VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
ST-Modern Plus HSS è la Strat-style ultramoderna di Harley Benton
ST-Modern Plus HSS è la Strat-style ultramoderna di Harley Benton
di [user #116] - pubblicato il

Tastiera compound con fret in acciaio su manici in acero fiammato, pickup Tesla e hardware di alto profilo: la ST-Modern Plus HSS è la sfida Harley Benton alle chitarre “da competizione” accessibili.
I filoni stilistici più recenti in campo chitarristico vedono le forme senza tempo della Stratocaster in primo piano. Una nuova generazione di artisti si è innamorata dei sound nitidi sui puliti e sui distorti con cui esplorare voicing complessi e articolazioni funamboliche nel solismo. Di pari passo con la diffusione del nuovo approccio musicale, il mercato offre sempre più alternative accattivanti e anche i prezzi sul cartellino si abbassano a fronte di schede tecniche decisamente convincenti.
Harley Benton ha dimostrato più volte di saper cavalcare a dovere i trend del mercato e non perde l’occasione sollevando il sipario sulla ST-Modern Plus HSS.

ST-Modern Plus HSS è la Strat-style ultramoderna di Harley Benton

La chitarra nasce per proiettare uno stile classico in un mondo sonoro al passo coi tempi, arricchito da una suonabilità e un’affidabilità moderni a una cifra altamente concorrenziale.
Sul tavolo c’è una dotazione di pickup Tesla in configurazione HSS, un ponte Babicz, meccaniche bloccanti, dot luminescenti sul bordo del manico in acero fiammato a contare i 22 fret in acciaio e un’impiallacciatura di acero fiammato sul top, nelle colorazioni che lo lasciano a vista.



Il body in ontano americano con profondi contour sul retro accomoda il torace del musicista e presenta un tacco sagomato per agevolare l’accesso ai fret più alti del manico avvitato in quattro boccole.
Questo è in acero canadese fiammato, lavorato in un profilo a D e con una scala tradizionale da 25,5 pollici.
L’abbinamento è con tastiere in acero o alloro, a seconda delle configurazioni, e la suonabilità moderna è sottolineata dalla scelta di montare 22 fret medium jumbo in acciaio - con bordi smussati come la tastiera che li ospita - posati su un raggio compound da 12 a 16 pollici.

Il ponte Babicz FCH Z-Series C promette una buona stabilità con un sistema a due viti e le meccaniche Sung-II ML-55 marchiate Harley Benton garantiscono rapidità nei cambi corda insieme con una buona tenuta d’accordatura, a cui contribuisce anche l’adozione di un capotasto in grafite.

Il comparto pickup è tutto firmato Tesla, con un VR-Nitro al ponte e due TV-S1 al centro e al manico.
Tutti sfruttano magneti Alnico V per un output consistente e un timbro squillante, e un push-pull sul controllo di tono permette lo split dell’humbucker per sonorità aggiuntive oltre quelle offerte dal canonico selettore a cinque posizioni.
I modelli sono pensati per puliti cristallini e definiti d’impianto moderno, con la capacità di spingersi in distorsioni corpose senza compromettere l’intelligibilità e la presenza sonora nel mix.



Come da tradizione Harley Benton, la ST-Modern Plus HSS è offerta in una varietà di finiture e anche in versione mancina. In questa configurazione, sono previsti i tre colori Shell Pink, Lake Placid Blue e Flame Bengal Burst. Le controparti destrorse aggiungono Seafoam Green, Olympic White, Black e Flame Blue Burst.

