DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
di [user #50760] - pubblicato il

Atreyu: "Che cos'è questo Nulla?". Gmork (l'emissario del Nulla): "È il vuoto che ci circonda. È la disperazione che distrugge il mondo, e io ho fatto in modo di aiutarlo." (Da "La Storia Infinita").
Col tempo ho capito di non essere il solo a provarla, ma resta il fatto che questa angoscia ci isola e ci dispera. Di cosa sto parlando? Semplice, di quella strana sindrome da foglio bianco o "da corde ferme" che mi prende quando, alla sprovvista, qualcuno mi mette una chitarra in mano e mi chiede di suonare qualcosa. Se sono persone che conosco da poco, male. Se sono persone che si aspettano di essere stupite con effetti speciali, peggio. Se si crea addirittura un capannello che non vedono l'ora che io faccia cantare e divertire, beh in questo caso sono colto da una sincope e mi fingo morto come gli opossum, in attesa che i predatori si disinteressino a me.
E sì, forse c'entra anche il tipo di repertorio, il fatto che "l'uomo della strada" magari si aspetta "Albachiara" o "La Canzone del Sole" ("quando mi hai chiesto Battisti, io da quell'orecchio non sento", per dirla con i Ministri), ma non voglio divagare o mettermi qui a costruire sovrastrutture, a darmi giustificazioni. Il fatto è semplice e chiaro: se sono a casa mia e suono le mie cose, suono. Se devo uscire con la band e suonare il nostro repertorio, suono (magari resto un po' rigido i primi minuti sul palco). Se devo registrare in casa o fare qualche piccolo video da pubblicare sui social, lo faccio (anche se il tasto "rec" qualche timore lo incute sempre).

"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore

Il blocco, il cortocircuito, arriva quando sono al cospetto di persone random, quando mi trovo una chitarra in braccio inaspettatamente, perché "ah, ecco una chitarra! Diamola a lui che sa suonare". Stop. Eccomi lì, dentro una stanza fino a un secondo prima rumorosa, che piomba nel malvagio incantesimo di un silenzio siderale. Ci sono io, con quella chitarra (spesso terrificante e accordata l'ultima volta quando c'era la lira), ci sono quelle persone che mi fissano e in faccia hanno lo stesso sorriso dei personaggi del video di "Black Hole Sun". E il mio cervello viene pervaso dal Nulla della Storia Infinita. Tra le orecchie sento un biiiiiiiiii, gli occhi mi diventano bianchi e, se li guardate da vicino, potete leggerci dentro la scritta "server error". Non mi esce un singolo riff, è come se non avessi mai imparato nulla, mi guardo le mani e sono quelle di un Playmobil.
Vorrei potervi dire che questo accade perché sono un timido, perché non mi piace stare con gli altri, perché sono dedito all'isolamento e alla contemplazione. Ma no. Anzi, per lavoro parlo spesso in pubblico, sono piuttosto sciolto.

E allora, perché accade? Io al risposta non ce l'ho, perlomeno non una risposta univoca. Per questo chiedo a voi: vi capita di essere presi in contropiede e non sapere cosa suonare, oppure siete pronti per lo show? Che consiglio dareste a chi, come me, si blocca quando gli viene chiesto "suonaci qualcosa"?
curiosità musica e lavoro
Mostra commenti     39
Altro da leggere
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Come dev'essere la TUA chitarra?
La chitarra giusta è quella che fa schifo
La sindrome del Most Underrated
Letterina di Natale
Ecco come sono stato truffato
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Articoli più letti
Seguici anche su:
Altro da leggere
Ecco come sono stato truffato - Pt. 3
PRS? Chitarre da crisi di mezza età…
David Crosby: il supergruppo si è spezzato
Ho intervistato l'Intelligenza Artificiale. Il chitarrista del futuro?...
Tom Morello e la vergogna di suonare coi Måneskin
Che fine ha fatto Reinhold Bogner?
"Dai, suonaci qualcosa": il momento del terrore
Da Fripp a SRV: gli inarrivabili chitarristi di David Bowie
Sette anni senza David Bowie
Altoparlanti volanti per i 50 anni di Roland
Ecco come sono stato truffato - Pt. 2
Chiede a una AI se sa cos'è un Tube Screamer: questa glielo programma...
L’improbabile collaborazione tra Ed Sheeran e i Cradle Of Filth è r...
Letterina di Natale
L’ultima Les Paul Greeny è ora della star Jason Momoa




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964