CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RECnMIX RITMI NEWS SHOP
Chitarra: scrivere un brano strumentale
Chitarra: scrivere un brano strumentale
di [user #116] - pubblicato il

Scrivere un brano strumentale non è solo e necessariamente un’espressione artistica, magari la più alta, per un chitarrista. Può essere anche l'espressione di un’esigenza lavorativa: per il dimostratore che deve presentare un prodotto attraverso la musica; per il chitarrista compositore che deve fornire una base ad una produzione video. Oppure, per il didatta che confeziona un pezzo studiato sulle aspettative ed esigenze dello studente. Da ultimo, proprio per gli studenti di musica, la scrittura di un brano strumentale è di frequente quanto chiesto come prova finale al termine di un percorso di studi.

Recentemente abbiamo coinvolto Antonio Cordaro per realizzare in studio gli esempi audio e video di una chitarra che abbiamo recensito. Per l’occasione, in poco più di un pomeriggio, Cordaro ha scritto, prodotto e confezionato “Plug & Play” pezzo ideale per valorizzare la natura della chitarra e perfetto in dinamiche e tempi.
Antonio, session man e didatta di valore nazionale, ci è allora sembrato la persona perfetta per affrontare il tema della scrittura di musica strumentale per chitarra.

 
Come ti sei approcciato alla scrittura di questo “Plug & Play”?
È un brano composto ad hoc per far sentire questa chitarra.
In questo caso, dato che si trattava di una chitarra rock oriented, mi sono approcciato alla costruzione del brano rimanendo ancorato a quelle che per me sono quelle caratteristiche proprie del rock: un riff solido in 4/4 non troppo complicato e una melodia che parte cantabile all’inizio e poi sfocia in una parte più elaborata. 


 
"Plug & Play" il brano strumentale scritto da Antonio Cordaro per dimostrare la EVH Wolfgang

Quanto ti condiziona, quando scrivi un brano, che ci siano delle richieste precise da rispettare? Stile, lunghezza, suono…
È vero, a volte ci viene richiesto di scrivere qualcosa con determinati “paletti”. Ma in questo caso - per la demo di questa chitarra -  dovevo scrivere anche una parte di esempi suonati liberi, senza base. Quindi, avendo potuto far sentire le singole sonorità dello strumento in quella sezione di test, ho considerato il pezzo come un vero e proprio brano; così ho preferito suonare quello che mi usciva più istintivo.
 
Due differenti approcci di scrittura quindi?
La vera differenza è che nel primo caso, quello degli esempi singoli, devi ingegnarti per creare parti musicali che - oltre ad essere musicalmente efficaci – permettano di sentire, ad esempio, un determinato pickup o pasta sonora.  Nel secondo caso, invece, crei senza limiti. Di sicuro la prima strategia è quella più difficoltosa, perché devi studiare un modo di far convivere musica e dimostrazione. La seconda è più libera, istintiva, fai quello che ti piace, pensi a fare musica, a suonare e basta!

Chitarra: scrivere un brano strumentale
 
Hai delle linee guida quando scrivi musica per chitarra? Qualcosa che suggerisci anche ai tuoi studenti?
Per quanto mi riguarda, che si tratti di me o un allievo, non ci sono vere e proprie linee guida. Consiglio di andare ad istinto, partendo da un riff, da un paio di accordi, da un groove di batteria, da un suono di un virtual instrument, da un pezzo di melodia. Qualsiasi cosa che ti ispiri ad iniziare per poi sviluppare pian piano le idee. L’unica cosa che veramente posso consigliare è di avere un’evoluzione per la durata del brano, una storia da raccontare, come un discorso da fare davanti ad una platea di gente che è li per ascoltarti: prima ci si presenta, si introduce il discorso, lo si sviluppa, si tirano le conclusioni e si saluta. Io intendo così un brano strumentale. Deve avere un senso compiuto, avere dei momenti melodici e momenti più tecnici ma deve avere un senso musicale che lasci una sensazione di bellezza e appagamento in chi lo ha ascoltato. Niente di fine a sé stesso.
 