ST-Modern Plus HSS è la Strat-style ultramoderna di Harley Benton

Sul sito Harley Benton, la ST-Modern Plus HSS è a questo link con foto, schede tecniche e prezzi al pubblico.
chitarre elettriche harley benton st modern plus hss ultime dal mercato
Link utili
ST-Modern Plus HSS sul sito Harley Benton
Nascondi commenti     25
Loggati per commentare

di axlrov [user #32222]
commento del 10/06/2024 ore 03:35:18
Spettacolare!
Rispondi
di elguitarron [user #8109]
commento del 10/06/2024 ore 11:50:46
Cioè, capotasto in grafite, tasti in acciaio, ponte Babicz, autobloccanti (non saranno il top di gamma, ma immagino che facciano degnamente il loro dovere), tacco smussato, pickup Tesla, il tutto a quel prezzo..
Per chi vuole comprarsi una superstrat e non abbia pretese da custom shop, non c'è da starci tanto a pensare.
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 12/06/2024 ore 11:07:15
Nonostante non comprerei mai una HB, hai perfettamente ragione.
L'inflazione, che ha colpito anche il mercato degli strumenti musicali, fa si che un prezzo onesto come questo venga percepito come estremamente basso; in aggiunta un colosso come Thomann può permettersi un margine prossimo allo zero su tutta la linea HB.
Rispondi
di Staytuned [user #29147]
commento del 12/06/2024 ore 12:49:01
Posso chiederti perchè non compreresti mai un harley Benton? Intendi dire che non compreresti mai una Harley Benton come qualsiasi altra chitarra economica o non compreresti mai harley benton se dovessi comunuqe scegliere fra chitarre economiche? hai vuto problemi in passato con acquisti di questo Brand? Io ho avuto e ho...moltissime chitarre, dall'economico al costoso...dalla marca sconosciuta al Brand divinizzato... ma non ho mai avuto un Harley benton. Cosa non va di questo marchio, rapportandolo ovviamente al prezzo e al target cui si pone...?
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 12/06/2024 ore 13:40:52
Premetto che ho avuto modo di mettere le mani solo su un paio di Harley Benton; dalla mia esigua esperienza e da quanto si può leggere dalle schede tecniche e dalle recensioni degli strumenti, sono convinto che il prezzo delle chitarre HB sia fondamentalmente onesto, ossia la qualità che compri equivale al prezzo che paghi, niente di più niente di meno, salvo casi eccezionali di esemplari particolarmente mal riusciti e mal finiti (come una di quelle che ho avuto modo di toccare con mano, che a parte le finiture e l'aspetto tipico di una chitarra entry-level, aveva il manico tipo l'arco di Orzowei), o di esemplari particolarmente buoni come potrebbe essere la serie qui recensita.
Non le comprerei mai soprattutto perchè ritengo non abbiano valore di mercato, inteso come scambiabilità o rivendibilità rispetto a strumenti di pari qualità , ma in cui la marca garantisca una 'plus valenza' o per lo meno una certa appetibilità sul mercato nell'usato.
In sintesi, non comprerei mai una chitarra da 200€ , ma se fossi 'obbligato' sceglierei una Squier o una Epiphone per dire due marchi a caso.
Allo stesso modo non comprerei mai strumenti di fascia alta e costosi (ad esempio la chitarra di una recensione apparsa un paio di giorni fa proprio su accordo) di marchi poco o per nulla noti.
Rispondi
di elguitarron [user #8109]
commento del 12/06/2024 ore 15:46:27
Sono più che oneste in termini di prezzo/prestazioni, altro che...chiaro, nessuno ha la pretesa di paragonarle a modelli molto più costosi, ma rispetto a Squier per dire, siamo lì, costando sensibilmente meno (parlo del modello che ho io). Per quanto riguarda questo modello dell'articolo, pensa solamente a quanto spendi se porti la tua chitarra dal liutaio a mettere i tasti in acciaio, senza contare che per trovarli di serie devi salire tanto di gamma e di prezzo. Inoltre ha i luminlay, un buon ponte e dei buoni pickup, oltre le autobloccanti. Poi, se non piacciono è soggettivo o se uno le compra per farci gli affari e allora guarda il marchio è un altro discorso, ma è indubbio che questa chitarra offra tanto per la cifra a cui la vendono.
