CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Il Cry Baby signature di Kirk Hammett è realtà
Il Cry Baby signature di Kirk Hammett è realtà
di [user #17844] - pubblicato il

È bello che dove finisce il piede di Kirk Hammett debba in qualche modo incominciare un wah wah, e ora il Cry Baby KH95X è ufficialmente in catalogo con un voicing originale e una livrea inedita.
Pochi abbinamenti tra musicista e strumento sono iconici come quello messo insieme da Jim Dunlop con il KH95X.
Più di Jimi Hendrix e il suo Uni-Vibe. Più di Stevie Ray Vaughan e il suo TubeScreamer. Più di Eric Johnson e… le batterie del suo Fuzz Face. Kirk Hammett e il Cry Baby sono l’uno l’estensione dell’altro, due parti di un’entità inscindibile, al punto da diventare un inside joke tra i chitarristi, un meme tra i metallari, un must per i fan dei Metallica.
Il Cry Baby è un ingrediente quasi imprescindibile negli assolo della band affidati a lui. Insieme al particolare sapore di distorsione e ai fraseggi cupi, aggressivi, nei decenni Kirk e il suo wah hanno praticamente definito un genere, tanto che è difficile non sentire “una punta di Hammett” ogni volta che un chitarrista metal si lancia in una parte solistica debitamente filtrata dall’inconfondibile “pianto” di un wah wah.

Il Cry Baby signature di Kirk Hammett è realtà

L’ossessione di Hammett per il wah wah è divenuta spesso oggetto di scherno tra i detrattori, ma è senza dubbio uno dei suoi punti di forza, ciò che lo rende “Kirk Hammett”. Certo, come in ogni relazione ci sono alti e bassi, e anche Kirk ha avuto problemi con il suo pedale preferito.



Non si può negare che Kirk Hammett e il suo Cry Baby abbiano fatto innamorare intere generazioni di ragazzi al metal e alla musica suonata. Anche chi oggi ci scherza su, con ogni probabilità nasconde nell’armadio una vecchia t-shirt sdrucita di “MASTER OF PUPPETS” e ha mosso i primi passi sulla chitarra proprio tentando di imitare rozzamente gli assolo di “Enter Sandman”, di “Memory Remains” o di “Battery”.
Per questo è sempre emozionante vedere un pezzo d’immaginario metal prendere forma fisica su uno scaffale.

Il KH95X è il nuovo Cry Baby signature di Kirk Hammett. Un’appariscente edizione viola brillantinato, con la sagoma di una chitarra dal body a forma di teschio incastonata nella gomma che copre il pedale d’espressione. Strizzata d’occhio ai fan, sotto la base del pedale compare la firma dell’artista, una sua dichiarazione sul wah e una lista dei suoi assolo preferiti a base di wah wah.

L’edizione X fa seguito al KH95 introdotto nel 2013, modello verde metallizzato riconoscibile anche per il piede scheletrico ritratto sulla pedana.



Lo stompbox si aggiorna ora con un’estetica inedita ispirata alla Sparkle Ouija, chitarra signature di Kirk prodotta da ESP.
L’elettronica si basa sulle regolazioni preferite da Hammett per il suo Cry Baby, al fine di offrire una reattività organica ed efficace per tutta l’escursione con medi pronunciati e acuti particolarmente corposi.
Senza dubbio, se lo chiedeste a Kirk, si tratta insomma del tipico pedale “always on”.

Sul sito Jim Dunlop, il Cry Baby di Kirk Hammett è a questo link. In Italia, è presente con la distribuzione di Algam Eko.
cry baby kh95x effetti singoli per chitarra jim dunlop kirk hammett ultime dal mercato
Link utili
KH95X Kirk Hammett Collection Cry Baby sul sito Jim Dunlop
Sito del distributore Algam Eko
Mostra commenti     3
Altro da leggere
NDH 30: cuffie Neumann da studio ancora più performanti
Blackstar St. James: 50w non sono mai stati così leggeri
AIRA Compact: strumenti Roland in tasca
L'attacco dei cloni: EP o BP Booster?
Così John Mayer regola il suo overdrive Klon: un fan non lo dimenticherà facilmente
La Dave Mustaine è la prima Gibson acustica con 24 fret
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Takamine G330 lawsuit
Visualizza l'annuncio
AKAY GXC 310 D
Visualizza l'annuncio
gibson les paul tribute
Seguici anche su:
Altro da leggere
Le chitarre Fender diventeranno NFT da collezione?
This Is Spinal Tap: confermato il sequel nel 2024
Marty Friedman: ecco perché la gente skippa gli assolo
Rara Les Paul burst del 1960 spunta da una soffitta: sì, può ancora ...
È morto Richard Benson: chi era il chitarrista, il personaggio, l’u...
Gear: la Flop Ten di una vita - Parte 1
Flea dei RHCP nell’universo di Star Wars
Guitars of my life: una top 10 romantica
Il paradosso di Enesidemo (ovvero, noi delle chitarre non sappiamo un ...
Crisi delle valvole: Western Electric le produrrà in USA
Dal metal alle big band: Mark Tremonti canta Sinatra per la Sindrome d...
Visita alla fabbrica Gibson nel 1967: guarda il video
Niente più valvole dalla Russia: cosa succede, cosa provocherà
Quel dubbio che ci frega. Sempre
La GAS come l’amore? Una storia semiseria




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964