VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Ascolta la burst del ’59 che ha ispirato Larry DiMarzio
Ascolta la burst del ’59 che ha ispirato Larry DiMarzio
di [user #116] - pubblicato il

I PAF DiMarzio hanno degli antenati di tutto rispetto: per progettarli, Larry ha studiato una precisa Gibson Les Paul del 1959, che ancora oggi è nella sua collezione.
Per molti appassionati, l’elettronica di una solid body determina una percentuale sostanziosa nel suono finale dello strumento. Non è un caso quindi che moltissimi progettisti abbiano tentato di replicare i pickup montati su celebri edizioni del passato. Si pensi alle Les Paul di fine anni ’50, che hanno generato un florido mercato di copie o reinterpretazioni più o meno fedeli degli humbucker PAF usati da Gibson all’epoca.
Per partorire i loro modelli, svariati progettisti raccontano di aver studiato in maniera spasmodica gli album dei più grandi, altri hanno messo sotto il microscopio dei PAF originali scovati sul mercato del vintage, ma pochi possono vantare di avere in casa una vera Les Paul di fine anni ’50 con cui affinare la propria ricetta.
Larry DiMarzio è un guru nel campo dell’elettronica per chitarra, e nella sua collezione privata spicca proprio una Standard del 1959, rarissima, usata per disegnare la sua personale interpretazione dei pickup d’epoca: i PAF 59.

Eccola in un vecchio clip sul canale dell’azienda.



Certo, essere del 1959 non è automaticamente la garanzia di una grande chitarra, come ha ricordato di recente Joe Perry nel suo commento tutt’altro che generoso circa le vecchie burst, ma c’è da scommetterci che, se Larry ha deciso di prenderla a modello per costruirci sopra una parte centrale del suo business mondiale, la sua Les Paul deve essere “una di quelle belle”.

La ’59 è ancora nella sua collezione, e di recente ha fatto sentire la sua voce in video, tra le mani di Jake Bowen dei Periphery e Dave Davidson dei Revocation.
I due partono da territori spinti, per poi esplorare anche sfumature pulite e tradizionali, forse più congeniali allo strumento. Eppure, la “venerabile” dimostra di essere perfettamente a proprio agio anche faccia a faccia con djent, riff violenti e gain estremo.
Quello che si dice un progetto in grado di sorpassare le epoche.



I PAF 59 sono i pickup che Larry DiMarzio ha messo a punto studiando a fondo lo strumento, e sul suo sito è possibile vedere qui il modello da manico e qui quello per il ponte.
chitarre elettriche dimarzio gibson les paul paf 59 pickup
Link utili
Joe Perry sulle burst
PAF 59 per manico
PAF 59 per ponte
Sito del distributore Mogar Music
Mostra commenti     1
Altro da leggere
Ronciswall: una visione italiana per la chitarra elettrica del futuro
ST-Modern Plus HSS è la Strat-style ultramoderna di Harley Benton
Pickup curvi e senza viti: il brevetto DiMarzio con Billy Sheehan
La mia LadyBird
Seymour Duncan Noumenon: la svolta passiva di Jeff Loomis
Vintage Visions from the World - Paolo Lippi e la Stratocaster Sunburst del 1955 #09759 [IT-EN]
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural
Pedaliere digitali con pedali analogici: perché no?!
Sonicake Matribox: non solo un giochino per chi inizia
Ambrosi-Amps: storia di un super-solid-state mai nato




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964