Rispondi
di Staytuned [user #29147]
commento del 10/06/2024 ore 11:56:42
Bella e con specifiche che per il prezzo sono sicuramente accattivanti. Se la cura negli assemblaggi, nella posa dei frets è di buon livello penso che nel suo segmento di fascia possa diventare un po un punto di riferimento. Se solo facessero anche una paletta un po piu gradevole...(sia chiaro, de gustibus non disputandum est), cmq sembra veramente un ottimo lavoro, e brava Harley Benton.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 10/06/2024 ore 12:28:33
Sinceramente ho visto palette, tra quelle di derivazione Strato, molto ma molto più brutte.
A quel prezzo, a me piace tutto.
Rispondi
di Staytuned [user #29147]
commento del 10/06/2024 ore 12:47:02
no no, concordo...intendevo dire, dando un parere del tutto soggettivo, che mi sembra uno splendido progetto specie per la fascia di prezzo e solamente la paletta Harley benton non mi intriga esticamente granchè...ma è verissimo che ci sono palette anche di brand rinomati decisamente peggiori e sopratutto nulla esclude che altri possano trovarla piacevolissima da vedere. Era proprio una piccola disquisizione del tutto personale tra l'altro anche per me stesso di pochissima importanza...
Rispondi
di coprofilo [user #593]
commento del 11/06/2024 ore 11:57:27
Vogliamo parlare della paletta delle Tyler?
Meglio di no, è ora di pranzo...
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 11/06/2024 ore 12:02:00
Esatto, esempio calzante.
Ma anche le Larry Carlton, per fare un altro esempio.
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 12/06/2024 ore 11:09:36
Purtroppo qualsiasi paletta sfigura se confrontata alla Paletta (e forse anche all' amato-odiato Palettone).
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 12/06/2024 ore 11:15:52
Su questo non c'è dubbio, il Genio (di cui è un esempio la Paletta, ma direi anche tutta la chitarra) è inimitabile.
Rispondi
di axlrov [user #32222]
commento del 14/06/2024 ore 16:17:03
La chitarra piu imitata al mondo sarebbe inimitabile?! Tralaltro tanto semplice, niente di complicato, che viaggi che vi fate.
Rispondi
di MM [user #34535]
commento del 14/06/2024 ore 16:19:02
Forse non hai inteso bene, stiamo dicendo che puoi inventarti tutte le varianti che vuoi, basate sulla paletta della Strato (ma non solo la paletta, tutta la chitarra), ma l'originale sarà sempre meglio.
Rispondi
di zabu [user #2321]
commento del 10/06/2024 ore 13:51:11
Carina sul serio per il prezzo. Una versione Tele di questo modello la prenderei molto volentieri come muletto.
Rispondi
di Nun_So_Capace [user #24540]
commento del 11/06/2024 ore 14:27:06
Il primo batch in magazzino da Thomann è andato già SOLD OUT. Ieri, se non ricordo male, era disponibile solo quella in colorazione nera ( la più bruttina del lotto, almeno per me). Per le specifiche tecniche chapeaux a Thomann, poi come sempre bisogna vedere come suonano davvero questi strumenti. Qualche voce maliziosa online diceva che questa cura in fase di QC e la scelta selezionata dei legni per manico e top per questo batch iniziale forse è servita come "specchietto per le allodole" per i batch a venire. Anche io onestamente c'avevo fatto un pensierino (anche se di straoidi ne ho anche troppe), per 399 vale sicuramente la pena. Meno male che il primo batch è andato, così il portafogli ringrazia. Se qualcuno l'ha presa ci faccia sapere!!!!
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 12/06/2024 ore 16:07:26
Sogno di vedere prima o poi un annuncio come questo:

