
di francesco72 [user #31226]
commento del 28/07/2021 ore 10:58:30
Mah, la cosa può anche essere suggestiva, se si guardano le immagini; altrimenti è solo uno che sviolina alcune note con un larsen in sottofondo. Fra l'altro vedo che ai piedi ha un arsenale di 2 mq poi produce suoni che si fanno con una pedaliera da 100 euro.
Scusate se sarò tranchant, ma a me pare che di contenuto musicale vero e proprio ci sia proprio poco.
Ciao
Rispondi
di Oliver [user #910]
commento del 26/08/2021 ore 16:29:03
Il marketing è tutto, bro.
Rispondi
Altro da leggere
Fender svela le Player Plus: le testiamo in anteprima
Il NAMM Show 2022 ci sarà, ma non sarà Winter
Jazz Bass del 1960 e Stratocaster del 1959: come cambia il Sunburst? Il restauro Tone Team
Le Squier Paranormal in video
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La tracolla conta
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964