CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
di [user #116] - pubblicato il

Un aneddoto raccontato da Massimo Cotto nel suo libro Rock Bazar riassume alla perfezione l’essenza di Charlie Watts, l’indimenticabile batterista dei Rolling Stones.
"Ma che ore sono? Le cinque del mattino? Ma chi cazzo è che telefona a quest'ora della notte?"
Ottobre del 1984, siamo ad Amsterdam, Charlie Watts, il batterista dei Rolling Stones è nella sua stanza d'albergo quando riceve una telefonata. Accende la luce, guarda l'ora e si stupisce. 
Lui non è come gli altri Stones. Sempre fedele alla moglie Shirley, è l'unico a rifiutare le groupies, anche se Mick Jagger e Keith Richards continuano a ripetergli che è pazzo, che la vita è una sola e quella degli Stones è la migliore delle vite possibili. Persino quando sono stati invitati nella villa di Hugh Hefner, il boss di "Playboy", durante il tour americano del 1972, Watts è stato l'unico a trascorrere tutto il tempo nella sala giochi invece che con le conigliette. 
Insomma, non è normale che qualcuno lo chiami alle cinque del mattino, a meno che sia successo qualcosa di grave. 
Così va a rispondere 
E' Mick Jagger. 
Lui e Keith Richards, ma questo Charlie Watts lo saprà soltanto in seguito, sono appena tornati a da una notte di alcol ed eccessi vari ed eventuali. 
"Perché non chiamiamo Charlie?", dice Keith. 
"Be', lo conosci, A quest'ora dorme." 
"Chiamiamolo lo stesso", dice Mick. 
Jagger fa il numero della stanza di Watts. 
"Ehi, dov'è il mio batterista?", chiede. "Perché non trascini il tuo culo fino a qui?" 
Charlie Watts non dice una parola, appende la cornetta, va in bagno, si fa la barba, si mette lo smoking, lucida le scarpe, le indossa. Esce dalla stanza, raggiunge Jagger nella camera di Keith, si avvicina e gli sferra un sensazionale pugno in faccia. 
Jagger finisce sopra un piatto di salmone affumicato, Keith Richards lo afferra per una gamba impedendogli così di precipitare dalla finestra aperta al ventesimo piano. 
Jagger non accenna ad alzarsi, guarda Charlie Watts con aria interrogativa. 
E Charlie Watts gli dice: "Non mi chiamare mai più "il mio batterista". Sei tu il mio fottuto cantante del cazzo!".

Il racconto è tratto dal libro “Rock Bazar” di Massimo Cotto, uno spaccato di vita dietro le quinte che da solo riesce a descrivere ciò che Watts è stato nell’equilibrio dei Rolling Stones.
Questo era Charlie Watts, “il miglior batterista con cui abbia mai suonato” a detta di Keith Richards, il rocker gentiluomo che non potrà essere dimenticato.
charlie watts curiosità rolling stones
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Charlie Watts è morto
Rock Bazar di Massimo Cotto
In vendita su Shop
 
Gotoh EP-A1 Coppia di attacco tracolla Alluminio Satinato
di Music Island
 € 4,00 
Visualizza il prodotto
Decksaver Ds Pc Ns7ii Cover Per Numark Ns7ii
di Music Delivery
 € 69,00 
 
MEINL TA1AB
di Banana Music Store
 € 19,90 
Visualizza il prodotto
Ponte tremolo BS213 black
di Chitarre e componenti
 € 60,00 
 
SEYMOUR DUNCAN - SH 1n 59 Neck White 4 Conduttori - SD1110101W4C
di Music Works
 € 107,00 
 
Soundsation WM-PCXMJ5
di Banana Music Store
 € 16,90 
 
MARSHALL - MG 30 FX
di Music Works
 € 127,20 
 
MANICO STRATOCASTER ROSEWOOD 21T R 9.5” TASTI JUMBO VINTAGE
di Boxguitar.com
 € 209,00 
Nascondi commenti     5
Loggati per commentare

di spaccamaroni [user #7280]
commento del 26/08/2021 ore 17:42:51
Posso dire che mi sembra il classico aneddoto gonfiato, che fa tanto biografia "rruock"?
Rispondi
di TB [user #1658]
commento del 27/08/2021 ore 15:48:59
Puoi, puoi...
Rispondi
di marcoguitar [user #15320]
commento del 27/08/2021 ore 14:52:49
No, credimi. Io ero lì quella notte ed è tutto vero. Anche i piatti di salmone che abbiamo buttato. Grande Charlie!
Rispondi
di XLarge [user #10353]
commento del 29/08/2021 ore 08:46:10
C'ero anche io, ma non ricordo di averti visto.
Forse ero troppo ubriaco...🤣🤣🤣
Rispondi
di spaccamaroni [user #7280]
commento del 30/08/2021 ore 09:13:58
Io invece mi ricordo di te. Quando ti ho incrociato nel corridoio eri tutto allarmato e mi hai detto: "Charlie ha lucidato le scarpe, sta per succedere qualcosa di rruock!" :-)
Rispondi
Altro da leggere
11 modi per conoscere e apprezzare Charlie Watts
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala in video!
E' morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slash
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964