CHITARRA DIDATTICA ONSTAGE RITMI NEWS SHOP
Schecter Diamond PT: la single-cut accessibile di Nick Johnston
Schecter Diamond PT: la single-cut accessibile di Nick Johnston
di [user #116] - pubblicato il

Manico in acero roasted e pickup personalizzati miscelano suonabilità moderna e stile classico nella controparte Diamond della PT realizzata dal Custom Shop per Nick Johnston.
Vero talento della chitarra, Nick Johnston ha catturato in fretta l’attenzione del pubblico con il suo stile riconoscibile, capace di miscelare gusto e tecnica sopraffine in un mix moderno eppure attento alla tradizione, che si sposa alla perfezione con il DNA degli strumenti che hanno fatto la storia della liuteria elettrica d’annata.
D’altra parte, Johnston non ha mai nascosto la sua dedizione per la scuola californiana della prima ora. Lo ha reso ben chiaro con il suo primo modello signature progettato insieme a Schecter, filtrando uno degli shape più diffusi al mondo attraverso un gusto profondamente moderno, capace di reinterpretare una ricetta rodata nei decenni in modo originale, attraverso l’adozione di scelte costruttive e componenti votati alla performance.
Il suo strumento personale ha poi visto l’arrivo di un’intera serie con nuovi legni e specifiche aggiornate, nel 2020. Ancora due anni più tardi, Nick strizza l’occhio alle forme ancora più retrò della più antica e famosa solid-body a cassa piatta e a spalla singola della storia.

L’artista aveva già sperimentato un primo approccio con lo stile single-cut quando ha collaborato col Custom Shop per la sua, e quella chitarra sbarca ora nella collezione Diamond per incontrare il grande pubblico con l’accessibilità della produzione indonesiana.



La Diamond PT Nick Johnston Signature tiene a bada la cifra sul cartellino, ma non rinuncia agli accorgimenti speciali che hanno reso le precedenti signature di Nick Johnson una scelta indicata per amatori e professionisti con la passione per un sound e una suonabilità del tutto moderni.

Schecter Diamond PT: la single-cut accessibile di Nick Johnston

Il body in ontano è un'opzione quasi obbligata, quando ci si avvicina a uno strumento di questo tipo. Ma Schecter ne rivista i canoni con un leggero smusso sul retro un corrispondenza del tacco e della spalla superiore per accogliere più comodamente il palmo della mano durante le escursioni sui registri più acuti. L’estetica puramente vintage non è compromessa, e il davanti resta piatto, per di più condito da quattro finiture estremamente familiari per i fan del genere, ribattezzate per l’occasione Atomic Frost, Atomic Green, Atomic Ink e Atomic Snow.

Schecter Diamond PT: la single-cut accessibile di Nick Johnston

Il manico in acero è trattato ad alte temperature per garantire stabilità e risonanza, con un profilo a C in stile vintage tondeggiante e mediamente abbondante senza però esagerare, modellato seguendo le specifiche richieste di Nick.
All’impronta classica del manico si contrappone il profilo della tastiera, che semina 22 fret di tipo jumbo su un raggio da 14 pollici per un approccio smaccatamente moderno. A seconda della finitura scelta, può essere in acero o in ebano e prevede l’accesso del trussrod alla base per regolazioni rapide senza richiedere lo smontaggio del manico.
Per la sua Diamond, Nick non si fa mancare i caratteristici segnatasti ad anello e commissiona un single coil apposito da montare al ponte per accompagnare l’humbucker Diamond ’78 presente al manico. Il tutto è abbinato a potenziometri push-pull per volume e tono, svelando ancora una volta la precisa volontà di dar vita a un progetto rispettoso della storia, ma dalla spiccata versatilità.

Schecter Diamond PT: la single-cut accessibile di Nick Johnston

Sul top, un ponte Diamond PT-S promette stabilità e suono, mentre le meccaniche Schecter bloccanti garantiscono tenuta e affidabilità anche nelle sessioni più impegnative.

Sul sito Schecter, la Diamond PT di Nick Johnston è raccontata a questo link con foto, prezzi e scheda tecnica completa. In Italia, è disponibile con la distribuzione di Gold Music.
chitarre elettriche diamond pt nick johnston nick johnston signature schecter ultime dal mercato
Link utili
Nick Johnston su Accordo
La prima Nick Johnston signature
La Nick Johnston signature del 2020
La Diamond PT di Nick Johnston sul sito Schecter
Sito del distributore Gold Music
Nascondi commenti     0
Loggati per commentare

Al momento non è presente nessun commento
Altro da leggere
Walrus Eons: tutte le sfumature (più cattive) del fuzz
Let it (Treble) Bleed
Il lato oscuro della Squier Telecaster Classic Vibe
Il distorsore KHDK ha le idee chiare: Shred!
PRS è anche effetti a pedale
Urban Ironbark: Taylor rivoluziona la serie 500 con un occhio all’ambiente
Gli annunci dei lettori
Visualizza l'annuncio
Schecter Sun Valley Super Shredder FR S
Seguici anche su:
Altro da leggere
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio
L’asta per la White Falcon dei Foo Fighters surclassa le previsioni
Il primo BOSS CE-1 mai prodotto è in vendita
Gibson sostiene l'Ucraina
Guarda Tommy Emmanuel suonare la Ibanez Jem di Steve Vai
La chitarra elettrica fatta con mobili Ikea
Pantera reunion: gli strumenti di Dimebag Darrell sul palco con Zakk W...
In video dal vivo il prototipo della PRS Robben Ford Signature
Dean non ci sta: in appello contro Gibson
“Fulltone chiude”: il comunicato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964