DIDATTICA VINTAGE VAULT SHG MUSIC SHOW PEOPLE STORE
Rolling Stones: ‘brutti, sporchi e cattivi’ o affaristi da pensionare?
di [user #14986] - pubblicato il

Vorrei aggiungere le mie considerazioni personali all’articolo di Giuseppe Barbieri pubblicato su Chitarre di Luglio, secondo me ancora troppo ‘buono’ nei confronti della band. Prima i ricordi. Genova, Palazzo della Fiera 9 Aprile 1967. Brutti, sporchi e cattivi. I Rolling Stones si drogavano, i Beatles no! I Rolling Stones erano degli individui poco raccomandabili mentre i Beatles erano dei bravi ragazzi con il solo difetto di portare una “zazzera” non conforme ai dettami dell’epoca. I Beatles erano intonati mentre i Rolling erano sguaiati... insomma brutti, sporchi e cattivi.


Questo contenuto è riservato agli utenti registrati, per continuare a leggere clicca qui per loggarti o creare un account.
Seguici anche su:
Altro da leggere
Come dev'essere la TUA chitarra?
Trent’anni di vintage, usato e novità: le sale di SHG 2022
Raccontami il tuo SHG, io ti racconto il mio
Versatilità e dubbi: l'ampli definitivo?
Amplificatori: abbiamo incasinato tutto?
SHG 2022 Vintage Vault: Isle Of Tone
Dubbi esistenziali: la chitarra più versatile?
Brian May e i Queen su Radiofreccia
Usato? Siete fuori di testa!
Tipi da sala prove: i miei preferiti
Nile Rodgers e il mito della Hitmaker
Guarda Marcus King live in streaming dal Ryman Auditorium
La Giapponese di Jimi Hendrix di nuovo all’asta
Perché i commessi non ci odiano più
Progettisti di giocattoli: mi sorge un dubbio




Licenza Creative Commons - Privacy - Accordo.it Srl - P.IVA 04265970964