“Vendo a malincuore, causa cambio progetto musicale, doppio regalo e sfoltimento parco chitarre, meravigliosa Harley Benton ST Modern Plus, PRIMISSIMO BATCH andato subito sold out, per nulla paragonabile ai successivi di qualità nettamente inferiore (chi conosce lo strumento sa di cosa sto parlando).
Scambio solo con Suhr , Fender Custom Shop o modelli superiori”
Rispondi
di Nun_So_Capace [user #24540]
commento del 12/06/2024 ore 16:33:05
però malinquore con la"q" altrimenti non vale!!!!
Rispondi
di eddvedd1978 [user #14754]
commento del 13/06/2024 ore 16:29:59
E, soprattutto, con "Scalfittura sulla parte frontale del body, che non incide assolutamente sul suono".
Rispondi
di axlrov [user #32222]
commento del 14/06/2024 ore 16:30:38
Secondo me, vendi prima un harley benton di 399€ a 200€ ( 199€ di sconto) che non una shure di 3,500€ a 3,300€. (200€ di sconto).
Poi è ovvio, come vai a fare scambio di una chitarra che vale 399 con una 3,500?,cioè tu pensi di comprare un articolo di 400€ e rivenderlo a 4000? O scambiarlo a uno di quel valore, non esiste da nessuna parte, cioè hai detto una stupidaggine assurda, il tutto per parlare male di una chitarra che è molto meglio di tante chitarre da 1500€ in su, le chitarre blasonate per avere tutte quelle caratteristiche che ha questa bisogna che sborsi almeno 2,500€ forse piu. Ma? Hai visto il manico fiammato? Gia trovare questo su una blasonata ci vogliono migliai di euro. Non te ne rendi conto.
Rispondi
di giambibolla [user #5757]
commento del 14/06/2024 ore 16:55:52
quando mai avrei detto ciò? ho fatto tre commenti: il primo a chi mi chiedeva perchè non comprerei mai una HB , il secondo riguardo alla paletta , anzi, alla Paletta, il terzo una battuta; rileggi quanto da me scritto prima di decretare il giudizio di 'stupidaggine assurda' , tutto il discorso su scambi tra chitarre da 399 con altre da 3500 te lo sei immaginato
Rispondi
di edgar587 [user #15315]
commento del 18/06/2024 ore 10:11:02
mi sa che non ha colto minimamente l'ironia e il paradosso...va beh..!
Rispondi
di Hermes [user #62488]
commento del 28/06/2024 ore 19:45:3
Buongiorno, vorrei chiedere un parere a tutti voi. Da tempo cerco uno strato in una fascia di prezzo che va dai 400 ai 1000 euro. Ho provato le player e non mi sono piaciute. HB fa gola avendo meccaniche autobloccanti, fret in acciaio e presumo un ponte mobile discreto. Sono anche ben rifinire e i pickup a detta di chi la possiede già sono davvero ottimi. Ma secondo voi c'è una alternativa a questa chitarra sempre in questa fascia di prezzo che offra una qualità analoga? Oppure HB su questa fascia le lascia tutte dietro? Vorrei orientarmi per cercare di trovare la migliore strato a livello qualità prezzo migliore.
Rispondi
di redfive [user #41826]
commento del 29/06/2024 ore 12:10:41
Credo che come qualità costruttiva siano più o meno allineate alle Sire.... Certo le sire costano un po' di più di queste ma le vedo abbastanza allineate come caratteristiche, anche se queste esteticamente mettono sul piatto qualcosa in più....
Rispondi
Altro da leggere
Chitarre da sogno, chitarre da record
Finiture vintage, pickup inediti e il ritorno del palissandro con le Fender Player II
DigiTech JamMan diventa HD e multitraccia per ore di loop stereo
QX52: headless ibanez con tasti “storti” in video
SC-Custom III è la single-cut versatile di Harley Benton
Halo Core: il delay ambientale di Andy Timmons in edizione speciale ridotta all’osso
Articoli più letti
Seguici anche su:
Scrivono i lettori
The Aston Martin Project: verniciatura fai-da-te
Perché ti serve un pedale preamp e come puoi utilizzarlo
Vedere la chitarra oggi: io la penso così
La mia LadyBird
Gibson Les Paul R0 BOTB
Serve davvero cambiare qualcosa?
70 watt non ti bastano? Arriva a 100 watt!
Manuale di sopravvivenza digitale
Hotone Omni AC: quel plus per la chitarra acustica
Charvel Pro-Mod DK24 HSH 2PT CM Mahogany Natural




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964