CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
di [user #116] - pubblicato il

Paul Stanley è sopravvissuto al COVID-19: merito della doppia dose di vaccino, spiegano i suoi dottori. Intanto, il tour australiano dei Kiss slitta a causa delle restrizioni.
In pieno tour americano, Paul Stanley risulta positivo al COVID-19. I concerti in programma in Pennsylvania e Georgia vengono rinviati a data da definirsi, ma Paul tranquillizza i fan: “sto bene”.

I Kiss sono stati tra le prime band a “riaprire le danze” nelle sale da concerto appena le condizioni dei vari Paesi lo hanno reso possibile. L’entourage si è messo in moto fin da subito per affrontare i tour in sicurezza. Così, l’intero staff che segue il gruppo ha ricevuto due dosi di vaccino e i musicisti spiegano di sottoporsi a controlli regolari. Per Paul Stanley, il primo tampone positivo arriva il 26 agosto.

Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”

Il commento del frontman non si fa attendere sui social, e Stanley tranquillizza i fan parlando di sintomi leggeri, paragonabili a quelli di un raffreddore.
In un post su Twitter, il cantante smentisce le voci che lo vedevano ricoverato in terapia intensiva: “Gente! Sto bene! Non sono in terapia intensiva! Il mio cuore mi consente di fare 26 miglia al giorno in bicicletta! Non so da dove sia arrivata questa notizia, ma non ha senso!”.

Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”

La Kiss Army tiene il fiato sospeso solo per pochi giorni, perché l’attesa notizia della sua guarigione arriva stanotte (5 del mattino circa del 31 agosto, ora italiana), con un nuovo post su Twitter: “I miei sintomi erano leggeri se paragonati a quelli di tanti altri, e lasciatemelo dire, mi hanno preso a calci nel sedere. Ora è tutto finito”.

Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”

Nel frattempo, il tour australiano End Of The Road previsto per novembre e dicembre 2021 viene rinviato a marzo e aprile 2022, a causa delle restrizioni locali.
Il programma di vaccinazione in Australia pare procedere a rilento (attualmente solo il 26% della popolazione ha ricevuto il ciclo completo, contro il 60% dell’Italia, dati del 31 agosto 2021), e l’isola attraversa una nuova fase di limitazioni.

Nel comunicato, Paul Stanley risponde ai fan e annuncia: “Sono sopraffatto dalle centinaia di messaggi di amore e supporto che ho ricevuto dai miei fan australiani e voglio far sapere a tutti che ora sto bene e il mio recupero è quasi totale. I miei dottori mi hanno detto che sono stato davvero furbo a completare il ciclo di vaccinazione, in quanto ha chiaramente fatto la differenza nel garantire che non mi ammalassi gravemente. So che l’Australia sta accelerando col proprio piano di vaccini ma, sfortunatamente, non si farà in tempo per novembre, ma vi assicuriamo che stiamo arrivando per voi!”.
concerti coronavirus curiosità kiss paul stanley
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
Paul Stanley su Twitter
La pagina Facebook dei Kiss
In vendita su Shop
 
SCHLAGWERK - DC 300 CAJONITO
di Music Works
 € 65,00 
 
Soundsation DSKIT-7
di Banana Music Store
 € 185,00 
 
Marshall Origin20C Amplificatore Valvolare per Chitarra 20 Watt
di Centro della Musica
 € 419,00 
 
Monster P600-S-20SP
di Banana Music Store
 € 86,90 
 
Battipenna Telecaster left hand brown tortoise
di Chitarre e componenti
 € 17,00 
 
MACKIE CR3-X COPPIA DI MONITOR DA STUDIO 3 50W CR3X
di Borsari Strumenti Musicali
 € 119,00 
Visualizza il prodotto
Pioneer Djc-sc3 Borsa Per Consolle All-in-one Xdj-r1
di Music Delivery
 € 199,00 
 
WILDER 301740 HALL CRYSTAL GLASS SLIDE PER CHITARRA TAGLIA 1
di Borsari Strumenti Musicali
 € 10,00 
Altro da leggere
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala in video!
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slash
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri non sanno spiegare
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964