Chi sono per te i riferimenti nello scrivere musica strumentale per chitarra?
Ce ne sono veramente tanti e credo comunque sia una questione di gusti personali. 
Però, se devo fare solo due nomi che mi hanno particolarmente influenzato, menziono prima Carlos Santana. Volente o nolente, anche se considerato superato, ripetitivo - a volte “scarso” da molti chitarristi di oggi -  Santana con brani come “Europa” e “Samba Pa Ti”, già negli anni ’70, ha posto le basi per la musica strumentale melodica per chitarra, poi esplosa negli anni ’80. Quei brani sono delle canzoni a tutti gli effetti!
 
E il secondo?
Il secondo è Joe Satriani: connubio tra melodia, tecnica, suono e innovazione, sempre bilanciati, mai esagerato, mai gratuito. Lo riconosci in mezzo a mille. Classe pura!
 


Il test completo di esempi musicali liberi, della chitarra EVH Wolfgang
antonio cordaro lezioni
SOSTIENI LA MUSICA

Dal 1992 ACCORDO si impegna a favore di chi fa musica, offrendo gratuitamente contenuti di alta qualità e servizi. Sostieni ACCORDO per sostenere la musica italiana nella sua stagione più difficile.

Dona adesso e usufruisci dei serviizi riservati ai sostenitori!
Link utili
EVH Wolfgang, la chitarra in questi video
Per studiare con Antonio Cordaro
In vendita su Shop
 
EVH - Wolfgang WG Standard Exotic Bocote - Baked Maple Fingerboard - Natural 5107003513
di Music Works
 € 597,00 
 
MXR - EVH 90 PHASE 90 RED VAN HALEN
di Music Works
 € 179,00 
 
EVH - 5150III 15W LBXII TOP Head 2256016000
di Music Works
 € 588,00 
 
EVH - EVH 30 LOGO Barstool 9123005000
di Music Works
 € 96,00 
 
EVH - 5150III 50W 6L6 Head Ivory 2253016410
di Music Works
 € 1.198,00 
 
EVH - D-TUNA CHROME D TUNER 5550121468
di Music Works
 € 65,00 
 
Mxr EVH30 5150 Chorus
di Esse Music Store
 € 199,00 
 
EVH - 5150 III LBX-S 15W Head LUNCHBOX BLACK 2256026000
di Music Works
 € 619,00 
Mostra commenti     4
Altro da leggere
Van Halen, 5150 & il chitarrista degli Atroci
Delay: il suono di Van Halen, Steve Vai e le voci nel Rap
Eddie Van Halen, la chitarra che amava la musica
Vandenberg: "Van Halen, il solo Guitar Hero degli '80"
Van Halen: suonare "Hot For Teacher"
Nello stile di Van Halen
Rick Graham: una signature da Charvel
Guthrie Govan, ecco la nuova signature
Potenza e flessibilità inaspettata nella Jackson di Chris Broderick
Violenza e stile firmati Marty Friedman: in prova la Jackson MF-1 Purple Mirror
Frigio di Dominante: nello stile di Marty Friedman
Classic Rock racconta l'estate che ha cambiato il rock
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Ovation Adamas 1681-9 anno 1983
Visualizza l'annuncio
Multieffetto Zoom Ac-3
Visualizza l'annuncio
vox ac15c1
Seguici anche su:
Altro da leggere
Paul Stanley positivo al COVID-19: “mi ha preso a calci”
La Les Paul del ’52 salvata da un tornado torna a cantare: ascoltala...
Quando Charlie Watts prese a pugni Mick Jagger
Gibson diventa un'etichetta discografica: il primo album sarà di Slas...
Un chitarrista duetta con il suono del Golden Gate che gli ingegneri n...
Pickaso Guitar Bow: chitarra acustica ad arco
La Telecaster di Hallelujah diventa criptoarte da 26mila euro
Eric Clapton non suonerà per i soli vaccinati, ma non è un No Vax
I Radiohead remixano Creep per una versione “Very 2021”
Chibson USA Placebo Pedal: il pedale che fa… niente!
Cavi sessisti: no, non è uno scherzo
Living Electronics: un album che si ascolta solo su Game Boy?!
Fender Stratocaster #0689 dell'agosto 1954: il restauro ToneTeam
Se sei bravo ti basta una scopa con le corde? Sì, ma anche no
La Les Paul è davvero come la voleva Les Paul?




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964